VENERDI 12 GENNAIO
Ore 16:45 Wonder
Ore 19:00 Dickens " L’uomo che inventò il Natale
Ore 21:15 Wonder

SABATO 13 GENNAIO
Ore 16:45 Dickens " L’uomo che inventò il Natale
Ore 19:00 Wonder

DOMENICA 14 GENNAIO
Ore 16:45 Wonder
Ore 19:00 Dickens " L’uomo che inventò il Natale
Ore 21:15 Wonder

MARTEDI 15 GENNAIO
Ore 16:30 L’Insulto
Ore 18:45 The Big Sick
Ore 21:15 Seven Sisters

MERCOLEDI 16 GENNAIO
Ore 16:30 The Big Sick
Ore 19:00 L’insulto
Ore 21:15 Seven Sisters

GIOVEDI 18 GENNAIO
Ore 17:00 La ruota delle meraviglie
Ore 19:00 Coco
Ore 21:15 Napoli Velata

VENERDI 19 GENNAIO
Ore 17:00 Coco
Ore 19:15 Napoli Velata
Ore 21:15 La ruota delle meraviglie

SABATO 20 GENNAIO
Ore 16:45 Napoli Velata
Ore 19:00 Coco
Ore 21:15 La ruota delle meraviglie

FERDINAND | Giov. 4 16:45 - Ven. 5 19:00 " Sab. 6 16:45 " Dom. 7 19:00
Regia: Carlos Saldanha, Cathy Malkasian, Jeff McGrath
Genere: animazione
Minuti: 106’

Ferdinando è un magnifico toro che adora i fiori e odia combattere. È cresciuto in un allevamento di tori da corrida mas è l'unico degli ospiti a non morire dalla voglia di andare a morire nell'arena, forse perché ha visto suo padre partire e non tornare più, e qualcosa gli suggerisce che non siano sempre i tori a trionfare contro il matador. Da torellino dunque è fuggito ed è stato accolto da Nina, una bambina il cui padre alleva fiori: è il paradiso per Ferdinand, ma quando diventerà adulto un equivoco lo riporterà sulla strada della competizione. Riuscirà il gigante buono ad affermare la propria natura pacifica?

THE GREATEST SHOWMAN Giov. 4 19:00 -21:15 | Ven.5 16:45 -21:15 | Sab.6 16:45 -21:15 | Dom. 7 16:45 -21:15
Regia: Michael Gracey
Con: Hugh Jackman, Michelle Williams, Zac Efron
Genere: musical
Minuti: 110’

Numeri poderosi e coreografie sgargianti si mescolano nello spettacolo ottocentesco che prende il nome di The Greatest Showman, il biopic musicale con Hugh Jackman nei panni dell'abile intrattenitore di folle P.T. Barnum.
Barnum era noto al tempo per essere stato uno dei primi uomini dello show business, grazie alla fondazione di "The Greatest Show on the Earth", il colossale circo dalle grandi dimensioni e dalle svariate attrazioni, a cui si rifà il titolo del film. Gli spettacoli coinvolgevano sia animali esotici che esseri umani con particolarità fisiche, come nani e donne barbute.

UNA DONNA FANTASTICA Mar. 9 16:45 " Merc. 10 19:00
Regia: Sebastian Lelio
Con: Daniela Vega, Francisco Reyes, Luis Gnecco
Genere: drammatico
Minuti: 104’

Santiago del Cile. Orlando ha una soddisfacente relazione con Marina e intende festeggiarne il compleanno con un viaggio. La sera della ricorrenza ha un malore in seguito al quale cade dalle scale di casa. Marina lo porta all'ospedale e avvisa il fratello che sopraggiunge. Orlando è deceduto e Marina viene invitata dalla ex moglie a tenersi lontana dalle esequie e dalla sua famiglia. Non perché sia l'amante ma perché è una transgender. Produttore di questo film è Pablo Larrain, un regista da sempre attento alle tematiche sociali, che questa volta decide di spezzare una lancia in favore dei diritti di chi, secondo i benpensanti, non dovrebbe averne alcuno.

SUBURBICON Mar. 9 19:09 " Merc. 10 16:45
Regia: George Clooney
Con: Matt Damon, Julianne Moore, Noah Jupe,
Genere: commedia
Minuti: 105’

Suburbicon, la black comedy diretta da George Clooney da una vecchia storia dei fratelli Coen, nasconde sotto l'apparenza idilliaca un'implacabile ferocia, dipingendo il meglio e il peggio dell'umanità nelle azioni della gente comune. Il film è lo specchio ideale di un gioioso sobborgo californiano degli anni 50, fatto di casette allineate, giardini curati, gonne a ruota, occhialoni e colletti abbottonati, quasi quanto i suoi impeccabili abitanti. Presentato in concorso al 74esimo Festival di Venezia, Suburbicon è sì una dark comedy e un'incursione nei Fifties - "culla" di un sogno americano - ma, come ogni film di Clooney, ha una forte connotazione politica.

AUGURI PER LA TUA MORTE Mar. 9 21:15 " Merc. 10 21:15
Regia: Christopher Lando
Con: Jessica Rothe,Israel Broussard, Ruby Modine
Genere: horror
Minuti: 96’
Tree si sveglia sempre nello stesso giorno, quello del suo compleanno, e nello stesso letto, quello di Carter, senza sapere come ci sia finita. Ma alla fine di quel giorno Tree muore, per le coltellate di un maniaco che indossa una maschera da bambino piccolo. Per spezzare l'incantesimo Tree deve individuare e fermare l'assassino.
Complici uno script brillante e un'interpretazione sorprendente come quella di Jessica Rothe, Auguri per la tua morte tiene ben desta l’attenzione dello spettatore e lo accompagna fino all'inevitabile soluzione del mistero.

DICKENS " L’UOMO CHE INVENTO’ IL NATALE Giov. 11 16:45 " Ven.12 19:00 " Sab. 13 16:45 " Dom.14 19:00
Regia: Bharat Nalluri
Con: Dan Stevens, Christopher Plummer,
Genere: biografico " commedia
Minuti: 104’

Dickens - L'uomo che inventò il Natale è una divertente incursione nella vita e nella mente del grande scrittore Charles Dickens al momento della creazione della favola natalizia per eccellenza nella letteratura mondiale ("Canto di Natale"), che sancì lo slittamento della festa religiosa verso la convivialità familiare, la cena della veglia e lo scambio dei regali.Gli ingredienti obbligatori sono naturalmente la vigilia, la neve, un abete, una famiglia riunita intorno e un Babbo Natale che può essere declinato in angelo, elfo, diavoletto o fantasma. Ma l'elemento indispensabile è soprattutto uno stato dello spirito, un mélange di benevolenza, sentimento e riconciliazione.

WONDER Giov. 11 19:00 " 21:15 " Ven.12 16:45 " 21:15 Sab. 13 19:00 " Dom.14 16:45 " 21:15
Regia: Stephen Chbosky
Con: Julia Roberts, Owen Wilson, Jacob Tremblay,
Genere: drammatico, family
Minuti: 113’
August è un bambino affetto dalla Sindrome di Treacher Collins (malattia congenita dello sviluppo craniofacciale) in procinto di frequentare la quinta elementare. Costretto precedentemente a studiare a casa, è la prima volta che August si unisce a una classe di coetanei. Nonostante le preoccupazioni dei genitori sostiene gli sguardi curiosi e diffidenti degli studenti con fierezza e dignità, facendo il suo ingresso nella scuola pubblica come un supereroe. Mentre la famiglia, i nuovi compagni di classe e tutti quelli intorno a lui si sforzano per accettarlo, lo straordinario viaggio di Auggie li unirà tutti dimostrando che non puoi omologarti quando sei nato per distinguerti.

L’INSULTO Mar. 15 16:30 " Giov. 16 19:00
Regia: Ziad Doueiri
Con: Adel Karam, Kamel El Basha, Camille Salameh
Genere: drammatico
Minuti: 110’

Un litigio nato da un banale incidente porta in tribunale Toni e Yasser. La semplice questione privata tra i due si trasforma in un conflitto di proporzioni incredibili, diventando a poco a poco un caso nazionale, un regolamento di conti tra culture e religioni diverse con colpi di scena inaspettati. Toni, infatti, è un libanese cristiano e Yasser un palestinese. Al processo, oltre agli avvocati e ai familiari, si schierano due fazioni opposte di un paese che riscopre in quell'occasione ferite mai curate e rivelazioni scioccanti, facendo riaffiorare così un passato che è sempre presente.
Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile a Kamel El Basha al Festival di Venezia 2017.

THE BIG SICK Mar. 15 16:30 " Giov. 16 18:45
Regia: Michael Showalter
Con: Kumail Nanjiani, Zoe Kazan, Holly Hunter
Genere: commedia
Minuti: 119’

Kumail è uno stand-up comic che si guadagna da vivere come Uber driver. Nato in Pakistan e traslocato negli States, prova a conciliare tradizione e american life. Non lo fa per sé, Kumail è ansioso di sfuggire al problematico contatto con le proprie radici, ma per la famiglia che apparecchia il suo matrimonio e lo vorrebbe, in ordine (di valore) discendente dottore, ingegnere o avvocato. Davanti ai piatti tradizionali, la madre gli serve una ragazza pakistana da inserire in un file da cui pescare la futura sposa. Ma al cuore non si comanda e Kumail si innamora di Emily, una studentessa di psicologia.

SEVEN SISTERS Mar. 15 21:15 " Giov. 16 21:15
Regia: Tommy Wirkola
Con: Noomi Rapace, Willem Dafoe, Glenn Close,
Genere: Fantascienza, Thriller
Minuti: 124’
Seven Sisters dipinge un futuro orwelliano non lontano, popolato da figli unici e regolato da rigide imposizioni governative. Siamo nel nel 2073, un futuro non troppo lontano, in un mondo post-apocalittico in cui catastrofi meteorologiche, sovrappopolazione e scarsità di risorse stanno devastando il pianeta. Tensioni civili e politiche, guerre e profughi hanno cambiato il volto del mondo. Una legge centrale, varata per arginare la crescita incontrollata della popolazione, permette alle famiglie il concepimento di un solo figlio per nucleo. La regola è stata istituita dal Bureau per il Controllo delle nascite, diretto dalla Dott.sa Cayman che impone l'ibernazione dei figli in eccesso.

LA RUOTA DELLE MERAVIGLIE Giov. 18 17:00 | Ven. 19 21:15 | SAB. 20 21:15 |
DOM. 21 19:00
Regia: Woody Allen
Con: Kate Winslet, Justin Timberlake, Juno Temple
Genere: drammatico
Minuti: 101’
Firmato dall'eclettico Woody Allen, il film ha come sfondo la pittoresca Coney Island, con la spiaggia, la passerella e le scintillanti attrazioni lungo il litorale. 1950, le vite di quattro personaggi si intrecciano ai piedi della celebre ruota panoramica: quella della malinconica Ginny, ex attrice, ora cameriera; di suo marito Humpty, rozzo manovratore di giostre; del giovane Mickey, un bagnino di bell'aspetto; e della ribelle Carolina, la figlia che Humpty non ha visto per molto. La pittoresca boardwalk fa da sfondo a un racconto fatto di fragili speranze e nuovi sogni, passione e tradimenti, corteggiamenti nervosi e impacciati in puro stile Allen.

COCO Giov. 18 19:00 | Ven. 19 16:45 | SAB. 20 19:00 | DOM. 21 16:45
Regia: Lee Unkrich, Adrian Molina.
Genere: animazione
Minuti: 101’
Coco ci porta in un variopinto villaggio messicano, animato dai preparativi per il Dìa de Muertos e dalla musica delle orchestrine che inonda le strade. Il dodicenne Miguel vorrebbe immergersi nei festeggiamenti strimpellando la sua chitarra sconquassata, ma sulla famiglia Rivera aleggia una maledizione che impedisce ai componenti di imbracciare strumenti musicali. Il divieto, imposto decenni prima dalla bisnonna Imelda, non riesce a tenere Miguel lontano da corde e arpeggi. Così, nel giorno della festa che celebra i defunti, trafuga la chitarra magica appartenuta al suo idolo e finisce in una dimensione tanto fiabesca quanto misteriosa…

Cinema Internazionale
Via Sella Orta, 3 Capri
Tel. 081 8370984
segreteria@cineventi.it