Calendario mostre

Collettiva di artisti internazionali della Chiono Reisova Art Gallery di Torino

Giugno d'arte contemporanea negli spazi di Epoché,
'''Dal 2 al 30 giugno, Epoché Art Club, via le Botteghe 56, Capri

A partire dal 2 Giugno alle 18.00 fino al 30 Giugno sarà possibile visitare la mostra che raccoglie le opere di numerosi artisti selezionati da Karin Reisova direttrice della Galleria CRAG

Capri the Island of Art

Dal 2 giugno al 7 ottobre 2018
La 3° edizione della rassegna d'arte itinerante sull’isola
Inaugurazione sabato 2 giugno 2018

“The Brilliant Shape” è una mostra di arte diffusa sull’isola di Capri che vedrà coinvolti a partire dal 2 giugno gli scultori Seo Young-Deok, Kim in Tae , Stefano Bombardieri ed il fotografo Matteo Procaccioli.
Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’associazione Capri The Island Of Art - che ha tra i suoi obiettivi la diffusione dell’arte contemporanea sull’isola e nel golfo di Napoli "e due partner speciali come Liquid Art System, gruppo internazionale di gallerie con sede a Capri, e Chantecler, marchio storico della grande gioielleria italiana, caprese di origine, internazionale per vocazione.
Lungo tutto l’arco dell’estate i tre scultori si alterneranno in un’ esposizione itinerante per luoghi iconici dell’isola quali la Piazzetta e Via Camerelle.
L’idea alla base di questa rassegna artistica, come voluta dal curatore Angelo Crespi, non è solo di riportare l’isola al centro dell’art system mondiale, ma anche di sottolineare come in una vera opera d’arte sia fondamentale “la brillantezza della forma”, cioè il manifestarsi istantaneo e luminoso della bellezza attraverso la forma e i materiali.
Le sculture dei coreani Seo Young-Deok e Kim In Tae, resistenti eppure come in procinto di liberarsi in volo, e dell’italiano Stefano Bombardieri, di una pesante leggerezza, risultano in perfetto dialogo con i panorami straordinari che fanno di Capri l’isola più bella al mondo.
Sospese tra lirismo e documentazione, le fotografie di Matteo Procaccioli, raccolte sotto il titolo "Vestiges" ed esposte dal 2 giugno al 3 luglio presso la sede centrale della Liquid Art System di Capri, a via Vittorio Emanuele, aprono invece altre vedute che trovano senso pensando allo sviluppo diacronico di un territorio, quello di Capri e di Napoli, abitato fin dall’antichità e le cui reliquie giungono fino a noi come tracce di una civiltà forse irripetibile.

Wooden Balances, di Matthias Verginer

Venerdì 18 Maggio ore 18.30

Venerdì 18 maggio dalle ore 18:30 la galleria d'arte contemporanea di Capri, Liquid Art System inaugura la mostra " Wooden balances", di Matthias Verginer, scultore altoatesino noto internazionalmente per la sua tecnica di intaglio del legno, attraverso cui è capace di dar vita ad opere originali e ricche di ironia.
I lavori di Matthias Verginer si contraddistinguono per il loro umorismo. Le sue bizzarre sculture sono composte da un assemblaggio di animali e figure umane che seguono criteri estetici fuori dal comune. Con le sue opere, Matthias Verginer provoca la nostra mente, indagando sui corpi umani e animali e su come ci sentiamo osservando qualcosa che non rispecchia un canone di bellezza convenzionale.
L'ironia lo ha portato a rappresentare situazioni paradossali in cui uomini e donne mostrano quanto siano assurdi i nostri modelli di bellezza e comportamento. Siamo abituati a creare la nostra immagine, spesso in base a status symbol, moda, potere, dimenticando che il nostro essere si esprime anche nelle nostre debolezze, nei nostri limiti, quelli che ci rendono unici e veri.
Le sue donne in sovrappeso, che sognano di volare come super-eroine, sono personaggi che ci fanno sorridere e riflettere al tempo stesso.
L'idea che il grasso debba essere considerato antiestetico sul corpo femminile diventa assurda se correlata al mondo animale.
Wooden balances, " Equilibri di legno", ovvero precari: un rapporto tra corpo umano e animale che mostra proporzioni molto diverse dalla vita reale.
Ma l'equilibrio che Matthias Verginer mette in mostra non è solo quello tangibile. Le sculture in legno dell'artista richiedono una reazione non passiva dello spettatore, inducendolo ad interrogarsi su cosa si nasconde dietro quelle simpatiche figure colorate: la donna fuori dagli schemi con le sue ali potrebbe essere, ad esempio, una sognatrice.
Liquid art system (L.a.s.) è un'organizzazione d'arte contemporanea con gallerie a Capri , Positano, Londra e Istanbul.
Fondata e creata da Franco Senesi, L.a.s. propone un nuovo modo di considerare l'arte contemporanea definita "glocale".

L'obiettivo di L.a.s. è dare vita a una rete internazionale di gallerie d'arte in tutto il mondo unite da uno scopo comune, ma sensibili alle economie e alle culture locali.
Basata a Capri e memore di come l'isola azzurra abbia da sempre rappresentato un fervido luogo di incontro di artisti e intellettuali, L.a.s. dimostra che il potenziale di questa luogo è ancora vivo e in grado di attrarre nuovi brillanti talenti.

MATTHIAS VERGINER

Matthias Verginer è nato nel 1982 a Bressanone (Italia), dove continua a vivere e lavorare.
Nel 1996-2001 ha studiato grafica pubblicitaria e scultura presso la School of Arts, Selva / Gardena (I). Nel 2001-2004 è stato apprendista sotto il padre Willy Verginer; nel 2002-2003 ha collaborato con l'artista Aron Demetz.
Crea sculture in legno su piccola scala divertenti e bizzarre.
Matthias Verginer spazia tra un personale linguaggio figurato e una padronanza tecnica di strumenti e materiali. Sa come nascondere lo sforzo necessario per far sembrare l'arte semplice: un aspetto essenziale per un'opera d'arte, come diceva Baldassarre Castiglione nel Rinascimento. Matthias Verginer sa come dare alle sue creazioni energia e un'incredibile sensazione di vita.
Collabora con Liquid Art System dal 2012.

Info e Contatti:
press@liquidartsystem.com
capri@liquidartsystem.com

www.liquidartsystem.com

Lidia Cecere, Capri e Napoli nello sguardo dell'artista

Vernissage sabato 12 maggio, ore 17.30
Emporium Capri (Via Valentino 20/b)

FESTIVAL DI FOTOGRAFIA A CAPRI X EDIZIONE

LE VILLE DI TIBERIO - LA LIQUIDITA’ DEL MOVIMENTO
Mostra fotografica di Lorenzo Cicconi Massi

Certosa di San Giacomo
24 giugno - 29 Luglio 2018
Opening 23 giugno ore 19.30

A cura di Denis Curti
In occasione della X edizione del Festival di Fotografia a Capri, la Fondazione ha scelto di produrre un progetto ancora più ambizioso, che abbraccia parte dell’Isola.

Dopo le esperienze espositive di grande successo dedicate alla fotografia, presentate dal 2009, che hanno visto la partecipazione di grandi artisti tra cui Mimmo Jodice, Herbert List, Maurizio Galimberti, Ferdinando Scianna, Francesco Jodice, Olivo Barbieri, Giovanni Gastel e molti altri, per il 2018 la Fondazione Capri sceglie di far dialogare la danza contemporanea e l’immagine fotografica per promuovere la storia di Capri ed in particolare Le Ville di Tiberio.

La Fondazione ha chiesto al Direttore del Festival di Fotografia, Denis Curti, di raccontare attraverso la fotografia le Ville di Tiberio.
Il fotografo selezionato Lorenzo Cicconi Massi, noto per la sua capacità di immortalare il movimento, dedicherà una giornata di scatti ai danzatori all’interno di Villa Jovis, facendo dialogare la maestosità dell’area ed il corpo umano.
Il suo lavoro di narrazione delle Ville proseguirà con l’area di Villa Damecuta e con Palazzo a Mare. Restituendo pertanto grazie al mezzo fotografico ed al video quanto resta della storia antica di Capri.

Il corpus di opere (circa 20 di grandi dimensioni) ed il video prodotto dal fotografo saranno oggetto della mostra e del catalogo del Festival, che verrà realizzato anche quest’anno alla Certosa di San Giacomo.

Ufficio Stampa
Fondazione Capri
press@fondazionecapri.org;
www.fondazionecapri.org
tel. 3382113037

Certosa di San Giacomo
via Certosa 1 Capri
pm-cam.sangiacomocapri@beniculturali.it
www.polomusealecampania.beniculturali.it

• Orario di visita: 10 - 19 • Giorno di chiusura: lunedì • Ingresso Euro 4,00 (ingresso Certosa e mostre temporanee) • Ingresso gratuito per i cittadini degli stati membri della CEE aventi età inferiore a 18 anni.

Per i cittadini dell'Unione Europea di età compresa tra 18 e 25 anni l'importo del biglietto di ingresso è ridotto alla metà. Ogni prima domenica del mese l'ingresso è gratuito.


Logo Azienda e Logo Regione