È l'approdo meridionale dell'isola, situato in una pittoresca insenatura ai piedi dei dirupi del Monte Solaro.
Il piccolo abitato si affaccia sulla Marina di Pennaulo ad est e sulla Marina di Mulo ad ovest.
Fino alla fine dell'Ottocento comprendeva un piccolo gruppo di case di pescatori sovrastanti due spiaggette di ghiaia nei pressi di un antico approdo di origine romana e il famoso Scoglio delle Sirene, dedicato dalla voce popolare alle mitiche incantatrici.
Agli inizi del Novecento, la località fu ritratta da molti artisti stranieri i cui quadri sono esposti nei musei più famosi. Dalla fine della prima guerra mondiale si è notevolmente sviluppata per l'attrazione che la sua fortunata posizione ha esercitato sul turismo balneare.

Come arrivare
Da Piazzetta Martiri d'Ungheria con autobus di linea o taxi (10 min.).
A piedi, per la scorciatoia di via Mulo, che si imbocca alla fine di via Roma e scende fino al mare con una sere di scalette (20 min.).