Alle ore 12:00 del giorno 12 giugno 2019 è scaduto il termine stabilito per la presentazione di manifestazioni di interesse per l’affidamento di fornitura e posa in opera di impianto di cablaggio strutturato delle sedi dell’Agenzia regionale “Campania Turismo” (bando “Beni”, categoria “Materiali elettrici, da costruzione, ferramenta”) disciplinato dall’avviso approvato con Decreto n. 90 del 29.5.2019.
Dall’esame delle disponibilità pervenute è emerso che le manifestazioni di interesse presentate non risultano sufficienti per avviare la fase successiva di gara da svolgersi sul Me.PA, anche in ragione del fatto che non tutti gli operatori economici aderenti all’avviso risultano essere iscritti al suddetto mercato elettronico per il bando e la categoria richiesti.
Pertanto si ritiene opportuno riaprire i termini procedimentali per consentire di manifestare interesse ad una più vasta platea di operatori in possesso dei requisiti.
Il nuovo termine per la presentazione di manifestazioni di interesse è fissato alle ore 12:00 (ora italiana) del giorno 28 giugno 2019.
Per le modalità di adesione si richiamano integralmente le istruzioni riportate nell’avviso approvato con Decreto n. 90 del 29.5.2019, che si riporta di seguito con i dati aggiornati.
È data facoltà agli operatori che hanno trasmesso le manifestazioni di interesse nei termini di cui al precedente avviso di presentare, entro il 28 giugno p.v., una nuova manifestazione di interesse che sostituirà la precedente.
Le manifestazioni di interesse pervenute in forza dell’avviso approvato con Decreto n. 90 del 29.5.2019 ed entro la precedente data di scadenza rimangono valide.

AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALL’ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE ALLA PROCEDURA DI GARA, DA REALIZZARSI TRAMITE R.D.O. NEL Me.PA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI IMPIANTO DI CABLAGGIO STRUTTURATO DELLE SEDI DELL’AGENZIA REGIONALE “CAMPANIA TURISMO”
---

L’Agenzia regionale “CAMPANIA TURISMO” intende procedere alla realizzazione dei lavori per la predisposizione dell’infrastruttura di rete attraverso il cablaggio delle proprie sedi.
A seguito dell’esaurimento del massimale previsto dalla convenzione Consip LAN reti locali 6 Lotto 4 ed al fine di procedere alla realizzazione dei suddetti lavori, l’Agenzia intende effettuare un’indagine di mercato, ai sensi dell’art. 36 co. 2 e 7 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., finalizzata all'individuazione di operatori economici a cui inoltrare apposita “R.D.O. " richiesta di offerta” tramite il “MEPA " Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione”.
Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse, non vincolanti per l'Agenzia, allo scopo di favorire la partecipazione degli operatori economici potenzialmente interessati alla procedura di gara.
L'avviso ha uno scopo meramente esplorativo, senza la creazione di posizioni giuridiche od obblighi negoziali nei confronti dell’Agenzia, la quale si riserva la possibilità di sospendere, modificare, annullare in tutto o in parte la procedura e di non dar seguito all'affidamento della fornitura e posa in opera di che trattasi senza che gli operatori economici medesimi possano avanzare pretesa o richiesta alcuna nei confronti dell'Agenzia.
Si specifica, sin d’ora, che la procedura selettiva verrà svolta mediante R.D.O. sul Mercato Elettronico del portale www.acquistinretepa.it denominato “Me.PA”, con affidamento del servizio con il criterio del minor prezzo.
Sulla scorta di quanto sopra potranno essere invitati solo i soggetti interessati che, al momento della trasmissione della richiesta da parte della stazione appaltante, saranno abilitati al bando “Beni” attivo sul MePA (categoria “Materiali elettrici, da costruzione, ferramenta”).
La disciplina di gara verrà adeguatamente approvata ed esposta con successivi atti.
Ai fini della partecipazione alla procedura in oggetto, che si svolgerà sul Me.PA, sono richiesti, a pena di esclusione, i seguenti requisiti minimi:
1. requisiti di carattere generale di cui all’art.80 del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i.;
2. iscrizione al registro delle imprese della C.C.I.A.A., competente per territorio, o nel registro delle commissioni provinciali per l'artigianato delle Imprese, di cui all’art.83 del D.Lgs. n.50/2016;
Stazione Appaltante e responsabile del procedimento
Agenzia regionale “CAMPANIA TURISMO”, sede legale: Via Santa Lucia n. 81 " 80132 Napoli " C.F. 95255690638, sede operativa: Centro Direzionale " Isola C 5 " II piano " 80143 Napoli
pec: aretur@pec.it
Responsabile del procedimento è il dott. Ciro Adinolfi, tel. 089/230411, indirizzo e-mail: c.adinolfi@eptsalerno.it.
Importo stimato dell’affidamento
L’importo complessivo per la realizzazione della fornitura, oggetto della presente indagine di mercato, posto a base di gara, ammonta a , 65.000,00 al netto dell'I.V.A.
Operatori economici
Sono ammessi a presentare la propria manifestazione di interesse i soggetti di cui all'art. 45 del D.Lgs.n.50/2016 e ss.mm.ii.
Modalità e termini di presentazione della manifestazione di interesse
Gli operatori economici interessati dovranno far pervenire, a pena di esclusione, all’Agenzia regionale “CAMPANIA TURISMO”,
entro le ore 12:00 (ora italiana) del giorno 28 giugno 2019
la propria manifestazione d’interesse, redatta sul modello predisposto e allegato al presente avviso o in conformità allo stesso (Allegato A), esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata (P.E.C.) all’indirizzo: aretur@pec.it, con il seguente oggetto:
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA RDO SUL MePA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA IMPIANTO DI CABLAGGIO STRUTTURATO DELLE SEDI DELL’AGENZIA REGIONALE “CAMPANIA TURISMO”
Ai fini della presente procedura, farà fede la data e l’ora di invio della PEC da parte dell’operatore, come registrata dal sistema della stazione appaltante.
Si evidenzia, infine, che " nell’ambito della presente procedura di gara " tutti i termini di trasmissione fissati devono intendersi come termini di presentazione, ovvero termini entro cui la documentazione richiesta deve pervenire.
La manifestazione d’interesse dovrà essere redatta in lingua italiana, debitamente compilata e sottoscritta con firma digitale o con firma elettronica qualificata dal legale rappresentante.
Non saranno prese in considerazione le richieste pervenute prima della pubblicazione del presente avviso come pure quelle pervenute oltre il termine stabilito.
Procedura da realizzarsi mediante Me.PA e criterio di aggiudicazione
Il criterio di selezione delle offerte prescelto sarà quello del minor prezzo ai sensi dell’art. 95, comma 4 del D.Lgs. 50/2016.
Si precisa che " ai sensi dell’art. 48 co. 11 del D.Lgs. 50/2016 " l’operatore economico invitato individualmente ha facoltà di presentare offerta per sé o quale mandatario di operatori riuniti.
L’Agenzia si riserva la facoltà di sospendere, modificare o annullare la procedura relativa al presente avviso esplorativo e di non dar seguito alle successive fasi di gara.
Resta stabilito, sin d’ora, che la presentazione della manifestazione d’interesse non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione al presente affidamento e/o ad altre procedure di affidamento.
Ulteriori indicazioni
Per la presente procedura non saranno tenute in considerazione eventuali istanze generiche per l’inserimento in elenchi di operatori economici pervenute antecedentemente o successivamente alla data di pubblicazione del presente avviso.
Ciascun concorrente successivamente invitato alla procedura dovrà registrarsi al sistema AVCPASS secondo le indicazioni operative per la registrazione nonché i termini e le regole tecniche per l’acquisizione, l’aggiornamento e la consultazione dei dati presenti sul sito dell’A.N.A.C.
Resta inteso che la partecipazione alla presente procedura di individuazione dei soggetti interessati non costituisce prova di possesso dei requisiti richiesti per l’affidamento del servizio in oggetto che dovranno essere dichiarati e successivamente dimostrati dal concorrente e verificati dalla stazione appaltante in occasione dell’espletamento della procedura.
In caso di raggruppamenti temporanei, o consorzi ordinari, anche se non ancora costituiti formalmente, la comunicazione recapitata al mandatario capogruppo s’intende validamente resa a tutti gli operatori economici raggruppati, aggregati o consorziati.
Qualsiasi comunicazione tra gli operatori economici e la stazione appaltante dovrà avvenire a mezzo posta elettronica.
La stazione appaltante si riserva il diritto di procedere all’affidamento del servizio anche in presenza di una sola offerta valida.
Per tutto quanto non espressamente previsto si fa rinvio alla vigente normativa in materia.
Trattamento dei dati personali
Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs.n. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali" (nel seguito anche "Codice privacy") ed ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (nel seguito anche "Regolamento UE"), la Stazione Appaltante fornisce le seguenti informazioni sul trattamento dei dati personali.
Finalità del trattamento
In relazione alle attività svolte nell’ambito del presente affidamento, si segnala che i dati forniti dagli operatori saranno trattati dalla scrivente Amministrazione per l’espletamento della procedura in oggetto e nel pieno rispetto della vigente normativa.
Tutti i dati acquisiti dall’Amministrazione potranno essere trattati anche per fini di studio e statistici.
Natura del conferimento
L’operatore economico è tenuto a fornire i dati alla stazione appaltante, in ragione degli obblighi legali derivanti dalla normativa in materia di appalti e contrattualistica pubblica. Il rifiuto di fornire i dati richiesti potrebbe determinare, a seconda dei casi, l'impossibilità di ammettere il concorrente alla partecipazione alla gara o la sua esclusione da questa o la decadenza dall'aggiudicazione, nonché l'impossibilità di stipulare il contratto.
Dati sensibili
Di norma i dati forniti non rientrano tra quelli classificabili come "sensibili", ai sensi dell'articolo 4, comma 1, lettera d) del codice privacy, né nelle "categorie particolari di dati personali" di cui all'art. 9 Regolamento UE.
Modalità del trattamento dei dati
Il trattamento dei dati verrà effettuato in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza necessarie e potrà essere attuato mediante strumenti manuali, informatici e telematici idonei a trattare i dati nel rispetto delle misure di sicurezza previste dal codice privacy e richieste dal Regolamento UE.
Ambito di comunicazione e di diffusione dei dati
I dati potranno essere:
- trattati dal personale della stazione appaltante che cura il procedimento di gara o da quello in forza ad altri uffici della stazione appaltante/Amministrazione che svolgono attività ad esso attinente o attività per fini di studio e statistici;
- comunicati a collaboratori autonomi, professionisti, consulenti, che prestino attività di consulenza o assistenza alla stazione appaltante/Amministrazione in ordine al procedimento di gara, anche per l'eventuale tutela in giudizio, o per studi di settore o fini statistici;
- comunicati ad altri concorrenti che facciano richiesta di accesso ai documenti di gara nei limiti consentiti ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241;
In adempimento agli obblighi di legge che impongono la trasparenza amministrativa (art. 1, comma 16, lett. b, e comma 32 L. 190/2012; art. 35 D. Lgs. n. 33/2012; nonché art. 29 D. Lgs. n. 50/2016), l’operatore prende atto ed acconsente a che i dati e la documentazione che la legge impone di pubblicare, siano pubblicati e diffusi, ricorrendone le condizioni, tramite i siti degli enti turistici regionali.
I dati potrebbero essere trasferiti ad un'organizzazione internazionale, in adempimento di obblighi di legge.
Periodo di conservazione dei dati
Il periodo di conservazione dei dati è di 10 anni dalla conclusione del procedimento per i quale essi vengono conferiti. Inoltre, i dati potranno essere conservati, anche in forma aggregata, per fini di studio o statistici nel rispetto degli artt. 89 del Regolamento UE e 110 bis del Codice Privacy.
Processo decisionale automatizzato
Non è presente alcun processo decisionale automatizzato
Diritti dell'interessato
Per "interessato" si intende qualsiasi persona fisica i cui dati sono trasferiti dal concorrente alla stazione appaltante.
All'interessato vengono riconosciuti i diritti di cui all'articolo 7 del Codice privacy e di cui agli artt. da 15 a 22 del Regolamento UE. In particolare, l'interessato ha il diritto di ottenere, in qualunque momento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e l'accesso ai propri dati personali per conoscere: la finalità del trattamento, la categoria di dati trattati, i destinatari o le categorie di destinatari cui i dati sono o saranno comunicati, il periodo di conservazione degli stessi o i criteri utilizzati per determinare tale periodo. Può richiedere, inoltre, la rettifica e, ove possibile, la cancellazione o, ancora, la limitazione del trattamento e, infine, può opporsi, per motivi legittimi, al loro trattamento.
In generale, non è applicabile la portabilità dei dati di cui all'art. 20 del Regolamento UE.
Se in caso di esercizio del diritto di accesso e dei diritti connessi previsti dall'art. 7 del Codice privacy o dagli artt. da 15 a 22 del Regolamento UE, la risposta all'istanza non perviene nei
tempi indicati o non è soddisfacente, l'interessato potrà far valere i propri diritti innanzi all'autorità giudiziaria o rivolgendosi al Garante per la protezione dei dati personali mediante apposito reclamo.
Titolare del trattamento
Ai fini dell’esercizio dei diritti di cui all'art. 7 del Codice privacy e di cui agli artt. da 15 a 22 del Regolamento UE è possibile chiedere l’indicazione del Titolare del trattamento nonché dei Responsabili del trattamento inviando specifica richiesta all’indirizzo pec della Stazione Appaltante/Amministrazione.
Consenso dell’operatore/interessato
Acquisite le sopra riportate informazioni, con la presentazione della manifestazione di interesse, l’operatore prende atto ed acconsente espressamente al trattamento dei dati personali come sopra definito.
L’operatore si impegna ad adempiere agli obblighi di informativa e di consenso, ove necessario, nei confronti delle persone fisiche interessate di cui sono forniti dati personali nell'ambito della procedura di affidamento, per quanto concerne il trattamento dei loro Dati personali da parte della Stazione Appaltante/Amministrazione per le finalità sopra descritte.
Disposizioni finali
Il presente avviso è pubblicato per almeno giorni 10 consecutivi nei siti internet degli enti provinciali per il turismo di:
• Avellino: www.eptavellino.it,
• Benevento: www.eptbenevento.it,
• Caserta: www.eptcaserta.it,
• Napoli: www.eptnapoli.info,
• Salerno: www.eptsalerno.it
e delle Aziende Autonome di Soggiorno e Turismo di:
• Capri: www.capritourism.com
• Castellammare di Stabia: www.stabiatourism.it
• Cava de’ Tirreni: www.cavaturismo.sa.it
• Ischia: www.infoischiaprocida.it
• Maiori: www.aziendaturismo-maiori.it
• Napoli: www.inaples.it
• Paestum: www.infopaestum.it
• Pompei: www.pompeiturismo.it
• Positano: www.aziendaturismopositano.it
• Pozzuoli: www.infocampiflegrei.it
• Ravello: www.ravellotime.com
• Sorrento: www.sorrentotourism.com
• Vico Equense: www.vicotourism.it

Napoli, li 20/06/2019

Il Direttore Generale
Luigi Raia