L’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Amalfi (AAST), Ente pubblico non economico, dotato di autonomia organizzativa, amministrativa, patrimoniale e contabile, è proprietaria del complesso speleologico marino denominato “Grotta dello Smeraldo”, ubicato nel comune di Conca dei Marini, in provincia di Salerno. La Grotta dello Smeraldo è visitata da un ingente numero di turisti e visitatori che arriva al sito sia via mare che da terra. La visita alla Grotta viene effettuata a pagamento dietro esibizione del titolo d’ingresso.

  • **

In esecuzione della deliberazione commissariale n. 4 del 23 aprile 2019, l’AAST intende
effettuare un’indagine di mercato finalizzata all'individuazione di operatori economici da
invitare alla successiva procedura negoziata, ai sensi dell’art. 36 co. 2 lettera b) del D.Lgs.
50/2016, per l’affidamento in concessione del servizio di biglietteria della Grotta dello
Smeraldo ubicata nel comune di Conca dei Marini, provincia di Salerno.
Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse in
modo non vincolante per l'AAST per favorire la partecipazione degli operatori economici
potenzialmente interessati alla procedura di gara, nel rispetto dei principi di non
discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità.
L'avviso ha uno scopo meramente esplorativo senza cioè l'instaurazione di posizioni
giuridiche od obblighi negoziali nei confronti dell’AAST, la quale si riserva la possibilità di
sospendere, modificare, annullare in tutto o in parte la procedura e di non dar seguito
all'affidamento della concessione del servizio di che trattasi senza che gli operatori
economici medesimi possano avanzare pretesa o richiesta alcuna nei confronti dell'AAST.
Oggetto della Concessione
La concessione ha per oggetto la gestione del servizio di biglietteria per l’accesso alla
Grotta dello Smeraldo ubicata nel comune di Conca dei Marini.
La Concessione è costituita da un unico lotto in quanto si tratta di una prestazione unitaria
non separabile funzionalmente.

Servizi non inseriti nella Concessione
Sono esclusi i servizi di visita guidata con battello all’interno della Grotta che vengono
effettuati dal personale dell’AAST con qualifica di mozzo traghettatore.
Sono da considerarsi, altresì, esclusi i servizi di manutenzione, illuminazione della Grotta,
sorveglianza e pulizia che ricadono a carico dell’AAST.
Durata della Concessione
La concessione avrà la durata per il periodo: 15 giugno 2019 - 31 dicembre 2019.
Nella fase di gestione contrattuale, poiché l’AAST è in gestione di liquidazione ai sensi
della L.R.C. n. 18/2014, l’operatore economico affidatario sarà informato su un eventuale
subentro nel contatto di concessione secondo le disposizioni emanate dalla Regione.
Valore stimato della Concessione
Il valore della Concessione è stimato in , 700.000,00 (settecentomila,00) nel periodo
considerato, tenuto conto dei seguenti fattori:
1. dato storico dei biglietti venduti negli ultimi anni anche in considerazione dei
biglietti combinati in altri pacchetti turistici, vale a dire escursioni via mare + visita
alla grotta, escursioni in bus sulla Costa d’Amalfi + visita alla Grotta; gite scolastiche
+ visita alla Grotta;
2. incremento delle vendite dei biglietti derivante da una azione di promozione e
pubblicità svolta dal Concessionario presso le strutture ricettive, le agenzie di
viaggio, i tour operator; le Associazioni di categoria, i CRAL aziendali, le Scuole, etc.;
3. ampliamento della fascia oraria delle visite alla Grotta nel periodo oggetto della
concessione anche con l’utilizzo di audio guide;
4. attività didattiche da condividere con le Scuole per la conoscenza delle risorse
ambientali marine e speleologiche;
5. organizzazione di eventi nello spazio antistante l’antro della Grotta;
6. oneri derivanti dalla pubblicità che il concessionario può apporre sul retro dei titoli
d’ingresso;
7. vendita di video promozionali, guide turistiche, gadget.
Canone concessorio a base di gara
Il canone concessorio minimo a base d’asta è fissato in , 290.000,00
(duecentonovantamila/00) per l'intero periodo che comprende i mesi di giugno, luglio,
agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre 2019. Non sono ammesse offerte
economiche a ribasso sull'importo a base di gara. Non sono ammesse offerte con aumento
percentuale pari a zero.
L'importo scaturente dall'applicazione del maggior rialzo sull'importo a base di gara
costituirà importo contrattuale di aggiudicazione.
Procedura di gara
L’AAST di Amalfi, espletata la presente procedura, provvederà ad inviare la lettera d’invito
a partecipare alla procedura negoziata prevista dall’art. 36, comma 2, lett. b) D.Lgs.
50/2016 a coloro che abbiano utilmente formulato la manifestazione d’interesse.
La lettera di invito sarà corredata dei seguenti documenti che contengono i termini, le
modalità e i requisiti per la partecipazione alla gara, per la presentazione dell’offerta
nonché le caratteristiche dettagliate del servizio oggetto della Concessione:
a) Capitolato tecnico;
b) Disciplinare di gara;
c) Allegati.
Criterio di aggiudicazione
L’aggiudicazione avverrà con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa,
individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell'art. 95, comma 3,
del D. Lgs. 50/2016.
Stazione Appaltante e responsabile del procedimento
Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Amalfi (SA), Corso delle Repubbliche
Marinare n. 15, 84011 Amalfi " C.F. 95097710651 " PEC: aastamalfi@pec.it
Responsabile del procedimento, ai sensi dell’art. 31 del d.lgs. 50/2016 s.m.i., è il Dirigente
dell’AAST, Dott. Ciro Adinolfi, tel. 089/230411, indirizzo e-mail : c.adinolfi@eptsalerno.it
Operatori economici
Sono ammessi a presentare la propria manifestazione di interesse i soggetti di cui all'art.
45 del D.Lgs. n.50/2016 e ss.mm.ii.
Modalità e termini di presentazione della manifestazione di interesse
Gli operatori economici interessati dovranno far pervenire, perentoriamente a pena di
esclusione, all’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Amalfi,
entro le ore 16:00 (ora italiana) del giorno 15 maggio 2019
la propria manifestazione d’interesse, redatta sul modello predisposto e allegato al
presente avviso o in conformità allo stesso (Allegato A), esclusivamente a mezzo posta
elettronica certificata (P.E.C.) all’indirizzo: aastamalfi@pec.it gestita dall’Ufficio Protocollo
dell’AAST, con il seguente oggetto:

"MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA
PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI BIGLIETTERIA DELLA
GROTTA DELLO SMERALDO
Ai fini della presente procedura, farà fede la data e l’ora di invio della PEC da parte del
concorrente, come registrata dal sistema dell’AAST.
Si evidenzia, infine, che " nell’ambito della presente procedura di gara " tutti i termini di
trasmissione fissati devono intendersi come termini di presentazione, ovvero termini entro
cui la documentazione richiesta deve pervenire.
La manifestazione d’interesse dovrà essere redatta in lingua italiana, debitamente
compilata e sottoscritta con firma digitale o con firma elettronica qualificata dal legale
rappresentante.
Non saranno prese in considerazione le richieste pervenute prima della pubblicazione del
presente Avviso come pure quelle pervenute oltre il termine stabilito.
L’AAST si riserva la facoltà di sospendere, modificare o annullare la procedura relativa al
presente avviso esplorativo e di non dar seguito alle successive fasi di gara.
Resta stabilito fin d’ora che la presentazione della manifestazione d’interesse non genera
alcun diritto o automatismo di partecipazione al presente affidamento e/o ad altre
procedure di affidamento.
Ulteriori indicazioni
Per la presente procedura non saranno tenute in considerazione eventuali istanze
generiche per l’inserimento in elenchi di operatori economici pervenute
antecedentemente o successivamente alla data di pubblicazione del presente Avviso.
Ciascun concorrente successivamente invitato alla procedura dovrà registrarsi al sistema
AVCPASS secondo le indicazioni operative per la registrazione nonché i termini e le regole
tecniche per l’acquisizione, l’aggiornamento e la consultazione dei dati presenti sul sito
dell’A.N.A.C.
In caso di raggruppamenti temporanei, o consorzi ordinari, anche se non ancora costituiti
formalmente, la comunicazione recapitata al mandatario capogruppo s’intende
validamente resa a tutti gli operatori economici raggruppati, aggregati o consorziati.
Qualsiasi comunicazione tra gli operatori economici e l’AAST dovrà avvenire a mezzo
posta elettronica.
L’AAST si riserva il diritto di procedere all’affidamento del servizio anche in presenza di una
sola offerta valida.

Per tutto quanto non espressamente previsto si fa rinvio alla vigente normativa in materia.
Trattamento dei dati personali
Tutti i dati raccolti saranno trattati esclusivamente nell’ambito della presente procedura, ai
sensi dell’art. 13 del Regolamento U.E. 679/2016 e dell’art. 13 del D.Lgs 196/2003
modificato con D.Lgs 101/2018 di adeguamento della disciplina italiana al Regolamento
Europeo sulla privacy.
Disposizioni finali
Il presente Avviso è pubblicato per giorni 15 consecutivi sul sito istituzionale dell’Ente
Provinciale per il Turismo di Salerno all’indirizzo: www.eptsalerno.it alla sezione
“Amministrazione trasparente” " Bandi di gara e contratti.
Sul sito dell’AAST di Amalfi all’indirizzo: www.amalfitouristoffice.it nella sezione
“Amministrazione trasparente”, sarà inserito il link dell’Avviso che rimanda al sito dell’EPT
di Salerno.
Inoltre, sarà data ampia diffusione attraverso la pubblicazione dell’Avviso sui siti
istituzionali:
, delle Aziende Autonome di Soggiorno e Turismo di Capri, Castellammare di Stabia
Cava de’ Tirreni, Ischia, Maiori, Napoli, Paestum, Pompei, Positano, Pozzuoli, Ravello,
Sorrento, Vico Equense.
, degli EE.PP.T. di Napoli, Avellino, Benevento e Caserta.

L’Avviso sarà altresì trasmesso, con l’invito alla pubblicazione sui propri siti istituzionali e
all’Albo pretorio, ai seguenti Enti:
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT " Servizio contratti pubblici);
Regione Campania (BURC);
Province di:
, Napoli, Salerno;
Comuni di:
, Napoli, Salerno, Vietri sul Mare, Cetara, Maiori, Minori, Amalfi, Ravello, Scala, Conca
dei Marini, Praiano e Positano, Sorrento, Tramonti, Vico Equense, Castellammare di
Stabia, Capri, Ischia,
Capitanerie di Porto di:
, Napoli, Castellammare di Stabia, Salerno;
Uffici Locali Marittimi di:
, Amalfi, Positano, Sorrento,
, Camere di Commercio di Napoli e Salerno;
, Comunità montana Monti Lattari;
, Ente Parco Monti Lattari;
, Fondazione Ravello;
, GAL Terra protetta;
Distretti turistici di:
, Costa d’Amalfi;
, Penisola Sorrentina;
, Pompei/Monti Lattari/Valle del Sarno.

Amalfi, 26 aprile 2019

Il Dirigente
Dott. Ciro Adinolfi