News dall'isola

Riapre oggi 2 marzo il sito archeologico di Villa Jovis.

Questa settimana aperta da giovedì a domenica.
A partire dalla prossima settimana dal mercoledì al sabato.
Orario: 10.00-14.00
02/03/2017

Trasporti, chiusure invernali

Questa sera ultima corsa della Funicolare di Capri prima dello stop invernale per la manutenzione ed il restyling degli impianti.
Riapertura prevista nella prima decade di marzo.

Chiusa anche la Seggiovia Anacapri-Monte Solaro fino a nuova comunicazione.

Capri 9 gennaio 2017

Collegamenti marittimi 31 dicembre 2016 e 1° gennaio 2017

Si rende noto che nei giorni 31 dicembre 2016 e 1° gennaio 2017
gli orari dei collegamenti marittimi subiranno le seguenti variazioni:

31 DICEMBRE
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Sorrento e viceversa: SERVIZIO REGOLARE
La corsa Capri-Napoli delle ore 17.40 NON SARÀ EFFETTUATA
La corsa Napoli-Capri delle ore 19.40 NON SARÀ EFFETTUATA

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Linea Capri-Napoli: SERVIZIO REGOLARE

1° GENNAIO
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Linea Napoli-Capri e viceversa:
SOLO le seguenti corse saranno effettuate:
Napoli-Capri: 8.35 - 9.30 - 11.35 - 12.40 - 14.40 - 19.15
Capri-Napoli: 8.05 - 10.35 - 12.40 - 16.30 - 17.05

Modifica orario Caremar Sorrento-Capri

La Caremar rende noto che, a partire da oggi 12 dicembre 2016, sarà operativa la seguente modifica agli orari di partenza\arrivo sulla Sorrento-Capri.
Orario attuale unità veloce
14,30 SORR/CA 14,55
Orario modificato
14,40 SORR/CA 15,05

Menzione speciale per Villa Lysis L'UNESCO premia l'Associazione Apeiron

Nella Sala Consiliare del Comune, sabato 12 novembre, Pinuccio De Gregorio ha consegnato al Sindaco, presenti anche le dottoresse Melania Esposito ed Alessandra Staiano in rappresentanza dell'Associazione Culturale Apeiron alla quale è affidata la gestione di Villa Lysis, la "Menzione speciale per la cura nella buona conservazione del manufatto storico e per l'attività culturale che ospita".
L' iniziativa rientra nel progetto "La Fabbrica del Paesaggio" che il club UNESCO di Foligno ha avviato nei mesi scorsi per individuare e premiare progetti e azioni di particolare rilevanza storico-culturale volti alla valorizzazione di beni e attività d'eccellenza del patrimonio nazionale.
Particolare soddisfazione è stata espressa dal Sindaco che, nel ringraziare Pinuccio De Gregorio per il supporto fornito all'Amministrazione ed all'Associazione, ha voluto evidenziare anche il grande lavoro svolto dall'associazione "Capri è anche mia" che ha consentito il rilancio di un sito di imparagonabile bellezza e valore storico, architettonico e culturale.
"Il riconoscimento, quindi" - sostiene ancora il Sindaco - "deve essere condiviso con le Associazioni che, insieme a noi, hanno colto l'importanza della scelta e che, con la sensibilità, dedizione e passione che le caratterizza, hanno voluto far rinascere questo luogo incantevole. Tutto questo ci sprona ulteriormente a continuare nel programma di riqualificazione della Villa e che già ci vede impegnati con altre iniziative i cui risultati saranno a breve sotto gli occhi di tutti. Mi riferisco alla prossima apertura del Parco, rimesso a nuovo dagli amici di "Capri è anche mia", ed ai lavori di manutenzione del fabbricato in fase di definizione, il tutto supportato dal valore dell'accoglienza e della cura da parte dell'Associazione Culturale Apeiron".
L'attestato verrà esposto nella sua sede naturale, Villa Lysis, affinchè anche i visitatori possano apprezzare quanto conseguito grazie all'impegno del Comune e delle Associazioni coinvolte.
La menzione speciale, perciò, avvalora e testimonia la giusta scelta dell'Amministrazione Comunale che nel suo programma ha, tra l'altro, proprio la valorizzazione del patrimonio storico e monumentale del territorio e soprattutto di quello di proprietà comunale quale è Villa Lysis.

Capri, 14.11.2016, comunicato stampa

Sippic Funicolare di Capri, il piano orario di Novembre e Dicembre prevede la novità dell'apertura fino alle 21.30.

Il servizio Funicolare Marina Grande-Capri, sarà protratto, nei mesi di novembre e dicembre, e fino al 10 gennaio 2017, fino alle ore 21.30.
fonte: comunicato stampa
31 ottobre 2016

Servizio Seggiovia Monte Solaro

A partire da oggi, lunedì 10 ottobre 2016, il servizio seggiovia Anacapri-Monte Solaro terminerà alle ore 16.30.

Capri...una stagione in più

Fino a Capodanno, in un'isola insolita ... il fascino di sempre.

E' la nuova offerta turistica che a partire da quest'anno l'isola di Capri propone, per un periodo che intende rappresentare il naturale collegamento tra la stagione estiva e le festività di Fine Anno.
Scegliere Capri e Anacapri per un soggiorno nei mesi di Novembre e Dicembre sarà un'esperienza singolare e straordinariamente piacevole ed appagante.
E' un periodo nel quale, al di là del classico repertorio di sole e mare, l'isola garantisce tutto ciò che può rendere un soggiorno unico e indimenticabile, caratterizzato dall'atmosfera sempre magica del luogo e dalle seducenti suggestioni che solo essa sa suscitare.
Favoriti da un clima particolarmente mite, con ritmi e occhi diversi, in questa stagione si ritrova la calma necessaria, quel contatto senza tempo del vivere su un'isola, indispensabile per coglierne gli aspetti più originali e genuini, quelli che ne manterranno vivo il ricordo.
Passeggiare per le antiche stradine di un'Isola più autentica che conserva il glamour di sempre, ma lontana dai frenetici ritmi estivi, con il campanile a scandire i tempi e ritmi della vita; inoltrarsi lungo i percorsi naturalistici che attraversano le zone più incontaminate per scoprire e godere di scorci mozzafiato; visitare i monumenti e i siti storici. L'Isola offre tutto questo e molto altro: intrattenimento, mostre, incontri, passeggiate guidate, shopping.

Biglietto integrato Certosa-Giardini di Augusto

A seguito di uno specifico accordo di valorizzazione sottoscritto tra la Città di Capri ed il Polo Museale della Campania è disponibile da settembre ed in via sperimentale una bigliettazione integrata dei siti Certosa di San Giacomo e Giardini di Augusto.
Il costo del biglietto è di 3 Euro a persona ed è disponibile presso le biglietterie dei due siti, i cui servizi sono oggi affidati alla società Coop Culture.
Tale accordo segna il primo passo verso una bigliettazione integrata che dia accesso a tutti i siti di maggior interesse dell'isola sulla quale sono impegnati le due amministrazioni di Capri ed Anacapri in accordo con le associazioni e i soggetti attivi sul territorio.
comunicato Città di Capri 16.09.16

Settembrata, sospensione traffico

Venerdì 2 settembre dalle 18.30 in Via Caprile ci sarà una sospensione totale del traffico veicolare nel tratto compreso tra Via Nuova del Faro (capolinea ATC) e Via T. De Tommaso fino al termine della manifestazione.

Raffronto movimento alberghiero ed extralberghiero periodo di Ferragosto.

Intervallo a raffronto: 11/20 agosto 2015/2016
Nel periodo selezionato si è registrato un incremento di arrivi dell'11,36% di italiani e 1,49% di stranieri. Nelle presenze, +6,49 di italiani, e +3,53 di stranieri.
In totale il periodo in questione ha fatto registrare un +5,40 di arrivi e un +4,89 di presenze.
L'occupazione letti è stata dell'84,95% (+1,23 rispetto all'anno precedente.
Negli esercizi extralberghieri (affittacamere, casa-vacanze e B&B), +10,64% di presenze
Dati completi pubblicati sul sito www.capritourism.com, sezione dati statistici

Casa Rossa, variazione orario di apertura

Informiamo che per la sola giornata di sabato 2 luglio, il museo della Casa Rossa di Anacapri sarà aperto dalle 10.00 alle 17.00.

Collegamenti Caremar dal 1° giugno 2016

La Caremar aggiungerà le ultime due corse di traghetto veloce sulla tratta Capri-Napoli a partire da domani mercoledì 1 giugno.
Contrariamente a quanto già comunicato, gli orari saranno i seguenti:
Napoli-Capri: 21.05
Capri-Napoli: 22.05

Capri 30.05.16

MUSEI DI CAPRI APERTI FINO AL 31 DICEMBRE.

PUBBLICATI I NUOVI ORARI DI APERTURA DEGLI SCAVI DI VILLA JOVIS E CERTOSA DI SAN GIACOMO

Per la prima volta i due più importanti siti monumentali e archeologici dell'isola, gli scavi di Villa Jovis e la Certosa di San Giacomo, resteranno aperti per l'intera giornata e fino al 31 Dicembre.

Il prolungamento del periodo e degli orari di apertura è stato reso possibile in seguito all'accordo di valorizzazione siglato nei giorni scorsi tra il Polo Museale della Campania ed il Comune di Capri, che si impegna direttamente per una maggiore fruibilità di tali siti.
Tale iniziativa si inserisce nell'ambito delle attività poste in essere dall'Amministrazione Comunale di Capri per un prolungamento della offerta turistica sull'isola oltre i mesi estivi .

I nuovi orari di apertura saranno in vigore da Venerdi 13 Maggio al 31 Dicembre 2016.
Entrambi i siti resteranno chiusi il lunedì.

Scavi di Villa Jovis:
Maggio: 10.00 - 18.00
Giugno: 10.00 - 19.00
Luglio: 10.00 - 19.00
Agosto 10.00 - 19.00
Settembre: 10.00 - 17.00
Ottobre: 10.00 - 17.00
Novembre: 10.00 - 16.00
Dicembre: 10.00 - 16.00

Certosa di San Giacomo:
Maggio: 10.00 - 18.00
Giugno: 10.00 - 19.00
Luglio: 10.00 - 19.00
Agosto 10.00 - 19.00
Settembre: 10.00 - 17.00
Ottobre: 10.00 - 17.00
Novembre: 9.00 - 14.00
Dicembre: 9.00 - 14.00

Capri, 10 Maggio 2016
fonte: comunicato stampa Città di Capri

Sabato 30 aprile riaprono gli scavi di Villa Jovis

E' stato sottoscritto questa mattina un nuovo accordo tra la Città di Capri ed il Polo Museale della Campania per la valorizzazione e la promozione dei due più importanti siti monumentali e archeologici dell'isola, gli scavi di Villa Jovis e la Certosa di San Giacomo.
I due siti, che restano nella competenza del Polo Museale della Campania per le attività di conservazione e restauro, rimarranno aperti con orario prolungato grazie al sostegno diretto del Comune di Capri.
Secondo l'accordo l'orario di apertura si prolungherà fino al 31 Dicembre e negli stessi siti il Comune di Capri potrà svolgere manifestazioni ed eventi di carattere culturale e ad accesso gratuito.
Lo scorso anno proprio Villa Jovis, grazie ad un accordo con il Comune di Capri e Federalberghi Capri che ne aveva consentito per la prima volta dopo molti anni un ampliamento dell'orario di apertura, aveva visto crescere nuovamente il numero di visitatori fino al 60% rispetto all'anno precedente.
Gli scavi di Villa Jovis riaprianno il 30 Aprile dopo i lavori di messa in sicurezza realizzati dal Polo Museale e che proseguiranno in alcunee aree nei prossimi giorni.
I nuovi orari di apertura prolungata dei due siti saranno comunicati nei prossimi giorni.
Fonte: comunicato stampa, 29 aprile 2016

Chiusura temporanea Villa Jovis

Come da comunicazione del Polo Museale della Campania, si informa che Villa Jovis resterà temporaneamente chiusa per motivi di sicurezza.
Capri, 15 aprile 2016

Riapertura Funicolare

L'Azienda Autonoma Cura Soggiorno e Turismo Isola di Capri è lieta di informare che con la corsa delle ore 6.30 l'Impianto Funicolare di Capri riaprirà al pubblico a partire da domani, venerdì 11 marzo 2016.
Le corse termineranno alle ore 20.20 mentre nei giorni delle festività pasquali il servizio sarà esteso fino alle 21.30.
Il ritorno al regolare servizio di trasporto su ferro - la cui importanza è storica e fondamentale, sia per gli operatori che per l'utenza turistica e residente - viene come di consueto accolto con grande soddisfazione ed entusiasmo e simboleggia uno dei punti di partenza della nuova stagione turistica.
Il Commissario
Avv. Fernanda Speranza

Sciopero Caremar 8 marzo 2016

La CAREMAR - Compagnia Regionale Marittima S.p.A.- informa l'utenza che la Segreteria Nazionale della O.S. "Or.S.A. Marittimi" ha proclamato uno
sciopero di 24 ore del personale navigante, per il giorno di martedì 8 marzo 2016 che potrebbe avere riflessi sulla regolare programmazione dei servizi marittimi previsti nelle stesse date. Si rende comunque noto che in attuazione della Legge n. 149/90, modificata con Legge 83/2000, e dell'accordo sindacale del 21 dicembre 1990 sulle prestazioni indispensabili, saranno garantiti i servizi essenziali (prima ed ultima corsa).

Sciopero Caremar 8/9 gennaio 2016

La CAREMAR informa che la sigla sindacale Or.S.A. Marittimi ha proclamato uno sciopero di 48 ore del personale navigante, per i giorni 8 e 9 gennaio che avrà riflessi sulla regolare effettuazione dei servizi marittimi previsti nelle stesse date.
Si rende comunque noto che in attuazione della Legge n. 149/90, modificata con Legge 83/2000, e dell'accordo sindacale del 21 dicembre 1990 sulle prestazioni indispensabili, saranno garantiti i seguenti servizi essenziali:
NAPOLI-CAPRI 5.35 / 19.40
CAPRI-NAPOLI 6.30 / 20.15
SORRENTO-CAPRI 7.45 / 19.25
CAPRI-SORRENTO 7.00 / 18.45

Collegamenti marittimi 31 dicembre / 1° gennaio

Si rende noto che nei giorni 31 dicembre 2015 e 1° gennaio 2016 gli orari dei collegamenti marittimi subiranno le seguenti variazioni:

31 DICEMBRE
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Sorrento e viceversa: SERVIZIO REGOLARE
La corsa Capri-Napoli delle ore 17.00 NON SARÀ EFFETTUATA
La corsa Napoli-Capri delle ore 19.40 NON SARÀ EFFETTUATA
La partenza della corsa NAPOLI-CAPRI delle ore 14:20 verrà ritardata alle ore 15:00.

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Linea Capri-Napoli: SERVIZIO REGOLARE
La corsa Napoli-Capri delle ore 19.15 NON SARÀ EFFETTUATA

1° GENNAIO
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Linea Napoli-Capri e viceversa: SOLO le seguenti corse saranno effettuate:
Capri-Napoli: 8.05 - 10.35 - 12.40 - 16.30 - 17.05
Napoli-Capri: 8.35 - 9.30 - 11.35 - 14.40 - 19.15

Collegamenti marittimi Natale e S. Stefano

Si rende noto che nei giorni 24, 25 e 26 dicembre 2015
gli orari dei collegamenti marittimi subiranno le seguenti variazioni:

24 DICEMBRE

Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

La corsa Napoli-Capri 19.15 NON SARÀ EFFETTUATA

25 DICEMBRE

Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linea Napoli-Capri e viceversa e Linea Sorrento-Capri e viceversa:
SERVIZIO SOSPESO PER L'INTERA GIORNATA

26 DICEMBRE

Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE
Linea Napoli-Capri e viceversa:
SARANNO EFFETTUATE SOLO LE SEGUENTI CORSE:
Capri-Napoli: 10.35 - 12.40 - 16.30
Napoli-Capri: 9.30 - 11.35 - 14.40

AVVISO SCIOPERO CAREMAR - LUNEDI' 7 DICEMBRE

La CAREMAR informa l'Utenza che le OO.SS. hanno proclamato uno sciopero di 24 ore del personale navigante, per il giorno lunedì 7 dicembre 2015 che avrà riflessi sulla regolare programmazione dei servizi marittimi previsti nella stessa data.

Saranno garantiti i seguenti servizi essenziali:
NAPOLI-CAPRI 5.35 / 19.40
CAPRI-NAPOLI 6.30 / 20.15
SORRENTO-CAPRI 7.45 / 19.25
CAPRI-SORRENTO 7.00 / 18.45

Soppressione corse Caremar 27 novembre

La Caremar informa che venerdì 27 p.v., a causa di visite statuali sul M/t NAIADE, le seguenti corse non saranno effettuate:
NAPOLI/CAPRI ore 09:00
CAPRI/NAPOLI ore 11:00

Pertanto, al fine di attenuare il disagio per l' utenza, l' HSC ISOLA DI CAPRI posticiperà la corsa delle ore 10:20 Capri/Napoli alle ore 11:00.

Soppressione corse Caremar

La Caremar ci informa che martedì 10 e giovedì 12/11/15, a causa di visite statuali sui Mm/Tt ADEONA e FAUNO, le seguenti corse non saranno effettuate:

NAPOLI/CAPRI ore 09:00
CAPRI/NAPOLI ore 11:00

In questi casi, l' HSC ISOLA DI CAPRI effettuerà la corsa delle 10:20 Capri/Napoli alle ore 11:00.

RIPRISTINATO IL PIANO ORARIO DEL SERVIZIO PUBBLICO DI LINEA

A seguito dell'incontro tenutosi tra le Amministrazioni Comunali, rappresentate dagli Assessori alla Mobilità, Roberto Bozzaotre e Massimo Coppola, e i vertici della società A.T.C. si è concordato di ripristinare con effetto immediato il piano orario già in vigore lo scorso anno.
In più la Società, su richiesta delle Amministrazioni Comunali, si è impegnata a valutare l'inserimento di corse aggiuntive, in particolare, nei week-end e in occasione di eventi straordinari, per meglio rispondere alle esigenze della cittadinanza.
Sono in previsione, in ogni caso, incontri futuri al fine di discutere sulla problematica generale relativa all'organizzazione del servizio.

Dalle Residenze Comunali, 05.11 .2015

Call Center Caremar

La Caremar informa che da oggi è attivo e disponibile (dalle 8:00 alle 21:00, 7g/7g) il servizio di Call Center per info e prenotazioni, al seguente numero di telefono: 081 18 96 66 90
01/09/15

Corse navi Caremar, 3 settembre 2015

SI INFORMA L'UTENZA CHE, PER MOTIVI TECNICI, GIOVEDI' 3 SETTEMBRE LE SEGUENTI PARTENZE DELLE NAVI CAREMAR VENGONO RITARDATE:
NAPOLI-CAPRI 12:40 (anzichè 12:00)
CAPRI-NAPOLI 15:35 (anzichè 14:30)

Soppressione corse Caremar

Si informa che per motivi tecnici le seguenti corse Caremar non verranno effettuate nei giorni 3, 4 e 5 agosto:
Napoli-Capri 21.35
Capri-Napoli 23.00

Maria Gabriella Mariani al Centro Cerio di Capri in un evento libro e concerto

Giovedì 30 luglio 2015 alle 19.00 presso il Centro Culturale Caprense "Ignazio Cerio" di Capri avrò luogo l'evento - concerto con la pianista compositrice e scrittrice MARIA GABRIELLA MARIANI. Reduce da svariati appuntamenti in tutt'Italia, la Mariani, personalità carismatica, è tra i più interessanti talenti del panorama internazionale, molto apprezzata dalla grande pianista argentina Martha Argerich e peraltro già protagonista di passati concerti sull'isola tra cui quello del 2012 per l'Ambasciata Svedese di Anacapri, accolto con grande favore dal pubblico e dalla critica.
Caso più unico che raro in Italia di musicista dalla poliedricità espressiva così articolata, la Mariani per l'occasione presenterà i suoi due ultimi lavori: il libro Riflessi Storia di storie senza storia (Tullio Pironti Editore) e il cd musicale Riflessi (etichetta Bongiovanni).
Suonerà dal vivo brani legati alle sue "storie senza storia": Fiori di Fuoco, ADEDDY e La Canzone di Pulcinella, quest'ultimo dedicato a Napoli e ispirato all'omonimo testo, l'unico tra i racconti del libro in forma di componimento poetico.
Saranno presenti il presidente del Centro Cerio, Prof.ssa Annamaria Palombi Cataldi e il giornalista scrittore Ermanno Corsi in un dialogo interattivo con l'artista scrittrice, aperto anche all'intervento del pubblico.

Il libro, la cui prefazione è di Mauro Giancaspro, è una raccolta di quattordici racconti.
Il cd musicale omonimo inciso dalla Mariani e presentato dal Direttore di Musica, Nicola Cattò, contiene brani per pianoforte che talvolta traggono l'ispirazione dai personaggi delle sue narrazioni, altre volte nascono, invece, molto prima della prosa. Sempre e comunque essi non tradiscono la loro precipua identità di composizioni musicali con una vita indipendente. Roberto De Simone dedica alla Mariani un complesso saggio sulle problematiche dei possibili modi del comporre musica oggi: "La musica di Maria Gabriella Mariani scorre con una sua consequenzialità priva di formalità scolastiche le composizioni, non prive di una loro diversità, vorrebbero strettamente collegarsi a novelle scritte dalla medesima compositrice, pur se - per fortuna in realtà -, l'ascolto prima e dopo la lettura delle stesse non mostra programmate e decise relazioni con il testo che avrebbe fatto germinare i suoni come musica a programma, come musica di commento, o come supporto di fondo descrittivo [... La sua musica potrebbe dichiarare l'impossibilità, il non senso, o la devianza logica, di un comporre relativo a immagini, parole e, conseguentemente considerare la possibilità di un'odierna creatività musicale obbligata a scansare i pericoli di riduzione del prodotto a marmellata del passato".
I racconti abbracciano una pluralità di tematiche: voglia di emancipazione, male di vivere, profetiche sconfitte, desiderio di essere altro da sé, mediocrità della struttura sociale orrore e separazione provocati della guerra, poesia, psiche, amicizia, morte.
Un'allegorica ruota gigante è il trait d'union tra presente e passato, sogni e disillusioni. Basta attraversarla e tutto sembra possibile; una trentenne irrequieta che decide di tornare alla sua adolescenza per scrivere un finale diverso (La storia della vispa Teresa); un anziano notabile di paese chiamato a fare i conti con i propri interessi (La causa persa); il dolore della guerra che rivive attraverso la storia di due fratelli di sangue (Fratelli di sangue); il sacrificio di una madre che rinuncia alla sua bambina (A tutti quelli che si vogliono bene) e la rinuncia di un bambino che si sacrifica per amore del suo presunto padre Victor (Eddy); il dialogo surreale e ironico tra un professore di Paleontologia e un dinosauro (Quando c'erano i dinosauri); la rivalutazione, in punto di morte, di un'amicizia terminata (Il segreto di Cristofaro); un cavaliere che si immerge negli abissi di Ondine (Poesia. Storia di Ondine e del suo cavaliere); i brividi che può dare un incontro in una ordinaria serata di mondanità (New York New York); echi di un oscuro passato che riemergono attraverso l'incubo di una visione notturna (Echi, a cui è legato il brano musicale omonimo inciso nel cd). La novella L'uomo che non voleva tornare indietro trae spunto invece da un intenso colloquio con il suo Maestro Aldo Ciccolini.
Ogni storia un personaggio e per ogni personaggio un viaggio nel tempo e nello spazio, una vita nuova, seppure attraverso nuove incognite e, appunto, nuovi "Riflessi", resi attraverso una scrittura coinvolgente e uno stile particolarmente duttile, capace di adeguarsi ai differenti contesti narrativi, sospesi tra i diversi mondi possibili, attraverso i quali la Mariani racconta storie di personaggi reali e surreali, posti di fronte ad una scelta di vita, che si confrontano con il proprio passato, le proprie scelte, i propri affetti, i sogni e le inevitabili disillusioni. Nel segno dell'evoluzione e di una rinascita.
fonte: comunicato stampa, 28/07/15

Il XXI Premio Faraglioni 2015 assegnato a Riccardo Cocciante

Sale l'attesa al Teatro Quisisana per la serata di gala che conferirà il prestigioso riconoscimento.
La macchina organizzativa della Pro Loco Arte di Capri ha da poco confermato il nome del celebre artista che quest'anno riceverà l'ambito riconoscimento. Nella serata di martedì 25 agosto, Fabrizio Frizzi, presentatore della XXI edizione del Premio Faraglioni, consegnerà la preziosa scultura a Riccardo Cocciante, autore musicale e cantante di rinomata fama.
Di fronte a un gremito parterre di personalità della cultura, dell'arte, dello spettacolo e delle Istituzioni che hanno promosso, sostenuto e patrocinato l'evento, l'elegante location del Teatro Quisisana, ospita la serata che, da ben vent'anni, è sinonimo di cultura e spettacolo.
Il riconoscimento, raffigurante i famosi Faraglioni di Capri, opera dei Maestri Orafi Napoletani e simbolo dell'isola azzurra, viene assegnato ogni anno a un artista italiano che si è distinto per la sua originalità e professionalità nel firmamento del mondo dello spettacolo e della cultura.
Il Premio Faraglioni, ideato e organizzato dai fratelli Damino della Pro Loco Arte Capri, è patrocinato dalla Città di Capri e dalla Fondazione Alberto Sordi.

Nel corso delle prime 20 edizioni, il Premio Faraglioni è stato assegnato a: Giuseppe Di Stefano, Alberto Sordi, Peppino di Capri, Gigi Proietti, Ernesto Calindri, Carla Fracci, Claudia Cardinale, Dino De Laurentiis, Pippo Baudo, Renzo Arbore, Lucio Dalla, Bruno Vespa, Carlo Verdone, Al Bano Carrisi, Paolo Villaggio, Andrea Bocelli, Lino Banfi,Gino Paoli, Ornella Vanoni, Giancarlo Giannini.
fonte:comunicato stampa, 20.07.15

Panorama Letterario

CAPRI. Martedì 28 luglio alle ore 19, secondo appuntamento con "Panorama Letterario" nella storica dimora del Conte Fersen. La rassegna di letteratura, ideata e promossa dall'Associazione culturale Ápeiron, sta riportando la lettura nei saloni liberty dell'imponente villa dal fascino decadente. Incastonata alle pendici delle rovine romane della dimora più fastosa di Tiberio, l'incantevole Villa Lysis sta vivendo una nuova giovinezza grazie al lavoro assiduo dei giovani che animano l'associazione incaricata per i servizi di accoglienza al pubblico ed informazione del monumento. La rassegna è volta a sviluppare negli spazi della villa una biblioteca en plein air con testi multilingue tematizzati principalmente sulla storia di Capri e sulla letteratura dandy e del Novecento. L'iniziativa ha ricevuto il plauso dell'ex ministro alla Cultura Bray che l'ha definita esempio di #laculturachevince e sta arricchendo la dimora di numerosi testi donati da filantropi e privati.
Il reading del 28 luglio omaggerà il grande poeta e scrittore irlandese Oscar Wilde, la cui vita, proprio come quella di Fersen, fu consacrata all'amore e al dolore.
I brani scelti - tratti da " Due amori" di Alfred Douglas, "De profundis" e "La ballata del carcere di Reading" di Wilde e "L'amore che non osa pronunciare il suo nome" di Giuseppe Aprea - ripercorreranno la storia del dolore per l'infamia, la pubblica accusa, la condanna e la denigrante esperienza carceraria che lo scrittore fu costretto a subire.
Panorama Letterario metterà al centro di questo secondo appuntamento le arti: il teatro e la danza.
La voce narrante sarà quella di Giovanni Aprovidolo, attore presso il teatro Galleria Toledo di Napoli, teatro dei Sassi di Matera e docente di voce e dizione. La lettura sarà accompagnata dalla danza di Sara Lupoli, ballerina freelance, fondatrice del gruppo di ricerca artistica "PianoBe", in cui fonde i suoi interessi per la coreografia, il video e l'arte digitale, muovendosi regolarmente tra Francia e Italia.
fonte: comunicato stampa

Settimana del Futuro, Scienza e arte per la vita

Capri, 16 luglio
Che cos'è la cultura? Perché ne abbiamo bisogno? Da queste domande inizia a Capri un Festival dedicato alla relazione tra scienza e arte intorno ai temi della vita. Diretto da Massimiliano Finazzer Flory, promosso dall'Assessorato alla Cultura ed Eventi della Città di Capri
in collaborazione con il Polo Museale della Campania con la presenza di artisti e scienziati coinvolti nei luoghi più belli dell'isola con conferenze dibattiti spettacoli concerti e libri dal 20 al 27 luglio.
«Con questo Festival siamo consapevoli - dichiara Finazzer Flory - che se l'Italia rinuncia alla conoscenza non avrà più uno stile riconoscibile e rappresentabile. Lo stile italiano non si interiorizza. Va trasmesso. E può essere perfino perduto. Mi piace citare un'affermazione di Pier Paolo Pasolini quando dice "non si tratta di conoscere la seconda legge della termodinamica ... ma di fare nostro il rischio della scienza, che non proietta nessun idillio nel futuro, ma ipotesi dopo ipotesi mette continuamente a repentaglio tutto, e non vede nel futuro che una serie di nuove ipotesi..."
Da questo punto di vista l'eroe del nostro tempo è e continuerà ad essere il nostro Leonardo da Vinci. Soprattutto se prendiamo sul serio quanto giustamente indica Fritjof Capra "abbiamo bisogno urgente di una scienza che ci riconnette alla Terra vivente. Questo è precisamente il tipo di pensiero e di scienza che Leonardo da Vinci precorse è delineò cinquecento anni fa, al culmine del Rinascimento all'alba della moderna età della scienza".
L'arte di Leonardo gli serve nella sua ricerca insistente dei segreti nascosti della vita. La sintesi Leonardesca è una sintesi tra arte, scienza e design; e in ciascuna delle tre dimensioni riconosce la natura come guida e modello.
Leonardo capiva benissimo che alla fine, la natura e l'origine della vita sarebbero rimaste un mistero.
Da qui si evince che cosa ci aspettiamo dalla Settimana di un Futuro che già c'è. Non solo di abbandonare l'idea che esistano due culture, quella umanistica e scientifica, ma anche e soprattutto come direbbe il mio Leonardo "nessuna cosa si può ne amare ne odiare se non sia ha una grande cognizione di quella".»
LUNEDÌ 20 LUGLIO ORE 19:00 Grotta di Matermania
"Cosa non sappiamo dell'isola" con il geografo Franco Farinelli

MARTEDÌ 21 LUGLIO ORE 19:00 Villa Lysis
"Cosa non sappiamo dell'arte contemporanea" discussione con artisti, collezionisti e galleristi
MERCOLEDÌ 22 LUGLIO ORE 19:00 Sala Azzurra Centro Congressi
"Cosa non sappiamo della scienza" con il genetista Edoardo Boncinelli
GIOVEDÌ 23 LUGLIO ORE 19:00 Giardini di Augusto
"Cosa non sappiamo della libertà" con il filosofo della scienza Giulio Giorello
VENERDÌ 24 LUGLIO ORE 19:00 Centro Caprense I. Cerio
"Cosa non sappiamo di internet"
con Marco Corsaro e Amedeo Guffati fondatori di 77Agency
SABATO 25 LUGLIO ORE 21:30 Certosa di San Giacomo
"Cosa non sappiamo di Leonardo"
spettacolo teatrale su Leonardo da Vinci diretto e interpretato da Massimiliano Finazzer Flory
con la partecipazione di Claudio Strinati nel ruolo dell'intervistatore
DOMENICA 26 LUGLIO ORE 19:00 Belvedere di Punta Tragara
"Cosa non sappiamo della musica" concerto di musica classica al pianoforte con Jeffrey Swann
LUNEDÌ 27 LUGLIO ORE 19:00 e ORE 21:30 partenza del Caicco da Marina Grande
"Cosa non sappiamo del mare" con il filosofo e poeta Eugenio Mazzarella
fonte: comunicato stampa

Mostra fotografica Freedom Fighters

Capri, 14 luglio 2015 - Gli Amici della Certosa di Capri, in cooperazione con il Robert F. Kennedy Human Rights Europe, annunciano l'inaugurazione della mostra fotografica
FREEDOM FIGHTERS i Kennedy e la battaglia per i diritti civili, che si svolgerà alla Certosa di San Giacomo in Capri sabato 18 luglio alle 18.00. La mostra è promossa dal Robert F. Kennedy Human Rights Europe, in collaborazione con l'Ambasciata degli Stati Uniti d'America in Italia e curata da Contrasto e Fondazione FORMA per la Fotografia. Saranno esposte più di ottanta fotografie di grande impatto che riportano lo spettatore agli anni Cinquanta e Sessanta, gli anni del movimento per i diritti civili negli Stati Uniti.
"Sono estremamente grata al Sindaco della Città di Capri, Giovanni De Martino, per aver ospitato la mostra 'Freedom Fighters'," ha dichiarato Kerry Kennedy, Presidente del RFK Human Rights. "Questi scatti ci offrono l'opportunità di prenderci una pausa e riflettere sull'esempio che ci hanno lasciato John e Robert Kennedy e Martin Luther King Jr durante la lunga lotta per il riconoscimento dei diritti civili negli Stati Uniti, un esempio che, ancora oggi, dovrebbe continuare ad ispirare tutti noi".
I Kennedy si impegnarono a livello politico per assicurare ad ogni individuo pari opportunità, indipendentemente dalla posizione sociale, dal credo religioso e dal colore della pelle. Questa mostra, divisa in due sezioni, ripercorre il percorso delle conquiste civili raggiunte negli Stati Uniti grazie anche all'impegno e al sostegno di John e Robert Kennedy.
La prima sezione della mostra propone un'accurata cronologia relativa alle tappe che hanno segnato la battaglia per i diritti civili, ripercorrendone le diverse fasi e i protagonisti che l'hanno animata - tra cui Malcom X e Martin Luther King - attraverso testi e immagini che, come un nastro cinematografico, scorrono su grandi pannelli a parete. L'arco cronologico parte dal 1776, anno cui Il Comitato dei Cinque costituito da John Adams, Benjamin Franklin, Thomas Jefferson, Robert R. Livingston e Roger Sherman, presenta al Congresso la bozza della Dichiarazione di Indipendenza, e arriva fino al 1964, anno in cui fu assegnato il Premio Nobel per la Pace a Martin Luther King.
La seconda sezione presenta alcune fotografie di grande formato che ricordano i gesti e le immagini iconiche che hanno segnato i momenti più importanti ed emblematici di questa grande lotta civile.
Dai celebri scatti che ricordano l'assurdità della segregazione razziale negli anni Cinquanta (immagini di Elliott Erwitt e Eve Arnold, tra gli altri), alle fotografie degli scontri di Birmingham, a quelle che ritraggono il movimento dei "Freedom Riders" o alla quotidiana attività politica dei fratelli Kennedy, ripresi nelle loro riunioni o nei comizi pubblici o negli incontri con la stampa e con i leader dei movimenti di emancipazione. Infine, negli scatti di Bruce Davidson, di Danny Lyon e di altri grandi fotografi, l'emozione della Marcia su Washington rivive in tutta la sua grandezza, così come nell'immagine di Leonard Freed vediamo Martin Luther King al suo rientro negli Stati Uniti dopo aver ricevuto il Premio Nobel, attorniato dalla folla. Freedom Fighters permette di comprendere l'importanza di una battaglia civile condotta con coraggio, fede e determinazione per affermare un principio fondamentale: l'uguaglianza tra gli esseri umani.
Saranno esposti anche gli scatti di Harry Benson, il fotografo di Life che si trovava con Robert Kennedy al momento del suo assassinio. Sia Harry Benson sia Kerry Kennedy, figlia di Robert, saranno presenti all'inaugurazione con altri ospiti speciali. Freedom Fighters è stata esposta al MAXXI di Roma nel 2013 e in seguito a Milano, Firenze e Lucca. Quella di Capri è la prima mostra che ha luogo in Italia meridionale.
Il Robert F. Kennedy Human Rights Europe ringrazia Fawn Wilson White, International Chairman degli Amici Della Certosa di Capri; la direttrice della Certosa di San Giacomo, Anna Maria Romano; la direttrice de La Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli, Mariella Utili e United States Diplomatic Mission to Italy. La mostra "Freedom Fighters" arriva a Capri grazie al supporto di Energetic Source S.p.A., Utopia Lab s.r.l., ENSTO Italia e Liquid Art System.

"E' un grande privilegio per me poter essere qui oggi nell'incantevole scenario dell'isola di Capri - ha commentato Carlo Bagnasco, CEO di Energetic Source S.p.A. - Essere artisti ed essere imprenditori sono scelte di vita che appaiono opposte, ma questa occasione dimostra quanto questi due mondi da paralleli possano diventare convergenti. L'azienda che rappresento, infatti, è particolarmente attenta ai temi in favore del sociale, con attività che aiutino a valorizzare lo sconfinato patrimonio artistico e culturale presente nel nostro Paese."

Allo stesso tempo sarà inaugurata in Certosa la mostra

FREEDOM! A CHILD'S DREAM / LIBERTA' ! IL SOGNO DI UN BAMBINO
una mostra internazionale d'arte realizzata dai bambini ispirati dalla mostra Freedom Fighters, organizzata dagli Friends of the Certosa di Capri (Canada). Alunni compresi nell'età fra gli 8 e i 14 anni sono stati invitati ad approfondire il significato dei termini libertà e giustizia e quindi a creare dei disegni basati su questa loro esperienza. La mostra include immagini che provengono da scuole in Italia, nel Canada, in Belgio e negli Stati Uniti insieme a disegni eseguiti da bambini rifugiati dalla Siria, dal Kurdistan e dall'Irak.
La sera dell'inaugurazione, gli Amici della Certosa di Capri proporranno un breve programma dedicato al tema della dignità umana. L'attrice italiana Milena Vukotic, Presidente del Certosa Kids Club, leggerà The Cake/ La torta, un piccolo racconto commissionato dagli Amici in occasione della serata, ispirato a un episodio realmente accaduto, che si tratta del ritorno dalla Prima Guerra Mondiale di un soldato afro americano. In seguito, gli artisti di jazz Tia Architto e Nadia Natali, accompagnate da Salvatore Mufale al pianoforte, eseguiranno una interpretazione dell'Agnus Dei dalla messa gospel Missa Nobis composta da Edward ("Eddie") Hawkins. Missa Nobis fu eseguito da un gruppo di artisti comprendo Eddie Hawkins a Milano nel 1968 la serata dopo l'assassinio di Martin Luther King, Jr.. Quella sera Eddie Hawkins interruppe il concerto e dedicò la AgnusDei alla memoria del Dr. King. Da allora la Missa Nobis è stata strettamente associata, specie in Italia, con Martin Luther King, Jr. e con il movimento dei diritti civili.
Fawn Wilson White, Presidente Internazionale degli Amici, ha detto: "Siamo molto orgogliosi che la Certosa di San Giacomo a Capri sia la prima sede nel sud d'Italia a presentare la mostra Freedom Fighters, che si tratta di temi importantissimi nel campo dei diritti umani fondamentali. Vorremmo ringraziare il Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights e, in particolare, la presidentessa Kerry Kennedy, la Soprintendenza del Polo Museale di Campania, la Città di Capri, per il patrocinio morale e il supporto, e i nostri sponsor Energetic Source, Utopia Labs, Ensto Italia, Liquid Art System e la Missione Diplomatica in Italia degli Stati Uniti d'America."
"La Città di Capri è molto lieta ed onorata di offrire il proprio patrocinio morale agli "Amici della Certosa di Capri" per la mostra "Freedom Fighters: i Kennedy e la lotta per i diritti civili", presentata in collaborazione con il Robert F. Kennedy Human Rights Europe ed allestita nella Chiesa della Certosa di San Giacomo. Si tratta di un'iniziativa di grande spessore sociale e culturale che apre un'importante finestra sugli Anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso ed in particolare sulla battaglia per la conquista dei diritti civili negli Stati Uniti d'America. Un'iniziativa di sicuro ritorno d'immagine per l'isola di Capri che, da sempre, grazie alla sua storia millenaria ed alla sua cosmopoliticità, è crocevia di scambi internazionali, fonte di dialogo e di confronto, culla di cultura e di arte. Non poteva esserci evento più prestigioso per inaugurare la stagione dell'unità d'intenti e della reciproca collaborazione instaurata con "Gli Amici della Certosa di Capri", noti per il loro grande impegno nel sostenere la promozione del complesso monumentale, al fine di rilanciare l'offerta culturale e turistica dell'isola nel mondo" - ha dichiarato Giovanni De Martino, Sindaco della Città di Capri.
La Certosa di San Giacomo è un monumento pubblico e demanio statale sotto la gestione della Soprintendenza del Polo Museale della Campania. Amici della Certosa di Capri è un'associazione internazionale di enti di beneficenza con sedi in Gran Bretagna, negli Stati Uniti, in Italia ed in Canada con sostegno addizionale dalla Germania, dalla Svezia, dalla Russia, dal Brasile, dal Belgio e dalla Francia. È dedicata al restauro e al mantenimento della Certosa di San Giacomo e al sostegno di suoi programmi culturali. Gli Amici includono artisti, musicisti, autori, storici dell'arte, avvocati, uomini d'affari e amanti di Capri da molti paesi, che attraverso i loro impegni volontari e il loro sostegno monetario vogliono dare un contributo tangibile alla conservazione dell'eredità architettonica, artistica e culturale della Certosa e dell'Isola di Capri.
fonte: comunicato stampa

Nasce Panorama Letterario la biblioteca en plein air di Villa Lysis.

L'iniziativa è stata ideata dall'Associazione culturale Ápeiron la quale ha predisposto, nella storica dimora del conte Fersen, una piccola biblioteca con testi anche in lingua straniera.

Leggere un libro circondati dal silenzio e dalla natura, sulle panchine del parco o nel salone interno, tra i colonnati corinzi della storica dimora sul tetto di Capri davanti ad un panorama unico al mondo.

"La lettura è l'oppio dei saggi" è lo slogan scelto per dare il via a tale iniziativa che si protrarrà per tutto il 2015 il cui obiettivo è non solo stimolare la lettura, ma soprattutto rendere la villa un luogo di contemplazione, di riflessione, di cultura, di poesia di incontro e scambio di idee ed opinioni sul libro appena letto.

L'appuntamento inaugurale è previsto per giovedì 18 giugno alle ore 18,00 con la lettura di due brani significativi: il dialogo platonico sulla Filia per scoprire il vero significato del nome della villa ed un estratto tra gli scritti del Conte Fersen per omaggiare l'anima che decise di scegliere la nostra isola per il suo "esilio volontario". Il reading letterario è affidato ad Alessandra Troiano.

I libri della biblioteca saranno messi a disposizione degli utenti gratuitamente e durante l'orario di apertura della villa. Non sarà consentito il prestito. I volumi raccolti resteranno patrimonio della Città di Capri, che ha concesso il suo patrocinio a Panorama Letterario.
Si ringraziano le donazioni di privati ricevute e la casa editrice Marchese Editore.
fonte: comunicato stampa, 16/6/15

Interruzione temporanea Scala Fenicia

Informiamo che per lavori di manutenzione è interrotto parzialmente il transito sulla Scala Fenicia.
I turisti possono salire da Marina Grande fino al tratto della chiesa di Sant'Antonio e poi percorrere la carrozzabile.
Da Anacapri possono discenderla dalla Chiesa di Sant'Antonio.
I lavori dovrebbero concludersi il 22 maggio.

13 maggio 2015

Evento in occasione della riapertura della Funicolare

L'Amministratore della Sippic Funicolare di Capri, in occasione dell'apertura della funicolare, incontra i collaboratori e dipendenti con le rispettive famiglie e amici per un brindisi augurale per l'anno 2015 presso la stazione superiore della Funicolare in piazzetta venerdì 06 marzo 2015 alle ore 15.00.
Seguirà una riflessione per le prossime festività pasquali da parte del parroco Don Carmine Del Gaudio e la benedizione a tutti i presenti e in particolare alla Madonnina appositamente portata in Funicolare dall'avv. Anna La Rana dalla cittadina di Medjugorje, un simbolo sacro per dare pace e serenità a tutti i cittadini Capresi.
Alla cerimonia sono stati invitati i rappresentanti delle due Amministrazioni comunali di Capri ed Anacapri.
Il servizio riprenderà sabato con la prima corsa del mattino alle ore 6,30.
fonte: comunicato stampa, 05/03/2015

Riapertura Funicolare

La Soc. SIPPIC Funicolare S.r.l.. ha comunicato che la Funicolare riaprirà al pubblico esercizio sabato 7 marzo 2015.
05/03/2015

Chiesa di San Michele di Anacapri

Riaperta la Chiesa di San Michele di Anacapri con orario 10.00-14.30. Dal 1° aprile: 9.00-19.00
05/03/02015

Frana a Capri in via Pizzolungo, passaggio interdetto

19/02/2015 - Una frana si è verificata questa mattina a Capri lungo la panoramicissima via Pizzolungo, la stradina particolarmente frequentata dai turisti che da Tragara costeggia i Faraglioni giungendo fino all'Arco Naturale. Una passeggiata straordinaria a stretto contatto con la natura e con le bellezze panoramiche dell'isola azzurra. Per motivi di sicurezza via Pizzolungo è stata immediatamente delimitata e interdetta al transito da parte dei vigili del fuoco del distaccamento di Capri, accorsi sul posto a seguito di una segnalazione insieme ai tecnici comunali e agli operai della Gori. Per cause ancora in corso di accertamento, si è verificato un enorme smottamento di terreno immediatamente sotto la sede stradale. La frana ha trascinato a valle fino in prossimità del mare, per un tratto di oltre 50 metri, detriti, rami e alberi. Rotte anche le tubazioni dell'acqua. Per fortuna nessun passante è rimasto ferito e nessuna abitazione è rimasta coinvolta dal movimento franoso verificatosi alle spalle dei celebri Faraglioni. La passeggiata del Pizzolungo è quindi da oggi off-limits in attesa degli interventi di messa in sicurezza.
fonte: caprinews.it

Riapertura seggiovia

Domani, sabato 14 febbraio 2015, riapre la seggiovia Anacapri-Monte Solaro. Orari: 9.30-15.30

Chiusura Seggiovia Anacapri-Monte Solaro

La Seggiovia chiuderà, per i consueti lavori invernali di manutenzione, per circa 20 giorni a partire da lunedì 19 gennaio p.v.

Collegamenti autolinee e funicolare giorni festività

Si rende noto che, il 24, 25, 31 dicembre 2014 e il 1 gennaio 2015, gli orari della FUNICOLARE S.I.P.P.I.C., delle linee AUTOBUS A.T.C. e della Società "STAIANO AUTOTRASPORTI" subiranno le seguenti variaazioni:

FUNICOLARE CAPRI-MARINA GRANDE
24, 31 dicembre 2014:
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE: ore 20.30
ultima corsa MARINA GRANDE-CAPRI: ore 20.30

25 dicembre, 1° gennaio 2015:
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE: ore 12.00
ultima corsa MARINA GRANDE-CAPRI: ore 12.00

AUTOLINEE A.T.C.
24, 31 dicembre 2014:
ultima corsa CAPRI-ANACAPRI: ore 20.00
ultima corsa ANACAPRI-CAPRI: ore 20.10
ultima corsa CAPRI-MARINA PICCOLA: ore 20.00
ultima corsa MARINA PICCOLA-CAPRI: ore 20.10
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE (S.Costanzo): ore 20.00
ultima corsa MARINA GRANDE (S.Costanzo)-CAPRI: ore 20.10
ultima corsa ANACAPRI - MAR. GRANDE: ore 19.25
ultima corsa MAR. GRANDE - ANACAPRI: ore 20.15

25 dicembre, 1° gennaio 2015:
ultima corsa CAPRI-ANACAPRI: ore 12.00
ultima corsa ANACAPRI-CAPRI: ore 12.10
ultima corsa CAPRI-MARINA PICCOLA: ore 12.00
ultima corsa MARINA PICCOLA-CAPRI: ore 12.10
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE (S.Costanzo): ore 12.00
ultima corsa MARINA GRANDE (S.Costanzo)-CAPRI: ore 12.10
ultima corsa ANACAPRI - MAR. GRANDE: ore 12.00
ultima corsa MAR. GRANDE - ANACAPRI: ore 12.10

AUTOLINEE STAIANO AUTOTRASPORTI
24, 31 dicembre 2014:
ultima corsa ANACAPRI-FARO: ore 19.00
ultima corsa FARO-ANACAPRI: ore 19.15
ultima corsa ANACAPRI-GROTTA AZZURRA: ore 19.30
ultima corsa GROTTA AZZURRA-ANACAPRI: ore 19.45

LINEA CAPRI-MARINA GRANDE (Via Don G. Ruocco): SERVIZIO REGOLARE
LINEA MARINA GRANDE GRANDE (Via Don G. Ruocco) -CAPRI: SERVIZIO REGOLARE

25 dicembre, 1° gennaio 2015:
ultima corsa ANACAPRI-FARO: ore 12.00
ultima corsa FARO-ANACAPRI: ore 12.20
ultima corsa ANACAPRI-GROTTA AZZURRA: ore 12.00
ultima corsa GROTTA AZZURRA-ANACAPRI: ore 12.20
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE (Via Don G. Ruocco): ore 12.00
ultima corsa MARINA GRANDE (Via Don G. Ruocco) -CAPRI: ore 12.20

Capri, 22.12.14

Collegamenti marittimi Natale 2014

Si rende noto che nei giorni 24, 25, 26, 31 dicembre 2014 e 1° gennaio 2015 gli orari dei collegamenti marittimi subiranno le seguenti variazioni:

24 DICEMBRE
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Linea Napoli-Capri - La corsa delle 19.15 NON SARÀ EFFETTUATA

25 DICEMBRE
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linea Napoli-Capri e viceversa e Linea Sorrento-Capri e viceversa:
SERVIZIO SOSPESO PER L'INTERA GIORNATA

26 DICEMBRE
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE
Linea Capri-Napoli - La corsa delle 06.50: NON SARÀ EFFETTUATA

31 DICEMBRE
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Sorrento e viceversa: SERVIZIO REGOLARE
Linea Napoli-Capri la corsa delle 19.40: NON SARÀ EFFETTUATA (in attesa di conferma definitiva)

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Linea Napoli-Capri: la corsa delle 19.15: NON SARÀ EFFETTUATA

1° GENNAIO
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Linea Napoli-Capri e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

2 GENNAIO
Traghetti CAREMAR
Linee Capri-Napoli, Capri-Sorrento, e viceversa: SERVIZIO REGOLARE

Aliscafi GESCAB
Linee Sorrento-Capri e viceversa SERVIZIO REGOLARE

Linea Capri-Napoli: la corsa delle 6.50: NON SARÀ EFFETTUATA

Capri, 22 dicembre 2014

Al più grande poeta cinese vivente il Premio Internazionale Capri.

Capri Teatro del Grand Hotel Quisisana. Sabato 6 Settembre ore 19.00
Il Premio Internazionale Capri è stato assegnato a Yang Lian, il più grande poeta cinese vivente. Più volte candidato al Nobel, Yang stupì il pubblico occidentale negli anni '90 pubblicando una raccolta di liriche dal titolo "Dove si ferma il mare" che segnò, secondo molti critici, il passaggio dalla poesia cinese classica a quella moderna. Yang Lian ha scritto, in onore del Premio Capri, una poesia inedita sull'isola azzurra che leggerà egli stesso durante la cerimonia di consegna dei premi, sabato 6 Settembre alle ore 19.00 nel Teatro del Grand Hotel Quisisana. E' tradizione del Premio Capri abbinare il contenuto culturale di questo prestigioso riconoscimento ad un fatto di attualità. Ed anche questa volta la regola è stata rispettata: infatti Yang Lian lasciò la Cina in seguito al massacro di Piazza Tienanmen, e di quel drammatico episodio ricorre il venticinquesimo anniversario. Il Premio Internazionale Capri è stato attribuito nelle scorse edizioni ad alcuni dei maggiori poeti, narratori e saggisti del nostro tempo, tra cui i Nobel Brodskij, Miloscz e Walcott, Rafael Alberti, Evtuschenko, Peyrefitte, Ben Jelloun, Moravia, Banana Yoshimoto, Dahrendorf, Fukuyama, ecc. Non sono di minore spicco gli altri riconoscimenti che verranno consegnati sabato prossimo. Il Premio Mario Morgano è stato vinto dal filosofo Sebastiano Maffettone, preside della facoltà di scienze politiche e direttore del dipartimento presso l'Università LUISS di Roma. Maffettone svolge anche un'intensa attività scientifica presso circa 20 atenei stranieri, tra cui Harward, New York University, Columbia University, Shanghai University ed University of Delhi. E' autore di circa 20 libri e 300 articoli scientifici. Questo premio mira a ricordare Mario Morgano, un grande personaggio non solo del mondo dell'imprenditoria alberghiera, ma anche della cultura, che fu vicino al Premio Capri dalle sue prime edizioni. Vincitori delle altre sezioni sono Enrico Tiozzo, Cesare De Michelis e Maria Rosaria Gianni. Tiozzo è ordinario di letteratura italiana all'Università di Goteborg in Svezia ed uno dei più importanti traduttori italiani del mondo. Svolge anche un'apprezzata attività di saggista che gli è valsa numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Carducci. Recentemente ha pubblicato con Aragno "Il Nobel Svelato", un saggio fondamentale per capire le scelte compiute dall'Accademia di Svezia nel conferimento dei Nobel. Cesare De Michelis, riceverà il Premio Capri per una vita dedicata alla cultura. E' presidente della Marsilio Editori, di cui è stato anche amministratore delegato, e collabora a vari periodici e quotidiani. Ha pubblicato vari libri ed è stato vicepresidente della Biennale di Venezia. Con Massimo Cacciari ha fondato la rivista Angelus Novus. Maria Rosaria Gianni è capo della redazione cultura del Tg1 e ha fatto conoscere al grosso pubblico eventi e personalità interessanti del mondo letterario, artistico e dello spettacolo.
fonte: comunicato stampa

A Capri la Certosa di San Giacomo apre le porte al grande cinema

Parte sabato 16, e proseguirà fino a mercoledì 20 agosto, un nuovo evento dell'estate caprese che vede la prestigiosa Certosa di San Giacomo, complesso architettonico della seconda metà del '300, teatro d'eccezione della rassegna "il cinema in Certosa".
Il progetto nasce su iniziativa della Soprintendenza Speciale per il patrimonio storico e artistico e il polo museale della città di Napoli e la Reggia di Caserta, dell'Amministrazione Comunale di Capri e della FederAlberghi dell'isola di Capri con il supporto di Cineventi, società produttrice di eventi cinematografici ed organizzatrice tra l'altro delle Giornate professionali di Cinema di Riccione.
Partner ufficiali e principali sostenitori di questa edizione, ribattezzata Anno Zero, sono il Porto Turistico di Capri e l'acqua Ferrarelle, storicamente legata ai grandi eventi culturali che si svolgono sull'isola.
La manifestazione vedrà la Certosa trasformata per cinque serate in una suggestiva sala cinematografica en plein air e il Chiostro Grande del complesso architettonico sarà allestito con un impianto all'avanguardia, curato dalla CineProject, azienda leader per i sistemi di proiezione digitale, che istallerà per la prima volta in Italia, il nuovissimo proiettore 2K DIGITAL NEC con lampada LASER ed un maxi schermo di 12 metri rendendo uniche e spettacolari le proiezioni.
La manifestazione nasce come progetto pilota che possa nel futuro diventare un evento stabile nel panorama dei festival cinematografici nazionali, coinvolgendo un vasto numero di ospiti e turisti in una delle location più belle di Capri.
Il programma che sta definendo il direttore artistico Remigio Truocchio comprende titoli in anteprima nazionale: "ci saranno film per tutti i gusti, non solo grande cinema d'autore, come il film inaugurale, ma anche cinema per ragazzi, commedie dal sapore estivo e ricercati film sentimentali."
Con entusiasmo guarda all'iniziativa l'Amministrazione Comunale: "siamo orgogliosi di riportare il grande cinema nella Certosa - dichiara il Delegato al Turismo della Città di Capri Antonino Esposito - con un progetto che si pone in linea con gli obiettivi di promozione e valorizzazione fissati dal Comune e siamo certi che la rassegna diventerà un punto di riferimento della stagione turistica caprese".

Analoga soddisfazione esprime la Direttrice della Certosa di San Giacomo Anna Maria Romano: "abbiamo immaginato un evento di grande attrazione per il pubblico ed i numerosi turisti e intendiamo proporre la nostra straordinaria Certosa in un veste originale ed accattivante attraverso il cinema, occasione di suggestioni ed emozioni".
Grande attesa per la serata inaugurale di sabato 16, alle 20.45, con la proiezione in anteprima nazionale dell'ultimo capolavoro di Patrice Leconte "Una Promessa", presentato fuori concorso all'ultima Mostra del Cinema di Venezia: un triangolo amoroso ambientato nella Germania di inizio secolo con un trio di grandi attori, come Rebecca Hall, Alan Rickman e Richard Madden.
Il calendario definitivo di "Il Cinema in Certosa" sarà reso noto l'8 agosto.
fonte: comunicato stampa

Caremar: annullamento corse del 5 agosto 2014

Si comunica che, martedì 05/08 p.v., causa lavori di ordinaria manutenzione sulla nave veloce "Isola di Capri" in porto a Napoli, saranno soppresse le seguenti corse:
NAPOLI/CAPRI ore 21:35 - CAPRI/NAPOLI ore 23:00

Servizio Presidio Acquatico Mobile

Venerdì 1° agosto, alle ore 10.00, presso l'Ufficio Circondariale Marittimo sul molo commerciale, presentazione del Servizio Presidio Acquatico Mobile, istituito dalla Città di Capri, in collaborazione con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli, la Prefettura di Napoli, l'Ufficio Circondariale Marittimo- Guardia Costiera di Capri, l'Asl NA1 - Servizio 118 e il Porto Turistico di Capri.

Cronaca in Immagini e Parole di un Viaggio di Ritorno all'Isola, di Selene D'Alessio

Si terrà a Capri presso l'Hotel Syrene, in Via Camerelle, 51, dal 1 al 20 agosto, 2014 la mostra Verso Capri, Cronaca in Immagini e Parole di un Viaggio di Ritorno all'Isola, di Selene D'Alessio. Si tratta di 26 immagini fotografiche, alcune delle quali acquerellate, tutte rigorosamente scattate con piccole macchine fotografiche tascabili, che documentano i luoghi della memoria ed i paesaggi dell'anima. La mostra, che si avvale del patrocinio della Città di Capri-Assessorato alla Cultura, si snoda come un itinerario virtuale che ripercorre, con l'ausilio di immagini e testi originali, alcune tappe del viaggio decennale che l'autrice ha compiuto dall'isola, passando per New York, Venezia e la Costiera Amalfitana, per poi tornare all'isola. Selene D'Alessio, appassionata di storia e cultura locale, è nativa dell'isola ma ha vissuto per anni all'estero ed in particolare a New York, dove si è professionalmente impegnata nel sociale, pur continuando a coltivare il suo grande interesse per l'arte. La sua eclettica ricerca personale ha portato a varie collaborazioni musicali con musicisti dell'isola, oltre che alla pubblicazione di quattro volumi di poesie ed a varie partecipazioni a mostre fotografiche collettive.
Questa mostra si colloca, insieme al documentario Voci (realizzato con il talentuoso musicista anacaprese Al Martino, e già presentato anche agli studenti di alcune scuole locali), in un piú ampio progetto di ricerca e conservazione di una memoria personale e storica dell'Isola. Il progetto sarà presente su web e nei social networks in un format innovativo ed ha recentemente lanciato la pagina Facebook "Verso Capri immagini e parole", uno spazio libero che consente a tutti i partecipanti di condividere le proprie esperienze fotografiche e non dell'Isola.
L'inaugurazione si terrà all'Hotel Syrene il 1 agosto 2014 alle 19:00, con rinfresco a cura dell'Enoteca Segreta Capri.
fonte: comunicato stampa

Agitazione compagnia marittima Caremar

AVVISO - CAREMAR
A CAUSA DI AGITAZIONI, NELLA GIORNATA DI VENERDI' 25 LUGLIO LA CAREMAR NON EFFETTUERA' LE SEGUENTI CORSE:
CAPRI-NAPOLI: 9.20 - 10.20 - 23.00
NAPOLI-CAPRI: 7.25 - 12.00 - 21.35
CAPRI-SORRENTO: 8.40
SORRENTO-CAPRI: 9.25

ANACAPRI INCONTRA L'ARTE "A!A" GALLERY Festival popolare della arti, 2° edizione (Versione 2.0)

23 - 27 luglio 2014
Anacapri

Oltre 250 opere saranno esposte lungo le strade e piazze del centro storico, 57 artisti provenienti da tutto il mondo dal 23 al 27 luglio trasformeranno Anacapri in galleria d'arte all'aperto, con sculture, dipinti, fotografie, illustrazioni. 5 le mostre fotografiche dei maestri ospiti, infine 10 workshop che abbracciano ogni forma d'arte costellano l'organigramma.

Padrino dell'evento il noto giornalista e fotografo napoletano Luciano D'Alessandro, reporter che ha raccontato attraverso i suoi scatti gli avvenimenti nazionali e internazionali più importanti degli ultimi cinquant'anni. Sua la mostra "Polvere di Stelle" che si terrà a Villa San Michele dal 24 al 27 luglio.

Anacapri incontra l'arte giunge alla sua seconda edizione, patrocinato dal Comune di Anacapri e organizzato dalla ProLoco di Anacapri, sintetizzato nell'acronimo "A!A" Gallery. Parole che ne descrivono lo spirito: un open space, una corte, uno spazio conviviale per costruire e diffondere l'arte, l'ingresso è libero. "Anacapri Incontra l'Arte" ("A.!.A." Gallery) è arte che si fa con le mani, con la mente, con il cuore, non resta chiusa nei musei, non è appannaggio di pochi, ma è linfa vitale di ognuno. L'esposizione lungo le strade è occasione di arricchimento reciproco attraverso lo scambio di idee e il confronto e offre la possibilità ai più talentuosi di emergere.

L'inaugurazione si terrà mercoledì 23 luglio in piazza Edwin Cerio alle ore 20:30, il taglio del nastro vedrà la presenza del Sindaco di Anacapri Francesco Cerrotta e del padrino della manifestazione Luciano D'Alessandro, seguirà l'esposizione delle opere sino alle ore 23:00, i giorni successivi dalle 19:00 alle 23:00.

MOSTRE dei maestri ospiti
"Polvere di stelle"
Questo il nome della mostra esclusiva del giornalista e fotografo Luciano D'Alessandro che si terrà a Villa San Michele dal 24 al 27 luglio. Le dieci fotografie esposte, di notevole interesse artistico e culturale saranno donate alla comunità anacaprese. Le opere sono estratte dal suo libro "Così Capri", con nota di Graham Greene. Una serie di istantanee che raccontano l'anima dell'isola.

"BLOGGER"
Mostra della collettiva fotografica No Panic Gallery, curata dal fotografo Chico De Luigi.

"Associazione Cultura e Immagine B.F.I."
di Savignano sul Rubicone (FC)
presenta tre mostre fotografiche dei maestri
Sauro Errichiello: "Foro Annonario ultimo giorno",
Ettore Perazzini: "Il Treno delle vacanze"
e Cesare Ricci: "Vistamare".

Concorsi, Progetti e Tornei

Giovedì 24 luglio: prima edizione del concorso "La lentezza incontra l'arte" in collaborazione con la Slow Food Costiera Sorrentina - Isola di Capri. Gli attivisti di Slow Food Costiera Sorrentina e isola di Capri illustreranno i progetti, le idee ed i propositi del movimento, lanciando agli artisti l'idea di reinterpretare in modo originale la chiocciola, il simbolo di Slow Food, per regalare all'Isola di Capri l'immagine della lentezza che guarda al futuro.

Sabato 26 luglio: 1° torneo scacchi "A!A" in collaborazione con il Club Scacchi Capri

Domenica 27: sarà selezionata tra le opere partecipanti l'immagine istituzionale dell'edizione "A!A 2015".

Progetti fotografici: lettura del territorio Anacaprese, attraverso una ricerca fotografica sui luoghi che compongono
il paesaggio nell'idea di pervenire ad una narrazione in cui le vicende e i luoghi dell'evento, saranno i protagonisti
a cura di Ettore Perazzini e Cesare Ricci. (Il progetto sarà poi donato alla Proloco Anacapri)

WORKSHOP

o LA VIA CREATIVA AL BENESSERE come nutrire l'artista che è in te, a cura di Monica Colosimo
o LA FOTOGRAFIA PENSATA laboratorio di fotografia stenopeica, a cura di Sauro Errichiello
o NO PANIC WORKSHOP laboratorio di fotografia, a cura di Chico De Luigi
o PENELOPE E ULISSE laboratorio di teatro, a cura di Augusto Michelotti
o COLORIAMO INSIEME LA NOSTRA FANTASIA laboratorio di fumetto, a cura di Davide Osella
o TI VA DI BALLARE ??? stage di danza per ragazzi e per adulti, a cura dei maestri Sabrina Minguzzi e Leonardo Orazi
o RICICLANDO CON I SUONI laboratorio di musica, a cura di Michela Miccio
o MODELLIAMO I SOGNI introduzione all'argilla e all'uso del tornio, a cura di Raffaello Rubino
o I LOVE FASHION laboratorio di fashion design, a cura di Amelia De Martino
o LA CHIOCCIOLA DEI BIMBI un caleidoscopio di gusti, profumi e colori a cura di Slow Food

Per partecipare ai workshop e per ulteriori informazioni contattare la direzione, sarà possibile iscriversi entro il 20 luglio fino a esaurimento posti.

INTERMEZZI MUSICALI, DANZANTI E TEATRALI
nelle piazze e le strade del centro

HALFTIME Duo Voce e Contrabbasso. Saranno presenti dal 23 al 27 luglio
Anzi no: due voci, un imponente contrabbasso, percussioni. In totale quattro linee musicali indipendenti.
Fuse in un impasto denso, rotondo, caldo e permeato di ritmo. Ma gli esecutori restano sempre e solo due, divertiti e divertenti.
Innamorati di Buona Musica. Non importa se etichettata pop, rock, funk, melodica, jazz. Purché buona.
Elisa Drei: Voce e percussioni Marco Forti: Contrabbasso e voce

WINTER WINE giovedì 24

AL MARTINO venerdì 25

DUM DUM KAOS sabato 26
spettacolo di body percussion, percussioni e voce

Danze latino americane e Folkloristiche
a cura dei Maestri dell'associazione Rapsodia Latina: Sabrina Minguzzi e Leonardo Orazi

Danze orientali e Pizzica a cura di Simona Auriemma

Letture poetiche a cura di Augusto Michelotti

INCURSIONI CULINARIE

23 luglio: buffet di benvenuto offerto dal Lido del Faro a cura dello Chef Marco Russo
con i prodotti dei contadini delle Comunità del Cibo di Terra Madre e dei Presidi Slow Food.

24 luglio: pranzo Da Gelsomina alla Migliara (su prenotazione - a pagamento)
con i prodotti dei contadini delle Comunità del Cibo di Terra Madre e dei Presidi Slow Food.

26 luglio assaggi offerti a cura dei ristoratori aderenti

PASSEGGIATE ITINERANTI
venerdì 25
Anacapri segreta: uno scrigno tra arte e natura
in collaborazione con Legambiente Isola di Capri

L'arte contemporanea a Capri
Visita guidata alla collezione d'arte del Capri Palace.
in collaborazione con l'associazione culturale Kaire Arte Capri

LABORATORI E GALLERIE PERMANENTI

Arte Fotografica Anacaprese Fotografo
Domenico Buoninconti Capri Shop Art Work
Ottavio Cacace Artista
Sandro Catuogno Fotografo
Amelia De Martino Fashion Designer
Salvatore Federico Artista
Nunzia Pugliese Artista
Sergio Rubino Ceramista
Gennaro Tavassi Ceramista

___

Casa Rossa Museo - Apertura straordinaria fino alle ore 23:30 dal 23 al 27 luglio

___

Per informazioni, prenotazioni ed iscrizioni:
segreteria direzione artistica dalle ore 15:00 alle 19:00
tel. (+39) 081 837 1977 / 333 6235577

Direttore Artistico
Carmine Fiore - cell. 335 6496914

Ufficio stampa
Marilena D'Ambro - cell. 338 2908620
Davide Esposito - cell. 320 1180804

For further information, contact the Art Direction office from 3pm to 7.30pm
at (+39) 0818371977 or 333 6235577

Art Direction Carmine Fiore
cell. 335 6496914

Press Office
Marilena D'Ambro - cell. 338 2908620
Davide Esposito - cell. 320 1180804

Per il programma dettagliato consulta il sito:
www.prolocoanacapri.com/incontra-larte
https://aiagallery.wordpress.com/

Contatti:
ufficiostampa@prolocoanacapri.com
incontralarte@prolocoanacapri.com
info@prolocoanacapri.com

seguici su FB
https://www.facebook.com/anacapriincontralarte

La XIII edizione di San Lorenzo al porto con Mario Biondi

Anche per l'anno 2014 il Porto Turistico di Capri, in collaborazione con la Città di Capri, ha organizzato il più atteso evento dell'estate caprese, San Lorenzo al Porto, giunto alla sua tredicesima edizione.
Ospite d'onore, dopo gli appuntamenti che lo vedranno a Saint Moritz, Merano e Lignano Sabbiadoro, sarà il grande artista Mario Biondi ad esibirsi, alle 22.00 del 10 agosto, nella fantastica cornice del Borgo Marinaro.
Reduce dal trionfo nell'ultima tournèe all'estero che lo ha consacrato sulla scena internazionale, dalla pubblicazione in Europa e in Sud America di "Sun" e dalla conquista del disco di Platino, a coronamento di un anno di grandi successi, il cantante siciliano, dalla voce calda, profonda, sensuale eppure limpida, sotto un cielo di stelle cadenti, riscalderà il cuore del grande parterre di ospiti.
Per la speciale occasione Marina Grande diventerà isola pedonale e saranno montati due maxi schermi per consentire a tutti di partecipare al grande evento. All'interno del Porto Turistico, poi, sarà previsto l'allestimento di un impianto in filodiffusione che offrirà l'opportunità ai diportisti e agli ospiti dei mega yachts di godere della musica da bordo.
A fine concerto, nello specchio acqueo antistante la spiaggia, si terrà uno spettacolo di fuochi artificiali.
fonte: comunicato stampa, 10 lugllio 2014

Settimana Futurista Capri - dal 20 al 26 luglio 2014

Dal 20 al 26 luglio Capri diventerà l'isola del Futurismo.
L'Assessorato alla Cultura ed Eventi della Città di Capri renderà omaggio al Movimento Futurista con una settimana curata dal regista e attore Massimiliano Finazzer Flory con performance sulla piazzetta della funicolare, danza contemporanea in Piazzetta, concerti, musica, teatro e conferenze nei luoghi più amati da Marinetti e dagli artisti Futuristi a Capri. La rassegna si avvale del contributo di Acqua di Parma.
"L'Amministrazione Comunale " - dichiara il Sindaco Gianni De Martino - "ha accolto con grande entusiasmo ed interesse il progetto di Massimiliano Finazzer Flory di portare a Capri una settimana di eventi dedicati a quel grande movimento d'avanguardia che fu il Futurismo. Il nostro intento sarà quello di far tornare l'isola ad essere un centro internazionale di arte e cultura, proprio come nel 1922, quando il sindaco di Capri Edwin Cerio organizzò il Convegno del Paesaggio, chiamando a raccolta i principali esponenti della cultura italiana del tempo. Il Futurismo giocava allora un ruolo di primo piano e fu tra le voci più significative del Convegno. Capri fu una vera e propria fonte di ispirazione per i futuristi con i suoi colori, la luce del Mediterraneo e la roccia ribelle e tumultuosa. Dal 20 al 26 luglio Massimiliano Finazzer Flory riaccenderà la miccia futurista con la prima edizione della rassegna "Capri Futurista" in cui letteratura, arti figurative, musica e teatro riporteranno sull'isola il vento dell'avanguardia".
"Capri - dichiara il regista e attore Massimiliano Finazzer Flory - è il palco in cui è in scena l'Italia. Ed è un palco che brucia. Il suo teatro è in fiamme. Ma non abbiamo paura del fuoco! Con questa settimana Futurista crediamo che Capri abbia qualcosa da dare all'Italia: vita, forza, ottimismo. Quello che non vogliamo è che Capri sia un bazar né un triste sanatorio e tantomeno per dirla alla Marinetti: un eden per pescecani. La tutela dell'isola e del suo paesaggio passa anche e soprattutto attraverso le opere d'arte che hanno raccontato Capri. "Paesaggio fantastico" di Depero ne è un esempio oppure i "Vigneti di Balla". Il nostro logo che regaleremo ad ogni evento sarà limone morso quasi a dire che questa è la nostra tecnologia, la nostra connessione alla bellezza e all'energia. La nostra settimana Futurista sarà perciò eroica, audace, ebbra e temeraria come il popolo italiano ..."
La settimana Futurista che offrirà eventi ogni giorno ed in particolare si segnalano due omaggi alla storia futurista caprese:

- Il primo alla stazione della funicolare con allestimento sui binari, dove verrà realizzata la performance con la regia e l'interpretazione di Massimiliano Finazzer Flory dedicata a Filippo Tommaso Marinetti (domenica 20 luglio ore 23:30)

- Il secondo omaggio alle donne "Le donne del coraggio, dell'audacia, della ribellione"
vi partecipano la storica dell'arte Beatrice Buscaroli, la filosofa Francesca Brezzi, Francesca Barbi Marinetti (mercoledì 23 luglio ore 19:00).

IL PROGRAMMA

DOMENICA 20 LUGLIO
ore 11:00 - in Piazzetta Caffè tricolore e distribuzione del programma "Capri Futurista"

ore 23:30 - Stazione della Funicolare
Performance teatrale su Filippo Tommaso Marinetti di e con Massimiliano Finazzer Flory performance in italiano con programma di sala in inglese.
Durata 30 minuti

LUNEDÌ 21 LUGLIO
ore 19:00 - in Piazzetta
Performance "Geometrie Dinamiche", produzione Centro Teatrale di Ricerca Venezia
Danzatrice coreografa: Marta Zollet
Costumi di scena: Oskar Schlemmer e Sonia Biacchi

MARTEDÌ 22 LUGLIO
ore 19:00 - ritrovo in Piazzetta della Funicolare
Camminata (veloce!) "Dalla Funicolare ai Faraglioni"
Le storiche dell'arte di Nesea ci illustrano vita e opere del movimento artistico sull'isola
Alla conclusione della passeggiata presso l'Hotel Punta Tragara proiezione di opere futuriste dedicate a Capri

MERCOLEDÌ 23 LUGLIO
ore 18:00 - Giardini della Flora Caprense
Appuntamento settimanale di Animazione per bambini con giochi dedicati ai colori futuristi!

ore 19:00 - Hotel Excelsior Parco
"Le donne del coraggio, dell'audacia, della ribellione"
Introduce Caterina Mansi Assessore alla Cultura
Interviene Francesca Brezzi autrice del libro
"Quando il Futurismo è donna" ed. Mimesis
Partecipano: Francesca Barbi Marinetti, Maria Elena Aprea,
Beatrice Buscaroli

GIOVEDÌ 24 LUGLIO
ore 19:00 - Centro Caprense I. Cerio
Concerto per soprano e pianoforte
dedicato alle avanguardie del Novecento
"La musica futurista italiana e russa"
pianista e compositore Daniele Lombardi
soprano Ana Spasic
Durata 60 minuti

VENERDÌ 25 LUGLIO
ore 10:00 - Tendostruttura San Costanzo
partita di basket a seguire lezione su "Il basket Futurista dell'NBA"
interviene Gianluca Pascucci
Vice President Player Personnel at Houston Rockets

ore 19:00 - Certosa di S. Giacomo
Spettacolo teatrale "gran Serata FUTURISTA"
su testi di Marinetti e Papini
di e con Massimiliano Finazzer Flory
coreografie di danza contemporanea con Michela Lucenti
spettacolo in italiano con programma di sala in inglese.
Durata 75 minuti

SABATO 26 LUGLIO
ore 11:00 - Piccolo Bar
"Il sale rosa dell'Himalaya" - ed. Bombiani di Camilla Baresani
Interviene l'autrice
Un'incandescente tensione narrativa sulla forza al femminile

Dal 20 al 26 luglio
INSTALLAZIONI D'ARTE CONTEMPORANEA
Centro Caprense I. Cerio
Marzia Migliora, Migratori senz'ali, 2010
In collaborazione con Galleria Lia Rumma

Hotel La Palma
Paolo Grassino, Senza titolo
In collaborazione con IGAV e Liquid Art System

TUTTI GLI EVENTI SONO AD INGRESSO LIBERO
Per informazioni: www.cittadicapri.it - www.finazzerflory.com - tel. 333.5943947 - 328.4350225

Si apre la rassegna Le Notti bianche della cultura

Il Centro Caprense Ignazio Cerio è lieto di presentare la rassegna "Le Notti Bianche Della Cultura" organizzate col contributo dell'Assessorato alla Cultura ed agli Eventi della Città di Capri .
Si tratta di aperture serali del Museo e della Biblioteca in cui un concerto farà da ouverture ad una serata dedicata alla Cultura: infatti nelle storiche e suggestive sale del palazzo Cerio i turisti potranno ammirare reperti e documenti rari e di pregio raccolti, studiati e custoditi da Ignazio Cerio e dall'Ente Morale a lui dedicato dal 1949 ad oggi. Un viaggio tra i secoli, tra i personaggi e gli eventi che hanno segnato la storia dell'isola e che hanno contribuito alla nascita del mito di Capri: da Tiberio a Pablo Neruda, dai ciottoli dipinti del Neolitico ai manoscritti del Novecento, dai primi viaggiatori a Villa Jovis al turismo dei giorni nostri.
Il primo appuntamento è per giovedì 10 luglio ore 18,30 con il concerto per pianoforte di Simonetta Tancredi "Ritmi andini sotto il cielo di Capri": un suggestivo viaggio dalle Ande al mare di Capri.
Seguiranno visite guidate gratuite al Museo ed alla Biblioteca fino alle ore 21,00.
fonte: comunicato stampa - 7 luglio 2014

Via Krupp, avviso al pubblico in merito alla temporanea chiusura

A seguire, il comunicato del Sindaco di Capri, Ing. Giovanni De Martino, all'ingresso di Via Krupp:

Gentile Visitatore,
Ti ringraziamo per avere scelto Capri per la Tue vacanze e per godere delle nostre bellezze naturali.
Quella che riesci a vedere dietro questo cancello è una delle tante bellezze naturali di Capri.
Purtroppo proprio la natura geologica dell'Isola ne ha compromesso, temporaneamente, la possibilità di un godimento continuo e sicuro.
Infatti le condizioni della roccia che sovrasta questa meravigliosa Via Krupp non offrono, attualmente, una totale e costante garanzia di sicurezza per il viandante e perciò noi siamo chiamati a garantire la Tua incolumità.
Ma questo non significa che abbiamo rinunciato definitivamente al godimento di una delle passeggiate più affascinanti del nostro territorio. Anzi: stiamo lavorando per assicurare condizioni di minimo rischio per il visitatore che intende percorrere questa meravigliosa strada.
Ci scusiamo, pertanto, se oggi sarai costretto a rinunciare a questa passeggiata, ma speriamo di poterTi comunicare a breve la possibilità di poterla compiere in condizioni di maggiore sicurezza per la incolumità Tua, della Tua famiglia e dei Tuoi amici.
IL SINDACO

Capri, 1° luglio 2014

Riapre al pubblico la Chiesetta di Sant'Anna

Grazie al sostegno del Lions Club Capri dal 1 luglio 2014 è possibile nuovamente visitare la Chiesa di Sant'Anna tutti i giorni dalle ore 10,30 alle 12,30 e dalle 18 alle 20.
Il personale della Nesea Capri - eventi culturali guiderà alla scoperta di un piccolo tesoro religioso nascosto nel cuore della Capri medievale. Per info 3495290191 - info@neseacapri.it
Capri, 1 luglio 2014

Vela e glamour: si alza il sipario sull'edizione 2014 della Rolex Capri Sailing Week

Capri. Alle ore 18 di oggi si alza il sipario sull'attesissima regata che, puntuale nel mese di maggio, trasforma l'isola azzurra in una cittadella della vela con la Rolex Capri Sailing Week, uno dei più importanti appuntamenti velici organizzato dall'IMA, l'International Maxi Association, e dallo Yacht Club Capri. Un evento di gran classe, sportivo e glamour, che con la Rolex, title sponsor della competizione, ha raggiunto una fama internazionale nell'articolato mondo delle regate veliche. Quella di quest'anno si presenta con una formula nuova e spettacolare con una doppia flotta, tra maxi yacht e Tp52. Grande scenografia e colpo d'occhio per l'intero borgo marinaro di Marina Grande. Il briefing è previsto oggi nel villaggio regate che ha trasformato le banchine del porto turistico dell'isola in un vero e proprio approdo riservato ai campioni degli oceani. E per ospitare alla grande le imbarcazioni che prenderanno parte alla settimana velica, è stata allestita una logistica particolare con pontili appositamente installati nello specchio d'acqua del porto turistico di Capri. Davanti al villaggio regate sono stati sistemati i 9 Tp52, accanto ci sono i mini maxi dal pescaggio più ridotto, mentre i "maxi" (le barche più grandi) chiudono la visuale sul più ampio lato nord delle banchine. "E' stato fatto un grande lavoro e i miei ringraziamenti vanno al team Ima ma anche ai preziosi collaboratori dello Yacht Club Capri e del Porto Turistico locale", ha dichiarato il segretario generale dell'Ima, Andrew McIrvine. 21 barche che a colpi di strambata lotteranno per vincere il prestigioso trofeo Rolex della settimana velica caprese. Alla competizione in mare partecipano quest'anno i nomi più prestigiosi, i fuoriclasse e le imbarcazioni più blasonate che vantano nel loro palmares varie partecipazioni alla mitica Coppa America. A partire da Paul Cayard, vera e propria leggenda dei mari, il velista statunitense che fu al timone del Moro di Venezia nella America's Cup del 1992, che farà parte dell'equipaggio del maxi Robertissima III di Roberto Tomasini Grinover. Cayard proprio domani festeggerà a Capri il suo cinquantacinquesimo compleanno. Tra le imbarcazioni più famose che veleggeranno nelle acque intorno all'isola c'è anche Azzurra, il Tp52 portacolori dello Yacht Club Costa Smeralda che vede al timone il campione azzurro Vasco Vascotto e armato dal socio Ima Alberto Roemmers. A bordo di Esimit Europa 2, che con i suoi oltre 30 metri è il più grande maxi yacht in gara, ci sarà Jochen Schumann, campione di Coppa America e più volte medaglia olimpica, un vero mostro sacro delle regate. Brad Butterworth, quattro volte vincitore della Coppa America, veleggerà a bordo del mini maxi Jethou. Uno dei re dell'italian style, Leonardo Ferragamo, a bordo del Solleone gareggerà nella categoria maxi. Dopo il briefing in banchina l'elegante circus della vela salirà questa sera in Piazzetta per recarsi al grand hotel Quisisana, l'esclusivo e storico albergo caprese, dove per festeggiare il giorno di apertura si terrà in onore di campioni, equipaggi, autorità e organizzatori il cocktail di benvenuto, a cui faranno seguito una serie di eventi e appuntamenti di gala che vedranno riuniti velisti e armatori nel Rolex Owners' Dinner il 22 maggio nella limonaia di Paolino e il Rolex Dinner Party il 23 maggio nella cornice ideale della Canzone del Mare con la baia di Marina Piccola illuminata e i Faraglioni a fare da sentinella. Una lunghissima settimana si annuncia, quindi, tra sport e mondanità che si concluderà sabato 24 maggio con la premiazione dei vincitori che, come da tradizione marinara, si terrà sulle banchine del porto turistico e nel meeting point dello Yacht Club Capri.
fonte: comunicato stampa, 18 maggio 2014

A.A.A. Artisti cercasi

La ProLoco di Anacapri apre le iscrizioni per la seconda edizione di "Anacapri incontra l'arte", festival popolare delle arti che si terrà ad Anacapri dal 23 al 27 luglio.
Cinque giorni di esposizione, lavoro, interazione e contatti, che trasformeranno le piazze e i vicoletti del centro storico in un'unica grande fiera dell'arte all'insegna della creatività e del talento, in un clima conviviale di reciproco arricchimento.

Il tema è libero, i candidati potranno iscriversi alle sezioni di pittura, fotografia, grafica, illustrazione, fumetto, ceramica e moda. Durante i giorni della kermesse si svolgeranno laboratori creativi, stage e spettacoli che abbracceranno le diverse forme d'arte, scrittura, teatro, musica, danza e fumetto. Per la prima volta verrà presentato un workshop dedicato al raggiungimento del benessere personale attraverso l'arte e il potenziamento della creatività.

Le iscrizioni ad ANACAPRI INCONTRA L'ARTE chiuderanno il 7 luglio 2014.
Per informazioni contattare la segreteria della direzione artistica
dalle ore 14:00 alle 19:00 al numero (+39) 081 837 1977 oppure 335 6496914 / 333 6235577
Per scaricare il bando di iscrizione e leggere il regolamento, visitare il sito ufficiale dell'organizzazione:
www.prolocoanacapri.com/incontra-larte
incontralarte@prolocoanacapri.com

CONTATTARE LA SEGRETERIA PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI A LABORATORI E STAGE

o "LA VIA CREATIVA AL BENESSERE, COME NUTRIRE L'ARTISTA CHE È IN TE".
Workshop di creatività sul miglioramento del benessere personale e professionale, tenuto da Monica Colosimo.
o "LABORATORIO DI FUMETTO". Corso di fumetto per ragazzi, tenuto da Davide Osella.
o "TI VA DI BALLARE?". Stage di danza per ragazzi e adulti, tenuti dai Maestri Sabrina Minguzzi e Leonardo Orazi.
o "TEATRO CHE PASSIONE". Laboratorio di teatro per principianti dai 16 anni in su, tenuto da Augusto Michelotti.
o "RICICLANDO CON I SUONI". Laboratorio di musica e manualità per bambini e ragazzi, tenuto da Michela Miccio della scuola di musica KAOS.
o "MODELLIAMO I SOGNI". Incontri di ceramica per bambini, tenuti da Raffaello Rubino.

Sospensione traffico ad Anacapri 18 aprile 2014

Venerdì 18 aprile, in occasione della Via Crucis, vi sarà una sospensione temporanea del traffico con conseguenti rallentamenti del flusso veicolare dalle ore 20.00 circa sulle seguenti strade: Via Nuova del Faro (dallo stazionamento ATC), via Caprile, Viale De Tommaso, Piazza Vittoria.

Soppressione corse Caremar

Si rende noto che la Compagnia di Navigazione CAREMAR, per cause tecniche - imbarco sistema M.E.S. (Maritime Evacuation System) - non effettuerà, il 10 ed 11 aprile 2014, le seguenti corse:

Giovedì 10 aprile 2014
NAPOLI-CAPRI: 12.40
CAPRI-NAPOLI: 14.30

Venerdì 11 aprile 2014
NAPOLI-CAPRI: 7.25 - 12.40
CAPRI-NAPOLI: 9.20 - 14.30

Cessazione sciopero CAREMAR dal 23 febbraio 2014

Si rende noto che, da domenica 23 febbraio 2014, cesserà lo sciopero indetto dalla compagnia di navigazione CAREMAR.
A partire da tale giorno, entreranno in vigore le seguenti modifiche:
-saranno soppresse, le seguenti corse:

CAPRI-NAPOLI: 23.00 (Nave veloce)
NAPOLI-CAPRI: 21.35 (Nave velocie)

-la partenza della corsa CAPRI-NAPOLI (Traghetto) delle ore 7.05 sarà anticipata alle ore 6.30
e la partenza della corsa NAPOLI-CAPRI delle ore 20.10 (Traghetto) sarà anticipata alle ore 19.40.

Agitazione CAREMAR

Si rende noto che dal 24 gennaio 2014 la compagnia di navigazione CAREMAR ha proclamato uno sciopero di 30 giorni. Sarà soppressa la seguente corsa:
NAPOLI-CAPRI: 20.10 (Traghetto).

Dal 25 gennaio 2014 sarà soppressa anche la seguente corsa:
CAPRI-NAPOLI: 7.05 (Traghetto)

Capri, 23 gennaio 2014

Ente Nazionale per il Turismo Thailandese in visita a Capri

Domani, 19 novembre, alle 17.00, presso la sede di Piazzetta Cerio, riceveremo insieme alle Amministrazioni Comunali di Capri e di Anacapri ed agli operatori turistici isolani una delegazione dell'Ente Nazionale per il Turismo Thailandese, composta dal Presidente, dai Consiglieri e da una serie di delegati.

Agitazione sindacale personale CAREMAR 12 novembre 2013

Oggi, martedì 12 novembre 2013, causa Agitazione sindacale, la Caremar effettuerà SOLO le seguenti corse:

CAPRI-NAPOLI: 7.05 - 20.15
NAPOLI-CAPRI: 5.35 - 20.10

CAPRI-SORRENTO: 7.00 - 18.45
SORRENTO-CAPRI: 7.45 - 19.25

Collegamenti marittimi CAREMAR

In relazione all'agitazione sindacale prevista domani, martedì 12 novembre, si rende noto che la decisione è di ciascuna nave e funzionale ad assemblee sindacali che si schedulano fra stasera e domattina.
Per informazioni precise occorrerà rivolgersi alla biglietteria di scalo a partire da stasera
11.11.13, ore 14:27

Maratona del Golfo di nuoto Capri-Napoli

Venerdì 30 agosto, alle 11.00, nella sala dell'Azienda di Soggiorno e Turismo, Piazzetta Cerio 11,sarà presentata l'edizione 2013 della Maratona del Golfo di nuoto Capri-Napoli, che si svolgerà domenica 1 settembre, con partenza da lido delle Ondine a Marina Grande alle 8.45.

Rimodulazione provvisoria corse collegamenti marittimi

Si informa che allo scopo di decongestionare il traffico sulle banchine del porto, a partire da giovedì 8 agosto entrerà in vigore la rimodulazione dei seguenti orari dei collegamenti marittimi, fino a lunedì 30 settembre:

- Partenza nave Caremar da Napoli (Calata di Massa) alle ore 12.40 per Capri -arrivo a Capri ore 14.00 (molo principale) - orario attuale partenza 13.00 - arrivo 14.20
- Partenza nave Caremar da Capri (molo principale) alle ore 14.30 per Napoli - arrivo a Napoli ore 15.50 (Calata di Massa) - orario attuale partenza 14.50 -arrivo 16.10
- Partenza u.v. SNAV da Capri (molo principale) alle ore 14.50 per Napoli - arrivo a Napoli ore 15.40 (molo Beverello) - orario attuale partenza ore 14.40 - arrivo ore 15.30.

02/08/2013

Certosa di San Giacomo

Si informa che a partire da domani, giovedì 1 agosto, le modalità di visita del complesso monumentale della Certosa di San Giacomo subiranno le seguenti modifiche:

Orario di visita: 9.00-14.00 / 17.00-20.00
Giorno di chiusura: lunedì
Ingresso € 4,00 p.p.
Ingresso gratuito per i cittadini degli stati membri della CEE aventi età inferiore al 18° e superiore al 65°.
Per i cittadini dell'Unione europea di età compresa tra 18 e 25 anni l'importo del biglietto di ingresso è ridotto alla metà.

Presidio pronto soccorso Marina Grande

Il Comune di Capri ha istituito un presidio di Pronto Soccorso con ambulanza a Marina Grande (loc.Banchinella) dal 29 luglio al 30 settembre con orario 9.00-20.00 -Telefono 340 7536936.

A CAPRI "LE CONVERSAZIONI" 5 - 7 luglio.

A CAPRI "LE CONVERSAZIONI" 2013 Adam Johnson, Elizabeth Strout, Claudio Magris e Michael Ondaatje attesi per il secondo week end della rassegna da venerdì 5 a domenica 7 luglio.

Prosegue fino a domenica 7 luglio il festival Le Conversazioni, gli incontri letterari ideati da Antonio Monda e Davide Azzolini con i protagonisti della letteratura contemporanea di lingua inglese che si svolgono nello splendido scenario della piazzetta Tragara, dedicati quest'anno al tema "vincitori e vinti".

Scrittori d'eccezione si confrontano quest'anno su un tema che porta inevitabilmente a riflessioni sul senso ultimo dell'esistenza, e su un'eventuale realtà trascendente che cambia il senso stesso di vittoria e sconfitta. Possibile che il momento più critico giunga con la vittoria? O che questa possa essere meno interessante di una sconfitta? Possono i due aspetti confondersi l'una nell'altra, diventando così irrilevanti?
Questi alcuni dei quesiti che solleva con i suoi ospiti Antonio Monda nell'ottava edizione delle Conversazioni, in cui si parla anche di vittorie e sconfitte piccole, quotidiane, immaginarie e sportive.

Ad aprire il secondo weekend della rassegna caprese: Elizabeth Strout, premio Pulitzer nel 2009 che l'ha imposta come una delle più interessanti e sensibili voci della narrativa americana contemporanea e che ha appena pubblicato con Fazi il nuovo romanzo I ragazzi Burgess, venerdì 5 luglio, dialogherà sul tema del festival con Adam Johnson, vincitore del Premio Pulitzer 2013 con il suo ultimo romanzo Il signore degli orfani, accolto da recensioni osannanti e l'appoggio incondizionato da parte della comunità degli scrittori.
Sabato 6 luglio sarà di scena Claudio Magris, e la sera dopo, domenica 7 luglio, chiuderà la rassegna Michael Ondaatje, scrittore e poeta singalese naturalizzato canadese, vincitore del Booker Prize con il romanzo Il paziente inglese (1992), adattato da Anthony Minghella in un film che ha vinto 9 Premi Oscar.

Sono stati protagonisti del primo weekend della rassegna caprese (28, 29 e 30 giugno): Michael Chabon, vincitore del premio Pulitzer per la narrativa nel 2001, e Ayelet Waldman che parteciperanno anche al Festival Collisioni di Barolo (6 e 7 luglio), entrambi in Italia per l'uscita dei loro nuovi romanzi pubblicati da Rizzoli (rispettivamente Ayelet Waldman La Ragazza del treno d'oro e Michael Chabon Telegraph Avenue); Stephen Sondheim, autore di capolavori quali West Side Story, Sweeney Todd e Into the Wood, e vincitore di un Oscar, otto Tony ed otto Grammy e Alessandro Baricco e Jhumpa Lahiri, vincitrice del Premio Pulitzer per la narrativa nel 2000.

Durante il festival, ogni giorno al tramonto (ore 19) sulla rotonda di Tragara, uno dei luoghi più suggestivi dell'isola, a picco sui Faraglioni, gli scrittori svolgeranno il reading e successivamente saranno protagonisti di una conversazione con Antonio Monda.
Anche per l'edizione 2013, sarà distribuita al pubblico l'antologia dei testi inediti degli scrittori dedicati al tema di quest'anno. Gli scritti (in versione inglese ed italiana), saranno letti dagli stessi autori in apertura di ogni appuntamento.
Rai Educational è media partner del Festival: sarà possibile seguire l'evento con le anticipazioni e la diretta streaming sul portale di Rai Letteratura www.letteratura.rai.it

La rassegna caprese è realizzata in collaborazione con la Città di Capri e con Spigoli, con il supporto del MiBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sponsorizzata da Eni, Enel, Chrysler Brand e BNL Gruppo BNP Paribas e con la collaborazione tecnica di La Repubblica, Hotel Punta Tragara, Il Riccio ristorante beach club, Rossi tipo-litografia.

Le Conversazioni 2013 - Il Programma II weekend

Capri | piazzetta Tragara | ore 19
"Winners and Losers / Vincitori e Vinti"

venerdi 5 luglio | Adam Johnson e Elizabeth Strout
sabato 6 luglio | Claudio Magris
domenica 7 luglio | Michael Ondaatje

www.leconversazioni.it

fonte comunicato stampa
Napoli, 2 luglio 2013

International Arts Festival 2013

Al via la settima edizione dell'International Arts Festival organizzato dagli Amici della Certosa di Capri, che si svolgerà nella straordinaria cornice della Certosa di San Giacomo dall'11 al 14 Luglio. La rassegna artistica è uno degli appuntamenti più importanti dell'estate culturale caprese, e viene organizzato dall'associazione internazionale Amici della Certosa di Capri, che raggruppa enti di diverse nazioni, dagli Stati Uniti al Canada, alla Gran Bretagna e l'Italia, con lo scopo volto alla conservazione, al restauro ed alla valorizzazione del più grande complesso museale dell'isola. Il programma sarà presentato martedì 2 Luglio alle 11.30 a Napoli nella straordinaria cornice del Museo Pignatelli, dove il Sovrintendente Fabrizio Vona e la direttrice della Certosa di San Giacomo Annamaria Romano presenteranno i nuovi progetti per il rilancio della Certosa di San Giacomo a Capri, mentre il rappresentante dell'Associazione Friends of Certosa Ken White ed il direttore artistico dell'International Arts Festival Renato Bossa illustreranno le iniziative dell'associazione volte a favore della Certosa, il programma artistico della rassegna che si terrà all'interno della Certosa di Capri.
fonte: comunicato stampa

La Certosa di San Giacomo visitabile nel weekend pasquale

Informiamo che la Certosa di San Giacomo sarà aperta ai visitatori nei giorni 31 marzo e 1 aprile, dalle 9.00 alle 14.00.
La giornata di chiusura verrà effettuata giovedì 4 aprile.

Apertura Casa Rossa

Di seguito indichiamo gli orari e i giorni di apertura al pubblico a partire dal 29 marzo 2013:

29 MARZO DALLE ORE 10.00 ALLE 17.00
30 MARZO DALLE ORE 10.00 ALLE 17.00
31 MARZO DALLE ORE 10.00 ALLE 17.00

APRILE/MAGGIO
DAL MARTEDI' ALLA DOMENICA
DALLE ORE 10.00 ALLE 17.00
LUNEDI' CHIUSO

GIUGNO/SETTEMBRE
DAL MARTEDI' ALLA DOMENICA
DALLE ORE 10.00 ALLE 13.30 E DALLE 17.30 ALLE 20.00
LUNEDI' CHIUSO

OTTOBRE
DAL MARTEDI' ALLA DOMENICA
DALLE 10.00 ALLE 16.00
LUNEDI' CHIUSO

Funicolare Marina Grande-Capri

Informiamo che a partire da lunedì 25 marzo 2013 e fino al 30 giugno, l'ultima corsa sarà effettuata alle ore 22.00, con partenze ogni 15'.

Agitazione ATC per venerdì 22 marzo

Nella giornata di domani, venerdì 22 marzo, l'ATC aderirà allo sciopero nazionale dei trasporti.

Pertanto il servizio sarà sospeso nelle seguenti fasce orarie:

8.00-17.00
19.30 fino a fine turno

Funicolare regolare.

Divieto afflusso autoveicoli sull'isola di Capri

Scatta dal 28 marzo il divieto di afflusso e la circolazione sull'isola di Capri degli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori appartenenti a persone non facenti parte delle popolazione stabilmente residente nei comuni di Capri e di Anacapri.

Apertura Villa Jovis

Si comunica, come da nota della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, che dal 25 marzo p.v. la visita al sito archeologico di Villa Jovis sarà possibile sei giorni a settimana dalle ore 11.00 alle ore 15.00. Il giorno di chiusura è fissato il martedì nella prima metà e la domenica nella seconda metà di ogni mese.

Servizio funicolare

Da domani, venerdì 8 marzo, verrà ripristinato il servizio funicolare Capri-Marina Grande con gli orari invernali già in vigore

Giardini di Augusto

Dal 1° marzo riapre la biglietteria dei Giardini di Augusto a Capri.

Pubblicazione libro Mackowen

Il Centro Caprense, in considerazione del notevole interesse suscitato dalla ristampa, nel giugno scorso, dell'opera di J.C.Mackowen, Capri, con note e aggiornamenti di vari autori e pubblicato dalla casa editrice inglese Beaconsfield Publishers, è lieto di annunciare l'imminente pubblicazione della versione italiana del testo Capri, the island revisited.
Il Centro Caprense viene così incontro alle richieste dei lettori appassionati di "cose di Capri" che potranno leggere per la prima volta in italiano il raro testo del 1884 del colonnello della Casa Rossa, John Clay Mackowen, nonché i saggi dei professori Anna Maria Palombi Cataldi (che ne è anche curatrice), Filippo Barattolo, Eduardo Federico, Carmelina Fiorentino e Rossella Zaccagnini che hanno completato la pubblicazione rispettivamente con la biografia del colonnello, con scritti di geologia, storia antica, usi e costumi e archeologia dell'isola.
fonte: comunicato stampa, 23.01.13

Agitazione settore trasporti

Situazione trasporti martedì 4 dicembre 2012: Caremar assicura solo prima e ultima corsa, bus fermi dalle 8.30 alle 17.00 e dalle 20.00 alle 24.00.

Sciopero del personale della Compagnia di Navigazione CAREMAR

Lunedì 29 ottobre 2012, a causa di uno sciopero del personale della Compagnia di Navigazione CAREMAR, saranno effettuate SOLO le seguenti corse:
NAPOLI - CAPRI: 5.35 - 18.35
CAPRI - NAPOLI: 5.40 - 20.15
SORRENTO - CAPRI: 7.45 - 19.25
CAPRI - SORRENTO: 7.00 - 18.45

IL CONVEGNO DEL PREMIO CAPRI S. MICHELE SUL PAESAGGIO

"Il paesaggio come bene culturale" è il tema del Convegno del Premio Capri S. Michele, che si svolgerà nel pomeriggio di venerdi 28 settembre, alle ore 18.30, nel Chiostro di S.Michele ad Anacapri. Precederà la Cerimonia di proclamazione dei vincitori della ventinovesima edizione del Premio Capri S.Michele, che si svolgerà alle ore 18 del giorno seguente, sabato 29 settembre, nell'Auditorium Comunale.
Come è tradizione il Convegno intende essere un sereno conversare tra i componenti della giuria, che comprende anche il ministro dei beni culturali Lorenzo Ornaghi, gli autori delle opere vincitrici, tra i quali ci sono Alain Touraine, Antonio Paolucci, Andrea Carandini, Paolo Conti, Sergio Belardinelli, che si sono particolarmente soffermati sul paesaggio, ed altri partecipanti, fra i quali c'è Vincenzo Cuomo, il cui nonno, che portava lo stesso nome, proprio ad Anacapri studiò il paesaggio sotto l'aspetto climatico. E' da notare che fondamentali accenni sul paesaggio si ritrovano anche nelle altre opere premiate che sono del cardinale Walter Kasper, Giorgio Vecchio, Aldo Masullo, Miriam Dompieri Negri, Marina Valenzise. E che saggi ed articoli sul paesaggio, inteso sia come ambiente che come creato, ha periodicamente dedicato: "La civiltà cattolica", rappresentata al Premio dal suo direttore Antonio Spadaro.
Il tema del convegno, di grande attualità, è stato scelto anche per ricordare il Novantesimo del Primo Convegno italiano sul paesaggio, ideato e svolto a Capri il 9 e 10 luglio 1922.

Ornella Vanoni si aggiudica la XIX Edizione del Premio Faraglioni

Torna anche quest'anno uno dei più attesi e prestigiosi appuntamenti culturali dell'estate: il Premio Faraglioni. Il 22 Agosto, nella storica cornice della Certosa di San Giacomo di Capri, verrà assegnato l'ambizioso premio a un'artista dallo straordinario talento che, grazie a uno stile interpretativo ed una vocalità fortemente riconoscibili, si è contraddistinta nel panorama della musica leggera italiana e internazionale: Ornella Vanoni.
"Interprete dall'innato talento, classe e fascino. La sua voce magnifica ed inconfondibile ha conquistato il suo numerosissimo pubblico, lavorando con i più grandi artisti del mondo: unica in questo nella storia della musica italiana" è con questa motivazione che la 'Signora della musica' riceverà il Premio Faraglioni, un significativo riconoscimento a chi, come lei, brilla da anni nel firmamento del mondo dello spettacolo. Un'occasione preziosa per rendere omaggio a un'interprete che, con lo stesso carisma, è riuscita a cimentarsi in generi diversi, dalle Canzoni della Mala al jazz alla bossa nova e alla più raffinata canzone d'autore e che continua a deliziare il suo pubblico con immutata passione.
Giunto alla sua XIX edizione, il Premio Faraglioni, ideato ed organizzato dalla Pro Loco Arte di Capri, promosso dall'Azienda di Soggiorno e Turismo Isola di Capri, patrocinato dalla Regione Campania, dalla Città di Capri, dalla Camera di Commercio di Napoli, dalla Federalberghi Isola di Capri è diventato un evento di riferimento nel mondo dell'intrattenimento, dell'arte e dello spettacolo, grazie anche alla prestigiosa adesione del Presidente della Repubblica, il quale ha conferito al Premio una speciale medaglia come premio di rappresentanza. Fra i volti noti al quale, in passato, è stato conferito questo importante tributo: Alberto Sordi, Carla Fracci, Lucio Dalla e Andrea Bocelli.
A condurre la serata di gala sarà Paola Saluzzi che fra interviste, performance, interventi ed omaggi di noti artisti, percorrerà la carriera di una delle migliori interpreti, tra le più note ed importanti, della musica italiana. E come sempre, a fare da sfondo i suggestivi faraglioni dell'Isola Azzurra.

TRACCE DELL'ISOLA 1936-1956, arti visive, cronache e letteratura tra Capri e Anacapri - Anacapri, Museo della Casa Rossa

Venerdì 3 agosto alle ore 19,00 negli spazi del Museo della Casa Rossa di Anacapri, l'Associazione per l'Arte e la Cultura Contemporanea Il Rosaio, presenta la mostra Tracce dell'isola 1936-1956 arti visive, cronache e letteratura tra Capri e Anacapri a cura di Gianluca Riccio. L'esposizione è realizzata con il sostegno del Comune di Anacapri e promossa dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per Napoli e Provincia. Capri, tra la fine degli anni Trenta e la metà dei Cinquanta, continua a essere un'isola in cui l'arte è di casa e in cui i pittori, gli scrittori, i poeti che vi soggiornano, danno vita a opere e a stagioni creative indimenticabili. Seguendo un andamento che mescola al suo interno linguaggi differenti - dai quadri alle foto d'epoca, dai filmati d'archivio e dai brani di cinegiornali ai documentari radiofonici - la mostra Tracce dell'isola 1936 - 1956 arti visive, cronache e letteratura tra Capri e Anacapri ripercorre vent'anni di cultura, cronaca e costume sull'isola azzurra, conducendo il visitatore nello spirito di un'epoca e nel solco della sua trasformazione, nel contesto più generale di un paese che passa dalle rovine del conflitto mondiale alla rinascita della ricostruzione. Come sulla superficie di uno schermo animato, il percorso espositivo segue le tracce di alcuni tra i principali protagonisti della letteratura e dell'arte italiana che, in tale arco di storia, eleggono Capri e Anacapri come luoghi ideali per la creatività. Si parte dalle immagini e dai documenti che raccontano la presenza di Alberto Moravia ed Elsa Morante ad Anacapri fin dal 1938. Foto d'epoca, manoscritti, lettere descrivono uno spaccato di storia artistica italiana attraverso dimensione pubblica e sfera privata. Le opere capresi di Enrico Prampolini, pittore futurista e frequentatore di Capri sin dagli anni Venti, e le immagini di Palma Bucarelli, futura direttrice della Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma, rimandano a quel nucleo ristretto di "amici di Capri" che anima la vita culturale dell'isola negli anni precedenti lo scoppio della guerra.
I quadri che scandiscono l'incedere del percorso espositivo, a partire dall'inedito Capri - Solare del 1939 di Prampolini e dalle due opere del 1945 di Giuseppe Capogrossi - La grotta azzurra e il Ritratto di Asta Sondergaard Mazzarella - sino al nucleo di Antonio Corpora - Capri del 1945 e Vele nel porto del 1948 - e di Gastone Novelli - La casa rossa del 1949, Arco Naturale e Wasser Stein del 1951 - consolidano l'immagine dell'isola come luogo centrale nel panorama della cultura italiana del secondo dopoguerra. Le visioni inedite del paesaggio caprese che ne scaturiscono, dall'Arco naturale ai Faraglioni, dalla Grotta Azzurra alla Casa Rossa di Anacapri, assieme ai tanti ritratti fotografici di artisti esposti quali Giorgio De Chirico, Renato Guttuso, Toti Scialoja, mostrano un volto inedito dell'isola, come di un vero e proprio laboratorio della cultura artistica italiana tra anni Quaranta e anni Cinquanta.

Sesta edizione del Festival Internazionale delle Arti

2012 INTERNATIONAL ARTS FESTIVAL - CERTOSA DI SAN GIACOMO, CAPRI, ITALIA
A Capri dal 25 al 31 agosto 2012 la sesta edizione del Festival internazionale delle arti
_
CAPRI, ITALIA - 1 agosto 2012 - Gli Amici della Certosa di Capri e la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli annunciano il programma per la sesta edizione del Festival Internazionale delle Arti organizzato dagli Amici, che si svolgerà alla Certosa di San Giacomo a Capri dal 25 al 31 Agosto 2012. Il Festival di quest'anno presenterà un mix eclettico di: musica jazz, letture, arte, musica classica, film, archeologia, musica contemporanea e arte circense nei suggestivi spazi della Certosa di San Giacomo, con artisti internazionali provenienti da Stati Uniti, Canada, Brasile, Germania, Svezia ed Italia. Tutti gli eventi sono gratuiti ed aperti al pubblico. Il Direttore Artistico del Festival è Renato Bossa, Presidente degli Amici italiani.
Il 25 Agosto, il Festival verrà inaugurato con la prima italiana del gruppo di jazz americano The D.D. Jackson Trio di New York con D.D. Jackson al pianoforte, Mark Peterson, basso e Tony Lewis, batteria, con la partecipazione alla tastiera del prodigio di jazz americano di 11 anni Matthew Whitaker.
Il 26 Agosto, gli Amici ospiteranno una serata per il "Certosa Kids Club" dedicato ai ragazzi dell'isola. Sarà presentato A passeggio per una strada di cioccolato: Storie di Gianni Rodari, con l'attrice Milena Vukotic e l'attore Marco Gambino che reciteranno alcune delle Favole al Telefono ed altre storie di Gianni Rodari con l'accompagnamento di Angela Annese al pianoforte.
Nella stessa serata, gli Amici presenteranno Sogni della Certosa, una mostra d'arte ispirata alla Certosa e disegnata dagli alunni della Glebe Montessori School di Ottawa, Canada.
Il 27 Agosto, gli Amici propongono Il flauto di Pan nella Terra delle Sirene, un concerto itinerante di musiche e prose ispirate alla Certosa, con la flautista Fabiana Morandi ed il narratore Fabio Cocifoglia, che condurranno il pubblico in giro degli spazi storici della Certosa.
Il 28 Agosto sarà proiettato nella versione italiana Alice in Wonderland, il film del 2010 della Walt Disney Pictures basato sulle storie di Lewis Carroll, con la regia di Tim Burton, interpretato da Mia Wasikowska, Johnny Depp, Helena Bonham Carter e Anne Hathaway.
Il 29 Agosto, gli Amici presenteranno Tesori sommersi della Campania, una serata dedicata alla conservazione e alla divulgazione del patrimonio subacqueo archeologico della regione, con estratti di documentari di Raffaele Brunetti e Marcello Adamo. Con la partecipazione di Barbara Davidde, Roberto Petriaggi, Filomena Lucci, Vasco Fronzoni e Gabriele Gomez de Ayala.
Il 30 Agosto, è in programma Chitarra Classica dal Brasile, un concerto di musica classica con il chitarrista brasiliano Esdras Maddalon.
Il 31 Agosto, in collaborazione con Villa San Michele, Fondazione Axel Munthe, il Festival si concluderà con Musica e arte circense svedese, una serata di musica contemporanea e arte circense con il duo musicale Ripple & Murmur ed il gruppo di artisti di circo Ballroom House, sotto la regia di Olle Strandberg.
Per tutta la durata del Festival, la Certosa ospita due mostre importanti. Nel Quarto del Priore, continua il Festival di Fotografia a Capri IV edizione, con Mare Nostrum. Fotografie di Ferdinando Scianna e Irene Kung, a cura di Denis Curti, organizzato dalla Fondazione Capri (10.00 - 14.00 e 17.00 - 20.00 ogni giorno tranne lunedì). Nella Canonica prosegue Verdade, la mostra personale di Roberto Coda Zabetta dedita alla memoria dei "desaparecidos" brasiliani, organizzato dalla ArteAs Associazione Culturale di Maurizio Siniscalco (9.00 - 14.00 ogni giorno tranne lunedì).
Il Festival, organizzato dagli Amici della Certosa di Capri e promosso dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli, si svolge con il patrocinio delle Ambasciate di Belgio, Brasile, Canada, Germania, India, Sri Lanka, Svezia, Gran Bretagna e Stati Uniti in Italia, delle Ambasciate d'Italia in Canada e Gran Bretagna, dell'Alta Commissione del Canada in Gran Bretagna, e dei Consolati di Belgio, Germania, Svezia e Stati Uniti a Napoli e a Capri. Il Festival si avvale del patrocinio della Regione Campania, dell'Azienda Autonoma di Cura Soggiorno e Turismo, della Città di Capri, Assessorato alla Cultura e Turismo, del Comune di Anacapri, della Villa San Michele, Fondazione Axel Munthe, del Goethe Institut a Napoli, e degli Istituti Italiani di Cultura a Londra e New York.
Fawn Wilson White, Presidente Internazionale degli Amici, ha dichiarato: "Come negli anni scorsi, l'edizione 2012 del Festival Internazionale delle Arti organizzato dagli Amici ha per obiettivo la valorizzazione della Certosa quale luogo di ricerca ed incontro internazionale per grandi artisti di svariate estrazioni culturali, coerentemente con lo storico ruolo di Capri nell'eredità culturale d'Italia e del mondo".
Renato Bossa, Presidente degli Amici italiani e Direttore Artistico del Festival, ha detto: "Siamo lieti ancora quest'anno di presentare artisti internazionali di livello mondiale in un impegnativo ed eclettico programma negli storici spazi della Certosa di San Giacomo di Capri".
Fabrizio Vona, Soprintendente Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli, ha detto: "La Certosa di San Giacomo non è solo parte del patrimonio italiano ma è anche e soprattutto un sito monumentale che appartiene alla comunità internazionale per il notevole valore storico artistico che riveste. È un luogo che merita e ha bisogno di sostenitori e sponsors di tutto il mondo. Ho intenzione di trasformare questo nostro straordinario monastero in un centro internazionale delle arti e della ricerca. Il mio principale obiettivo è la promozione di attività pubblico-private capaci di finanziare i numerosi progetti necessari al restauro integrale della Certosa. Rendere tutto ciò possibile è lo scopo della convenzione sottoscritta tra la Soprintendenza e i Friends of the Certosa".
La Certosa di San Giacomo è un monumento che appartiene allo Stato italiano e viene gestito dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli. Gli Amici della Certosa di Capri sono un'associazione internazionale di enti di beneficenza con sedi negli Stati Uniti, in Canada, in Gran Bretagna ed in Italia e con comitati di sostenitori in Belgio, Brasile, Francia, Germania, Russia e Svezia. È dedicata al restauro e al mantenimento della Certosa di San Giacomo e al sostegno dei suoi programmi. Gli Amici includono artisti, musicisti, autori, storici dell'arte, avvocati, uomini d'affari e amanti di Capri provenienti da diversi paesi che, attraverso i loro impegni volontari e il loro sostegno monetario, vogliono fornire un contributo tangibile alla conservazione dell'eredità architettonica, artistica e culturale della Certosa e dell'Isola di Capri.

Sciopero CAREMAR 25 luglio 2012

La CAREMAR informa l'utenza che le OO.SS.LL. hanno proclamato uno sciopero di 24 ore del personale navigante e amministrativo per il giorno mercoledì 25 luglio 2012.

Saranno, pertanto, assicurati i servizi essenziali, come segue:
Napoli-Capri 5.35 tv - 18.35
Capri-Napoli 5.40 - 20.15 tv
Capri-Sorrento 7.00 tv - 18.45 tv
Sorrento-Capri 7.45 tv - 19.25 tv

tv traghetto veloce

fonte: comunicato ufficiale Caremar

APPLICAZIONE IMPOSTA DI SBARCO SULL'ISOLA DI CAPRI

APPLICAZIONE IMPOSTA DI SBARCO SULL'ISOLA DI CAPRI

I Comuni di Capri ed Anacapri con le deliberazioni consiliari rispettivamente n. 19/2012 e n. 23/2012 hanno deliberato di istituire l'imposta di sbarco sull'Isola di Capri con decorrenza
01/07/2012.
Tale nuova imposta, pari a EUR 1,50 sostituirà l'imposta di soggiorno attualmente in vigore. L'ultima riscossione relativa all'imposto di soggiorno sarà effettuata in in relazione ai pernottamenti tra il
30 giugno ed il 1° luglio p.v..
A seguito di numerosi quesiti di chiarimento, in merito al modulo di richiesta di esenzione dell'imposta di sbarco per il soggetto passivo IMU residente, si precisa che lo stesso va utilizzato esclusivamente nel caso in cui un residente nell'Isola di Capri e proprietario di immobili abbia
componenti del proprio nucleo familiare residenti in altro Comune per i quali voglia richiedere l'esenzione dall'imposta di sbarco.
Per meglio chiarire l'ultimo aspetto si richiama l'art. 5 c. 1 del regolamento comunale sull'imposta di sbarco nell'Isola di Capri che recita:
1. Sono esenti dal pagamento dell'imposta di sbarco i residenti nel Comune di Capri e di Anacapri,
i lavoratori pendolari, gli studenti pendolari, ed i soggetti passivi dell'imposta municipale propria
unitamente ai componenti il loro nucleo familiare, che risultino in regola con il pagamento
dell'imposta municipale propria alla data di applicazione dell'imposta in parola.
Per ulteriori informazioni: www.cittadicapri.it, www.comunedianacapri.it
fonte: comunicato stampa

Nureyev. La Danza - Mostra a Villa Lysis a Capri in occasione della IV edizione del Premio Gorky.

Il 21 maggio presso le sale di villa Lysis a Capri apre una mostra, che resterà esposta fino ad Ottobre, dedicata a Rudolf Nureyev, uno dei ballerini più brillanti del Novecento. Arbitro di moda sul palco, fu anche il pioniere nella vita. I suoi spettacoli generarono delle vere ondate di "rudi-mania", alcune delle sue azioni lo facevano criticare e ammirare nello stesso tempo, scatenando sempre di più l'interesse del pubblico nei confronti della sua personalità e della sua arte.
fonte: comunicato stampa

Rolex Volcano Race, sale la febbre della vigilia in banchina nel Porto Turistico

Maggio mese delle regate con la Rolex Capri Sailing Week e la Rolex Volcano Race che partirà Lunedì 19 Maggio da Gaeta. L'importante regata è organizzata dall'International Maxi Association (IMA), dallo Yacht Club Capri e dallo Yacht Club Gaeta E.V.S. , griffata dal prestigioso brand della maison ginevrina che lega il suo nome a quello della regata. Soddisfazione per i risultati raggiunti dal sodalizio isolano viene espressa dal Vice Presidente Tonino Cacace che sottolinea l'importanza di tale evento per l'isola azzurra : "Lo Yacht Club Capri - dichiara il vice presidente Cacace - si appresta con molto orgoglio ad ospitare questi 20 maxi yacht che animeranno il Porto Turistico di Capri e saranno ammirati da tutta l'isola. Da tempo non si vedeva una così alta concentrazione di maxi in queste acque, cosa avvenuta grazie all'impegno dell'IMA e del Comandante Alberini. Questa regata è il modo migliore per proseguire l'impegno profuso nella Rolex Capri Sailing Week ".
La regata, che prenderà il via da Gaeta, farà la sua prima tappa sull'isola azzurra lunedì 21 Maggio, con i Maxi Yacht che ormeggeranno alle banchine del Porto Turistico di Capri, al Villaggio Rolex presso la sede dello Yacht Club Capri, situata nell'esclusivo scalo turistico dell'isola azzurra. E come da tradizione, anche quest'anno, a fianco all'intenso programma sportivo, l'intera isola sarà teatro di esclusivi eventi mondani per gli armatori, i velisti e gli ospiti della Rolex Volcano Race a partire dalla cerimonia di benvenuto da parte del Sindaco agli armatori il 21 Maggio alle 18.30 presso la sede del Comune di Capri nella piazzetta salotto del mondo. E dopo gli incontri istituzionali, l'esclusivissimo Rolex Owners Dinner, con gli armatori della regata, nella splendida cornice del Ristorante il Riccio, il raffinato tempio del gourmet, dai colori blu che ricordano quelli dei tipici approdi del Mediterraneo, e le tradizioni dell'isola. A fare gli onori di casa il Vicepresidente Tonino Cacace, che nella particolare location discuterà con il Comandante Alberini e gli armatori dei futuri sviluppi della grande vela che da oltre un decennio fa tappa fissa sull'isola di Capri. E martedì la Rolex Volcano Race, dopo la tappa caprese, doppiando i Faraglioni continua nel suo percorso che include, Stromboli, Vulcano ed Alicudi per rientrare poi a Capri per il traguardo finale nella baia di Marina Grande, con la skyline dell'isola il 25 Maggio. E dopo l'arrivo dei Maxi Yacht, il Gran Galà Rolex alla Canzone del Mare, nella baia di Marina Piccola con i Faraglioni a fare da scenario alla kermesse finale nell'incantevole cornice illuminata da mille luci della terrazza a bordo piscina, in cui si terrà la premiazione ufficiale dei vincitori che hanno partecipato alla Rolex Volcano Race.
fonte: comunicato stampa

Tutto pronto per la "Notte dei Musei": le iniziative previste sabato sera a Capri e ad Anacapri

17/05/2012 - QUI ANACAPRI. L'idea di partecipare anche quest'anno alla Notte dei Musei, iniziativa di livello europeo e promossa in Italia dal MiBAC, da parte del Comune di Anacapri con l'apertura serale gratuita sabato 19 maggio del Museo della Casa Rossa ha spinto altri enti e altre associazioni a partecipare. L'Ascom di Anacapri ha invitato i negozianti ad aderire con l'apertura prolungata delle attività. L'Associazione Culturale Kaire Arte Capri proporrà due tour guidati (21.00 e 22.00) nel centro storico di Anacapri, a seguire le visite guidate al'interno del Museo della Casa Rossa, curate dallo staff specializzato dello stesso. La Casa Rossa cambierà "volto" con la proiezione di un videomapping su una delle facciate dell'edificio dalle ore 21.00 alle 23.00, a cura dell'Associazione Culturale Kaire Arte Capri. Anche la Chiesa Monumentale di San Michele di Anacapri, per l'occasione, aprirà le porte gratuitamente dalle 21.00 alle 23.00. Si vuole offrire, in questo modo, la possibilità ai residenti e agli ospiti dell'Isola di vivere un' Anacapri diversa e di poter usufruire del patrimonio storico-artistico in un orario insolito e piacevole.
QUI CAPRI. Notte dei Musei al Centro Caprense Ignazio Cerio. È dal 2008 che il Centro aderisce a questa gioiosa e stimolante iniziativa invitando il pubblico più vasto, in particolare quello giovanile, a venire a scoprire la storia di Capri attraverso le collezioni del museo, dalla geologia alla preistoria, dall'archeologia al ricco patrimonio di fauna marina ma anche terrestre, passeggiando tra le sale nella suggestiva atmosfera notturna. La visita, totalmente gratuita e illustrata da personale qualificato, è prevista sabato 19 maggio alle ore 22,00 e alle 22,30. Per l'edizione 2012 il Centro Caprense Ignazio Cerio propone un concerto del The Giaaasssz Quartet, un gruppo di amici dal background musicale diverso ma accomunati dalla passione per il Jazz, che propongono in uno stile personale. Il repertorio prevede infatti sia standard che arrangiamenti originali di brani pop. La formazione è tutta isolana ed è composta da Paolo Caiazzo al sax, Luigi Aprea al piano, Fabio Federico al basso e Mariano Celentano alla batteria. Il concerto si terrà alle ore 21,00 presso la Sala Concerti del Centro Caprense.
fonte: www.caprinews

Gaeta e Capri si preparano ad accogliere la flotta dei maxi yacht della Rolex Volcano Race 2012

E' quasi ultimata la costruzione dei 2 villaggi regate, uno a Gaeta sul Lungomare Caboto e uno a Capri a Marina Grande, che saranno il punto di riferimento per la flotta dei maxi yacht partecipanti alla Rolex Volcano Race 2012, in svolgimento tra Gaeta, le isole Eolie e Capri tra il 19 e il 25 maggio prossimi.
Se la prima regata, una costiera, si terrà nelle acque gaetane - sullo sfondo del Castello borbonico - nella giornata di sabato 19 maggio, è con la partenza del giorno dopo, domenica 20 maggio, che avrà formalmente inizio la "regata lunga" che, in due Leg, porterà i maxi a regatare prima fino a Capri (20-21 maggio) e poi sulla parte più impegnativa della rotta: circa 300 miglia di mare con periplo delle isole Eolie, patrimonio dell'Unesco, selvaggio arcipelago a nord della Sicilia. Destinazione finale di nuovo Capri - che 11 anni fa ospitò la prima "Rolex Capri Sailing Week" - in vista della premiazione che si terrà venerdì 25 durante la prestigiosa cena di gala alla "Canzone del Mare".
Alla "regata dei vulcani", che si svolgerà all'ombra del Vesuvio, di Stromboli e Vulcano, hanno aderito 20 maxi yacht in rappresentanza di 12 nazioni (Italia, Belgio, Spagna e Portogallo, USA, Francia, Russia, Danimarca, Austria e Inghilterra, Germania e Ungheria). Rappresentati i principali cantieri che producono maxi yacht: dai Wally ai Southern Wind agli Swan Maxi del cantiere Nautor's fino ai Baltic e agli Oyster.
La manifestazione è organizzata dall'IMA (la International Maxi Association, classe di riferimento per gli armatori dei maxi yacht) insieme allo Yacht Club Gaeta E.V.S. e allo Yacht Club Capri. Con questa regata il title sponsor Rolex inaugura la serie delle grandi manifestazioni in Mediterraneo per la stagione 2012.
fonte: comunicato stampa

Luci sull'arte e sulla storia: proiezioni animate sulla Casa Rossa di Anacapri in occasione della "Notte dei Musei"

15/05/2012 - Luci sull'arte e sulla storia: proiezioni animate sulla Casa Rossa di Anacapri sabato 19 maggio, in occasione della "Notte dei Musei". Anche quest'anno il Comune di Anacapri aderisce alla "Notte dei Musei", un'iniziativa del MIBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali), con l'apertura straordinaria e l'ingresso gratuito della Casa Rossa dalle ore 20.00 alle 23.00 circa. Durante la serata saranno previsti dei tour guidati curati dallo staff del Museo che, attraverso i dipinti dell'Ottocento della Collezione del Comune di Anacapri conservati nella casa-museo, offriranno l'occasione per riscoprire la Capri del passato. Per l'occasione la Casa Rossa cambierà "volto" con la proiezione di un videomapping su una delle facciate dell'edificio dalle ore 21.00 alle 23.00, a cura dell'Associazione Culturale Kaire Arte Capri. Inoltre, a partire dalle ore 21.00, dopo la visita del Museo, l'Associazione Culturale Kaire Arte Capri proporrà delle passeggiate guidate gratuite nel centro storico di Anacapri. La storia dei luoghi e dei "curiosi" personaggi che vi abitarono caratterizzerà la seconda parte della serata. Insomma, un'Anacapri "by night" da non perdere. Il Comune di Anacapri ringrazia per la collaborazione l'Associazione Culturale Kaire Arte Capri e l'ASCOM di Anacapri.
fonte: www.caprinews.it

Passeggiate nel mito, nella storie e nella cultura dell'isola a cura della Cooperativa Nesea

Dopo il successo dello scorso anno, la Cooperativa Culturale Nesea, con il patrocinio ed il sostegno dell'Assessorato alla Cultura e Turismo della Città di Capri, ripropone per l'estate 2012 le passeggiate d'autore: una serie di itinerari attraverso il mito, la storia e la natura di Capri, illustrate da studiosi ed esperti in vari settori.
Si tratta di incontri settimanali con tematiche ogni volta differenti volti a far conoscere la storia della nostra bella isola: un passato millenario raccontato dalle sue rocce, una storia ricca di personaggi illustri che l'hanno scelta come rifugio e dimora privilegiata, dai tempi più antichi fino ai giorni nostri.
Il calendario 2012 prevede l'inserimento di percorsi nuovi, come la passeggiata dedicata alla presenza dei Russi a Capri a cura del prof. Renato Esposito e quella dedicata alla Villa imperiale di Palazzo a mare, e l'approfondimento dei percorsi già effettuati con l'intervento di specialisti nei vari settori, con lo scopo di approfondire alcune tematiche come i lavori di restauro delle opere di sant'Anna e santa Teresa.
Il ciclo di passeggiate si aprirà sabato 19 maggio alle ore 17,00 presso la fermata del bus San Costanzo (vicino la chiesa) con La villa imperiale di Palazzo a Mare a cura dell'arch. Giovanna Cario.
L'itinerario si snoda nel complesso imperiale denominato Palatium, oggi conosciuto come Palazzo a mare, sede di una delle ville romane più significative, forse l'ultima delle dodici ville costruite sull'isola di Capri in epoca augustea. Palazzo a mare è una villa di tipo marittimo di cui si possono ammirare gli elementi fondamentali quali la domus, lo xjstus o portico-giardino destinato alle passeggiate dell'imperatore e il quartiere marittimo. La villa è attribuita ad Augusto che sbarcò a Capri nel 29 a.C. e fu modificata da Tiberio nel suo soggiorno caprese.
Un vero e proprio viaggio nel tempo alla scoperta della storia più antica dell'isola da cui derivano tutti i successivi impianti architettonici.
Il calendario delle passeggiate è consultabile su facebook alla pagina Cooperativa culturale Nesea e sul sito www.neseacapri.org. Per informazioni: info@neseacapri.org.

Teatro, cultura e turismo a Capri: presentati gli eventi della Fondazione Campania dei Festival. Torna il Premio Malaparte

Estate a Capri all'insegna del teatro e della cultura, e con la Fondazione Campania dei Festival, torna sull'isola anche il Premio Malaparte. Sono state presentate ieri, sulla terrazza del Piccolo Bar in piazzetta a Capri, le tre manifestazioni estive organizzate sull'isola azzurra dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Caterina Miraglia con il patrocinio dei Comuni di Capri ed Anacapri. A illustrare gli eventi il direttore artistico della Fondazione Luca De Fusco, e Lucio d'Alessandro, consigliere della Fondazione e Rettore dell'Istituto Suor Orsola Benincasa, insieme all Sindaco di Anacapri Franco Cerrotta, all'Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Capri Marino Lembo e di Anacapri Massimo Coppola, che patrocinano gli eventi. Un cartellone di appuntamenti di spicco che partirà il 29 Giugno con la prima edizione de "Le Passeggiate Teatrali", un ciclo di spettacoli ispirati alla scrittura contemporanea: quattro rappresentazioni en plein air, Otello e Iago, spettacolo ideato e diretto da Antonella Monetti che va in scena in barca con partenza da Marina Grande, Ferito a morte-Preludio, in una rilettura di Claudio Di Palma nel suggestivo scenario di Punta Tragara a Capri con protagonista Mariano Rigillo, "Lei. Cinque storie per Casanova" , cinque monologhi su cinque testi originali che raccontano una contro-storia possibile delle settecentesche Memorie di Giacomo Casanova per la regia di Luca De Fusco nel suggestivo scenario della Certosa di San Giacomo. A Villa San Michele, in collaborazione con la Fondazione Axel Munthe, sarà rappresentata Giovanna D'Arco con Gaia Aprea come protagonista e un epilogo della poetessa, aforista e scrittrice torinese Maria Luisa Spaziani, più volte candidata al Nobel per la letteratura. Un programma articolato, che come spiega il direttore artistico della Fondazione, si intersecherà con gli altri due appuntamenti presentati ieri: le Conversazioni dal 28 Giugno al 1 Luglio, la rassegna creata da Antonio Monda e Davide Azzolini, presentata in contemporanea ieri all'Istituto Italiano di Cultura a New York, che vedrà la partecipazione di autori d'eccezioni come Philip Gourevitch, Lila Azam Zanganeh ed il premio Nobel Wole Soynka, che si confronteranno sul tema del Polically Correct con autori di spicco della letteratura italiana come Pier Luigi Battista, Diego Da Silva e Federico Rampini. Infine Sabato 30 Giugno il grande ritorno sull'isola del Premio Malaparte, nato originariamente nell'83 con l'Associazione Amici di Capri, presieduta da Graziella Lonardo Buontempo. Il premio riprende vita quest'anno con la nipote Gabriella Buontempo ed una giuria d'eccezione presieduta da Raffaele La Capria.
08/05/2012 - di Anna Maria Boniello da "Il Mattino" di martedì 8 maggio 2012

Vela: Capri torna protagonista con la Rolex Volcano Race

(ANSA) - GAETA (LATINA), 27 APR - A meno di tre settimane al via della seconda edizione della Rolex Volcano Race, questa mattina la manifestazione è stata presentata in conferenza stampa a Gaeta nel villaggio dello Yacht Med Festival.
Alla "regata dei vulcani", che debutterà il prossimo 18 maggio da Gaeta e interesserà l'isola di Capri come punto di arrivo della flotta, hanno aderito 23 maxi yacht in rappresentanza di 12 nazioni, più del doppio di quanti parteciparono all'edizione inaugurale dello scorso anno. "Segno questo del gradimento della formula dell'evento", commenta Gianfranco Alberini, segretario generale dell'IMA (la International Maxi Association, classe di riferimento per gli armatori dei maxi yacht, autorità organizzatrice dell'evento insieme allo Yacht Club Gaeta E.V.S. e allo Yacht Club Capri). L'edizione 2012 è stata leggermente modificata rispetto a quanto proposto nel 2011, e si articolerà quest'anno in 3 diversi momenti agonistici: sabato 19 maggio le barche disputeranno una regata costiera nelle acque di Gaeta, mentre il giorno dopo, domenica 20, prenderanno il largo per la prima Leg da Gaeta a Capri (circa 100 miglia nautiche), salutate dal concerto della banda musicale della Marina Militare che chiuderà la cerimonia di apertura manifestazione sul piazzale Caboto, sullo sfondo dello storico Castello borbonico.
L'arrivo della flotta a Capri è previsto entro la serata di lunedì 21 e qui armatori ed equipaggi si fermeranno fino al mattino seguente, quando partiranno per la parte più impegnativa della rotta: circa 300 miglia di mare con periplo delle isole Eolie, patrimonio dell'Unesco, selvaggio arcipelago a nord della Sicilia. Destinazione finale di nuovo Capri, anche in vista della premiazione che si terrà venerdì 25 durante la cena di gala Rolex alla "Canzone del Mare". Alla Rolex Volcano Race possono partecipare esclusivamente maxi yacht, cioé barche con lunghezza minima di 18,29 metri/60 piedi. La flotta dell'edizione 2012 comprende un buon numero di mini-maxi (fino ai 24.08 metri), maxi - dai 24.09 fino ai 30.50 metri - fino al supermaxi Nilaya, con i suoi 34 metri di lunghezza. Battezzare l'evento "la regata dei vulcani", ricorda Gianfranco Alberini, è stata un'intuizione azzeccata, un nome suggestivo per una regata impegnativa in Tirreno e in un momento, il mese di maggio, privo di altre regate per maxi yacht. Tra i 23 iscritti, 12 i Paesi rappresentati: Italia, Belgio, Spagna e Portogallo, USA, Francia, Russia, Danimarca, Austria e Inghilterra, Germania e Ungheria. Sono inoltre presenti molti dei cantieri che producono maxi yacht: dai Wally agli Swan Maxi del cantiere Nautor's - la relativa classe è nata nel 2008, e nel febbraio scorso ha deciso di aderire all'IMA - fino alle creature Baltic e agli Oyster. "I buoni numeri di quest'anno - dice Gianfranco Alberini - ci riempiono di soddisfazione e ci spingono a lavorare in questa direzione.
L'IMA è, da oltre 30 anni, l'associazione di riferimento per gli armatori di maxi yacht di tutto il mondo, e Rolex a questo mondo è sempre stata vicina sin dalle loro prime regate in Italia, negli anni Ottanta. Rispetto allo scorso anno é praticamente raddoppiato il numero degli iscritti: vuol dire che il concetto della regata lunga piace, e anche gli eventi collaterali, sapientemente ritmati tra Gaeta e Capri". "Siamo pronti per ospitare tutti i maxi e i mini maxi che parteciperanno alla Rolex Volcano Race nel porto turistico di Capri - spiega Tonino Cacace, Vicepresidente Yacht Club Capri - che, per l'occasione, avrà un inedito layout per garantire la migliore ospitalità. Capri è probabilmente una delle isole più famose nel mondo e siamo davvero felici di poter accogliere tutti i partecipanti, armatori ed equipaggi, giornalisti e appassionati di queste meravigliose barche con l'ospitalità tipica della nostra gente. Lo Yacht Club Capri, nella continuità del tradizionale appuntamento velico della Rolex Capri Sailing Week, è orgoglioso di partecipare all'organizzazione della Rolex Volcano Race con l'International Maxi Association e lo Yacht Club Gaeta, e di poter vedere nell'isola un considerevole numero di maxi yacht - grazie soprattutto a Gianfranco Alberini e alla ormai consolidata collaborazione con il main sponsor Rolex". "Grazie alla fattiva sinergia con l'amministrazione comunale e il porto turistico di Capri - conclude Cacace - siamo sicuri che lo Yacht Club Capri potrà contribuire al successo di questo evento che porta gli equipaggi a regatare vicino alle più spettacolari coste del Tirreno". (ANSA).

Ingresso gratuito alla Casa Rossa di Anacapri in occasione della XIV Settimana della Cultura

Dopo l'enorme successo riscosso gli scorsi anni, il Comune di Anacapri, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei partecipa anche quest'anno alla Settimana della Cultura, giunta alla quattordicesima edizione, in programma dal 14 al 22 aprile, con l'apertura gratuita del museo della Casa Rossa uno degli edifici più eclettici dell'Isola di Capri. Edificata alla fine dell'Ottocento dall'americano John Clay MacKowen, colonnello dell'esercito sudista, la Casa Rossa rappresenta una delle dimore storiche più singolari dell'isola e testimonia la diffusione dello stile eclettico a Capri nel XIX secolo in cui si fondono motivi architettonici e decorativi di diverse epoche e culture.
Oggi la Casa Rossa, situata nel centro di Anacapri, ospita la pregevole collezione comunale di dipinti dell'Ottocento, un'interessante occasione per percorrere i luoghi che hanno reso famosa Capri nel mondo attraverso le immagini proposte dai numerosi artisti che frequentarono l'isola in quel periodo.
Dal luglio 2008 il Museo ospita tre statue romane rinvenute sul fondale della Grotta Azzurra e a breve sarà esposta al pubblico anche un'altra statua recentemente restaurata dalla Soprintendenza Archeologica di Napoli.
Il museo offre la possibilità ai suoi visitatori di visite guidate all'interno del museo gratuite, catalogo della collezione permanente ed accesso facilitato per i disabili.
www.comunedianacapri.it mail: turismo@comunedianacapri.it
Info: +39 0818387234 - +39 0818382193
Il museo della Casa Rossa osserverà i seguenti orari di apertura per l'anno 2012:
dal 1° aprile al 31 maggio dalle ore 10.00 alle 17.00;
dal 1° giugno al 30 settembre dalle ore 10.00 alle 13.30 e dalle 17.30 alle 20.00;
dal 1° al 31 ottobre dalle ore 10.00 alle 16.00.
Chiusura settimanale: Lunedì.

Chiusura Via Krupp
A seguito dell'allerta meteo i questi giorni, il Comune di Capri ha disposto la chiusura di Via Krupp a partire da sabato 7 aprile.
Riapertura di Via Krupp

Il Comune di Capri comunica che partire da sabato 7 aprile Via Krupp sarà riaperta al pubblico.

Anacapri, sospensione temporanea del traffico

Per consentire lo svolgimento della processione del Venerdì Santo, oggi 6 aprile ci sarà una sospensione temporanea del traffico dalle ore 19.30, sulle vie Orlandi (dalla Scala Fenicia), De Tommaso, Caprile, Nuova del Faro.

Percorsi guidati gratuiti a cura della Cooperativa Nesea in occasione della Settimana della Cultura

Dal 14 aprile 2012 ha inizio l'annuale appuntamento con la SETTIMANA DELLA CULTURA promosso dal MiBAC per promuovere e valorizzare il Patrimonio culturale italiano, attraverso l'apertura gratuita di musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche su tutto il territorio nazionale.
La manifestazione, che durerà fino al 22 aprile, ha come scopo quello di trasmettere l'amore per l'arte e favorire nuove esperienze culturali attraverso la conoscenza dell'immenso patrimonio italiano. Per questo motivo la cooperativa culturale Nesea, il cui obiettivo è quello di fornire servizi per la cultura e valorizzare il patrimonio storico - artistico di Capri, ha deciso di aderire all'iniziativa offrendo un calendario di percorsi guidati gratuiti con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura e Turismo della Città di Capri.
Sabato 14 aprile alle ore 17,00 è previsto il primo appuntamento con la visita al giardino della memoria: un viaggio senza tempo alla scoperta del cimitero acattolico di Capri, uno dei luoghi più importanti per comprendere la storia dell'isola di Capri, attraverso la vita e le opere di coloro che la scelsero come dimora eterna.
Domenica 15 aprile alle ore 17,00 è la volta delle stradine del Centro storico dell'isola, luoghi meno conosciuti dai turisti ma importantissimi per comprendere la storia dell'isola di Capri in particolare la sua fase medievale e seicentesca. Il percorso ha inizio nella famosa Piazzetta, che si trova in posizione baricentrica tra le due aree urbane che verranno visitate: il quartiere di sant'Anna, di fondazione medievale, e il quartiere di Santa Teresa, area di espansione medievale e rinascimentale.
Sabato 21 aprile alle ore 11,00 ci sarà la visita alla Capri del periodo medioevale e monastico, rappresentato nella sua forma più aulica e monumentale dalla Certosa di San Giacomo. Il percorso comprende anche la visita al museo Diefenbach, dedicato al pittore simbolista Karl Wilhelm Diefenbach.
La settimana della cultura si chiuderà domenica 22 aprile alle ore 17,00 con la passeggiata che condurrà a Villa Lysis, storica dimora del conte Jacques d'Adelsw?rd Fersen che la eresse a suggello del suo amore per l'isola di Capri, che lo aveva accolto dopo le difficili esperienze parigine.
"Conoscere il proprio passato aiuta a progettare meglio il proprio futuro" afferma Giusy Perrotta, presidente della cooperativa, "per questo motivo riteniamo importante valorizzare e salvaguardare il patrimonio storico - artistico della nostra isola perché la Capri che oggi tuteliamo è quella che consegniamo ai nostri figli".

Scatta dal 6 aprile 2012 il divieto di afflusso e circolazione sull'isola degli automezzi privati

Dal 6 aprile 2012 al 1° novembre 2012 e dal 20 dicembre 2012 al 7 gennaio 2013 sono vietati l'afflusso e la circolazione sull'isola di Capri degli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori appartenenti a persone non facenti parte della popolazione stabilmente residente nei Comuni di Capri e di Anacapri.

Da domenica 1° aprile riapre il complesso archeologico di Villa Jovis

Si comunica, come da nota della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, che dal 1 aprile p.v. la visita al sito archeologico di Villa Jovis sarà possibile sei giorni a settimana dalle ore 11.00 alle ore 15.00. Il giorno di chiusura è fissato il martedì nella prima metà e la domenica nella seconda metà di ogni mese.

Dal 1°aprile ritorna il collegamento Capri-Ischia

Dal 1°aprile, sulla tratta Capri-Ischia ritorna il collegamento della Ischiasea, nei giorni martedì, giovedì e domenica con i seguenti orari:
Ischia porto-Capri: 8.40 (martedì), 9.20 (giovedì e domenica)
Capri-Ischia porto: 16.45
Prezzo solo andata EUR 18.00, andata e ritorno EUR 33,00

Dal 1° aprile in vigore gli orari estivi della compagnia CAREMAR

28.3.2012. Dal 1° aprile 2012 andranno in vigore gli orari estivi sulla tratta Capri-Napoli-Capri come di seguito evidenziato:
Capri-Napoli
5.40, 9.20, 10.20 (veloce) , 14.50, 15.35 (veloce), 20.15 (veloce)
Napoli-Capri
5.35 (veloce), 7.25, 12.00 (veloce), 13.00, 17.25 (veloce), 18.35

Dal 1° aprile riattivato il collegamento marittimo Capri-Costiera Amalfitana con nave

Si porta a conoscenza che dal 1 aprile 2012 sarà riattivato il collegamento Capri-Costiera amalfitana con il seguente orario:
Salerno-Capri: 8.40 (partenze da Amalfi alle 9.30 e da Positano alle 10.00)
Capri-Salerno: 16.25 (partenze da Positano alle 17.25 e da Amalfi alle 17.50)

Trasporti marittimi nel golfo di Napoli: rinviata al 15 marzo la protesta degli armatori.

Trasporti marittimi nel golfo di Napoli: rinviata al 15 marzo la protesta degli armatori. Le compagnie accolgono l'invito della Regione e sospendono la riduzione dei servizi in attesa di un ulteriore incontro.
07.03.12- fonte: www.caprinews.it

Aggiornamento sciopero collegamenti marittimi 1° marzo

Queste le corse che saranno soppresse nella giornata di oggi:
Capri-Napoli: 10.20 (Caremar), 10.35 ( NLG), 11.00 (Caremar), 12.40 (NLG)
Napoli-Capri: 11.35 (NLG),12.00 (Caremar)
Capri-Sorrento: 11.20 (AGR),13.00 (AGR),13.35 (Caremar)
Sorrento-Capri: 11.45 (AGR), 13.30 (NLG),14.30 (Caemar)

COLLEGAMENTI MARITTIMI - SCIOPERO DEL 1° MARZO 2012

LE OO.SS. CAREMAR HANNO PROCLAMATO UNO SCIOPERO DEL PERSONALE NAVIGANTE E AMMINISTRATIVO DELLA CAREMAR NELLA GIORNATA DI GIOVEDI' 1° MARZO 2012.
SARANNO PERTANTO GARANTITI ESCLUSIVAMENTE I SEGUENTI SERVIZI ESSENZIALI:
CAPRI-NAPOLI 6.45 - 20.15
NAPOLI-CAPRI 5.35 - 20.10
CAPRI-SORRENTO 7.00 - 18.45
SORRENTO-CAPRI 7.45 - 19.25

QUESTE INVECE LE CORSE DEI MEZZI VELOCI CHE NON SARANNO EFFETTUATE:
GESCAB NLG
CAPRI-NAPOLI: 10.35 - 12.40
NAPOLI-CAPRI: 11.35 - 12.40

GESCAB AGR
CAPRI-SORRENTO: 11.20 - 13.00
SORRENTO-CAPRI: 11.45 - 13.30

La Regione Campania alla BIT di Milano

15/02/2012 - La Regione Campania presenterà l'offerta turistica regionale a Milano, in occasione della BIT (Borsa Internazionale del Turismo), che si svolgerà alla Fiera di Rho-Pero da domani al 19 febbraio prossimi.
Per la prima volta l'Assessorato al Turismo della Regione Campania parteciperà alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano in partnership con Unioncamere Campania, all'interno di un unico stand - della superficie di oltre 500 metri quadri - che mette insieme il sistema imprenditoriale turistico regionale ed alcune delle principali istituzioni regionali impegnate sul terreno della promozione turistica.
Sono stati accreditati più di 110 operatori e 15 istituzioni.
Lo stand della Regione Campania (Padiglione 1 - Lotto H01 - M10) offrirà una rappresentazione anche grafica delle risorse artistiche, ambientali, enogastronomiche e paesaggistiche della Campania, di particolare rilievo sotto il profilo turistico. Presso lo stand saranno in distribuzione undici guide turistiche tematiche curate dall'Assessorato al Turismo della Regione Campania, sia in versione cartacea che digitale.
L'appuntamento istituzionale è in programma venerdì 17 febbraio, con inizio alle ore 12, con una conferenza stampa su "La Campania e la sfida del sistema turistico regionale", alla quale parteciperanno Giuseppe De Mita, vicepresidente della Regione Campania con delega al Turismo, e Maurizio Maddaloni, vicepresidente vicario Unioncamere Campania.
Nel corso della conferenza stampa è previsto l'intervento di Sergio Fermariello, artista napoletano, esponente dell'arte contemporanea italiana ed internazionale.
All'incontro con i giornalisti parteciperanno rappresentanti delle organizzazioni di categoria e di altre enti ed istituzioni che sono impegnati sul territorio regionale nell'articolazione dell'offerta turistica campana.
Alle ore 13.30 si terrà un brunch a base di sapori della Penisola Sorrentina e della Costa d'Amalfi, un mix di gusti e tipicità di due delle aree più interessanti ed importanti dell'offerta turistica campana.
Conferenze, workshop, iniziative di degustazione si alterneranno nel corso dei quattro giorni, anche attraverso il contributo di numerose istituzioni che hanno inteso cogliere l'occasione della BIT di Milano come vetrina internazionale di grande rilievo per far conoscere la propria offerta turistica. Avranno quindi spazio le località di maggior richiamo, ma anche le attività e le iniziative che potranno muovere flussi turistici verso il territorio regionale. E' previsto, inoltre, uno spazio dedicato alle singole filiere che compongono l'offerta turistica della Campania.
"Partecipiamo alla BIT - commenta l'assessore Giuseppe De Mita - per la prima volta insieme ad Unioncamere Campania e quindi insieme al tessuto imprenditoriale della Campania. Vuole essere un esperimento che vogliamo ripetere anche per altri importanti eventi di promozione che ci vedranno impegnati. E' così che, attraverso le nuove modalità organizzative, intendiamo prendere parte agli eventi fieristici, e cioè come strumento di supporto al tessuto imprenditoriale della Campania, nel tentativo di avviare l'organizzazione di un sistema turistico maturo e competitivo. Sarà questa la linea strategica che, anche plasticamente, rappresenteremo in fiera. Spazio e protagonismo agli operatori, a chi deve lavorare per far emergere, insieme alle istituzioni, la dimensione economico-produttiva del sistema turistico."
"La promozione integrata del turismo tra l'amministrazione regionale e il sistema delle Camere di Commercio della nostra regione - afferma il vicepresidente vicario di Unioncamere Campania, Maurizio Maddaloni - è il primo passo importante che anticipa lo spirito della riforma legislativa regionale del comparto. Attraverso il coinvolgimento pieno della rappresentanza istituzionale delle imprese è possibile puntare ad un nuovo modello di sviluppo delle attività di rilancio del turismo campano, evitando la polverizzazione delle iniziative e garantendo così un'immagine unitaria e forte della Campania sui mercati internazionali. Puntiamo a replicare questa collaborazione anche in occasione degli eventi fieristici all'estero."
fonte sito ufficiale Regione Campania

Capri-Napoli-trofeo Banco di Napoli, ufficializzata la data: la 47esima edizione è in programma domenica 17 giugno

È stata ufficializzata dalla Fina, la federazione internazionale di nuoto, la data della prossima Capri-Napoli trofeo Banco di Napoli. La prova, inserita anche quest'anno nella World grand prix (la parte di Coppa del mondo che mette assieme le gare sulle distanze superiori ai 10 km), si svolgerà domenica 17 giugno, con partenza dall'isola di Tiberio e arrivo sul lungomare di Napoli.
La Capri-Napoli è la terza prova di Coppa del Mondo, dopo le gare disputate in Argentina a Rosario e Santa Fé-Coronda (annullata per avverse condizioni meteo quella Hernandarias-Parana sempre in Argentina), vinte rispettivamente dai francesi Sauvage e Hedel.
La scorso anno ad aggiudicarsi la Capri-Napoli trofeo Banco di Napoli furono il ceco Rotislav Vitek e l'argentina Pilar Geijo.
Soddisfatto l'organizzatore della manifestazione, giunta alla 47esima edizione, che punta la sua attenzione su quella che si annuncia come una festa del mare napoletano: "Le gare di coppa America prima - afferma Luciano Cotena, presidente della società Eventualmente - e la Capri-Napoli poi potrebbero fungere da momenti apicali di una rassegna legata agli sport d'acqua. Sulla scorta di quando avveniva anni fa con la Settimana motonautica, potrebbe essere questa infatti un'occasione unica per le istituzioni per rilanciare una tradizione assai favorevole alla città legata agli sport svolti dell'acqua".
Napoli, 8 febbraio 2012

Appuntamenti d'inverno con Eugenio Turco

Continua la rassegna Appuntamenti d'inverno inaugurata dal Centro Caprense Ignazio Cerio per l' autunno-inverno 2011/2012 .
L'ottavo appuntamento si svolgerà presso la Sala Conferenze del Centro Caprense Ignazio Cerio venerdì 3 febbraio alle ore 18,30.
La conferenza dal titolo Il Mediterraneo negli ultimi 200 milioni di anni ci illustrerà tutti i cambiamenti che hanno portato alla formazione attuale della nostra penisola. Le ricostruzioni moderne si basano sulla rigorosa determinazione dell'antica posizione reciproca degli attuali continenti. Ciò si ottiene attraverso le registrazioni magnetiche presenti nei fondali oceanici. Si partirà da 200 milioni di anni fa con la frammentazione del megacontinente Pangea - comprendente Africa, le Americhe, Eurasia ed Australia - e apertura dell'Oceano Atlantico. L'area mediterranea rappresenta la fascia deformata dall'interazione tra la placca africana e quella euroasiatica. A partire dall'Oligocene, intorno a 33 milioni di anni fa, si registrano importanti movimenti per il settore mediterraneo e che portano all'apertura del Bacino delle Baleari con conseguente rotazione della Sardegna e Corsica e, successivamente la formazione del Bacino Tirrenico e nascita della Catena Appenninica.
Ad illustrare l'argomento interverrà il prof. Eugenio Turco, Professore Ordinario di Geologia Strutturale presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell'Università di Camerino.
Introduce Filippo Barattolo, presidente del Centro Caprense Ignazio Cerio.
Per informazioni: T 0818376681 Segreteria Centro Caprense - www.centrocaprense.org - centrocaprense@tin.it

Iniziativa "Adotta un'Aiuola"

L'Amministrazione Comunale di Capri rende noto che al fine di migliorare ed implementare la cura del verde pubblico è possibile adottare le aree destinate a verde pubblico del comune di Caapri nonchè apporre nuove fioriere mediante l'iniziativa di affidamento in gestione delle aree verdi di proprietà comunale.
Gli interessati all'iniziativa, potranno far richiesta di affidamento, fermo restando che dovranno assumersi gli oneri della manutenzione e dell'abbellimento delle aiuole. Il soggetto che "adotterà l'aiuola" avrà la facoltà di pubblicizzare la sua "adozione" tramite la collocazione di uno o più cartelli informativi (a seconda delle dimensioni dell'area) così come da tabella allegata. Le Tabelle riporteranno il logo del Comune ed il logo della Ditta che si farà carico della manutenzione.
In questo modo l'adozione permetterà di creare e mantenere il verde, implementarlo con l'apposizione di nuove fioriere, migliorandone l'aspetto e soprattutto assicurandone la cura e la custodia.
Per contro i soggetti interessati avranno il vantaggio di pubblicizzare il loro marchio sul territorio comunale.
I moduli sono disponibili presso la segreteria del Comune.
Per ogni informazione è possibile contattare l'ente allo 0818386201.
nota inserita il 23.01.12

Applicazione imposta di soggiorno dal 1° Gennaio 2012

Dal 1° gennaio 2012 i Comuni di Capri e di Anacapri hanno istituito l'imposta di soggiorno.
L'imposta è dovuta dai soli non residenti che pernottano in una qualsiasi struttura ricettiva nei Comuni di Capri e di Anacapri
e per un massimo di 5 pernottamenti consecutivi.
Le tariffe sono le seguenti:
Alberghi a 5 stelle - lusso: Euro 5,00 a persona per notte
Alberghi a 4 stelle: Euro 4,00 a persona per notte
Alberghi a 3, 2 e 1 stelle: Euro 3,00 a persona per notte
Residenze turistico-alberghiere: Euro 3,00 a persona per notte
Affittacamere: Euro 2,00 a persona per notte
Casa Vacanze: Euro 2,00 a persona per notte
Agriturismo: Euro 2,00 a persona per notte
B&B: Euro 2,00 a persona per notte
Altre attività assimilate: Euro 2,00 a persona per notte
Sono previste le seguenti esenzioni:
- i minori fino al compimento del decimo anno di età.
Per maggiori informazioni consultare il sito del Comune di Anacapri, www.comunedianacapri.it

Collegamenti marittimi fine anno

Si rende noto che, in data 31 dicembre 2011, non saranno effettuate le corse dei seguenti traghetti CAREMAR:
CAPRI -NAPOLI: 16.15
NAPOLI-CAPRI: 20.10
L'ultima corsa CAREMAR da Napoli sarà quella delle ore 17.00 (traghetto veloce); per l'acquisto del biglietto d'imbarco verrà data la preferenza ai residenti sino a dieci minuti prima della partenza.
Si comunica, inoltre, che in data 31 dicembre 2011, non sarà effettuata la corsa del seguente aliscafo GESCAB SNAV:
NAPOLI - CAPRI: 19.15
Il 1° gennaio 2012 l'andamento delle corse dei traghetti e degli aliscafi sarà il seguente:
CAPRI-NAPOLI e NAPOLI-CAPRI
GESCAB-SNAV: non effettuerà le corse delle ore 6.50 e 8.05 da Napoli
GESCAB NLG: corse regolari
CAREMAR: corse regolari
CAPRI-SORRENTO e SORRENTO-CAPRI
GESCAB AGR: corse regolari
CAREMAR: corse regolari

Trasporti Bus e Funicolare: orari festività natalizie

FUNICOLARE S.I.P.P.I.C.
24 e 31 dicembre
Orario ultima corsa:
CAPRI-MARINA GRANDE: ore 20.30
MARINA GRANDE-CAPRI: ore 20.30
25 dicembre e 1° gennaio
Orario ultima corsa:
CAPRI-MARINA GRANDE: ore 12.00
MARINA GRANDE-CAPRI: ore 12.00

AUTOBUS A.T.C.
24 e 31 dicembre
orario ultima corsa:
CAPRI-ANACAPRI: ore 20.00
ANACAPRI-CAPRI: ore 20.10
CAPRI-MARINA PICCOLA: ore 20.00
MARINA PICCOLA-CAPRI: ore 20.10
CAPRI-MARINA GRANDE (S.Costanzo): ore 20.00
MARINA GRANDE (S.Costanzo)-CAPRI: ore 20.10
MAR. GRANDE-ANACAPRI: ore 19.50
ANACAPRI-MAR. GRANDE: ore 19.10
25 dicembre e 1° gennaio
orario ultima corsa:
CAPRI-ANACAPRI: ore 12.00
ANACAPRI-CAPRI: ore 12.10
CAPRI-MARINA PICCOLA: ore 12.00
MARINA PICCOLA-CAPRI: ore 12.10
CAPRI-MARINA GRANDE (S.Costanzo): ore 12.00
MARINA GRANDE (S.Costanzo)-CAPRI: ore 12.10
MAR. GRANDE-ANACAPRI: ore 12.00
ANACAPRI-MAR. GRANDE: ore 11.30

AUTOBUS "STAIANO AUTOTRASPORTI

24 e 31 dicembre:
orario ultima corsa:
ANACAPRI-FARO: ore 19.00
FARO-ANACAPRI: ore 19.15
ANACAPRI-GROT. AZZURRA: ore 19.30
GROT. AZZURRA-ANACAPRI: ore 19.45
CAPRI-MARINA GRANDE (Via Don G. Ruocco): ore 18.00
MARINA GRANDE GRANDE (Via Don G. Ruocco) -CAPRI: ore 18.20 25 dicembre e 1° gennaio
ANACAPRI-FARO: ore 12.00
FARO-ANACAPRI: ore 12.20
ANACAPRI-GROT. AZZURRA: ore 12.00
GROT. AZZURRA-ANACAPRI: ore 12.20
CAPRI-MARINA GRANDE (Via Don G. Ruocco): ore 12.00
MARINA GRANDE GRANDE (Via Don G. Ruocco) -CAPRI: ore 12.20

Collegamenti marittimi festività natalizie

Si rende noto che il 24, 25 e 26 dicembre 2011 gli orari dei collegamenti marittimi subiranno le seguenti variazioni:

24 dicembre 2011
CAPRI-NAPOLI e NAPOLI-CAPRI
GESCAB SNAV: La corsa delle 19.15 da Napoli non verrà effettuata
GESCAB NLG : Corse regolari
CAREMAR: Corse regolari

CAPRI-SORRENTO e SORRENTO-CAPRI
GESCAB AGR: Corse regolari
CAREMAR: Corse regolari

25 dicembre 2011
CAPRI-NAPOLI e NAPOLI-CAPRI
GESCAB SNAV: Non effettuerà corse
GESCAB NLG - Linea Jet: Non effettuerà corse
CAREMAR: Corse regolari

CAPRI-SORRENTO e SORRENTO-CAPRI
CAREMAR: Corse regolari

26 dicembre 2011
CAPRI-NAPOLI e NAPOLI-CAPRI
GESCAB SNAV: La corsa delle 6.50 da Capri non verrà effettuata
GESCAB NLG - Linea Jet: Corse regolari
CAREMAR: Corse regolari

CAPRI-SORRENTO e SORRENTO-CAPRI
GESCAB AGR: Corse regolari
CAREMAR: Corse regolari

inserito da Costanzo Ruocco il 22.12.2011

Capri-Hollywood, anteprima europea per Spielberg che torna all'avventura

NAPOLI - Storia di guerra e di amicizia. Storia tra un ragazzo e un cavallo che diventa epopea e avventura quando dietro la macchina da presa c'è uno come Steven Spielberg che si prenota per i botteghini di Natale. Il film è «War Horse», tra i più attesi della stagione, già segnalato tra i protagonisti degli Oscar 2012. In America uscirà il giorno di Natale, in Italia il 20 gennaio ma in Campania si vedrà in anteprima europea in apertura della sedicesima edizione del festival Capri, Hollywood il 27 dicembre.

IL FILM - Il film, distribuito da Disney, si annuncia come il ritorno «non animato» (dopo Tin Tin) del regista di Salvate il soldato Ryan al genere di guerra. Sullo sfondo ci sono le trincee della prima guerra mondiale, in primo piano la storia di Albert (l'esordiente Jeremy Irvine), alla ricerca del suo cavallo Joey, che gli è stato confiscato per essere utilizzato al fronte, in Francia.

ANTEPRIMA EUROPEA - «Ringraziamo il maestro Spielberg e la Disney per avere accordato alla nostra manifestazione questa anteprima europea - dice Pascal Vicedomini, fondatore e produttore di Capri, Hollywood -. La proiezione di War Horse conferma, inoltre, a Capri-Hollywood il delicato ruolo di trampolino di lancio nella corsa agli Awards internazionali, incluso l'Oscar e scenario per l'incontro tra l'arte cinematografica italiana e il grande spettacolo americano».

GINO PAOLI E MELISSA LEO - Capri, Hollywood 2011 sarà presieduta da Gino Paoli e dall'attrice italoamericana Melissa Leo (premio Oscar 2011 per The Fighter). Nel corso dell'happening sono previsti, tra l'altro, un omaggio al mito dell'attrice Grace Kelly, compianta principessa di Monaco, e un tributo al coreografo e regista inglese Lindsay Kemp.

DAL ROMANZO DI MORPURGO - War Horse, che è tratto da un romanzo di Michael Morpurgo, vanta un cast composto all british che comprende anche Emily Watson, la madre del protagonista. I trailer del film già spopolano sulla rete. Durante l'inizio della Prima Guerra Mondiale, lo splendido purosangue Joey viene venduto dal padre di Albert (Peter Mullan) alla cavalleria inglese e inviato al fronte, iniziando uno straordinario viaggio sullo sfondo della Grande Guerra. Nonostante gli ostacoli che si trova ad affrontare a ogni passo, riesce a entrare in contatto e cambiare la vita di tutti coloro che incontra lungo il suo cammino. Albert, che non riesce a dimenticare il suo amico quadrupede, lascia la propria casa per dirigersi verso i campi di battaglia in Francia, per ritrovare il proprio cavallo e riportarlo a casa tra mille battaglie e dolori. Pubblicato inizialmente come romanzo nel 1982, War Horse è diventato molto presto un classico per la famiglia sull'amore e sulla fedeltà, amato in tutto il mondo allo stesso modo da adulti e bambini.
fonte: Corriere del Mezzogiorno 12.11.2011

Stato agitazione compagnia Caremar

Si informa che oggi, lunedì 17 ottobre 2011, la Compagnia di Navigazione CAREMAR, effettuerà, causa sciopero, solo le seguenti corse:
CAPRI-NAPOLI: 5.45 - 19.55
NAPOLI-CAPRI: 5.35 - 18.40
CAPRI-SORRENTO: 7.00 - 18.15
SORRENTO-CAPRI: 7.45 - 19.00

Chiusura temporanea di Via Krupp

Da martedì 11 a venerdì 14 ottobre, per le attività di verifica e monitoraggio periodiche, Via Krupp resterà temporaneamente chiusa nel tratto compreso tra i due cancelli a monte e a valle.

Villa Jovis, riduzione orari di apertura

Dal 1° ottobre la Villa Jovis sarà fruibile nei giorni da giovedì a lunedì, con chiusura completa nei giorni di martedì e mercoledì.

L'orario sarà articolato come segue:
10.00-16.00 (nov.-marzo)
11.00-17.00 (aprile ottobre)

Capri su RAI 2 in "Sereno Variabile"

La puntata di sabato 17 settembre di Sereno Variabile conterrà un servizio dedicato all'Isola di Capri.
La fortunata trasmissione di viaggi e turismo, ideata e condotta da Osvaldo Bevilacqua, andrà in onda alle 17.00 su Rai Due.

Nuovo piano triennale dei collegamenti marittimi: il comunicato stampa dei Comuni di Capri e di Anacapri

COMUNICATO STAMPA - NUOVO PIANO TRIENNALE COLLEGAMENTI MARITTIMI
Le Amministrazioni Comunali dell'Isola di Capri prendono atto dell'avvenuta approvazione del nuovo piano triennale dei collegamenti marittimi di interesse regionale ed esprimono la loro totale contrarietà rispetto sia al programma dei servizi minimi che ai nuovi obblighi di servizio, adottati dalla Regione Campania con delibera di Giunta Regionale n. 443 del 9 agosto 2011 pubblicata sul BURC n. 59 del 12 settembre 2011.
Infatti, se pur le proposte avanzate dall'Isola di Capri erano state formulate tenendo presente la necessità di una razionalizzazione dell'intero sistema, in funzione sempre della tutela del diritto alla mobilità e alla continuità territoriale, poco è stato recepito dall'Ente Regionale.
Alla luce di quanto deliberato sembra che più che tutelare le comunità isolane si tenda sempre di più a privilegiare l'organizzazione di un sistema funzionale a quelle che sono le aspettative delle compagnie di navigazione private.
Quanto evidenziato nella premessa della succitata delibera e precisamente: "un coinvolgimento degli Enti Locali e di un loro assenso conclusivo sul programma dei servizi minimi" per quanto riguarda l'Isola di Capri non corrisponde assolutamente al vero, poiché, nelle varie riunioni che si sono susseguite, durante la fase istruttoria i Comuni di Anacapri e Capri hanno più volte ribadito le proprie proposte, anche su sollecitazione della Regione Campania, di servizi minimi, ma, inutile dirlo le stesse non sono state accettate se non in maniera marginale. Le Amministrazioni Comunali, non condividendo quanto si andava prospettando, con nota del 4 agosto 2011, hanno informato la Regione che non avallavano il progetto di bozza di piano orari marittimi e annunciavano che non avrebbero più partecipato a futuri incontri in materia.
Le Amministrazioni Comunali, pertanto si riservano di adottare tutti gli atti a tutela e difesa delle comunità isolane.
Dalle Residenze Municipali, addì 15 settembre 2011

Entra in scena la danza contemporanea per le serate finali dell'International Arts Festival

Capri 1 settembre 2011. Proseguono le serate all'insegna delle arti, tra musica, teatro, video e danza nei suggestivi spazi della Certosa di San Giacomo di Capri. Da questa sera è la danza contemporanea ad entrare in scena con l'anteprima mondiale del cortometraggio "Madame Ida" incentrato sulla vita e la leggenda di Ida Rubenstein, ispirato appunto alla vita e alla leggenda della famosa ballerina russa. A vestire i panni della Rubenstein sarà la famosa ballerina statunitense Naomi Sorkin, per la regia di Lisa Forrell e la produzione di Cecilia Frugiuele. La serata include inoltre degli spezzoni dal film muto "La Nave" (Italia 1921), di Gabriele D'Annunzio, con immagini della Rubinstein mentre danza. Il 2 settembre è la volta della serata svedese, organizzata dagli Amici con il sostegno dell'Ambasciata di Svezia ed il Vice Consoloato di Svezia ad Anacapri a Villa San Michele, Fondazione Axel Munthe, sotto la direzione di Peter Cottino. Una serata di danza contemporanea con la Carrasco Dance Company di Stoccolma, che si esibirà in due moderne coreografie "Bartolomeo" e "Burr". Uno spettacolo che si spinge al di là dei comuni confini e generi della danza, con l'obiettivo di raggiungere il pubblico in modo diretto, attraverso una ricerca che fonda insieme movimento, gestualità, ritmo e arte circense. Le coreografie, presentate sotto forma di atto unico, saranno impreziosite dalla spettacolare esibizione dell'acrobata svedese Andreas Falk, mago del cerchio, apprezzatissimo nelle sue apparizioni con il Cirque du Soleil. Il il Festival si concluderà sabato 3 settembre con Terra Felix, uno spettacolo di parole e musica con testi di Goethe e altri poeti del suo tempo, accompagnati da musiche dell'epoca, curate da Damiano Giuranna, con Silvia Giorgi, Camilla Dell'Agnola e Mario De Meo.
fonte: comunicato stampa

Anacapri, la notte dei cantautori

In un tempo che non ha più memoria, il paesino caro ad Axel Munthe non dimentica Bruno Lauzi e lo celebra per il quarto anno consecutivo con il Premio Anacapri Bruno Lauzi - Canzone d'Autore. Il 2 settembre 2011 in Piazza San Nicola si terrà la serata di gala. Un appuntamento di fine estate tra musica, stelle e ricordo. Conduce il giornalista Andrea Vianello insieme all'attrice Francesca Ceci.
"Altissima la qualità dei brani in concorso". Questo il giudizio del Maestro Gianfranco Reverberi, presidente di giuria del prestigioso concorso musicale. Edizione questa del 2011 ancora più ricca. Oltre alla sfida tra i sette finalisti in gara (Fabiana Dota da Napoli, Walter Iuretig da Latisana (UD), Aldo Losito da Mottola (TA), Luigi Negroni da Cosenza, Alfina Scorza da Salerno, Stefania Spina da Catania, Laura Ugolini da Roma) è previsto, infatti, un salotto d'autore dedicato al tema "Musica e Bellezza" con l'intervento di Rosanna Lambertucci, Edoardo Vianello, Alessandro Cecchi Paone e Marino Bartoletti.
Ospiti della serata: Maurizio Lauzi, figlio del cantautore genovese, Peppino di Capri, Mariella Nava, Carlo Marrale, Franco Fasano, Carlo d'Angiò, Pietro Gargano ed il giornalista Alberto Zeppieri.
Le performance di alcuni dei giurati si alterneranno a quelle dei partecipanti al concorso.
Anche quest'anno verrà assegnato il "Premio Alessandra Cora" alla migliore interprete femminile. Un ricordo affettuoso, fortemente voluto da Roberto Gianani, direttore artistico del Premio, per non dimenticare una giovane cantautrice caprese vittima del terremoto dell'Aquila. Nel corso della serata sarà, inoltre, premiato Marino Bartoletti. Lo storico giornalista Rai, riceverà il "Premio Anacapri Penna d'Autore" per essersi distinto nell'ambito lavorativo con la propria professionalità, serietà e competenza. Il riconoscimento verrà consegnato da Giuseppe Aquila, amministratore delegato di Montegrappa, che donerà al cronista una penna tricolore in linea con il tema della Settembrata Anacaprese quest'anno dedicata ai 150 anni dell'Unità d'Italia.
fonte: comunicato stampa

Via Krupp Capri 2011 - Sbandierare l'arte nei Centocinquant'anni dell'Unità d'Italia

Capri 19 Agosto 2011. All'alba di questa mattina, gli scalatori della Capri Outdoors si sono arrampicati sulla parete rocciosa che sovrasta i tornanti di via Krupp per installare le bandiere d'artista che sono oggetto di un evento che l'Assessorato alla Cultura della Città di Capri, guidato da Marino Lembo in collaborazione con l'Associazione Culturale Antemussa l'isola della Conoscenza presieduta da Annamaria Boniello e l'Archivio Pari e Dispari di Rosanna Chiessi, promuove nella strada che dopo 36 anni venne aperta nel 2008 dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che volle sottolineare, con la sua partecipazione, l'importanza di quello che è stato definito un vero capolavoro di ingegneria, fatto costruire dal "re dei cannoni" Alfred Krupp nel 1902 per regalarla all'isola di Capri. Ed è per questo motivo che l'Assessorato alla Cultura ogni anno organizza, in collaborazione con l'Associazione Antemussa e l'Archivio Pari e Dispari di Reggio Emilia, un evento che afferma l'importanza della strada. Dopo l'evento del 2009 Regalare il Mare e Passo dopo Passo del 2010, quest'anno al centro dell'interesse del Comune e delle Associazioni culturali è stata la celebrazione dei 150 Anni d'Italia che ha suscitato l'interesse di artisti di fama internazionale : Hyon Soo Kim, Nagasawa Hitoshi, Fabrizio Cocchia, Jakob De Chirico, Giuseppe Desiato, Lello Esposito, Ugo Di Martino, Bruno Picariello, Nanni Balestrini, Maurizio Elettrico, per citarne alcuni. L'installazione sulla parete di roccia è stato reso possibile da un progetto ideato dall'Ingegner Gianni De Martino dei Lions, in sinergia con la Cooperativa Culturale Nesea e l'Associazione Ambientalista Capri Outdoors. A tagliare il nastro tricolore all'apertura della strada, per consentire il passaggio a migliaia di turisti che scenderanno lungo i tornanti per ammirare l'installazione, è stato il Sindaco di Capri Ciro Lembo con l'Assessore alla Cultura Marino Lembo, che hanno voluto sottolineare quanto sia importante conservare la memoria di un luogo, anche attraverso le iniziative legate all'arte contemporanea. Dopo il taglio del nastro è iniziato lo "struscio" di cittadini, vacanzieri e turisti, che hanno potuto finalmente ammirare l'installazione, che è visibile anche dall'alto dei Giardini di Augusto e nella baia di Marina Piccola.
fonte: comunicato stampa

Finalisti Premio Anacapri Bruno Lauzi - Canzone d'Autore 2011

La direzione artistica del Premio Anacapri Bruno Lauzi - Canzone d'Autore ha comunicato i nomi dei sette finalisti della quarta edizione del concorso musicale dedicato al grande chansonnier genovese.
Questi i cantautori scelti per partecipare alla finale che si terrà la sera del 2 settembre in Piazza San Nicola ad Anacapri:
Fabiana Dota, da Napoli, con "Leggera"
Walter Iuretig, da Latisama (UD), con "La ballata del silenzio"
Aldo Losito, da Mottola (TA), con "Foresta di piume"
Luigi Negroni, da Cosenza, con "Svegliati amore"
Alfina Scorza, da Salerno, con "Di rosso e sensualità"
Stefania Spina, da Catania, con "Questa mia vita"
Laura Ugolini, da Roma, con "Come un'onda"
Il vincitore della IV edizione verrà premiato dal cantautore Maurizio Lauzi, figlio di Bruno.
La serata sarà condotta dal giornalista Rai Andrea Vianello, affiancato dall'attrice Francesca Ceci.
Il prestigioso concorso musicale anacaprese vedrà, come sempre, la partecipazione di molti personaggi del panorama artistico italiano, tra questi il Maestro Gianfranco Reverberi, Edoardo Vianello, Peppino di Capri, Mariella Nava, Carlo Marrale, Franco Fasano, Carlo d'Angiò, Alessandro Cecchi Paone, Rosanna Lambertucci, Pietro Gargano, Alberto Zeppieri.
Nel corso della serata il giornalista e musicologo Marino Bartoletti riceverà il Premio Anacapri Penna d'Autore. Giuseppe Aquila, amministratore delegato di Montegrappa Italia, gli consegnerà una penna tricolore appositamente realizzata dalla maison di Bassano per celebrare l'anniversario dell'unità d'Italia.
Anche quest'anno verrà assegnato il "Premio Alessandra Cora" alla migliore interprete femminile. Un ricordo affettuoso, fortemente voluto da Roberto Gianani, direttore artistico del Premio, per non dimenticare una giovane cantautrice caprese strappata alla vita e ai suoi sogni dal terribile terremoto dell'Aquila del 2009.
Il Premio è inserito nel cartellone dei festeggiamenti previsti per la Settembrata Anacaprese. Gli ingredienti della tradizionale manifestazione folkloristica isolana saranno: contrade in festa, costumi d'epoca, spettacoli, sfilate di carri, percorsi enogastronomici e le bollicine dell'acqua Ferrarelle.
fonte: comunicato stampa

Dedicata a Gino Paoli la XVIII° Edizione del Premio Faraglioni

Anche quest'anno il prestigioso riconoscimento Premio Faraglioni, promosso dall'Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo isola di Capri, ideato e organizzato dai fratelli Damino della Pro Loco Arte Capri, sarà assegnato ad una illustre personalità italiana che si è contraddistinta a livello nazionale ed internazionale nel campo della cultura e dello spettacolo: Gino Paoli.
L'evento è patrocinato dalla Regione Campania, dalla Provincia di Napoli, dalla Città di Capri e dalla Federalberghi Isola di Capri, con la prestigiosa adesione del Presidente della Repubblica che ha conferito alla XVIII edizione del "Faraglioni" una speciale medaglia come premio di rappresentanza.
"Una delle massime personalità della musica d'autore Italiana. Un poeta raffinato che, attraverso le sue indimenticabili canzoni e sublimi interpretazioni, è riuscito a trasmettere grandi emozioni a intere generazioni divenendo una vera e propria leggenda". E' con questa motivazione che nella spettacolare cornice della Certosa S. Giacomo di Capri, Gino Paoli il 25 Agosto riceverà il Premio Faraglioni 2011.
Il riconoscimento, raffigurante i famosi Faraglioni di Capri, simbolo dell'isola azzurra, viene assegnato ogni anno ad un artista italiano che si è distinto per la sua originalità e professionalità nel firmamento del mondo dello Spettacolo e della Cultura. Un Premio di qualità conferito, dal 1994, a celebri personalità come Giuseppe Di Stefano, Alberto Sordi, Peppino di Capri, Gigi Proietti, Ernesto Calindri, Carla Fracci, Claudia Cardinale, Dino De Laurentiis, Pippo Baudo, Renzo Arbore, Lucio Dalla, Bruno Vespa, Carlo Verdone, Al Bano Carrisi, Paolo Villaggio, Andrea Bocelli, Lino Banfi.
fonte: comunicato stampa

Sole=Salute: la vera storia della vitamina D

Sabato 23 luglio ore 19.00, Teatro Grand Hotel Quisisana di Capri
Il sole fa bene alla salute, ne parlerà Sabato alle ore 19.00 nelle sale del Teatro del Grand Hotel Quisisana, davanti ad un interessato pubblico di isolani, turisti e vacanzieri il Prof. Maurizio Cutolo Presidente-eletto della Società Europea di Reumatologia (EULAR), Direttore Laboratori di Ricerca e Clinica Reumatologica dell'Università di Genova, Direttore Scuola di Specializzazione in Reumatologia dell'Università di Genova, che racconterà la vera storia della Vitamina D all'interno del Corpo Umano.
Finalmente si sta chiarendo il ruolo del sole nel mantenere efficiente il nostro stato di salute. La vitamina D non è una vitamina! Appare ormai evidente che si tratta di un vero e proprio ormone, come il cortisone o gli ormoni sessuali, con cui divide la stessa origine dal colesterolo.
La forma attiva della vitamina D, che si sintetizza nella cute grazie al sole, va infatti chiamata ORMONE D, e si sta scoprendo un vero e proprio regolatore del nostro sistema immune in nostra difesa da infezioni, cancro e malattie reumatiche.
Finalmente è chiaro perché prima dell'era antibiotica i malati tubercolari venivano esposti al sole (solarium) per controllare l'infezione TBC, infatti l'ormone D ora si sa che attiva la distruzione del batterio all'interno delle cellule immunitarie.
Ancora in inverno (poco sole=poco Ormone D) tutte le infezioni sono più frequenti, dalla influenza alle bronchiti.
Finalmente è chiaro perché la psoriasi "sparisce" in estate e ricompare in inverno, l'ormone D infatti esercita un'azione immunosoppressiva sulla pelle a blocca l'infiammazione alla base della psoriasi. Poco sole in inverno significa poco ormone D a quindi la psoriasi nei soggetti affetti ricompare: il contrario in estate.
Straordinario ora avere anche scoperto che l'ormone D difende da alcuni tumori per certo dal cancro del colon, della prostata e della mammella, come testimoniato da centinaia di recenti pubblicazioni.
Finalmente si capisce come malattie reumatiche come l'artrite reumatoide o il Lupus si accompagnano a livelli molto bassi di Ormone D nel siero e si aggravano in inverno o sono più frequenti e severe nei popoli nordici.
Non è una novità di come proprio gli abitanti dei paesi del Nord Europa cerchino sole a benessere nel mediterraneo specialmente in inverno e specialmente sulle coste ed isole del sud Italia.
Capri ed il Quisisana ne rappresentano un esempio storico e pionieristico da almeno 150 anni.
Contatti : mcutolo@unige.it, cacnaib@hotmail.com
fonte: comunicato stampa

Presentazione di Isole, opera prima di Gabriella Vittoria Romano, con prefazione di Dacia Maraini
Venerdi 15 luglio, alle ore 19.00, Sagrato della Chiesetta di Sant'Anna - Capri

Dopo il successo dello scorso anno, ripartono gli Incontri al Borgo di Sant'Anna. Appuntamenti culturali con presentazione di opere, inseriti nell'ambito del Grand Tour 2011 dell'Assessorato alla Cultura e Turisimo di Capri, organizzati dall'Associazione Culturale Antemussa, l'isola della Conoscenza, la Cooperativa Culturale Nesea, i Lions Capri in collaborazione con la Chiesa di Santo Stefano Protomartire di Capri.
Il Centro di Documentazione Giornalistica presenta Isole, titolo inaugurale della nuova collana editoriale Kokoro, opera prima di Gabriella Vittoria Romano, con la prefazione di Dacia Maraini.
L'evento è in programma a Capri, venerdi 15 luglio, alle ore 19.00, presso il Sagrato della chiesetta di Sant'Anna, nell'ambito della rassegna Incontri al Borgo di Sant'Anna. Insieme all'autrice interverrà Marcella Cardini, direttore del Centro di Documentazione Giornalistica.
Dopo il grande successo riscosso alla Casa del Jazz di Roma, in occasione della presentazione inaugurale, il volume continua il suo "tour" estivo che toccherà diverse isole italiane. Dopo Palermo e l'Isola Tiberina, nel cuore della Capitale, è la volta di Capri.
Isole racconta l'esistenza di quattro donne, sconvolta da una serie di eventi. Ognuna per motivi diversi, si trova a sperimentare un dolore così profondo da desiderare di rinunciare a se stessa e a ciò che la circonda. Ma dalle loro isole, diverse l'una dall'altra, tornano tutte profondamente rinnovate, intere, in armonica relazione con il loro mondo.
"Dal sogno alla favola - sottolinea Dacia Maraini nella prefazione - la scrittura è pervasa di passaggi a volte aspri e mai scontati. La forza del racconto si realizza in una tenace e continua volontà di ritorno alla realtà e alla natura in mezzo a gioie e dolori, lutti, nascite e avventure".
Kokoro, parola giapponese che significa cuore e indica il "centro" di tutte le attività umane, pensiero, volontà e sentimenti, è una nuova collana del Centro di Documentazione Giornalistica che ha l'obiettivo di contribuire alla creazione di una cultura di pace. Dà voce ad autori che indagano sulla natura umana, ne esprimono i disagi e i malesseri e li elaborano in una direzione di fiducia e rispetto.
Isole offre quattro storie al femminile non necessariamente per sole donne. Rigorosamente non vietate agli uomini.

Ufficio Cultura e Turismo, tel. 081.8386315 culturaturismo@cittadicapri.it

IV Edizione Premio "Anacapri Bruno Lauzi - Canzone d'Autore"

Si terrà il 2 settembre 2011 nella splendida piazza San Nicola ad Anacapri la serata finale della IV edizione del Premio Anacapri Bruno Lauzi - Canzone d'Autore.
La kermesse musicale, che vede la direzione artistica del giornalista e scrittore Roberto Gianani, è inserita nel cartellone dei festeggiamenti della Settembrata Anacaprese. La tradizionale manifestazione folkloristica isolana è dedicata, quest'anno, ai 150 anni dell'Unità d'Italia.
La conduzione dell'evento musicale è affidata al giornalista Rai Andrea Vianello che sarà affiancato dalla giovane e bellissima attrice Francesca Ceci.
I sette finalisti, selezionati tra i numerosissimi partecipanti, si esibiranno sul prestigioso palco tanto caro a Bruno Lauzi. A giudicare i loro brani inediti la giuria di esperti presieduta, ancora una volta, dal Maestro Gianfranco Reverberi e composta da Maurizio Lauzi, figlio del cantautore genovese, Edoardo Vianello, Peppino di Capri, Mariella Nava, Carlo Marrale (ex Matia Bazar), Franco Fasano, dal musicologo Pietro Gargano e dai giornalisti Alessandro Cecchi Paone ed Alberto Zeppieri. Le performance di alcuni dei giurati si alterneranno a quelle dei finalisti.
Nel corso della serata verrà consegnato anche il Premio Anacapri Penna d'Autore a Marino Bartoletti. Lo storico giornalista Rai, appassionato cultore della musica di qualità sarà premiato da Giuseppe Aquila, amministratore delegato di Montegrappa Italia, con una penna tricolore appositamente realizzata dalla maison di Bassano per celebrare l'anniversario dell'unità d'Italia.
fonte: comunicato stampa

Dal 1° luglio in vigore nuove tariffe di funicolare e autoservizio pubblico

Scattano da oggi gli aumenti del prezzo dei biglietti di autobus e funicolare:

ATC (bus) e Funicolare
Euro 1,10 Residenti
Euro 1,60 Non Residenti
Giornaliero Euro 7,40 + 1,00 di cauzione: Euro 8,40
Biglietto Orario Euro 2,40
Abbonamento mensile Euro 26,20
Abbonamento quindicinale Euro 13,70

Staiano (bus)
(linea Grotta Azzurra e Faro)
Euro 1,10 Residenti

Euro 1,60 Non Residenti
Giornaliero Euro 7,40 + 1,00 di cauzione: Euro 8,40
Biglietto Orario Euro 2,40
Abbonamento mensile Euro 26,20
Abbonamento quindicinale Euro 13,70

news creata da Costanzo Ruocco, 01.07.11, comunicazione@capri.it

La Mostra "Le Art-mosphere di Ulisse Sartini"

E' il ritrattista di Papi, Primi Ministri stranieri, indimenticabili star della lirica e del cinema. E' anche l'autore delle due uniche tele poste nella Chiesa Cattolica di Kabul, presso l'Ambasciata italiana.
Ulisse Sartini, l'ultimo arci-pittore rinascimentale, schivo e alieno dalla ribalta delle mostre a gogò, (usa dire: "Espongo soltanto nei posti che parlano alla mia anima", tanto che negli ultimi tre anni solo la sua natia Piacenza ha ospitato la sua antologica a Palazzo Gotico) ha scelto Capri come sede di un'esposizione specialissima, in una cornice altrettanto particolare, il "Centro Caprense Ignazio Cerio" che si affaccia sulla mitica Piazzetta.
La Mostra "Le Art-mosphere di Ulisse Sartini", promossa dalla stessa Fondazione, presieduta dal professor Filippo Barattolo, e da ItalianArtCollection di Maria Mucciolo, ha i Patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, del Comune di Capri e dell'Azienda Autonoma di Cura Soggiorno e Turismo Isola di Capri - sarà inaugurata sabato 2 luglio 2011, alle ore 18:00, presso le sale espositive del Centro Caprense in piazzetta Cerio, 11 e rimarrà aperta fino al 15 luglio p.v., ogni giorno dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:30.
Nella giornata inaugurale, l'Artista firmerà le litografie omaggio per gli ospiti.
Fulcro della Mostra sarà, tra l'altro, un suggestivo, sofferto ritratto di Pier Paolo Pisolini.
Evento realizzato col supporto della Cooperativa Nesea Capri.
fonte: comunicato stampa

L'Isola di Capri in onore di Giovanni Paolo II

Dopo la beatificazione, l'isola di Capri onorerà Giovanni Paolo II, vincitore del Premio Capri - S. Michele nel 1991 e del Gran Premio nel 2002, con una solenne manifestazione, che si svolgerà ad Anacapri, venerdì 1 luglio alle ore 18,30, nel Nuovo auditorium comunale.
La manifestazione è organizzata dal Premio Capri - S. Michele e dal Comune di Anacapri, con l'adesione della Città di Capri, delle Parrocchie dell'isola e dell'Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo.
Interverranno Francesco Paolo Casavola, presidente emerito della Corte Costituzionale e della Giuria del Premio Capri - S. Michele, Lorenzo Ornaghi rettore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e componente della Giuria del Premio, Grazia Bottiglieri Rizzo, armatrice e componente della stessa Giuria, Luigi Giampaolino, presidente della Corte dei Conti, vincitore del Premio Capri - S. Michele di varia umanità nel 2010, il cardinale Angelo Comastri, arciprete della Basilica di San Pietro, Vicario Generale per la Città del Vaticano, vincitore del Premio Capri - S. Michele nel 2006, ed autore dell'opera "Giovanni Paolo II - Nel cuore dell'uomo", edita dalla della S. Paolo.
fonte: comunicato stampa

Torna l'appuntamento con I Concerti di Capri

Nella splendida cornice della Certosa di San Giacomo il 4 luglio riparte l'ormai tradizionale rassegna di musica da camera, organizzata dall'associazione culturale Altera Actione, per un totale di sei appuntamenti.
Con grande soddisfazione e orgoglio anche quest'anno Altera Actione viene insignita della medaglia e dell'Adesione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a riconoscimento del suo impegno nella diffusione della cultura.
L'inaugurazione sarà lunedì 4 luglio, ed è affidata al duo baritono e pianoforte Guedes-Luciani. Il programma è pensato come un viaggio ideale attraverso le sonorità, i profumi e le emozioni del Mediterraneo, con brani di Ravel, Duparc, Busoni, Schubert e Rossini, per concludere con la romanza Ideale di Tosti.
Il lunedì seguente, 11 luglio, sarà invece la volta della giovane e talentuosa pianista di Castellammare di Stabia, Mariangela Vacatello che ci presenterà un programma prevalentemente dedicato a Franz Listz nel duecentesimo anniversario della nascita.
Il 14 luglio vedrà protagonista il quartetto statunitense di fama mondiale Fine Arts. Quest'anno il quartetto torna per proporre nella prima parte del programma un quartetto di Shostakovich ed un quartetto di Glazunov e nella seconda, in collaborazione con il pianista John Perry, il quintetto con pianoforte di Brahms.
Il 16 luglio, per festeggiare l'anniversario dei 150 anni dell'Unita d'Italia, andrà in scena lo spettacolo di musica e parola Enrichetta Pisacane. Il testo in prima assoluta e commissionato da Altera Actione a Dacia Maraini, avrà come protagonista l'attrice Simona Marchini che interpreta la figura di Enrichetta di Lorenzo, aristocratica napoletana da sempre innamorata (e corrisposta) del giovane ufficiale Carlo Pisacane.
Il 20 luglio il duo violino e pianoforte Chiavacci-Tancredi, dietro indicazione del Direttore Artistico Simonpietro Cussino, si cimenterà nell'esecuzione della seconda sonata di Busoni, il cui repertorio è ingiustamente poco conosciuto.
Chiuderà la stagione, il 25 luglio festa della Certosa di San Giacomo, il concerto realizzato grazie anche alla collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune di Capri con il presidente di Altera Actione, Simonpietro Cussino, al violoncello in duo con il pianista Antonio Luciani in un programma, che tra gli altri, vede ancora una volta protagonista un'opera poco nota del genio di Busoni.
Anche quest'anno la realizzazione de I Concerti di Capri è stata possibile grazie al sostegno degli sponsor: Vhernier, Bracco, Saces, Ariston, Napolitano, Chartusia, La Residenza, Tragara, La Palma, Dimore Storiche. Un ringraziamento va anche alle istituzioni: Soprintendenza Speciale per il Polo Museale di Napoli, Comune di Capri e Azienda Autonoma Cura Soggiorno e Turismo di Capri.

Banana Yoshimoto vince il Premio Capri 2011

Dedicato al Giappone, il Premio Capri 2011, che si svolgerà dal 2 all' 11 Luglio, alla tragedia dello tsunami, alla dignità e al coraggio del popolo giapponese. A Banana Yoshimoto, la grande scrittrice giapponese che ha scritto appositamente un racconto sulla vicenda vissuta recentemente dal suo paese, è stato assegnato il Capri Award 2011. La nota autrice di "Kitchen" e di tanti altri romanzi di successo, il giorno successivo alla consegna del Premio, che avrà luogo il 2 Luglio nello storico Hotel La Palma, terrà un seminario di scrittura creativa di fronte a studenti e professori di varie università e scuole della Campania. E' questa una caratteristica del Premio Capri, che si avvale del Patrocinio morale del Comune di Capri e dell'Azienda di Soggiorno dell'isola, ha portato sull`isola azzurra alcuni dei più importanti scrittori del mondo anche per farli incontrare con i giovani del Sud e con tanti altri giovani (e non giovani) giunti da tutta Italia e da altri paesi. Il "Capri" è infatti una manifestazione storica per la Regione Campania che da anni ha quale riferimento non solo il nostro paese, ma il resto del mondo, in primo luogo l`America. Le passate edizioni sono state vinte da autori come i Nobel Czelaw Milosz, Josif Brodskij e Dereck Walcott e da altri prestigiosi poeti, narratori e saggisti come Rafael Alberti, Adolfo Bioj Casares, Roger Peyrefitte, Hector Bianciotti, Lawrence Ferlinghetti, Tahar Ben Jelloun, Thomas Venclova, Bohumil Hrabal, Attilio Bertolucci, Irving Layton, il Pulitzer Rita Dove, il poeta laureato dal Congresso americano Robert Pinsky, Evgenij Evtushenko, l`economista Ralph Dahrendorf, il politologo Francis Fukuyama.

Il Premio Internazionale verrà consegnato a Banana Yoshimoto il 2 luglio all`Hotel La Palma di Capri durante una cerimonia in cui la scrittrice giapponese leggerà il suo racconto inedito della tsunami. Nella motivazione si sottolinea "il contenuto poetico della sua scrittura caratterizzata da una gentilezza e una spiritualità che sono simboli delle qualità del popolo giapponese." La mattina dopo, a Palazzo Cerio, si svolgerà il seminario di scrittura creativa, tenuto dalla stessa Yoshimoto, quindi, nei giorni successivi, si svolgeranno due festival di poesia, il primo riservato a poeti già affermati, il secondo ai giovanissimi che prenderanno parte al concorso "Porta una poesia nella tua tasca". Coloro che assisteranno al seminario di scrittura creativa potranno prendere parte a questo concorso, consegnando agli organizzatori una loro composizione poetica.

Inoltre, nei prossimi giorni, il comitato organizzatore del Premio, presieduto da Claudio Angelini annuncerà i nomi dei vincitori che sono stati scelti tra le personalità di spicco del mondo culturale, giornalistico ed istituzionale.

fonte: comunicato stampa

"A Capri in Vespa". Motori e mondanità sull'isola azzurra con i modelli storici dell' "icona" Piaggio

Capri 11 Giugno 2011. L'Isola di Capri sarà per alcuni giorni conquistata dall'intramontabile fascino della Vespa, uno dei più grandi fenomeni dell'industria motoristica italiana e mondiale.
A dare vita alla tanto attesa kermesse tutta dedicata alla mitica "due ruote" sarà il Vespa Club di Napoli, promotore del primo raduno "Isola di Capri in Vespa".
A dichiarare tutta la sua soddisfazione è il presidente Ferdinando Chianese «È per noi tutti motivo di grande soddisfazione organizzare un evento così importante .che porterà sulle affascinanti e panoramiche stradine dell'Isola azzurra appassionati vespisti provenienti da ogni parte della penisola»,
L'evento, patrocinato e supportato dalle Amministrazioni comunali di Capri e di Anacapri, dal Porto turistico di Capri, dall'Azienda di Soggiorno e Turismo, da Federalberghi e dallo Yacht Club Capri si terrà dal 17 al 19 giugno.
Proprio sulle prestigiose banchine del sodalizio velistico caprese, all'interno dello scalo che ospita panfili e yacht provenienti da ogni parte del mondo, il presidente dello Yacht Club Capri, Massimo Massaccesi e quello del Vespa Club Napoli Ferdinando Chianese, alzeranno il sipario sugli splendidi modelli di Vespa '98', tra i più significativi di tutta la produzione Vespa, trattandosi dei primi ad essere commercializzati dalla casa italiana fondata da Enrico Piaggio, su progetto dell'Ingegner Corradino D'Ascanio, già noto per essere stato l'inventore del primo prototipo di elicottero moderno.
Una versione che, fin dall'inizio, mise in luce quelle caratteristiche peculiari che si mantennero pressoché immutate per tutti i primi cinquant'anni della storia dellaVespa: scocca portante, motore laterale, trasmissione finale diretta e ruote intercambiabili.
La 98 venne presentata per la prima volta al grande pubblico alla Fiera di Milano dell'aprile 1946 e prima di allora era stata vista esclusivamente da una ristretta cerchia di persone al Golf Club di Roma.
Ben presto la clientela ne apprezzò la grande semplicità d'uso, l'affidabilità, la pulizia e anche l'eleganza di questo nuovo veicolo.
Ma l'evento non sarà solo Vespa: anche tanto fascino e glamour, inevitabilmente, quando lo scenario naturale è quello di Capri. L'evento quindi si preannuncia come un vero e proprio connubio di passione, motori, storia e bellezza.
Clou della due giorni sarà il giro turistico "L'Isola Azzurra in...Vespa", con partenza in colonna sabato mattina dallo Yacht Club per raggiungere il comune alto dell'Isola, Anacapri e sostare nelle affascinanti piazzette del centro storico, Piazza Vittoria, il piazzale antistante la Casa Rossa e nei giardini di via Trieste e Trento.
L'evento è supportato dai marchi Santacosta, Birra di Capri, e dagli sponsor Fatigati Casa, Piaggio Area 101 Napoli, New Vintage Vespa e TI.CA. Service di Napoli e patrocinato dalla Capri Press e dalla rivista Yacht Capri Magazine.
fonte: comunicato stampa

Mostra di Bruno Di Bello, Fractals & Other

L'Associazione Culturale Arteas di Maurizio Siniscalco presenta la Mostra Personale del Maestro Bruno Di Bello (Torre del Greco, Napoli - 1938) storico esponente dell'arte contemporanea italiana.
La mostra, a cura di Maurizio Siniscalco e Mario Franco, e con il patrocinio della città di Paraty gemellata con la città di Capri, è esposta negli ambienti suggestivi della Canonica nella Certosa e Museo di San Giacomo a Capri, con la direzione di Rossana Muzii, dal 11 giugno al 15 luglio 2011. L'esposizione è promossa dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo museale della città di Napoli.
Dal 6 agosto al 2 ottobre 2011, in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Rio de Janeiro, diretto da Rubens Piovano, la mostra sarà esposta al Museo MAC di Niterói a Rio de Janeiro, con il determinante supporto di Guilherme Bueno, Direttore del MAC.
Bruno Di Bello nel 1958 forma il "gruppo '58" con Biasi, Del Pezzo, Fergola, Luca e Persico. Il suo lavoro si distacca da quello dei suoi amici (legati al movimento "nucleare" di Baj) per un riferimento ad un'arte segnica, astratta, più vicina ad esperienze di azzeramento della pittura. È del '62 la sua prima mostra personale alla Galleria 2000 di Bologna; nel '66 espone a Napoli alla Modern Art Agency di Lucio Amelio ed incomincia ad usare la fotografia come proprio mezzo di realizzazione artistica. Nel '67 si stabilisce a Milano, dove, in grandi tele fotografiche, sperimenta una serie di riletture dell'esperienza delle avanguardie storiche (Klee, Duchamp, Man Ray e i costruttivisti russi) sviluppando un'idea di arte come riflessione sulla storia dell'arte. Nel '71 espone allo Studio Marconi un'istallazione composta di 26 tele fotografiche con la scomposizione dell'alfabeto e prosegue poi ad elaborare opere in cui parole/concetto si scompongono e ricompongono animando un gioco di dispersione e ritrovamento di senso. Da Marconi esporrà anche nel '74, nel '76, nel '78 e nell'81.
fonte: comunicato stampa

Sciopero Caremar

A seguito di agitazione sindacale, martedì 7 giugno 2011, la Caremar effettuerà solo le seguenti corse:
Capri Napoli: 5,45 - 19,50 - Napoli Capri: 5,40 - 18,40
Capri Sorrento: 7,00 - 18,15 - Sorrento Capri: 7,45 - 19,00

La grande vela con la Settima edizione della Rolex Capri Sailing Week fa chiudere in bellezza il mese di Maggio a Capri

Capri 19.5.2011 - Fervono i preparativi nel backstage dello Yacht Club Capri per l'organizzazione della Rolex Capri Sailing Week. La regata, giunta alla settima edizione, che quest'anno si incrocerà con la Rolex Volcano Race 2011, raddoppiando lo spettacolo nelle acque intorno all'isola, porta in trasferta il nome di Capri grazie al gemellaggio che il Presidente dello Yacht Club Capri Massimo Massaccesi ha suggellato con lo Yacht Club di Gaeta, che già da quest'edizione si profila come un binomio forte e vincente. Infatti lunedì a Gaeta al briefing e al welcome party della Rolex Volcano Race presenzierà anche Massimo Massaccesi, così come alla partenza dei Maxi e Mini Maxi che prenderanno il via dalle acque di Gaeta per toccare le Isole Eolie di Vulcano e Filicudi per raggiungere poi Capri nella giornata finale dopo aver percorso le 400 miglia di distanza. I vincitori e tutti i team arriveranno a Capri sull'isola in in tempo per partecipare al Rolex Party alla Canzone del Mare e alle premiazioni, che quest'anno vedranno, accanto al Presidente Massaccesi, il nuovo Ceo Rolex Gian Riccardo Marini. Si profila quindi per l'isola azzurra un'entusiasmante settimana dove si fonderanno sport, mondanità, gare e panorami mozzafiato, con la skyline dell'isola vista dal mare. E' stata infatti inserita nel percorso, riservato alle classi che partecipano alla regata caprese, anche una breve "costiera" con il tradizionale ed emozionante giro dei Faraglioni. Prestigioso il nome della Presidente del Comitato di Regata, Maria Torrijo, che nel suo palmares vanta la partecipazione, in veste di giudice alla Coppa America. Ed ancora una volta alla sua esperienza è stato affidato il compito di tracciare i campi di regata, tecnicamente impeccabili, per garantire ai i partecipanti il più alto grado di competizione e spettacolo. E mentre a Gaeta, martedì 24 Maggio alle 12 in punto prenderà il via la Rolex Volcano Race, sull'isola azzurra nella splendida cornice del Capri Palace alle ore 19.00 avrà luogo il briefing con tecnici, regatanti, armatori ed equipaggi. A dare il benvenuto agli ospiti e fare gli onori di casa al welcome cocktail il vicepresidente dello Yacht Club Tonino Cacace, patron dell'elegante e lussuoso hotel a 5 stelle. E mentre nelle acque tra le Eolie e Capri a contendersi la vittoria della Rolex Volcano Race saranno gli equipaggi dei Maxi e Mini Maxi, e tra questi lo Skagerrak la storica barca di Raffaele Ranucci, nei campi di regata dell'isola azzurra si batteranno fino all'ultimo colpo di vento e di bolina i Comet 41 e 45, i Mylius 14E55, gli Swan 45, gli X50, gli NM38s e gli T34. E tra questi nomi famosi e storici per la vela italiana come l'imbarcazione Libertine, Campione del mondo ORC e vincitore della Giraglia e della Palermo-Montecarlo, e sul Mylius Fra' Diavolo, Vincenzo Addessi, reduce dalla vittoria del Trofeo Punta Stendardo ed un altro nome storico, come quello di Leonardo Ferragamo sullo Swan45 Blue, e Scugnizza, dell'armatore napoletano Di Blasio, che ha appena vinto la 57ma regata della Tre Golfi. E anche quest'anno alla Rolex Capri Sailing Week non potevano mancare i colori del circolo isolano. Lo Yacht Club di Capri di Capri parteciperà alla regata con una propria imbarcazione , il Comet 41S "Athanor - Egeria", già campione nel 2009 a Capri, che vedrà al timone Marco Franco e a guidare l'equipaggio il direttore del circolo isolano Conny Vuotto. Un test importante in vista di un altro importante appuntamento che vede lo Yacht Club Capri, ed il suo equipaggio partecipare a settembre a Newport (USA) alla Invitational Cup organizzata dal New York Yacht Club.

Yacht Club Capri - Ufficio Stampa
081 8389455 events@yccapri.org secretariat@yccapri.org

Chiusura temporanea al transito di Via Krupp

Il Comune di Capri ha disposto la chiusura al transito della strada di Via Krupp, compresa tra i due cancelli in ferro esistenti al
lato monte ed al lato valle, per tutto il tempo necessario all'esecuzione delle operazioni di verifica e monitoraggio delle strutture di protezione e precisamente dal 18 al 21 maggio 2011.

"L'Arte ti fa gli auguri" ingresso gratuito alla "Casa Rossa" di Anacapri nel giorno del tuo compleanno

Il Comune di Anacapri , ha deciso di aderire all'iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, "L'Arte ti fa gli auguri" consistente nell'ingresso gratuito per i cittadini italiani e dell'Unione Europea ai luoghi della cultura statali nel giorno del proprio compleanno, esibendo la carta d'identità al botteghino.
Sarà riservato l'ingresso gratuito a tutti coloro che sceglieranno di visitare il museo della Casa Rossa nel giorno del proprio compleanno. Nel caso in cui il giorno del compleanno coincida con il Lunedì (giorno di chiusura del museo), l'ingresso omaggio sarà valido per il giorno successivo a quello di chiusura. Le categorie già destinatarie di agevolazioni riceveranno un ingresso omaggio per un accompagnatore che non goda degli stessi benefici.
Il museo della Casa Rossa osserverà i seguenti orari di apertura per l'anno 2011:
dal 1° aprile al 31 maggio dalle ore 10.00 alle 17.00;
dal 1° giugno al 30 settembre dalle ore 10.00 alle 13.30 e dalle 17.30 alle 20.00;
dal 1° al 31 ottobre dalle ore 10.00 alle 17.00.
Chiusura settimanale: Lunedì.

Mercoledì 20 aprile sarà attivato il servizio di biglietteria per l'accesso ai Giardini di Augusto

Mercoledì 20 aprile sarà attivato il servizio di biglietteria per l'accesso ai Giardini di Augusto di Capri. Il servizio è stato momentaneamente affidato alla società PIERRECI, che già gestisce sull'isola le biglietterie per l'ingresso a Villa Jovis e alla Grotta Azzurra. L'affidamento definitivo dell'attività di biglietteria avverrà entro il mese di giugno mediante l'espletamento di gara a procedura aperta.
fonte: comunicato stampa Città di Capri

Scatta dal 17 aprile il divieto di afflusso e circolazione sull'isola degli automezzi privati

DAL 17 aprile 2011 al 1° novembre2011 e dal 20 dicembre 2011 al 7 gennaio 2012 sono vietati l'afflusso e la circolazione sull'isola di Capri degli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori appartenenti a persone non facenti parte della popolazione stabilmente residente nei Comuni di Capri e di Anacapri.

Ad Anacapri ingresso gratuito alla Casa Rossa per la Settimana della Cultura

Il Comune di Anacapri, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei e dopo l'enorme successo riscosso gli scorsi anni, ha deciso di aderire alla edizione 2011 della Settimana della Cultura, giunta alla tredicesima edizione, in programma dal 9 al 17 aprile, mettendo a disposizione, per essere visitata gratuitamente, il museo della Casa Rossa che accoglie nel suo interno la collezione dei dipinti dell'800 e le Statue Romane rinvenute sul fondale della Grotta Azzurra.
Per informazioni: www.comunedianacapri.it - www.beniculturali.it
tel. 0818382193 - 0818387234

La Città di Capri partecipa alla Settimana della Cultura

Nell'ambito della tredicesima edizione della Settimana della Cultura, in programma dal 9 al 17 aprile, la Città di Capri ha dato il suo sostegno all'iniziativa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, varando un programma di visite guidate alla scoperta delle dimore e dei luoghi del Mito che hanno caratterizzato la storia dell'isola tra Ottocento e Novecento, ad iniziare da Villa Lysis.

In collaborazione con il Centro Caprense "I.Cerio", inoltre, da domani e fino al 17 aprile, sarà possibile visitare gratuitamente le sale del Museo dedicato alla paleontologia, alla geologia, alla zoologia e botanica, alla preistoria, protostoria e archeologia caprese.

Capri, 8 aprile 2011

Dal 16 aprile parte liniziativa AnacaprinArte

L'Associazione Culturale Kaire Arte Capri Onlus propone un programma di eventi e percorsi guidati sul territorio di Anacapri con lo spirito di promuovere la conoscenza della storia, della cultura e delle tradizioni dell'Isola grazie al contributo di personale qualificato nel settore dei Beni Culturali.
L'iniziativa AnacaprinArte si rivolge a tutti gli ospiti e i cittadini dell'isola che intendono scoprire o approfondire la conoscenza del patrimonio storico-artistico, paesaggistico e archeologico del territorio di Anacapri.
L'iniziativa si avvale del patrocinio e del contributo del Comune di Anacapri, dell'ASCOM di Anacapri e A.A.C.S.T. Isola di Capri e della collaborazione di Bar Columbus, Fondazione Axel Munthe Villa San Michele e Seggiovia Anacapri.
Periodo di svolgimento: 16 aprile - 10 settembre 2011
Info e contatti: kaireartecapri@gmail.it o digitare kaireartecapri su Facebook
http://www.comunedianacapri.it/it/turismo
Tel. +39 3290936171, +39 3392187860, +39 3291290641

Dal 1° aprile riapre il Museo della Casa Rossa.

Sarà riaperta, dopo la chiusura invernale,la Casa Rossa, edificio costruito tra il 1876 ed il 1899 dal colonello americano John Clay MacKowen intorno a una torre a base quadrata del XVI sec. La casa-museo, in cui si fondono motivi architettonici e decorativi di diverse epoche e culture, è una delle dimore storiche più singolari dell'isola e testimonia la diffusione dello stile eclettico a Capri nella seconda metà dell'Ottocento. Nelle sale interne è esposta la collezione permanente di dipinti del XIX sec. di proprietà del Comune di Anacapri, "L'Isola Dipinta" costituita da opere di artisti italiani e stranieri che appartengono a diverse sensibilità artistiche e culturali, accomunate tutte dalla medesima fonte di ispirazione: l'isola di Capri.
Dal luglio 2008, il Museo ospita le statue romane rinvenute sul fondale della Grotta Azzurra.
Durante il periodo di apertura si terranno vari eventi e aperture straordinarie che saranno consultabili sul sito del Comune di Anacapri, dell'Azienda Autonoma di Cura Soggiorno e Turismo dell'Isola di Capri e presso gli uffici territoriali della stessa di Marina Grande, Anacapri e Capri.

Periodo e orari di apertura:
dal 01/04/2011 al 31/05/2011 dalle ore 10.00 alle 17.00
dal 01/06/2011 al 30/09/2011 dalle ore 10.00 alle 13.30 e dalle 17.30 alle 20.00
dal 01/10/2011 al 31/10/2011 dalle ore 10.00 alle 17.00
Contatti e info:
tel. 0818382193 - 0818387234
www.comunedianacapri.it
www.capritourism.com

Riapertura Seggiovia Monte Solaro

La seggiovia Monte Solaro riaprirà al pubblico giovedì 17 febbraio p.v. - Orario di apertura: 9.30-15.30

Ripristino corse traghetto veloce

Da mercoledì 9 febbraio, il traghetto veloce Caremar ripristinerà le corse come da orari invernali sia sulla linea Capri-Sorrento che sulla linea Capri-Napoli.

BIT 2011 - avviso pubblico a manifestare interesse alla partecipazione

L'Ente Provinciale per il Turismo di Napoli è stato incaricato dall'Assessorato Regionale al Turismo a curare la partecipazione della Regione Campania alla XXXI edizione della manifestazione fieristica BIT in programma a Milano dal 17 al 20 febbraio 2011.

Le Azienda interessate dovranno far pervenire la propria richiesta di partecipazione scaricabile sul sito dell'EPT di Napoli (www.eptnapoli.info), nella sezione Albo pretorio e gare, dove è disponibile tutta la documentazione riferita all'evento.

COLLEGAMENTI CAREMAR IN VIGORE DAL 21 GENNAIO 2011, FINO AL RIPRISTINO DEL SERVIZIO CON UNITA' VELOCE.

CAPRI-NAPOLI Navi (75 min.)
7.15 / 11.00 / 16.15 / 19.00

NAPOLI-CAPRI Navi (75 min.)
5.40 / 9.05 / 14.20 / 20.10

CAPRI - CASTELLAMMARE * Navi (60 min.)
7.30 / 10.35 / 14.30

CASTELLAMMARE - CAPRI * Navi (60 min.)
9.00 / 13.00 / 17.00

  • La linea Capri-Sorrento viene temporaneamente sostituita con servizio Capri-Castellammare


In merito al servizio sostitutivo Capri-Sorrento con unità Grecale del Gruppo Motoscafisti vi daremo informazioni appena in nostro possesso.

Stato di agitazione compagnie di navigazione

Si rende noto che martedì 11 gennaio, tutte le corse delle seguenti Compagnie di Navigazione:

CAPRI-NAPOLI
Neapolis
Snav
Nlg Jet

CAPRI-SORRENTO
Lmp

A CAUSA DI UN'AGITAZIONE EFFETTUERANNO LE PARTENZE CON 30 MINUTI DI RITARDO

Nessuna variazione degli orari Caremar dal 2 gennaio 2011

Contrariamente a quanto comunicato da quest'Azienda nella giornata di venerdì 31 dicembre ed a seguito di comunicato pubblicato nel sito ufficiale, la soc. CAREMAR rende noto che in adesione ad una nuova disposizione della Regione Campania, tutti gli itinerari orari non subiranno alcuna variazione.
Si invita, pertanto, a non prendere in considerazione, nelle nostre pagine degli orari, quelle corse con l'indicazione "In vigore dal 2.01.2011".

AVVISO MOBILITA' MARITTIMA E TERRESTRE PERIODO FESTIVITA' NATALIZIE E FINE ANNO

COLLEGAMENTI MARITTIMI

Il 25 dicembre 2010 gli orari dei collegamenti marittimi da e per Capri subiranno le seguenti variazioni:

CAPRI-NAPOLI e NAPOLI-CAPRI
SNAV: Non effettuerà corse
NLG Linea Jet: Non effettuerà corse
CAREMAR: Corse regolari
NEAPOLIS: Effettuerà solo le seguenti corse
Capri-Napoli: 6.50
Napoli-Capri: 18.55

CAPRI-SORRENTO e SORRENTO-CAPRI
LMP: Non effettuerà corse
CAREMAR: Corse regolari

Il 26 dicembre 2010 gli orari dei collegamenti marittimi da e per Capri saranno regolari

Il 31 dicembre 2010, non saranno effettuate le seguenti corse dei traghetti CAREMAR:
CAPRI -NAPOLI: 16.15 (nave)
NAPOLI-CAPRI: 20.10 (nave)

Lultima corsa CAREMAR da Napoli sarà quella delle 16.55 (traghetto veloce); per lacquisto del biglietto dimbarco verrà data la precedenza ai residenti sino a dieci minuti prima della partenza.

Il 1° gennaio 2011 l'andamento delle corse dei traghetti e degli aliscafi sarà il seguente:

CAPRI-NAPOLI e NAPOLI-CAPRI
SNAV: Non effettuerà corse
NLG Linea Jet: Corse regolari
CAREMAR: Corse regolari
NEAPOLIS: Non effettuerà corse

CAPRI-SORRENTO e SORRENTO-CAPRI
LMP: Corse regolari
CAREMAR: Corse regolari

COLLEGAMENTI TERRESTRI

FUNICOLARE S.I.P.P.I.C.
24 e 31 dicembre:
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE: ore 20.30
ultima corsa MARINA GRANDE-CAPRI: ore 20.30

25 dicembre e 1° gennaio
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE: ore 12.00
ultima corsa MARINA GRANDE-CAPRI: ore 12.00

AUTOBUS A.T.C.
24 e 31 dicembre:
ultima corsa CAPRI-ANACAPRI: ore 20.00
ultima corsa ANACAPRI-CAPRI: ore 20.10
ultima corsa CAPRI-MARINA PICCOLA: ore 20.00
ultima corsa MARINA PICCOLA-CAPRI: ore 20.10
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE (S.Costanzo): ore 20.00
ultima corsa MARINA GRANDE (S.Costanzo)-CAPRI: ore 20.10
ultima corsa MAR. GRANDE-ANACAPRI: ore 19.50
ultima corsa ANACAPRI-MAR. GRANDE: ore 19.10

25 dicembre e 1° gennaio
ultima corsa CAPRI-ANACAPRI: ore 12.00
ultima corsa ANACAPRI-CAPRI: ore 12.10
ultima corsa CAPRI-MARINA PICCOLA: ore 12.00
ultima corsa MARINA PICCOLA-CAPRI: ore 12.10
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE (S.Costanzo): ore 12.00
ultima corsa MARINA GRANDE (S.Costanzo)-CAPRI: ore 12.10
ultima corsa MAR. GRANDE-ANACAPRI: ore 12.00
ultima corsa ANACAPRI-MAR. GRANDE: ore 11.30

AUTOBUS STAIANO AUTOTRASPORTI
24 e 31 dicembre:
ultima corsa ANACAPRI-FARO: ore 19.00
ultima corsa FARO-ANACAPRI: ore 19.15
ultima corsa ANACAPRI-GROT. AZZURRA: ore 19.30
ultima corsa GROT. AZZURRA-ANACAPRI: ore 19.45
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE (Via Don G. Ruocco): ore 18.00
ultima corsa MARINA GRANDE GRANDE (Via Don G. Ruocco) -CAPRI: ore 18.20

25 dicembre e 1° gennaio
ultima corsa ANACAPRI-FARO: ore 12.00
ultima corsa FARO-ANACAPRI: ore 12.20
ultima corsa ANACAPRI-GROT. AZZURRA: ore 12.00
ultima corsa GROT. AZZURRA-ANACAPRI: ore 12.20
ultima corsa CAPRI-MARINA GRANDE (Via Don G. Ruocco): ore 12.00
ultima corsa MARINA GRANDE GRANDE (Via Don G. Ruocco) -CAPRI: ore 12.20

Luci a Via Krupp, Capri premiata per l'energia pulita

(AGI) - Roma, 2 dic. - Elementi innovativi di arredo urbano, pensiline a energia solare in aree portuali, tegole fotovoltaiche completaente mimetizzate con gli edifici, sistemi di illuminazione tecnologici che valorizzano il paesaggio delle nostre isole minori. Sono solo alcuni dei componenti fotovoltaici premiati, ed esposti oggi a Roma nell'ambito del concorso internazionale di idee "L'energia solare per le isole minori italiane" promosso da Marevivo con il Gse, il Citera dell'Universita' di Roma La Sapienza, l'Enea, il ministero dei Beni e delle attivita' culturali - Direzione generale per la qualita' e la tutela del paesaggio, l'architettura e l'arte contemporanee e il ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Segretariato Generale. Il concorso, nato con la finalita' di generare progetti innovativi mirati all'utilizzo dell'energia solare e applicati alle isole minori italiane con Comuni fino a 15mila residenti, e' stato rivolto rivolto a diverse categorie di partecipanti: studenti, professionisti e imprese. Obiettivo dell'iniziativa quello di incentivare la ricerca di soluzioni che riescano a coniugare l'utilizzo di sistemi o impianti energetici da fonte solare, con la tutela e la valorizzazione delle tipicita' architettoniche e paesaggistiche delle isole minori. In questo contesto e' di importanza strategica il Protocollo d'Intesa sottoscritto lo scorso aprile tra tutti gli enti promotori, per la realizzazione congiunta del Concorso d'idee internazionale con cadenza annuale che in questa edizione e' stato dedicato all'energia solare. In futuro assumera' sempre piu' importanza la necessita' di coniugare il rapido sviluppo delle rinnovabili, con l'integrazione urbanistica e ambientale. I progetti premiati dal Concorso d'idee internazionale vanno in questa direzione e testimoniano una diffusa sensibilita' nei confronti di queste tematiche, soprattutto tra le imprese, gli studenti e gli studi di architettura, ingegneria o di industrial design, ai quali e' stato rivolto il bando di partecipazione. Tra queste, per le diverse categorie e tipologie progettuali, la Giuria ha selezionato i seguenti vincitori: Categoria B - I Primo Classificato: Gruppo Pandolfo - ("Pettine di Venere") Elemento innovativo di arredo urbano con funzionalita' pratiche, inseribile in contesti tipici delle localita' marine. Secondo Classificato- Gruppo Sartogo Architetti Associati - Associazione professionale ("Le lune di Capri") Rivisitazione di un classico elemento di arredo urbano, il lampione, tramite l'impiego di semplici geometrie dai tratti innovativi e di tecnologie a risparmio energetico. Categoria B - II Primo Classificato: Gruppo Colarossi - Coffice Studio di Architettura e Urbanistica (Pensiline aree portuali) Pannelli fotovoltaici collegati e sorretti da strutture dal design innovativo, inseribili in contesti portuali. Categoria B - III Primo Classificato - Gruppo Pardi (Sistema impiantistico per Capraia) Sistema impiantistico atto a soddisfare i consumi energetici di Capraia (LI), che integra diverse fonti rinnovabili, in cui il sole e' la fonte predominante, sfruttando la morfologia e le caratteristiche storico-culturali del territorio isolano. Secondo Classificato - Gruppo Sartogo Architetti Associati - Associazione professionale ("I numeri di via Krupp") Sistema di illuminazione "lineare" della Via Krupp di Capri, percorso naturale di particolare pregio paesaggistico. Categoria C - II Primo Classificato: Dyaqua Art Studio (Componenti fotovoltaici) Nuovi oggetti edilizi, la cui parte attiva e' totalmente mimetizzata e quindi particolarmente adatta ad applicazioni di integrazione architettonica del fotovoltaico in contesti di particolare pregio.
fonte: agi.it

Concorso Gusto dell'anno, sul podio gli isolani Roberto Acampora ed Alessia Ruggero dell'Ipssar "A. Munthe" di Capri con la coppa "Creazione Capri"

L'estate 2011 avrà il sapore prelibato dell'Amaretto all'arancio, gusto premiato alla 51° edizione della Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, in programma a Longarone.

Il gelato alla granella di amaretti, presentato da Luigi Salvo della gelateria La Rosa di Casalserugo (Padova), si è aggiudicato il concorso "Gusto dell'Anno", organizzato dal Comitato nazionale per la difesa e la diffusione del gelato artigianale di produzione propria e da Longarone Fiere.

Una vera e propria delizia che, a partire dalla prossima stagione, sarà disponibile nelle gelaterie artigianali italiane che presenteranno anche la ricetta originale ed il marchio di qualità ed identificazione del prodotto.

Nel corso della premiazione, sono stati assegnati anche i riconoscimenti agli allievi degli Istituti Alberghieri che hanno partecipato alla XVII edizione del concorso "Festival d'Autore", l'arte del gelato in passerella.

La giuria di qualità, presieduta da Luigi Dal Farra con la presenza del maestro gelatiere Beppo Tonon,

ha premiato il piatto "Capriccio Viviani" di Fabio Del Sorbo e Ciro Moretti, studenti dell'Ipssar "R. Viviani" di Castellammare di Stabia.
Sul terzo gradino del podio, gli isolani Roberto Acampora ed Alessia Ruggero dell'Ipssar "A. Munthe" di Capri con la coppa "Creazione Capri". E non solo.

Ottimo piazzamento anche per Ermanno Costi e Raffaele D'Urso dell'Ipssar "F. De Gennaro" di Vico Equense. Un vero e proprio trionfo, dunque, per i gelatieri campani.

Basti pensare che nella classifica finale del Festival, le prime cinque posizioni sono occupate dai tre Istituti Alberghieri campani selezionati a Vico Equense durante il concorso "Metti un gelato a cena" (vinto proprio dallo studente Fabio Del Sorbo), manifestazione ideata dal Comitato Gelatieri Campani.

Grazie a questo successo, l'Ipssar "R. Viviani" di Castellammare di Stabia si aggiudica un mantecatore professionale per la preparazione del gelato.
fonte: stabiachannel.it

Comune di Anacapri: concorso fotografico "Come da Giovani ... vediamo la nostra Isola"

" Come da Giovani ... vediamo la nostra Isola"
... Nella fotografia esistono, come in tutte le cose,
delle persone che sanno vedere e altre che non sanno guardare ...

Questa iniziativa nasce dalla voglia di conoscere come i giovani vedono la nostra isola. Capri è ricca di colori, di rocce, di grotte, di paesaggi unici, di anfratti marini,di bellezze senza tempo........ ma essa è anche fatta di persone che provano emozioni, che catturano sensazioni, che custodiscono sogni........
Perché non testimoniare tutto questo con un click?

Bando di partecipazione
Art. 1 BANDO
Il Forum dei Giovani di Anacapri , organizza il primo concorso fotografico " Come da Giovani ... vediamo la nostra Isola".

Art. 2 OGGETTO DEL CONCORSO
Il concorso prevede la realizzazione di una fotografia attraverso cui il partecipante comunica "il suo modo di vedere Capri", con la libertà di poter catturare paesaggi, azioni, persone, oggetti, ecc. della nostra isola.

Art. 3 MODALITA' DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al concorso è totalmente gratuita.
I partecipanti dovranno avere un'età compresa dai 12 ai 29 anni ed essere residenti nei Comuni di Capri o di Anacapri. I partecipanti possono consegnare solo una foto. Le immagini dovranno essere stampate su Carta Fotografica formato 20 x 30. Le fotografie possono essere a colori e in bianco e nero. Non sono ammesse immagini con ritocchi digitali.

Art.. 4 TERMINE DI PRESENTAZIONE
Le fotografie devono essere consegnate, con l'allegato modulo di partecipazione, entro il 18 novembre, in busta chiusa recante la dicitura:

"Concorso Fotografico Come da Giovani ... vediamo la nostra Isola"
Forum dei Giovani, Presidente Luca Della Femina
presso l'ufficio protocollo del COMUNE DI ANACAPRI in Via Caprile 30.

Art. 5 GIURIA
Le fotografie saranno valutate da una giuria composta da fotografi professionisti dell'Isola La fotografia verrà valutata in base ai seguenti criteri :
- Originalità
- Capacità di suscitare emozioni
- Creatività
Il giudizio della giuria è inappellabile.

Art. 6 PREMI
Al vincitore sarà assegnata una Macchina Fotografica Professionale.
A tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione.

Le fotografie saranno esposte dal 25 Novembre al 5 Dicembre presso la Sala Edwin Cerio.

Il Premio Capri S. Michele di varia umanità a Luigi Giampaolino, presidente della Corte dei conti

Il Premio Capri S. Michele di varia umanità è stato attribuito a Luigi Giampaolino, presidente della Corte dei conti; il Premio Capri San Michele di giornalismo Italo de Feo è stato attribuito a Michele Guerriero, direttore de "Il Velino" ed autore di "Stelle del Sud", edito da Rubbettino; il Premio Capri San Michele Axel Munthe è stato attribuito a Gian Luigi Tosato, presidente onorario della Ericsson Telecomunicazioni, ed a Paola Piccinini Tosato, che opera nel settore dell'Internazionalizzazione; il Premio Anacapri è stato assegnato a Raffaele Gargiulo, capitano di vascello ed autore di varie pubblicazioni scientifiche.
I premi saranno consegnati durante la Cerimonia di proclamazione dei vincitori della ventisettesima edizione del Premio Capri San Michele, che si svolgerà in Piazza San Nicola ad Anacapri sabato 25 settembre alle ore 18, e che sarà presieduta dal cardinale Camillo Ruini.

LE OPERE PREMIATE DELLA VENTISETTESIMA EDIZIONE DEL PREMIO CAPRI - S. MICHELE

Dio oggi è l'opera vincitrice della ventisettesima edizione del Premio Capri - S. Michele. Edita da Cantagalli, è stata scelta, tra le ottantadue opere candidate dai rispettivi autori, dalla giuria presieduta da Francesco Paolo Casavola, e che è composta da Grazia Bottiglieri Rizzo, Ermanno Corsi, Vincenzo De Gregorio, Marta Murzi Saraceno, Lorenzo Ornaghi e Raffaele Vacca.
Il Premio speciale è stato assegnato all'opera L'ineludibile questione di Dio di Pietro Barcellona e Francesco Ventorino, edita da Marietti.
Le opere vincitrici delle Sezioni sono: Sezione Giovani: L'altra giovinezza di Tiziano Torresi, Cittadella e La prima generazione incredula di Armando Matteo, Rubbettino; Sezione Immagini-Verità: Benedetto XVI- Urbi et Orbi di Georg Gänswein, Libreria Editrice Vaticana; Sezione Paesaggio: Il senso del luogo di Franco Ferrarotti, Armando; Sezione Pedagogia: Chi ama educa di Franco Miano, Ave e La scuola della cittadinanza di Milena Santerini, Laterza; Sezione Società: Le opinioni degli Italiani non sono un'opinione di Nando Pagnoncelli e Mauro Broggi, La Scuola; Sezione Storia: Allora non è pane! di Giuseppe Farinelli, Ares e Papa Benedetto XV. La Chiesa, la grande guerra, la pace (1914-1922) di Antonio Scottà, Edizioni di Storia e Letteratura; Sezione Teologia: La Bibbia del Cuore di Gesù di Èdouard Glotin, Edizioni Dehoniane Bologna. Il Premio all'Editore è stato assegnato alla Marcianum Press.

La scrittrice Shirley Hazzard dona la sua biblioteca al Centro Caprense

La biblioteca del Centro Caprense si è arricchita di una nuova sezione: il Fondo Shirley Hazzard. La famosa scrittrice australiana, amante dell'isola, la scelse come sua seconda casa dopo quella di New York. Sposata con un altro grande scrittore contemporaneo, Francis Steegmuller (1906-1994), appassionato studioso di Gustave Flaubert e attento traduttore in inglese delle sue opere, aveva casa a via Sopramonte. La scrittrice, che manca dall'isola da qualche anno a causa di problemi di salute che le impediscono di affrontare un viaggio lungo quale è quello da New York a Capri, ha scelto il Centro Caprense quale Ente a cui donare la sua biblioteca isolana.
La coppia Hazzard Steegmuller era amica di molti capresi, di nascita e d'adozione: i coniugi Parente di Villa San Michele, Graham Greene, il cui ricordo fu affidato nel 2000 al suo libro Greene a Capri, Mirella Barracco della Fondazione Napoli Novantanove, il prof. Marcello Gigante, l'avvocato Mario Coppola, Carlo Knight, la giornalista Annamaria Boniello, poi la compianta presidente del Centro, Laetitia Cerio che affettuosamente chiamava l'amica Shirlina. Scambiavano un intenso epistolario, anch'esso conservato al Centro Caprense; e Laetitia dal suo studio di pittura "celeste" sarà stata felice di sapere che la biblioteca della sua amica è conservata ora accanto alla sua.
Nel 2000 fu costituito un comitato che chiese all'allora sindaco Costantino Federico di nominarla cittadina onoraria poiché scrittrice di rara cultura; oltre ai suoi meriti letterari che la fanno apprezzare nel mondo; era una persona di una sensibilità artistica straordinaria e vera ambasciatrice di Capri nel mondo, isola che aveva descritto in articoli e saggi. Naturalmente la cittadinanza le fu meritevolmente concessa nell'ottobre dello stesso anno.
Il fondo donato alla Biblioteca Caprense è costituito da volumi suoi e del marito, di argomenti diversi che coprono i numerosi campi del sapere: dai romanzi classici italiani, francesi, inglesi alla poesia e alla narrativa e ancora, dalle guide di viaggio ai libri frutto del loro lavoro (la voce Napoli dell'Enciclopedia Britannica scritta dalla Hazzard stessa, per esempio) per finire con la consistente sezione caprense. In molti libri sono conservati articoli di giornali correlati, lettere dei donatori, dediche dell'autore. E' dunque una biblioteca che racconta, nella sua varietà e complessità (sono compresi nella donazione lettere scambiate con Laetitia Cerio, foto, cartoline degli innumerevoli posti che la coppia aveva visitato) la storia di due amanti dell'isola i quali silenziosamente, nel più anglosassone degli "understatement", hanno fatto di Capri la loro Patria e luogo dell'anima per più di trent'anni.
Il Centro Caprense Ignazio Cerio, oltre ad essere grato alla scrittrice nostra concittadina, coglie l'occasione per ringraziare coloro che hanno collaborato alla riuscita dell'acquisizione: la scrittrice americana Annabel Davis-Goff, procuratrice di Shirley Hazzard, per la disponibilità, l'avvocato Mario Copppola sempre premuroso amico del Centro Caprense e la dottoressa Simona D'Angiola per l'inventariazione del fondo.
fonte: comunicato stampa

Dedicata a Lino Banfi la XVII° Edizione del Premio Faraglioni

Anche quest'anno il prestigioso riconoscimento Premio Faraglioni, promosso dall'Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo isola di Capri e dall'E.P.T. di Napoli, ideato e organizzato dai fratelli Damino della Pro Loco Arte Capri, sarà assegnato ad una illustre personalità italiana che si è contraddistinta a livello nazionale ed internazionale nel campo della cultura e dello spettacolo: Lino Banfi.
L'evento è patrocinato dalla Regione Campania, dalla Città di Capri con la prestigiosa adesione del Presidente della Repubblica che ha conferito alla XVII edizione del "Faraglioni" una speciale medaglia come premio di rappresentanza.
"Attore di rara sensibilità, ha saputo inventare un genere originale di comicità, dando vita a un personaggio, a un linguaggio e a modi di dire entrati nel gergo quotidiano di intere generazioni. Grande osservatore e geniale interprete ha saputo rappresentare nei suoi numerosissimi film e nelle tante produzioni televisive situazioni, caratteri e sentimenti tipici del nostro Paese. Artista completo riesce nelle sue sublimi interpretazioni a suscitare riso e commozione, cercando comunque di farci riflettere.
Lino Banfi è anche uomo di grande generosità. Da dieci anni impegnato nel sociale in qualità di instancabile Ambasciatore UNICEF, è sempre e comunque in prima linea nella difesa dei più deboli, nell'aiutare i bisognosi, nel denunciare i soprusi." Con questa motivazione nella spettacolare cornice della Certosa S. Giacomo di Capri, Lino Banfi il 27 Agosto riceverà il Premio Faraglioni 2010.
Il riconoscimento, raffigurante i famosi Faraglioni di Capri, simbolo dell'isola azzurra, viene assegnato ogni anno ad un Artista Italiano che si è distinto per la sua originalità e professionalità nel firmamento del mondo dello Spettacolo e della Cultura. Un Premio di qualità conferito, dal 1994, a celebri personalità come Giuseppe Di Stefano, Alberto Sordi, Peppino di Capri, Gigi Proietti, Ernesto Calindri, Carla Fracci, Claudia Cardinale, Dino De Laurentiis, Pippo Baudo, Renzo Arbore, Lucio Dalla, Bruno Vespa, Carlo Verdone, Al Bano Carrisi, Paolo Villaggio e Andrea Bocelli.
Ufficio Stampa Premio Faraglioni, Roberta Breno, press2@primadv.com

Marevivo | "Ma il mare non vale una cicca?" Al via la seconda edizione, raddoppiano i numeri

Il 7 e 8 agosto torna la campagna nazionale di Marevivo contro l'abbandono dei mozziconi
in spiaggia. I volontari pronti a distribuire oltre 80.000 posacenere tascabili su 250 spiagge
italiane. Testimonial d'eccezione: Manuela Arcuri.
Roma, 27 luglio 2010 - L'associazione ambientalista Marevivo, in collaborazione con JTI - Japan
Tobacco International - lancia la seconda edizione della campagna "Ma il mare non vale una
cicca?", con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e del Corpo delle Capitanerie di Porto e con
il supporto del SIB - Sindacato Italiano Balneari.
Dopo il successo della prima edizione nel 2009, con 40.000 posacenere distribuiti su 100 spiagge e
marine in tutta Italia, il 7 e l'8 agosto in 250 spiagge italiane, dal Friuli alla Puglia, dalla Sicilia alla
Liguria, Marevivo offrirà oltre 80.000 posacenere tascabili, lavabili e riutilizzabili, accompagnati da
un opuscolo informativo.
La campagna, che vede come madrina d'eccezione Manuela Arcuri, ha l'obiettivo di contrastare
l'abitudine di disperdere nell'ambiente i mozziconi di sigarette e di sollecitare comportamenti ecosostenibili.
In Italia ci sono circa 12 milioni di fumatori: considerando un consumo medio di 15 sigarette al giorno
a persona, vengono "prodotti" circa 180 milioni di mozziconi al giorno, 66 miliardi ogni anno (fonte
Istituto Superiore Sanità), parte dei quali dispersi nell'ambiente. Più in generale, migliaia di rifiuti
vengono abbandonati sulle spiagge o gettati in mare per distrazione, disinteresse e spesso per
l'assoluta inconsapevolezza delle conseguenze che ne possono derivare. I mozziconi di sigarette,
con il loro contenuto di catrame e nicotina e il filtro, che impiega da uno a cinque anni per degradarsi,
ammontano al 37% dei rifiuti raccolti nel Mar Mediterraneo (fonte UNEP - Programma per
l'Ambiente delle Nazioni Unite).
"Educare a stili di vita amici dell'ambiente, come fa la campagna estiva di Marevivo - dichiara il Ministro
dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo - è un'iniziativa meritoria per tutelare il nostro splendido mare e
le nostre splendide coste. La difesa dell'ambiente, un bene comune verso il quale siamo tutti
responsabili, inizia infatti dai comportamenti individuali".
"Anche quest'anno Marevivo si pone l'obiettivo ambizioso di voler modificare certe abitudini che
nascono quasi sempre dalla inconsapevolezza dei danni che provocano", dichiara il Presidente
dell'Associazione Rosalba Giugni. "Il 7 e l'8 agosto distribuiremo sulle spiagge italiane oltre 80.000
posacenere tascabili; stimando una raccolta media di 6 mozziconi al giorno per ogni posacenere, la
campagna eviterà che sulle spiagge e nel mare finiscano almeno 480.000 mozziconi al giorno, che
messi in fila coprirebbero una distanza di circa 16 km, pari al perimetro dell'Isola di Capri!".
"JTI da tempo è impegnata nella promozione di iniziative volte a ridurre la dispersione di mozziconi di
sigaretta nell'ambiente. Dal 2008 ad oggi abbiamo distribuito oltre un milione e ottocentomila
posacenere portatili" - dichiara PierCarlo Alessiani, Presidente e Amministratore Delegato di JT
International Italia - Proprio in questa prospettiva abbiamo deciso di sostenere la campagna di
Marevivo, un'iniziativa che porta un contributo tangibile alla salvaguardia dell'ecosistema marino e mira
a sensibilizzare i fumatori verso un comportamento consapevole nei confronti dell'ambiente".
fonte: comunicato stampa

Capri Cine Galà Teatro del Grand Hotel Quisisana

Proiezione al teatro dell'Hotel Quisisana del film restaurato dalla Cineteca Nazionale La Mandragola (1965) di Alberto Lattuada. Prodotto da Alfredo Bini. Con Philippe Leroy, Rosanna Schiaffino, solare rappresentante del sex-appeal italiano e Totò. Alla proiezione seguirà un agile talk show condotto dallo stesso Caprara che cercherà di fare il punto sulla situazione e le prospettive del cinema italiano alla presenza del produttore del film Alfredo Bini e di Vincenzo Terracciano, regista, il cui ultimo film, Tris di donne & abiti nuziali, è stato presentato nella passata edizione della Mostra del cinema di Venezia. Il tutto, senza trascurare l'aspetto glamour, garantito da altri personaggi presenti.
Evento ideato dall'Associazione culturale "G.Barattolo" (Valerio Caprara presidente onorario, storico e critico del cinema).
L'associazione prende il nome dal pioniere napoletano dell'industria cinematografica Giuseppe Barattolo, che negli anni Venti intuì le potenzialità economiche ed artistiche del cinema e approdato a Roma fondò la Caesar Film, lanciando le più famose dive del cinema muto, tra cui Francesca Bertini.
La serata si propone come occasione di approfondimento culturale, grazie alla proiezione di un film recentemente restaurato, La Mandragola, rappresentativo di quell'alto artigianato che sapeva conquistare il pubblico senza scadere nella qualità e nello stile.
La Manifestazione è stata realizzata con la collaborazione della Cineteca Nazionale. Benemerita per l'instancabile lavoro di recupero e restauro del patrimonio culturale cinematografico del nostro paese.
Nel corso della serata sarà ricordata Rosanna Schiaffino, scomparsa di recente, all'epoca del film moglie del produttore Alfredo Bini, che assieme a pochi altri ha fatto la storia del cinema italiano. Scopritore di innumerevoli talenti del cinema, tra cui Pier Paolo Pasolini, di cui è stato produttore delle opere migliori. Una memoria storica del cinema per le tante "imprese" portate a termine negli anni d'oro della produzione cinematografica nazionale
Annalisa De Paola con ADP Eventi ha curato l'organizzazione della serata, dando un tocco di glamour all'evento.
Contatti : Associazione Culturale G. Barattolo, Giovanni Corrado 347 7047250
Organizzazione Annalisa De Paola ADP Eventi 335 7703934
fonte: comunicato stampa

Arriva a Capri il Sailing Tour, incontri ed educational per rispettare il mare

Salpata dalle banchine del Circolo Nautico di Torre del Greco con rotta verso Capri, l'ottava edizione del SAILING TOUR, la crociera in barca a vela che porta nei luoghi di vacanza della costa napoletana un messaggio di ecologia e di amore per il mare.
Quest'anno il programma è stato sviluppato con una particolare attenzione ai giovani e ai giovanissimi e proprio a loro sono dedicati gli incontri in programma, durante i quali, con l'ausilio di materiali divulgativi, si sollecita una particolare attenzione al rispetto di questa inestimabile risorsa che è il nostro mare.
Dopo una serie di attività già svolte in collaborazione con il Circolo Nautico di Torre del Greco durante gli stages di vela, due in particolare sono gli appuntamenti previsti, il primo con gli allievi della scuola di vela dello Yacht Club Capri e il secondo con i giovani velisti della Lega Navale di Procida.
Una settimana di navigazione nel Golfo che rinnova un appuntamento ormai tradizionale, reso attualissimo quest'anno dalle notizie sull'inquinamento sempre più preoccupante delle acque che bagnano la nostra città, come ricorda Felice Biasco responsabile dell'iniziativa: " L'inquinamento che minaccia i nostri mari è spesso opera di industrie o di difettoso funzionamento degli impianti di depurazione, ma il contributo fattivo e l'attenzione del singolo sono comunque importantissimi. I giovani devono sentire proprio il patrimonio ambientale e crescere con la coscienza di difenderlo e salvaguardarlo".
Il SAILING TOUR è organizzato da Makers e dall'Associazione Sporting Club grazie al sostegno di D'ORTA, CENTRO MINERVA ed ESTENSA, in collaborazione con il Comando della Guardia Costiera e con il patrocinio dell'Ass. Baia di Napoli.
fonte: comunicato stampa

A Capri Anna Chistoffersson inaugura la stagione jazz dei Concerti al Tramonto e la terrazza panoramica di Villa San Michele

Giro di boa per gli appuntamenti musicali della rassegna Concerti al Tramonto di Villa San Michele ad Anacapri. Venerdì 23 luglio, alle ore 20.00 un evento imperdibile che segnerà l'apertura della terrazza panoramica con il primo concerto jazz della stagione. A salire sul palco una formazione di fuoriclasse capitanata dalla cantante Anna Christoffersson, interprete di rara bravura e bellezza, nominata per due volte agli ambitissimi grammy awards svedesi, accompagnata da due musicisti che, sempre per la kermesse anacaprese, lo scorso anno hanno fatto registrare il tutto esaurito: Magnus Lindgren, pluripremiato sassofonista, flautista, clarinettista e pianista, molto richiesto per le sue doti di compositore e arrangiatore e Robert Ikiz, batterista di origini turche, considerato tra i migliori della sua generazione grazie al personale e inusuale repertorio jazz e funk, oltre alla corista Karin Gemfors. Considerata dalla critica "la più grande speranza jazz della Svezia", paragonata alla Joni Mitchell delle migliori occasioni, Anna Christoffersson presenterà brani tratti dai suoi tre cd riarrangiati per l'occasione: un misto di soul e ballate folk interpretate in modo elegante e lieve, oltre a classici della musica jazz.
La rassegna Concerti al Tramonto, curata dal pianista svedese, M° Love Derwinger e organizzata dalla Fondazione Axel Munthe, è realizzata con il sostegno del Consiglio della Cultura dello Stato Svedese, con il patrocinio dell'Ambasciata di Svezia e con il contributo di Progetto Piano. Scopo principale quello di promuovere e accomunare la cultura italiana e quella svedese ospitando, ogni venerdì, fino al 20 agosto artisti internazionali con performance classiche e jazz.
Per l'acquisto dei biglietti (prezzo EUR 15,00; ridotto ragazzi e studenti EUR 5,00) basta recarsi alla biglietteria mezz'ora prima o, in prevendita, presso il bookshop del museo, tutti i giorni dalle 9 alle 18. Per chi viene da Napoli vi è la possibilità di rientro con l'ultima corsa marittima. Per informazioni: tel. 081.8371401 www.villasanmichele.eu

Alla magnificenza della natura è dedicata la trentatreesima edizione dell'Incontro d'agosto

Alla magnificenza della natura (che nell'isola di Capri si manifesta in modo particolare) è dedicata la trentatreesima edizione dell'Incontro d'agosto. Organizzato dall'Associazione di varia umanità, nell'ambito del Premio Capri San Michele, si svolgerà ad Anacapri nella tradizionale data del 13 agosto.
Iniziato nel 1977, quando nell'isola rarissime erano le manifestazioni culturali, è diventata una delle più antiche e, a differenza di tante altre, ha il pregio di essere stata ideata nell'isola e di essere curata ed eseguita da isolani.
Come sempre il libretto è stato scritto da Raffaele Vacca, ideatore e curatore dell'Incontro, ed i brani musicali saranno eseguiti dall'organista Vincenzo De Gregorio, che è anche uno dei lettori. I brani che saranno eseguiti in quest'edizione sono il Coro dei pellegrini del Tannhäuser di Riccardo Wagner nella trascrizione di Franz Liszt, la Sonata Quinta di Felix Mendelssohn, il Preludio e Fuga in re maggiore di Johann Sebastian Bach, la Romanza senza parole di Felix Mendelssohn, e la Toccata in fa maggiore di Charles Marie Widor.
Il testo ricorda che, negli ultimi secoli, sotto la spinta dell'industria, l'uomo ha rotto l'antichissima armonia con la natura. Ma il suo allontanamento da questa l'ha portato ad alimentare sempre meno lo spirito, che è parte fondamentale di sé. Ricorda poi che, come sostengono Paolo VI, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e San Francesco con il suo immortale Cantico, per i credenti la natura è rivelazione del Creatore. Per tutto ciò essa deve essere ammirata, contemplata, amata, difesa, salvaguardata e trasmessa alle generazioni future.
L'incontro sarà presentato da Fabiola Vacca. Altra lettrice sarà Annalisa Astarita.
Si svolgerà alle ore 21.30 di venerdi 13 agosto nella chiesa parrocchiale di Anacapri.
fonte: comunicato stampa

Il vincitore del Premio Internazionale Capri e' Evgenij Evtushenko

Capri (Na), 17 lug. (Adnkronos) - Con un reading di poesia nella storica sede di Palazzo Cerio si aprira' domani alle 19.00 la XII edizione del Premio Capri. I poeti Sandrino Aquilani, Stefania Lubrani, Renato Minore, Loretto Rafanelli, Angelo Sagnelli, Alberto Toni, Giorgio Weiss declameranno i loro versi. Gigi Marzullo condurra' la serata.
Il festival, che prevede una serie di appuntamenti per l'intera settimana, tra i quali presentazioni di libri, il seminario di scrittura creativa ed il premio Porta una poesia nella tua tasca, si chiudera' sabato 24 luglio alle 20.00 sul roof dell'hotel La Palma dove si svolgera' la cerimonia di consegna dei Premi Capri 2010. Il vincitore del Premio Internazionale Capri e' Evgenij Evtushenko.
Nelle passate edizioni il Premio Capri e' stato attribuito a Czelaw Milosz, Raphael Alberti, Josif Broskj, Bohumil Hrabal, Tahar Ben Jelloun, Adolfo Bioj Casares, Ferlinghetti, Attilio Bertolucci, Derek Walcott, Rita Dove, Robert Pinsky. Grazie al Premio Capri, questi autori hanno rinverdito la tradizione culturale dell'isola, scrivendo versi sulle sua bellezza.

Domenica 18 Luglio apre a Capri, presso la struttura espositiva del Centro Caprense Cerio, la Collettiva delle vincitrici del Premio Cerio 2009

Domenica 18 Luglio apre a Capri, presso la struttura espositiva del Centro Caprense Cerio, la Collettiva delle vincitrici del Premio Cerio 2009, la mostra-concorso di Arti Visive divenuta un prestigioso appuntamento internazionale.
Sabina Lops, Blukobalto e Luigina Rech sono le protagoniste che incarnano tre modi diversi di intendere e rappresentare l'universo artistico con modalità espressive al tempo stesso personalissime ma in qualche modo convergenti in un progetto che, nato dalla creatività e dall'intuizione di ciascuna, ne esalta la sensibilità e la forza.
E così Sabina Lops ci regala una carrellata di immagini di divine del Cinema, volti e figure che hanno segnato l'immaginario di generazioni in un omaggio pittorico che le consegna al Mito e alla memoria collettiva, mentre Claudia Apuzzo, in arte Blukobalto, idealizza forme e sinuosità di corpi in una materia, il vetro, che a dispetto di una presunta freddezza, sembra conservare il fuoco che lo genera proprio grazie alla plasticità di una materia piegata alla rappresentazione dell'eterno femminino.
Luigina Rech presenta una sorta di antologica dei suoi lavori, che spaziano dalla preziose tecniche del micromosaico e "dell'oro disegnato" fino alle ultime opere: "strappi d'affresco" in omaggio a Capri e un rinvio alla sua tematica che racconta il legame tra Roma e l'Isola Azzurra.
Le tre Artiste saranno quindi protagoniste di un evento che darà modo al visitatore di calarsi in un mondo di grande ricchezza visiva e concettuale, frutto di ricerca e di un particolarissimo talento.
Vernissage : 18 luglio ore 18.00 - Luogo: Sale Espositive Museo Cerio - Piazzetta Cerio, 11 - Capri Orari: Tutti i giorni dalle 10.00 alle 23.00 Info: Tel. 081.8376681 - 393 0628295 www.centrocaprense.org

Ad Anacapri "Mareterra", il festival internazionale di filosofia, scienza, arte e cinematografia

Anacapri. Per una settimana il centro collinare dell'Isola di Capri diventa una delle capitali della culturali italiana grazie a "Mareterra", il festival internazionale di filosofia, scienza, arte e cinematografia organizzato dal centro studi Lucio Colletti onlus con il patrocinio del Comune di Anacapri, assessorato al turismo e cultura.
Nel pomeriggio ( giov. 1 luglio) alle ore 16 nello splendido chiostro di San Michele appuntamento con l'incontro imperniato sul tema "Arte e Scienza: forme e suoni dello spazio tempo" con interventi di Simone Carunchio, Michele De Luca, Pietro Giannone, Carlo Monaco, Antonio Passa, Vittorio Sgarbi, Gabriele Simoncini. Alla 21.30 il filosofo Carlo Monaco metterà in scena il suo atto unico dal titolo "Partita a scacchi tra Protagora e Platone" dove le tesi del padre della sofistica e quelle del celebre allievo di Aristotele saranno dibattute in un'ideale partita a scacchi dove i pezzi della scacchiera rappresentano i paradigmi delle due concezioni filosofiche fino al ruolo del re, assunto a simbolo della natura del potere politico.
"Mare e Terra" proseguirà la settimana prossima con appuntamento per la serata di giovedì 8 alle 21.30 quando nel chiostro di San Michele saranno consegnati i premi Oriente: Scienza e Libertà. Molteplici i personaggi del mondo culturale internazionale che riceveranno il riconoscimento: per la letteratura John Maxwell Coetzee, premio Nobel nel 2003, e Giovanni Russo, per il cinema il regista Giovanni Columbu, per il teatro l'attrice e regista Manuale Kustermann, per l'arte la pittrice e scultrice Maria Dompè, per la critica d'arte Enrico Crispolti, per la storia Emilio Gentile, per la scienza Telmo Pievani, per la cultura Gianni Borgna e per la filosofia Dario Antiseri.
Durante la consegna dei riconoscimenti vi saranno degli intermezzi musicali ispirati alle tradizioni popolari delle danze di strada dell'epoca barocca dell'Italia centrale e meridionale con il gruppo "La virtù temporale".
"La scelta di Anacapri come ambientazione del nostro festival - afferma Fauzia Gavioli, presidente del centro studi Lucio Colletti e vedova del grande filosofo - non è casuale, perché la località ha saputo conservare il fascino del passato proiettata in una moderna cultura dell'accoglienza, che sono certo affascinerà i nostri ospiti".
Il festival "Mareterra" avrà poi un interessante appendice a settembre con la seconda edizione del "Festival Internazionale del Cinema delle Culture Mediterranee" con direttore artistico il regista Mario Brenta che avrà luogo al chiostro di San Michele. Dall'8 al 12 settembre avranno luogo proiezioni quotidiane di documentari, corti e lungometraggi ed una sezione retrospettiva dedicata agli autori napoletani.. Sempre il giorno 8 sarà inaugurata la personale di Michele De Luca con vernissage che si protrarrà fino al 30 settembre.

Decimo anniversario del "Parco Filosofico" di Anacapri

Il primo luglio si celebra il decimo anniversario del primo Parco Filosofico in Europa sito in Anacapri in località Migliera. L'inizio della manifestazione è previsto alle ore 19.00 nel Parco Filosofico, a centro metri prima del Belvedere della Migliera.
Il programma prevede il discorso del Prof. Gunnar Adler-Karlsson, ideatore e fondatore insieme alla moglie Marianne Ehrnford del Parco Filosofico, sul tema: "Dalla filosofia arcaica alla filosofia cognitiva". A seguire l'intervento del Vice Sindaco del Comune di Anacapri, Pasquale Mazzarella, e dell'Ing. Giuseppe Savarese.
Durante la manifestazione sono previsti degli interventi musicali del gruppo "A Meza de Seje", la distribuzione del libretto "Sfida per la prossima generazione" e del DVD "Anacapri the Dream".
Fonte: comunicato stampa Comune di Anacapri

Roberta Capua Matti Hirvonen e Matilda Paulsson inaugurano Concerti al Tramonto

Venerdì 25 giugno, nella splendida Villa San Michele, ad Anacapri, prende il via l'attesa rassegna musicale Concerti al Tramonto, curata dal pianista svedese, M° Love Derwinger e organizzata dalla Fondazione Axel Munthe, sotto la direzione di Peter Cottino. La serata inaugurale, ambientata nell'antica cappella della villa, porterà la firma della poliedrica cantante Matilda Paulsson, mezzo soprano dal forte vibrato e dalla profonda espressione, acclamato in tutta Europa, accompagnato da Matti Hirvonen, pianista di grande versatilità, specializzato in brani di musica contemporanea. Il programma che presenteranno per il pubblico caprese celebrerà i 150 anni dalla nascita del compositore e direttore d'orchestra Gustav Mahler, e i 200 anni dalla nascita di due tra i più noti maestri di tutti i tempi: Frédéric Chopin e Robert Schumann. Quest'anno madrine della kermesse saranno la modella e presentatrice Filippa Lagerbäck e la conduttrice televisiva, ex Miss Italia, Roberta Capua, due volti noti, che rappresentano la doppia identità di Villa San Michele: svedese perché sede della Fondazione Axel Munthe e del Vice Consolato di Svezia, lasciata in donazione dal famoso medico e scrittore, e italiana perché esprime e conserva tutta la bellezza della Capri di un tempo, uno dei posti più incantevoli e famosi della nostra Penisola.
La rassegna Concerti al Tramonto, realizzata con il sostegno del Consiglio della Cultura dello Stato Svedese, con il patrocinio dell'Ambasciata di Svezia e con il contributo di Progetto Piano, ospiterà, ogni venerdì fino al 20 agosto, una straordinaria varietà di artisti, accomunando la cultura italiana a quella svedese.
Per l'acquisto dei biglietti (prezzo EUR 15,00; ridotto ragazzi e studenti EUR 5,00) basta recarsi alla biglietteria mezz'ora prima o, in prevendita, presso il bookshop del museo, tutti i giorni dalle 9 alle 18. Per chi viene da Napoli vi è la possibilità di rientro con l'ultima corsa marittima. Per informazioni: tel. 081.8371401 www.villasanmichele.eu
fonte: comunicato stampa

The V.I.P. Champion - Capri 2010, ovvero tre giorni di sport, spettacolo e festa che si svolgeranno dal 3 al 5 giugno a Capri

The V.I.P. Champion - Capri 2010, ovvero tre giorni di sport, spettacolo e festa che si svolgeranno dal 3 al 5 giugno a Capri, luogo simbolo del divertimento e della mondanità, nei luoghi più esclusivi della bella vita: dal Capri Sports Academy dove si terranno i tornei di calcetto e tennis, al Capri Tiberio Palace che ospiterà i partecipanti, passando per la taverna Anema&Core dove si tirerà tardi ballando, fino al PantaRei dove avrà luogo il gala di Premiazione.

ORGANIZZATORI ED OSPITI - La manifestazione, organizzata da Giuliano Annigliato di "A&C Network", è stata presentata oggi a Napoli alla presenza di Peppe Quintale e di Pino Taglialatela, rispettivamente direttore artistico e direttore tecnico sportivo dell'evento, nonché dell'attrice e conduttrice Maria Mazza, intervenuta in rappresentanza del folto gruppo di VIP partecipanti. Fra questi si possono annoverare gli attori Milena Miconi, Maurizio Mattioli e Roberto Ciufoli, le show girlMatilde Brandi e Natalia Bush, l'allenatore Franco Colomba, i calciatori Andrea Barzagli, Guglielmo Stendardo, Antonio Floro Flores, Gennaro Iezzo e Gianluca Grava. Questi ed altri ospiti si contenderanno, con allegria ed un pizzico di sano agonismo, il titolo di The V.I.P. Champion - Capri 2010. Le celebrità però non saranno solo in campo, ma anche in tribuna a sostenere amici e colleghi accanto al pubblico, col quale si mescoleranno.
fonte: campania su web

Al via la settimana della vela

Il Circus velistico delle grandi occasioni è pronto ai nastri di partenza per il trofeo velico siglato Rolex. La regata più blasonata del Golfo di Napoli che dal 25 al 29 Maggio ha dato appuntamento ai nomi più prestigiosi della vela internazionale che anche quest'anno a colpi di strambate e di bolina gareggeranno nelle acque dell'isola azzurra per aggiudicarsi la vittoria . L'ambito trofeo Rolex Yacht Master II, il prestigioso orologio della maison di Ginevra, che ha impresso sul quadrante, accanto allo storico marchio dell'orologio cult, il logo della regata. E quest'anno per i vincitori delle tre classi in gara, un altro brand d'eccezione come Laurent Perrier. La famosa etichetta di champagne francese di lusso che farà brindare i primi classificati con una Magnum della Cuvée Rosé Brut. E per i vincitori delle varie classi un altro pezzo pregiato che ricorda la storia ed il mito dell'isola : una limited edition di Carthusia. In una raffinata bottiglia di cristallo da 500ml l'antica fabbrica di profumi isolana ha racchiuso le essenze più particolari della flora caprese, per destinarle ai vincitori della regata. La gara di quest'anno quindi promette una serie di novità assolute, e tra queste quella che scenderanno in mare ben due barche campioni d'Italia, la Comet 45 'Allure' di Nicola Granati che vedrà al timone Massimo Guardigli CEO di Comar Yachts, che dopo aver vinto il campionato invernale di Cala Galera, si appresta a bissare il successo nelle acque dell'isola azzurra. Un traguardo che intende raggiungere anche Vincenzo Addessi, lo skipper ed armatore di Fra' Diavolo, che ha vinto lo scorso anno il Campionato Assoluto di Vela d'Altura 2009, disputato a Gaeta. E tra gli appuntamenti mondani di alto livello, attesissimo è il briefing al Capri Palace, sulle terrazze del Ristorante l'Olivo, dove sarà levato il grido benaugurale di "buon vento" all'insegna delle competizione. Gettonato da tutti i regatanti sono anche i crew pasta in banchina, come da tradizione organizzati da Capri Pasta, dopo le accanitissime giornate in mare. Fiore all'occhiello della settimana velica saranno come sempre gli altri appuntamenti mondani a partire dal Galà Rolex nell'elegante ed esclusiva cornice della Canzone del Mare, dove si ritroverà il gotha dei velisti, della finanza che insieme al Presidente dello Yacht Club Massimo Massaccesi, il consiglio direttivo, ed i vertici della Rolex che vedono arrivare a Capri il CEO Rolex Bruno Meier ed il team della maison ginevrina Marco Paleari ed Arnaud Boesch, e Alberto Franchella di Rolex Italia. E dopo la premiazione in piazzetta, per salutare gli ospiti dell'edizione 2010 e dare l'appuntamento a quella del 2011, la location naturale sarà la limonaia di Paolino, dove il Presidente Massimo Massaccesi insieme al Vicepresidente Tonino Cacace, ed il membri del consiglio direttivo leveranno i calici, per il brindisi finale ovviamente con le bollicine rosa di Laurent Perrier, per calare il sipario sulla Sesta edizione della Settimana Velica Caprese. 22.05.2010
Yacht Club Capri - Ufficio Stampa 081 8389455 events@yccapri.org yachtclubcapri@libero.it

Le foto di Leni Riefenstahl in... "Mostra a Capri a Palazzo Cerio"

Uno sguardo a 360 gradi sul mondo dei Nuba e nei fondali marini
Capri, 20-30 Maggio 2010

Capri ricorderà dal venti al trenta maggio una delle artiste più poliedriche e geniali del novecento: Leni Riefenstahl, l'artista berlinese nata nel 1902. Nella saletta delle mostre del Centro Ignazio Cerio saranno esposte le opere che la fotografa tedesca scattò durante la sua lunga permanenza tra le tribù dei Nuba nel Sudan meridionale e le visioni marine nella sinfonia dei colori del mondo sommerso.

Leni Riefenstahl ha contribuito raffigurando la bellezza delle danze,delle lotte,della vita quotidiana dei Nuba a far capire al mondo com' è importante impedire il genocidio di questo popolo. Ha lottato con tutte le sue forze per salvare quegli uomini e quelle donne che ha profondamente amato e che nella loro naturale semplicità erano l' ultima testimonianza di una bellezza ancestrale. Nelle visioni del mondo sommerso l' artista scopre un paradiso perduto. Nel mare ritrova la felicità, riesce a cancellare ogni ansia esistenziale ed a percepire il suono fascinoso del silenzio assoluto. Per tutta la sua lunga vita Leni Riefenstahl ha cercato d' immortalare la bellezza in ognuna delle sue espressioni artistiche.

La danza e la coreografia, la recitazione, la regia e la fotografia sono i momenti di questa ricerca estetica. La Riefenstahl aveva un rapporto intenso e profondo con la bellezza dell' isola di Capri. La luce della sua natura la esaltava ed era fonte di perpetua ispirazione artistica. Nel libro degli ospiti illustri del comune di Capri nel settembre 2002 scrisse "Capri l' isola fantastica, l' isola delle favole che rimane per sempre nella tua anima". A centouno anni, pochi mesi prima di morire, nel maggio del 2003, Leni Riefenstahl doveva soggiornare a Capri per fotografare la bellezza delle sue rocce, del suo mare, dei suoi tramonti e riuscire a percepire con la sua arte il soffio vitale dell'isola. Era il suo più intimo desiderio, pubblicare un libro di fotografie sul mistero, sul fascino onirico della bellezza di Capri, l'isola dalla luce blu. Questo sogno rimase incompiuto e per tale ragione questa mostra è un piccolo ringraziamento al suo amore per "la fantastica isola delle favole". La mostra sarà inaugurata giovedì 20 maggio alle ore 18:00 nella sala conferenze del Museo Cerio con un'introduzione di Renato Esposito, il professore germanista ed amico dell'artista, che parlerà di "Leni Riefenstahl e la ricerca della bellezza".
fonte: comunicato stampa

Presentata a Napoli la IV edizione della Rolex Capri Sailing Week

27 Aprile 2010. E' stata la sala conferenze di Palazzo Alabardieri, nel salotto buono di Napoli, a fare da cornice esclusiva alla presentazione della Rolex Capri Sailing Week 2010. A fare gli onori di casa il Presidente dello Yacht Club Capri Massimo Massaccesi, che nel suo intervento ha voluto sottolineare l'impegno profuso dal sodalizio isolano e dall'intero gruppo dirigente per affermare anche quest'anno l'importanza che questa gara ha assunto nel panorama degli eventi velici d'altissimo livello. Un obiettivo che è stato possibile raggiungere grazie alla partnership con la Rolex, la storica maison di Ginevra, che griffa nel mondo eventi importantissimi nel campo dello sport, dal tennis al golf e alla vela, e che al meeting napoletano era rappresentata da Alberto Franchella. Al volto noto televisivo Gianfranco Coppola il compito di introdurre al folto parterre la mattinata, in cui sono stati svelate tutte le novità di quest'edizione. Dalle due nuove classi in gara, X41 e Mylius E55 sino all'imbarcazione che gareggerà con i colori dello Yacht Club isolano, Libertine, con a bordo due soci, lo skipper armatore Marco Franco e il tattico Conny Vuotto. E tra le novità presentate il gemellaggio Yacht Club Capri e Yacht Club Gaeta, con lo scambio dei guidoni. Tutti gli aspetti tecnici sono stati poi analizzati dall'intervento di Emanuela Di Mundo, mentre Conny Vuotto, consigliere e direttore della scuola vela, ha elencato tutti i successi raggiunti dai partecipanti alla scuola velica del circolo isolano. Apprezzamenti da parte del Presidente Massaccesi sono stati rivolti al consigliere segretario Salvatore Sallustio, al socio Tullio Vacca ed al team dei collaboratori. I saluti istituzionali e vento in poppa alla regata sono stati portati dall'Ammiraglio Domenico Picone e dal Vicesindaco di Capri Marino Lembo. Al termine della presentazione Massimo Massaccesi, a nome di tutto il sodalizio, ha dato appuntamento a tutti alla giornate veliche griffate Rolex-Yacht Club Capri, che dal 25 al 29 Maggio si svolgeranno nello specchio d'acqua intorno all'isola.

Yacht Club Capri - Ufficio Stampa - 081 8389455 - events@yccapri.org - yachtclubcapri@libero.it

Sarà presentata a Napoli a Palazzo Alabardieri martedì 27 aprile alle 12.00 la sesta edizione della Rolex Capri Sailing Week 2010

Ai nastri di partenza la sesta edizione della mitica regata Rolex Capri Sailing Week. Un appuntamento fisso che richiama sull'isola per un'intera settimana i nomi più importanti del panorama della vela internazionale e che apre ufficialmente da sei anni la stagione turistica d'eccellenza dell'isola azzurra. La regata, che si avvale di un binomio importante, quello formato da Capri e Rolex, è l'evento di punta organizzato dallo Yacht Club di Capri, che è riuscito nel corso degli anni a far entrare il club e l'isola nel circuito della vela internazionale. Anche quest'anno l'evento sarà presentato a Napoli, ed a fare gli onori di casa, per illustrare agli ospiti il programma delle gare ed il carnet degli appuntamenti, sarà il Presidente Massimo Massaccesi, che, con tenacia e competenza guida, sin dalla sua nascita, il sodalizio isolano che l'anno scorso ha effettuato il giro di boa del primo decennio di vita. Insieme al Presidente Massaccesi, a sottolineare l'importanza che la regata, ormai diventata un evento, ha assunto per l'intera isola ci saranno il Sindaco di Capri Ciro Lembo e il Vicesindaco e Assessore al Turismo Marino Lembo. All'incontro stampa con i rappresentanti dei mass media specializzati prenderanno parte, insieme alle istituzioni isolane, Il Comandante della Capitaneria di Porto di Napoli Ammiraglio Domenico Picone, il Presidente del Porto Turistico di Capri Spa Emilio Ruotolo e i rappresentanti della Rolex Ginevra Marco Paleari ed Arnaud Boetsch e Alberto Franchella di Rolex Italia.

La novità della regata di quest'anno è quella della partecipazione di nuove classi di imbarcazioni, le new entry X41 e Mylius E55, mentre un ritorno nelle acque di Capri è segnato dai Mini Maxi. Le novità saranno presentante nel corso della conferenza alla presenza dei vertici del Club, dal Vicepresidente Tonino Cacace al Consigliere Segretario Salvatore Sallustio ed il Consigliere e Direttore Scuola Vela Conny Vuotto. Intanto si è già appreso che le iscrizioni alla regata che sono arrivate al desk della segreteria dello Yacht Club hanno già superato abbondantemente la trentina ed anche tra gli iscritti ci sono nomi storici che non vogliono mancare all'appuntamento di Maggio a Capri come Massimo Mezzaroma con il suo Nerone che sull'isola dimentica le gioie e dolori del calcio che lo vedono presidente dell'AC Siena per dedicarsi alla sua antica passione, che è quella della vela. E non poteva mancare fra gli iscritti il nome di un campione del mondo come Alberto Signorini, il velista napoletano che quest'anno guiderà WB Five per conquistare l'ambita coppa. E al timone dello Swan 601 battente bandiera italiana lo skipper Robertjan Zonneveld e un atteso ritorno d'oltreoceano è quello delle imbarcazioni statunitensi Flash Gordon e Barking Mad. Torna a gareggiare nelle acque di Capri anche un Farr40 battente bandiera ucraina che vede al timone lo skipper Vasyl Gureyev. Nutrito anche il numero degli iscritti che arriveranno dalla Gran Bretagna, ben quattro imbarcazioni si batteranno per aggiudicarsi il titolo. A far la parte del leone invece saranno i velisti italiani che partecipano alla regata con ben 24 barche, suddivise nelle varie categorie. I nostri velisti anche quest'anno hanno non hanno saputo resistere al fascino della regata griffata Capri e Yacht Club.

Le regate, che prenderanno il via l'ultima settimana di Maggio nelle acque di Capri, prevedono il briefing ed il cocktail di benvenuto nell'elegante cornice del ristorante L'Olivo al Capri Palace, ed ogni sera ad attendere i regatanti ci sarà il tradizionale crew dinner in banchina organizzato da Capri Pasta, e dopo le premiazioni i due Galà Rolex e Yacht Club che saluteranno gli atleti e soci per dar loro appuntamento nell'edizione del 2011.

L'appuntamento quindi è fissato per martedì 27 Aprile alle 12.00 nella sala conferenza di Palazzo Alabardieri di Napoli in via Alabardieri 38.
fonte: comunicato stampa

Anacapri: riaperta al pubblico la Casa Rossa con i quadri restaurati della Collezione "L'Isola Dipinta"

Dal 1° aprile 2010 è stata riaperta al pubblico la Casa Rossa di Anacapri nella quale è custodita ed esposta al pubblico la collezione d'arte comunale denominata L'Isola Dipinta", composta da 31 dipinti dell'800 e degli inizi del '900 che documentano la storia delle trasformazioni del paesaggio e della vita del territorio dell'Isola di Capri.
L'Amministrazione Comunale di Anacapri ha stipulato, con la Provincia di Napoli, apposita convenzione, sulla base di un progetto proposto dal Comune stesso teso a valorizzare e recuperare alla fruizione pubblica delle opere. Il progetto ha riguardato il restauro di otto tele e la manutenzione e la revisione sul posto delle restanti opere e il restauro di 27 cornici e la fornitura di 4 cornici nuove.
Con tale intervento quindi la collezione è stata portata al suo splendore originario che potrà essere apprezzato da coloro i quali visiteranno la mostra.
Le operazioni di restauro sono state eseguite da due ditte napoletane qualificate ai sensi della vigente normativa in materia e accreditate presso la Soprintendenza Speciale per i Beni Storici Artistici e Etnoantropologico per le province di Napoli, Benevento e Caserta; in particolare, per le tele dalla ditta Paola Foglia, mentre per le cornici dalla ditta Gian Luca Tartaglia.
Dal 2008, inoltre, i locali della Casa Rossa ospitano le tre statue romane ritrovate nel 1964 nei fondali della Grotta Azzurra. Si tratta di due Tritoni e un Nettuno, che nonostante siano alterate dalla permanenza sul fondo del mare e dall'azione dei litodomi che hanno cancellato i particolari dei volti e dei corpi, conservano l'originaria vivacità di movimenti che il riflesso dell'acqua moltiplicava con il movimento della superficie.
La mostra "L'Isola Dipinta", rivalutata dagli interventi di restauro succitati, rappresenta un'interessante occasione per percorrere i luoghi che hanno reso famosa Capri nel mondo, attraverso le immagini proposte dai numerosi artisti che frequentarono l'Isola nell'Ottocento e riveste un notevole interesse turistico e culturale per il Comune di Anacapri costituendo un ulteriore elemento di arricchimento tra le varie proposte
per i numerosi turisti e villeggianti che visitano il nostro Comune.
Il Museo della Casa Rossa è inserito nel circuito della "Settimana della Cultura" che si terrà in tutta Italia dal 18 al 26 aprile 2010 e ciò permetterà la visita gratuita della collezione e delle statue.
fonte: Comunicato stampa Comune di Anacapri
8 aprile 2010

Dal 1° aprile il divieto di afflusso sull'isola per gli automezzi privati

Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti
ART. 1 - DIVIETO - DAL 1° APRILE 2010 AL 1° NOVEMBRE 2010 E DAL 20 DICEMBRE 2009 AL 7 GENNAIO 2011 SONO VIETATI L'AFFLUSSO E LA CIRCOLAZIONE SULL'ISOLA DI CAPRI, DEGLI AUTOVEICOLI, MOTOVEICOLI E CICLOMOTORI, APPARTENENTI A PERSONE NON FACENTI PARTE DELLA POPOLAZIONE STABILMENTE RESIDENTE NEI COMUNI DI CAPRI E DI ANACAPRI

Roma, 11 marzo 2010. Il Ministro

Il testo completo del Decreto nella pagina Norme e divieti di questo sito.

Conferenza su Rapporto Censis 2009 "Un impegno per l'Isola di Capri"

Sabato 27 marzo alle ore 15.30, presso la Sala Tirreno della Mostra
d'Oltremare, nell'ambito della Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli
che si terrà dal 26 al 28 marzo 2010, verrà presentato il Rapporto Censis
2009 dal titolo "Un impegno per l'Isola di Capri". Interverranno alla
conferenza stampa l'Assessore al Turismo del Comune di Anacapri, Dr.
Massimo Coppola e il Vice Sindaco e Assessore al Turismo e alla Cultura
della Città di Capri, Sig. Marino Lembo.
fonte: comunicato stampa Comune di Anacapri

Al via la IV edizione del "Premio Anacapri Bruno Lauzi - Canzone d'Autore 2011".

Sono aperte le iscrizioni al concorso anacaprese dedicato ai cantautori ed alle loro canzoni inedite.

Oltre duecento le adesioni alla kermesse musicale dello scorso anno e 7 finalisti ad esibirsi, su quello che fu il palco di Bruno Lauzi, dinanzi a giornalisti Rai e Mediaset.

Il "Premio Anacapri Bruno Lauzi - Canzone d'Autore" è diventato un appuntamento raffinato ed imperdibile nel panorama della canzone italiana d'autore.

Una vetrina d'eccellenza che ha attirato l'attenzione di svariate trasmissioni televisive e radiofoniche tra le quali Unomattina, Rai RadioUno e Tg4.

La prestigiosa manifestazione vede ancora una volta la direzione artistica dello scrittore e giornalista Roberto Gianani. L'edizione 2011 vanta la partecipazione, in qualità di giurati, di alcuni tra i più importanti nomi della musica d'autore italiana: Maurizio Lauzi, figlio del cantautore genovese, Mariella Nava, Edoardo Vianello, Carlo Marrale, Peppino di Capri, Franco Fasano, Giorgio Calabrese, del giornalista Rai Andrea Vianello, del musicologo Pietro Gargano e quella del maestro Gianfranco Reverberi, in qualità di presidente di giuria.

La serata di gala con le premiazioni avrà luogo nell'agosto 2011 nella suggestiva piazza San Nicola ad Anacapri alla presenza dei giornalisti della carta stampata, della radio e della televisione.

Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro il 15.05.2011.

Il bando, con il regolamento per le ammissioni, è pubblicato alla pagina web http://www.comunedianacapri.it/it/premio-lauzi

Per altre informazioni contattare l'Ufficio Segreteria del Comune di Anacapri:

Tel. 081.8387217 e-mail: segreteria@comunedianacapri.it

Borsa Mediterranea del Turismo 2010

14° edizione della Borsa Mediterranea del Turismo. Tour operator, compagnie aeree e crocieristiche, catene alberghiere, enti del turismo internazionale si ritrovano alla Mostra d'Oltremare per incontrare la distribuzione. La manifestazione, organizzata dalla Progecta, è un osservatorio di primaria importanza per il flussi turistici nel bacino del Mediterraneo. L'edizione di quest'anno conferma la presenza dell'area Mark&Tech, ovvero tecnologie e marketing applicati al turismo per gli operatori che desiderano usare il web e le sue interfacce per vendere e comunicare, insieme alla neo-nata area dedicata all'enoturismo e ai percorsi turistici del vino delle regioni italiane. Tre workshop sui temi dell'incoming, incentive & congressi e turismo sociale completano l'offerta di un grande salotto del turismo nazionale ed internazionale.
fonte: www.incampania.com

Mitt / La Campania vola a Mosca

Prima alla Bit di Milano, poi alla Itb di Berlino e adesso al Mitt di Mosca. La Regione Campania, fiera dei suoi 'prodotti turistici', li fa conoscere in tutte le borse internazionali del turismo. E alla diciottesima edizione del Moscow International Exhibition Travel e Tourism (17-20 marzo) punta su territorio, strutture per il settore congressuale e location ad hoc per matrimoni russi all'italiana. A proporre il 'pacchetto Campania' l'assessore regionale al turismo.

La Regione si presenta nello spazio Italia dell'Enit con le sue filiere principali - mare, terme, turismo culturale e congressuale - e con 20 operatori campani pronti a incontrare 60 operatori russi specializzati. Svela il programma della stagione estiva, con tanto di festival ed eventi in primo piano, mostra le località più belle e porta a Mosca le sue eccellenze enogastronomiche.

All'incontro con stampa e operatori segue una cena di gala a base di prodotti tipici campani, con un menù raffinato in cui ogni portata è firmata da una provincia. Partecipano all'evento, oltre all'assessore regionale, l'amministratore dell'Ept di Caserta, il presidente della Camera di Commercio di Caserta e la soprintendente ai beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici delle province di Benevento e Caserta.

La partecipazione della Regione Campania al Mitt di Mosca è curata dall'ente provinciale del turismo di Caserta.

fonte: www.incampania.com

L'anteprima assoluta di Simone Cristicchi aprirà la quarta edizione del Capri Art Film Festival
Il 22 Aprile l'artista romano si esibirà in "Li Romani in Russia" aprendo il ricco programma di eventi incentrati sul tema della "Diversità"

Sarà una grande anteprima di un giovane artista di fama nazionale ad aprire la quarta edizione del Capri Art Film Festival, in programma dal 21 al 24 Aprile prossimo. Simone Cristicchi, recentemente alla ribalta con la sua canzone "Meno Male" interpretata all'ultimo Festival di Sanremo, presenterà la prima assoluta del suo lavoro, "Li Romani in Russia".

In questo spettacolo, l'artista romano ripercorre i drammi della seconda guerra mondiale, in particolare della spedizione in Russia, a cui partecipò suo nonno Rinaldo, che non volle mai raccontare a nessuno questa storia. Cristicchi lo fa in maniera profonda, con simpatici siparietti ironici, attraverso i versi del poeta romanesco Elia Marcelli, uno dei pochi, fortunati, reduci di quella sciagurata campagna.

Il Capri Art Film Festival, dopo aver ospitato lo scorso anno personaggi come Leopoldo Mastelloni, Andrea Rivera, Vincenzo Cerami, Marco Morandi e la Rino Gaetano Band, diventerà anche quest'anno il palcoscenico per un altro artista anomalo nel suo genere.

Simone Cristicchi, da sempre capace di affrontare con grande originalità e ironia importanti tematiche del nostro tempo, rappresenta infatti una delle figure più innovative del panorama artistico italiano. Egli non è "solo" un cantautore, non è un attore di quelli da accademia, ma usa la musica e la recitazione per raccontare le storie che gli stanno più a cuore e per dare forma a un talento che, a doverlo ridurre ai minimi termini, sta tutto nel saper raccontare.

La sua esibizione farà da esordio ad un ricco programma di eventi legati al tema della Diversità, con protagonisti del mondo del cinema e dello spettacolo e giovani registi provenienti da ogni parte di Italia.

Gli organizzatori intanto ricordano che mancano pochi giorni alla scadenza della deadline fissata per l'invio dei lavori e delle domande di partecipazione al concorso di cortometraggi e al workshop di cinema in programma durante i giorni del Festival (bando e scheda di partecipazione sono scaricabili sul blog e sul sito del Festival: http://news.capriartfilmfestival.com - http://www.capriartfilmfestival.com )
fonte: comunicato stampa

Torna a maggio il Metrò del Mare

Buone notizie per i turisti: torna a maggio il Metrò del Mare, il primo servizio di trasporto veloce del Mediterraneo che collega i porti della Campania sul modello delle metropolitane su ferro. Da Napoli alla zona vesuviana, dalla costiera sorrentino-amalfitana a quella cilentana, fino a Capri. Dieci le linee di collegamento e qualche novità per la decima edizione, a partire dalla possibilità di ammirare Napoli e dintorni via mare, passando per Capo Posillipo, Pozzuoli e Baia.

Un'occasione imperdibile per i turisti e un vanto per l'assessorato ai trasporti della Regione Campania, che nel 2001 inaugurò l'inedito servizio aggiudicandosi il titolo di apripista nel settore, seguito dalla Provincia di Venezia, Regione Sicilia, Grecia e Francia. A breve il nuovo bando di gara per l'aggiudicazione del servizio primavera-estate 2010.

Queste le linee confermate: Napoli-Costiere (Napoli Beverello/Mergellina, Vico Equense/Seiano, Piano di Sorrento, Sorrento, Positano, Amalfi); Salerno-Napoli (Salerno, Minori, Amalfi, Positano, Sorrento, Vico Equense/Seiano, Torre Annunziata, Torre del Greco, Napoli Mergellina, Pozzuoli, Baia/Bacoli); Due Golfi (Napoli Beverello, Ercolano, Sorrento, Positano, Amalfi, Salerno); Campi Flegrei-Costiere (Pozzuoli, Baia/Bacoli, Napoli Beverello, Portici, Castellamare di Stabia, Sorrento, Positano, Amalfi, Salerno); Sapri-Capri-Napoli (Sapri, Camerota, Palinuro, Casalvelino Acciaroli, Capri, Napoli Beverello); Licosa-Capri-Napoli (Agropoli, San Marco di Castellabate, Capri, Napoli Beverello); Golfo Salerno (Salerno, San Marco di Castellabate, Agropoli, Postano, Amalfi); Cilentana (Salerno, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casalvelino, Palinuro, Camerota); Napoli-Licosa-Palinuro (Napoli Beverello, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casalvelino, Palinuro, Camerota); Sorrento by Night (Napoli Beverello, Sorrento).

Ventitrè i porti e le 'fermate', a cui si aggiunge il nuovo approdo turistico di Piano di Sorrento (Marina di Cassano), appena realizzato con il contributo dei fondi europei regionali nell'ambito del programma regionale di sviluppo della portualità turistica.

Nove anni di trasporto via mare e un bel pò di obiettivi raggiunti: dalla diminuzione del traffico di mezzi privati alla riduzione dell'inquinamento atmosferico, dall'incentivazione del turismo in zone di particolare rilevanza storico-culturale all'abbattimento drastico dei tempi e dei costi di viaggio rispetto all'automobile. Senza tralasciare comfort ed efficienza dei mezzi.

Una curiosità: in questi anni il Metrò del Mare ha trasportato oltre un milione e 600mila passeggeri percorrendo complessivamente 900mila miglia marine, ovvero quasi 43 volte il giro del mondo. Per chi viene in Campania tanto mare e poco smog.

Per info aggiuntive c'è il sito web www.metrodelmare.it oppure il call center 199.44.66.44 (attivi entrambi nel periodo di servizio).

(fonte: www.incampania.com)

Bit Milano / Campania: segnali di ripresa del settore turistico

"Credo che possiamo dire di aver lasciato alle spalle la terribile crisi degli ultimi due anni e che, anche grazie agli investimenti della Regione, stiamo ritornando ad essere una tra le mete preferite dal turismo internazionale". Ha commentato così la partecipazione della Campania alla Bit di Milano l'assessore regionale al turismo e alle attività produttive Riccardo Marone.

"Abbiamo presentato il programma imminente della primavera e illustrato le novità dell'estate, come i percorsi notturni di Pompei, intorno ai quali gli albergatori e le agenzie di incoming della nostra regione stanno costruendo pacchetti".

Cultura, mare e archeologia le parole chiave dell'offerta turistica regionale. "Campania 2010, così bella che è vera" lo slogan che accompagna tutte le iniziative per la primavera-estate. Il Barocco in tutte le salse il comune denominatore degli eventi. E dallo stand Campania, arredato con le immagini della recente campagna pubblicitaria firmata da Eugenio Recuenco, ecco fioccare le proposte: in Irpinia "Fuoco Barocco - Piacere DiVino", a Benevento il festival "Riverberi d´autore", a Caserta i "Percorsi di Luce" e a Salerno musica d'autore e itinerari enogastronomici. A Napoli il consolidato "Maggio dei Monumenti", dedicato quest'anno alla Spagna, con l'apertura straordinaria di strutture di epoca spagnola normalmente chiuse al pubblico; nei musei cittadini mostre doc e una retrospettiva sullo scultore austriaco Franz West; nei teatri il Napoli Teatro Festival Italia con le sue performance internazionali.

"Segnali di ripresa del settore e ottimismo tra gli operatori: è questo che ha caratterizzato la Campania", ha sottolineato ancora Marone.

Ritorna pure il Metrò del mare. Parola di Ennio Cascetta, assessore regionale ai trasporti. E l'immancabile Artecard, che farà viaggiare il culto del Barocco a Napoli e in tutte le province.

Tra i materiali distribuiti, oltre alle svariate brochure di filiera, anche un volume che raccoglie i pluripremiati ristoranti della Campania, presenti nelle hit-parade delle guide Michelin, Gambero Rosso e L'Espresso.

Si è conclusa in questi giorni anche la fiera di Monaco di Baviera. Partecipazione curata dall' Ept di Salerno. In mostra le filiere "Cultura", "Terme" e "Mare" insieme alle località top delle Costiere Sorrentina e Amalfitana, del Cilento e delle isole del golfo.
(fonte: www.incampania.com)

La New York Film Academy al Capri Art Film Festival per l'iniziativa "L'Isola"
Realizzata con la collaborazione della scuola "Omero" di Roma, l'iniziativa raccoglierà sull'isola giovani attori, registi e sceneggiatori provenienti da tutta Italia

La "New York Film Academy", una delle più importanti scuole di cinema a livello mondiale, sbarcherà a Capri per insegnare ai giovani l'arte del cinema.Nell'ambito della quarta edizione del Capri Art Film Festival, la kermesse di cortometraggi, teatro, musica e fotografia, dedicata al tema della diversità, che si terrà sull'isola azzurra dal 22 al 24 Aprile prossimo, gli insegnanti della storica e prestigiosa scuola di cinema americana dirigeranno un workshop gratuito chiamato "L'Isola" che vedrà la partecipazione di giovani attori, registi e sceneggiatori. L'iniziativa, unica nel suo genere, è realizzata con la collaborazione della scuola "Omero" di Roma, prima scuola di scrittura creativa di Italia, da sempre al lavoro con i migliori sceneggiatori italiani e con varie università italiane e americane.
Il lavoro si svilupperà durante i giorni del festival con la formazione di due vere e proprie troupe cinematografiche e culminerà con la realizzazione di un unico cortometraggio ambientato nella location esclusiva dell'isola azzurra.
I giovani partecipanti avranno anche la possibilità di incontrare da vicino personaggi di primo piano del mondo del cinema e della cultura italiana (hanno partecipato alla passata personaggi che vanno dalla regista Liliana Cavani, presidente onorario del festival, a Vincenzo Cerami, da Arnoldo Foà a Leopoldo Mastelloni, da Alessandro Cecchi Paone a Valerio Caprara e tantissimi altri)
Il bando con le modalità di partecipazione alle selezioni, è pubblicato sul sito del festival (www.capriartfilmfestival.com).
L'iniziativa è rivolta ai registi, agli attori e agli sceneggiatori, di qualsiasi nazionalità, con età inferiore ai 30 anni.
La deadline per inviare le domande è fissata il 1 Aprile 2010.

Capri in etichetta, mostra di etichette da valigia dal 23 dicembre al Centro Caprense

"Capri in etichetta" è il titolo di un'inedita e intrigante mostra di etichette da valigia che sarà inaugurata mercoledì 23 dicembre 2009, alle 18.00, presso il Centro Caprense "I.Cerio" di Capri. La mostra, che resterà aperta fino al 10 gennaio 2010, rientra nel calendario di eventi "Verso Natale e..non solo", varato dall'Assessorato al Turismo e alla Cultura della Città di Capri per le festività natalizie con la collaborazione del Centro Caprense "I.Cerio". In esposizione un'ottantina di pezzi, provenienti dalla collezione privata di Luciano Garofano e databili dalla fine dell'Ottocento fino agli anni Sessanta del secolo scorso, che racconteranno, in un suggestivo percorso virtuale, allestito dal grafico Umberto Natalizio, la storia degli alberghi dell'Isola di Capri. Le etichette incollate sulle valigie dei viaggiatori del Novecento sono state molto di più che semplici decorazioni di carta. Piccoli, raffinati capolavori d'arte grafica, coloratissimi e bizzarri, che da soli bastavano a raccontare degli avventurosi viaggi verso l'Isola, non accessibile a tutti, e dei lunghi soggiorni nei più esclusivi alberghi dell'epoca. In pratica, le etichette erano diventate sinonimo di lusso e di distinzione, uno status symbol da esibire, con vanità, sulle valigie. In un certo senso, contemporanee delle cartoline pubblicitarie, le etichette da valigia possono essere considerate l'anticipazione del moderno depliant informativo e pubblicitario degli alberghi. Esse diventarono, infatti, per gli albergatori uno straordinario veicolo di promozione turistica, per giunta a buon mercato, che, attraverso il movimento della clientela, diffondevano l'immagine del loro albergo nel mondo, conquistando nuovi, spesso insperati, bacini d'utenza.. Gli albergatori di Capri non dovettero sottrarsi a quest 'ultima forma di cortesia nei confronti dei propri graditi ospiti, considerata la notevole diffusione delle etichette con soggetto Capri, una delle mete più ambite del turismo internazionale. In definitiva, la mostra permette permette di ricostruire, non solo, lo sviluppo dell'attività alberghiera sull'Isola che, nel tempo, ha visto, man mano, scomparire un gran numero di esercizi, diversi dei quali caduti definitivamente nell'oblio, ma anche la storia del viaggio, della grafica e della pubblicità. Una storia, in fondo, legata all'arte di ospitare. Capri e l'arte di ospitare: un binomio inscindibile dalla storia degli uomini che l'hanno esercitata attraverso i secoli, trasformando un'isola di pescatori e agricoltori in un'industria del turismo. Un omaggio doveroso ai tanti capresi che, grazie alla loro laboriosità e imprenditorialità, dagli inizi dell'Ottocento a oggi, dall'impianto delle prime locande a gestione familiare ai grandi alberghi di lusso, hanno contribuito a fare di Capri una stazione turistica all'avanguardia e universalmente riconosciuta come meta dell'anima. Senza dimenticare i portieri d'albergo, i maitre, i cuochi e i camerieri, le governanti e i facchini, i cocchieri e i barcaioli, le guide e i conduttori, che, con il loro lavoro di addetti al ricevimento ed al soggiorno dei forestieri, discreto e garbato, hanno segnato il mito dell'ospitalità tipica caprese E poi, quanti segreti, quanti frammenti di vita dietro delle piccole gioie di carta che, magari, in un tempo lontano, hanno fatto bella mostra di se su una valigia che ha fatto il giro del mondo e poi ha poi messo le ali, portando oltre la linea che separa il mare dal cielo, i ricordi, i sogni e le speranze che il suo proprietario vi aveva racchiuso dentro...

Partono gli appuntamenti de "Il Salotto Caprese"

La Città di Capri - Assessorato al Turismo e alla Cultura e il Centro Caprense " I.Cerio", nell'ambito della programmazione "Viaggio verso Natale e...non solo", inaugurano domenica 25 ottobre 2009, alle ore 10.30, la stagione invernale con "Il Salotto Caprese, Musica, Cultura e ...Cose di Capri ", che si terrà, ogni 15 giorni, di domenica, fino alla fine di marzo 2010, presso la sala conferenze del Centro Caprense "I.Cerio".
L'iniziativa nasce dall'idea di creare un'alternativa culturale e un luogo di aggregazione per i residenti ed i visitatori dell'Isola nelle fredde e piovose domeniche d'inverno, con l'intento di abbinare la storia, la letteratura, l'arte e la scienza, sotto il nome Capri, al piacere della calda conversazione e ... del far salotto. E più specificatamente con l'intento di offrire una serie di spunti per un prolungamento della stagione turistica, o meglio, di coprire quegli spazi vuoti nei mesi in cui l'isola non ha in calendario grandi eventi.
In questa serie di incontri verranno offerti nuovi ed inediti temi di conversazione e di riflessione su vari argomenti, che tratteranno, ad esempio, la storia della Presa di Capri, la presenza dei Tedeschi e degli Americani sull'Isola, quella di Villa Jovis, quella della Torre dell'Orologio, quella del sentiero di Lo Capo o quella del Convento di S.Teresa, soffermandosi, poi, su particolari figure, note e meno note, di personaggi che hanno fatto la Storia dell'Isola, da Edwin Cerio a Emil Von Boering, da Graham Greene al pittore Laboccetta, da Alberto e Lina della "Campanina" a Scarola, tanto per fare dei nomi, in un contenitore che prevede anche musica, lettura di poesie e brani di prosa con proiezione di video e immagini a tema, che racconteranno una Capri "diversa", senz'altro da riscoprire.
Per informazioni:
Città di Capri 0818386217 www.cittadicapri.it
Segreteria Centro Caprense 0818376681- www.centrocaprense.org

Classic Car Club: il 30 ottobre parte l'XI edizione del Tour della Penisola

Parte venerdì 30 ottobre 2009 l'ultimo raduno/evento della stagione targato Classic Car Club Napoli, il club campano guidato da Giuseppe Cannella che vanta oltre seimila iscritti, il maggior numero di appassionati tra i club italiani federati all'ASI - Automotoclub Storico Italiano.
I paesaggi mozzafiato di Sorrento, Capri e Positano faranno da palcoscenico alla sfilata di oltre cinquanta anni di storia dell'automobilismo nazionale ed internazionale, durante i tre giorni dell'undicesima edizione del TOUR DELLA PENISOLA.
Assoluti protagonisti del TOUR DELLA PENISOLA saranno proprio i gioielli a 'quattro ruote' del passato: una Ferrari 512M, una Alfa Romeo Giulia Spider 'versione veloce' del 1964, una Mercedes 190 SL cabriolet del 1960, una Mercedes Pagoda 280 SL del 1968, una Alfa Romeo Junior Zagato e tante altre ancora...
VENERDÌ 30 OTTOBRE 2009 i motori dei bolidi si accenderanno a Positano, per approdare SABATO 31 OTTOBRE 2009 su una delle più belle isole del Mediterraneo: Capri.
Ma la competizione entrerà nel vivo DOMENICA 1 NOVEMBRE 2009! A Sorrento infatti - a partire dalle ore 10.00 - si terrà una mostra delle vetture (in Piazza Italia) e - dalle ore 12.30 - un 'giro turistico a tempo determinato' con prova cronometrica che vedrà coinvolte le oltre 40 autovetture iscritte. Il raduno/evento si concluderà a Sorrento, dove le automobili faranno bella mostra di sé per gli abitanti, gli appassionati ed i numerosi turisti fino alle ore 17.30, quando si terranno le premiazioni dei migliori piloti.
La bellezza dei luoghi-simbolo della Campania e il fascino dei bolidi che hanno fatto sognare gli appassionati di automobilismo; tutto è pronto per questo appuntamento organizzato dal Classic Car Club Napoli.
(fonte: www.classiccarclubnapoli.it)

Fund raising di Marevivo allo Yacht Club Capri
Cocktail di fund raising, Marina Grande - Porto Turistico 17 ottobre 2009 ore 18.00

Marevivo nell'ambito delle sue attività per la difesa e la valorizzazione del mare di Capri, il 17 ottobre dopo la liberazione di due tartarughe nella Grotta Azzurra avvenuta durante la mattinata, presenterà le attività future nella nuova sede di Marina Grande ospite dello Yacht Club.
L'inaugurazione sarà l'occasione per proporre un progetto speciale rivolto alle scuole elementari e medie di Capri e Anacapri per circa 200 bambini.

L'obiettivo è quello di creare un corpo di giovanissimi isolani formati a ricoprire un ruolo da protagonisti nella salvaguardia del loro straordinario territorio.

Al termine del percorso didattico che si svolgerà durante l'intero anno scolastico i giovani studenti saranno in grado di osservare e segnalare piccole e grandi situazioni di degrado della loro isola.
Il programma di formazione coinvolge non soltanto gli alunni delle classi elementari e medie ma corsi di approfondimento sono previsti per i docenti interessati e operatori capresi che negli anni successivi saranno in grado di continuare il lavoro.

Per svolgere il programma ci avvarremo di esperti di educazione ambientale con metodi assolutamente all'avanguardia, l'ambiziosa operazione ha un costo di 22.000,00 euro data la complessità dell'intervento.
Marevivo offre l'opportunità a coloro che hanno a cuore la difesa di Capri e sentono l'esigenza di impegnarsi di non "rimanere in panchina": con una donazione minima di 200,00 euro, oltre che contribuire al progetto, si diventa Soci Sostenitori di Marevivo, fondatori della costituenda Delegazione caprese, "Delfini senior" dell'operazione e si partecipa al cocktail dello Yacht Club.

Se riusciremo a realizzare il progetto la prossima estate avremo un folto gruppo di giovanissimi "Delfini" che avendo un accesso facilitato presso le autorità locali, quali Capitaneria di Porto e Comuni, non daranno pace nel chiedere interventi concreti per migliorare la loro Isola.
Bisogna affrontare il problema alla radice, l'educazione e la conoscenza sono alla base dei cambiamenti positivi ai quali tutti tendiamo.
(fonte: comunicato Marevivo)

Comunicato dei Comuni di Capri e di Anacapri sulla problematica energetica dell'Isola

Si è tenuto, il 6 ottobre scorso, presso il Ministero dello Sviluppo Economico a Roma, negli uffici del Capo di Gabinetto del Ministro Scajola l'incontro con i Sindaci di Capri e Anacapri, alla presenza dei dirigenti del Dicastero, a seguito della richiesta di convocazione per affrontare la problematica energetica dell'Isola.
Nel corso dell'incontro è stata confermata da parte del Ministero la piena e ferma intenzione di affrontare la problematica, dando maggiore sicurezza al servizio elettrico nell'isola e sviluppando il progetto di cavidotto sottomarino, affidato a Terna, che consentirà il collegamento alla Rete Elettrica Nazionale.
I Sindaci, pur considerando l'entità dell'intervento, hanno chiesto una riduzione della tempistica, a fronte della situazione di precarietà e di emergenza che caratterizza l'Isola, soprattutto nel periodo estivo, quando maggiore è la richiesta di energia elettrica.
Al riguardo, il Ministero ha assicurato attenzione per la tempistica e la massima cura per scongiurare situazioni di pericolo e di disservizio.
Sulla stessa problematica è stato convocato un incontro, nella mattinata odierna, tra i Sindaci e il Capo di Gabinetto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Isola di Capri, 8 ottobre 2009
(fonte: comunicato stampa congiunto Capri e Anacapri)

Incontro d'autore con Nando Dalla Chiesa

Il Centro Caprense Ignazio Cerio e il Centro studi Michele Prisco organizzano il giorno 3 ottobre 2009 alle ore 18,30 l'Incontro con Nando Dalla Chiesa, il quale presenterà il suo nuovo libro Album di famiglia presso la sala conferenze del Centro Cerio.
Trentacinque brevi colloqui immaginari con gli affetti di quattro generazioni. Un album-romanzo sfogliato partendo da un oggetto, un luogo, una frase, un episodio, una foto, un ricordo, per render conto di come una famiglia ha affrontato la sua pubblica storia, così che anche questa possa essere riletta con qualche sfumatura in più. E per raccontare come, grazie e dentro a questa fitta rete di affetti, alcuni valori di fondo si sono trasmessi attraverso gli sconvolgimenti sociali e politici di un secolo intero. Dalle generazioni dell'ultimo Ottocento fino a quelle del Duemila. Da chi conobbe entrambe le guerre a chi venne educato sotto il fascismo e scelse la Resistenza. Da chi divenne adulto con il Sessantotto a chi fece la prima comunione il giorno dopo l'assassinio di Falcone.
Perché, pur nei grandi cambiamenti e al di là dei conflitti tra padri e figli, alla fine la famiglia trasmette i suoi valori e fa scegliere come camminare con gli altri. E insegna a stare in quella che con troppa deferenza chiamiamo la Storia.
Ad intervenire ci saranno:
Franco Roberti, da quest'anno Procuratore Capo di Salerno, considerato tra i massimi esperti in Italia del clan dei casalesi, una delle più pericolose organizzazioni criminali. Dal 2005 è stato a capo della Direzione distrettuale antimafia di Napoli.
Caterina Prisco, figlia dello scrittore Michele Prisco e Presidente Centro studi Michele Prisco.
L'autore
Nando Dalla Chiesa Firenze, 1949. Figlio del generale Carlo Alberto, si è laureato in economia all'Università Bocconi di Milano. Professore associato di sociologia dell'organizzazione presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Milano, è stato deputato, e senatore nelle file del Partito Democratico, nonché sottosegretario di stato all'Università e alla Ricerca.
Autore del libro di denuncia Delitto imperfetto (1984) e di numerosi saggi tra cui La politica della doppiezza (1996); il successo arrivò anche con Storie di boss, ministri, tribunali, giornali, intellettuali, cittadini (1990), Il giudice ragazzino (1992, biografia di Rosario Livatino, da cui fu tratto anche un film) e Storie eretiche di cittadini perbene (1999). Si è occupato anche di narrativa sportiva: La farfalla granata (1995), sulla figura di Gigi Meroni, Capitano, mio capitano. La leggenda di Armando Picchi, il livornese nerazzurro (1999), La partita del secolo. Storia di Italia-Germania 4-3 (2001). In Le Ribelli. Storie di donne che hanno sfidato la mafia per amore risale al 2007 traccia ritratti di donne coraggiose. È anche autore di un monologo teatrale dal titolo Poliziotta per amore (2008), interpretato da Beatrice Luzzi. Ha fondato la casa editrice Melampo.
(fonte: comunicato stampa)

Grotta Azzurra: condanna per i due operai accusati di aver sversato liquami in mare
Comunicato stampa del Sindaco di Capri, Ciro Lembo

Dopo la sentenza di condanna per i due operai accusati di aver sversato liquami in mare il Sindaco di Capri esprime soddisfazione per la sentenza e ringrazia la Magistratura e le Forze dell'ordine.
Due anni e sei mesi di reclusione e' la condanna inflitta a due operai accusati di aver sversato liquami prelevati in pozzi neri in mare a poca distanza dalla Grotta Azzurra di Capri.
La sentenza e' stata emessa oggi dal giudice monocratico di Napoli Luigi Buono che ha accolto le richieste del pm Federico Bisceglia della sezione ecologia della Procura di Napoli. Il giudice ha condannato, inoltre, i due imputati, dipendenti della ditta Ecology srl, al pagamento di una provvisionale di 100 mila euro al Comune di Capri e 100 mila euro al Comune di Anacapri.
Il Sindaco di Capri Ciro Lembo ed il Consigliere delegato all'Ambiente Alessandro Esposito, appresa la notizia, dichiarano di esprimere "viva soddisfazione per la sentenza che dimostra l'esistenza e l'efficienza dei controlli sul territorio a difesa del nostro ambiente".
Il Sindaco Ciro Lembo dichiara: "Si è trattato di un episodio gravissimo che ha provocato danni incalcolabili all'immagine di Capri. Ringraziamo le Forze dell'Ordine e la Magistratura per aver agito con efficacia e rapidità. Ribadiamo il nostro impegno a rafforzare la vigilanza del territorio affinché episodi del genere non abbiano più a verificarsi".
Capri, 15.09.2009

Mostra "Warhol esiste ed io l'ho conosciuto"

Venerdì 11 Settembre alle 18, presso il Museo Cerio, nella Piazzetta di Capri, si inaugura la mostra-evento "CON ANDY WARHOL" con un sottotitolo particolare: "Warhol esiste ed io l'ho conosciuto" che racconta attraverso immagini delle sue opere autografate dal grande Artista americano e documenti inediti raccolti dal curatore, una delle prime visite di Warhol a Napoli, nel 1976, quando forte era il legame con il compianto gallerista e amico Lucio Amelio, in quel periodo autentico "dominus" dell'Arte e della Cultura.
I materiali della mostra, curata da Beppe Palomba per l'Accademia della Bussola ed il Centro di Cultura Caprense "Ignazio Cerio", sono stati selezionati tra memorabilia dell'epoca a far da cornice a opere di Artisti vicini al mondo della Pop Art, in qualche modo gli autentici rappresentanti odierni di una corrente artistica che ha rivoluzionato l'Arte contemporanea.
Lo spirito informatore della Mostra è quello di verificare cosa sia la Pop Art oggi, cosa ne sia rimasto, quale eredità condizioni e arricchisca il fare Arte oggi.
L'operazione "Con Andy Warhol" vuole, oltre a mettere in mostra lavori e curiosità legate alle sue visite a Napoli, fare il punto sul lascito ideale che i migliori rappresentanti delle tendenze attuali hanno ereditato dalla Pop Art. Nel contempo vuole creare un momento di aggregazione e verifica che non si limiti alla pura esibizione di opere ma che porti a compimento un approfondimento su di un'epoca, su di un nuovo modo di affrontare Realtà e Rappresentazione con il tramite di un incontro-conferenza aperto agli Artisti e agli operatori culturali più qualificati a tale scopo previsto il giorno dell'inaugurazione della Mostra nei locali del Museo.
Espongono selezionatissimi Artisti che in qualche modo sono i prosecutori, gli eredi di questo movimento che si richiamano a immagini, stilemi e cromie della Pop Art: Benna, Letizia Caiazzo, Giorgio Cassone, la giovanissima Chiara Corvino, Maria De Stefano, Luca Ferrara, Erminia Fioti, Federoco Galetto, Morena Beltrami (in arte Gamariel), Antonella Lieto, Donato Lotito, Mauro Maffina, Paolo Napolitano, Marco Sessio, Giulia Tamanini, Anna Verde e Maurizio Yorck.
La Mostra sarà aperta tutti i giorni presso il Museo Cerio dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 eccetto Domenica e Lunedì.
(fonte: comunicato stampa)

Le Divinità del mare tornano nella Grotta Azzurra

Mercoledì 9 settembre parte a Capri l'operazione "Statue nella Grotta Azzurra" voluta dall'Associazione Ambientalista Marevivo in collaborazione con la Sovrintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, i Comuni di Capri e Anacapri e con il supporto volontario di battellieri, motoscafisti e marinai capresi.
L'obiettivo dell'intera operazione è quello di posizionare le copie dei reperti originali nel luogo per il quale erano stati pensati e costruiti: la Grotta Azzurra, che tornerebbe così a rappresentare un ninfeo naturale di epoca imperiale romana.
Tre giorni di monitoraggio all'interno dell'antro più famoso del mondo per decifrare i punti esatti dove era alloggiato il magico ninfeo di Tiberio le cui statue, ritrovate negli anni '60/'70 sul fondale della grotta, sono attualmente esposte nel Museo Casa Rossa ad Anacapri.
"Entrare nel piccolo passaggio di ingresso dell'antro e trovare i resti mitici di un'antica e nobile civiltà susciterà un'emozione impareggiabile che solo l'Italia e Capri possono offrire" dice Rosalba Giugni Presidente di Marevivo che dà il via all'operazione dal Porto di Capri insieme ai primi scopritori delle statue Gennarino Alberino, Armando Carola, Mario Rosiello, Claudio Ripa, Nunzio Esposito e l'Associazione Sub Capri con Mario Vacca, Sergio Cosentino e Vasco Fronzoni coadiuvati dalla delegata caprese dell'Associazione Pina Vuotto e coordinati dal Comandante di Porto Marino Bertocci e dall'equipaggio della motovedetta dei Carabinieri 627.
L'intera operazione - capitanata dall'archeologo subacqueo Paolo Caputo - si concluderà venerdì 11 settembre con un incontro aperto a tutti nella darsena di Marina Grande alle ore 18.00.
(fonte: comunicato stampa Marevivo)

Al via la prima edizione di Capri, Stati di Grazia

Si inaugura a Capri venerdì 21 Agosto la 1° edizione di STATES OF GRACE, la prima rassegna di arte contemporanea. CONTEMPORARY ART IN CAPRI 09, progetto ideato dagli artisti Alessandro Brighetti e Umberto Ciceri come atto primo di un evento continuativo e itinerante che, sotto la curatela di Chiara Canali, intende diventare una kermesse contemporanea aperta alla sperimentazione dei linguaggi visivi più innovativi. E proprio per rendere visibile l'evento culturale, sulla murata del Porto Turistico di Capri è stato installato uno striscione di circa cinquanta metri con una frase tratta dall'Amleto di Shakespeare che sta a sintetizzare il significato dello stato di grazia. La rassegna, che è stata patrocinata dal Comune di Capri, e che è stata allestita in più spazi si conclude nella Art Gallery di Franco Senesi in via Camerelle, dove resterà aperta sino al 6 settembre.
Gli "stati di grazia" sono rari attimi di felicità, pace, piacere, o condizioni di particolare euforia, di gioia profonda e di lucida esaltazione. Sono circostanze in cui si realizza una sorta di astensione magica, quando ci si sente, anche per un solo istante, miracolosamente in equilibrio tra corpo e mente, tra ciò che si percepisce al di fuori di noi e ciò si sente dentro. Nella sfera delle arti si raggiunge lo "stato di grazia" quando il senso figurale dell'immagine o della parola plasma e modella la forma esteriore dell'opera in un'enfasi del momento, quando l'apparizione dell'eterno nell'attimo avviene come uno svolgimento senza intervallo, come una durata che non conosce interruzione.
I due artisti protagonisti di questo 1° appuntamento di States of Grace, ALESSANDRO BRIGHETTI e UMBERTO CICERI hanno individuato nel rapporto tra arte e filosofia naturale la chiave di lettura per interpretare lo "stato di grazia", quel connubio di gioia, bellezza e armonia che come per miracolo si configura agli occhi dello spettatore e si rispecchia in un luogo magico come l'isola di Capri. Compito dell'artista è di guidare chi guarda a percepire lo "stato di grazia" della natura mediante una costante rielaborazione e contaminazione di linguaggi, che annulla i confini tra le diverse forme di espressione artistica e ripensa, al tempo stesso, il ruolo dello spettatore come soggetto attivo, coinvolto in forme plurime di partecipazione.
(fonte: comunicato stampa)

Concerti "Tramonti Anacapresi" dal 17 al 22 agosto

La decima edizione di "anacaprifamusica", organizzata dalla Fondazione F. M. Napolitano in collaborazione con il Comune di Anacapri e con la direzione artistica della pianista Maria Sbeglia, prosegue con sei concerti intitolati "Tramonti Anacapresi".
La particolarità dei concerti, infatti, sta nell'avere come palcoscenico le location più suggestive del Comune, in modo da offrire agli spettatori grandi emozioni dovute alla fusione di arte e bellezze naturali.
Si parte lunedì 17 agosto alle ore 19.00 a Gradola, che per la prima volta ospita un evento musicale, con il trio jazz formato da Mariano Di Nunzio alla tromba, Daniele Fusi batteria e Massimo de Stephanis al contrabbasso che eseguirà un programma con musiche originali degli stessi artisti, alternati a brani del grande trombettista Chet Baker in occasione del ventesimo anniversario della sua scomparsa.
Martedì 18 agosto sempre alle 19.00 il trio "Tango Creation" sarà di scena al Faro di Punta Carena.
Mercoledì 19 agosto,ore 19.30, appuntamento molto atteso a Monte Solaro con i mandolini del Quartetto Calace e la voce di Pietro Quirino per una serata dedicata alle melodie napoletane con lo scenario mozzafiato dell'Isola di Capri vista dall'alto.
Giovedì 20 agosto nei Giardini Trieste e Trento, sarà la volta di un artista anacaprese molto amato dal pubblico, il sassofonista Al Martino.
Venerdì 21 alle 19.00 a Damecuta uno spettacolo di teatro e musica " Viaggio in Grecia" con gli attori Annie Pempinello e Salvatore Dota e l'eclettica musicista Susanna Canessa che suonerà il violoncello e canterà alcuni brani accompagnandosi con la chitarra.
Si conclude sabato 22 alle 19.00 al Belvedere Migliera con la chitarrista classica Adalisa Castellaneta, che eseguirà un programma dedicato al compositore brasiliano Villa Lobos.
Tutti i concerti sono ad ingresso libero, solo per il concerto di Monte Solaro è previsto un biglietto per la Seggiovia, che rimarrà aperta sino a tardi.
Inoltre quest'anno i tramonti saranno preceduti da passeggiate guidate, organizzate dall'Associazione Kaire Arte Capri Onlus. Per informazione sui percorsi e gli orari rivolgersi al museo della Casa Rossa in Via Orlandi Tel. 081 8382193.
(fonte: comunicato stampa)

Il Sindaco Lembo "L'Arpac ci rassicura che il mare di Capri è pulito"
comunicato stampa della Città di Capri del 22 luglio 2009

Il Sindaco Lembo "L'Arpac ci rassicura che il mare di Capri è pulito".

Dopo le voci incontrollate e prive di qualsiasi fondamento su un presunto inquinamento del mare di Capri, il Sindaco Ciro Lembo ed il Consigliere Delegato all'Ambiente della Città di Capri Alessandro Esposito fanno chiarezza sulla vicenda, rassicurando i cittadini e i villeggianti sullo stato di salute del mare isolano: "Abbiamo richiesto all'Arpac ulteriori controlli rispetto a quelli ordinari da sempre eseguiti periodicamente dalla stessa Agenzia, a seguito dei quali è emerso con chiarezza che le acque di Capri sono balneabili ed estranee ai livelli segnalati in altri punti del Golfo di Napoli, distanti dalla nostra Isola".
"Ogni forma di allarmismo è ingiustificata" - afferma il Sindaco - "e soprattutto irresponsabile, in un momento cruciale per la stagione turistica della nostra Isola, che è assolutamente estranea, non da oggi, ad altre situazioni in questi giorni all'attenzione della stampa nazionale. Dai risultati delle analisi, trasmessici oggi dall'Arpac, non si evidenziano, in tutti i punti di prelievo, superamenti dei limiti per i parametri previsti dal D.P.R. 470/ 82 e successive modifiche. e, quindi, c'è la conferma che possiamo stare tranquilli. Nei giorni scorsi si è anche eseguito, a cura di questa Città e della Protezione Civile, un accurato lavaggio con acqua dolce e, a cura del Coordinamento Interdistretto dell'Asl Na1 Centro per la bonifica Urbana, un intervento di disinfestazione con prodotti specifici, sull'arenile e le zone limitrofe delle due spiagge libere di Marina Grande e Marina Piccola, per maggiore tranquillità dei bagnanti. La Capri Servizi, da parte sua, ha intensificato la pulizia e il controllo sui lidi pubblici ".
"Seguiamo con ovvia attenzione quello che sta accadendo a terra ferma " - conclude il Sindaco - "e per questo ci siamo subito attivati per richiedere maggiori e più frequenti controlli sull'isola da parte dell'Arpac. Oggi, dati alla mano, possiamo dire con sicurezza e serietà che il mare di Capri è perfettamente balneabile".

A partire da venerdì, Capri sarà l'isola della poesia

15 Luglio 2009. A partire da venerdì, Capri sarà l'isola della poesia. Reading, seminari di scrittura creativa, convegni e conversazioni poetiche si susseguiranno in alcuni dei luoghi più suggestivi dell'isola. Venerdì alle 11.30, a Palazzo Cerio, si comincerà con un seminario di scrittura lirica che avrà quali docenti Rita Dove, la famosa poetessa afro-americana, vincitrice del premio Pulitzer e più volte "laureata" dal Congresso USA, e Robert Pinsky, un altro poeta americano ben noto in tutto il mondo anche per aver tradotto in inglese "L'Inferno" di Dante. Tra i relatori del seminario, la cui partecipazione sarà gratuita, Michael Moore, un traduttore americano che sta concludendo la versione in inglese de "I Promessi Sposi" e lo scrittore tedesco Fred Veibhan. Sabato 18 la Dove e Pinsky daranno vita ad un reading che comincerà alle ore 20 nell'Hotel La Palma e riceveranno i premi internazionali Capri Awards e L'Isola della Poesia. A indirizzare loro un saluto e a declamare alcune sue liriche sarà il poeta italiano Corrado Calabrò, noto anche come presidente dell'Authority, che rappresenterà idealmente tutti i poeti del nostro paese. Premi saranno attribuiti anche al direttore de Il Messaggero Roberto Napoletano e al responsabile del TG3 Campania Massimo Milone. Domenica 19 l'artista Marco Nereo Rotelli illustrerà all'Hotel La Palma il suo progetto "Mille pergamene per Capri" e presenterà il video "Save the poetry" con la voce narrante di Edoardo Sanguineti. Successivamente il poeta Giorgio Weiss presenterà un altro video, dal titolo "La gara dei poeti", nel ventesimo anniversario della messa in onda del programma televisivo di poesia "L'aquilone". Mercoledì 22 sarà il turno di Maria Luisa Spaziani e giovedì 23 di Sergio Zavoli il quale presenterà il suo libro di versi "La parte in ombra", Mondadori Editore. Domenica 26 ci sarà il gran finale dei reading con Mussapi, Consoli, Minore e Rafanelli. Presenterà Gigi Marzullo. Lunedì 27 il Festival di Poesia si concluderà con la consegna di un premio a un giovane poeta prescelto dal comitato culturale. Il Festival è diretto da Claudio Angelini.
(fonte: comunicato stampa)

Visite guidate al Museo Cerio
Alla scoperta delle collezioni del Museo

Il Centro Caprense organizza dei tour guidati che faranno ripercorrere la storia dell'isola di Capri, dalla formazione delle prime rocce dell'Isola fino all'insediamento degli imperatori romani.
Il percorso si snoderà attraverso le quattro sale del Museo.
Nella sala di geologia e paleontologia i coralli fossili e le ossa di mammut fossili aiuteranno a comprendere l'origine dell'isola di Capri e degli Appennini.
Nella sala di preistoria e protostoria sarà possibile ammirare i manufatti lasciatici dai primi abitanti dell'isola e ritrovati al Quisisana e a Grotta delle Felci.
Nella sala di archeologia verranno illustrati i preziosi reperti di età classica greca e romana delle collezioni Benner-Pagano e Cerio provenienti anche dalle ville imperiali dell'isola.
Nella sala di zoologia si potranno ammirare oltre alla famosa Lucertola azzurra dei Faraglioni, conchiglie marine rarissime o scomparse, coralli ormai introvabili nel mare di Capri e tantissime altre specie animali e vegetali sia marine che terrestri.

Il Museo Cerio offre la possibilità di scoprire tutto questo con un tour guidato (a richiesta anche in lingua inglese) su prenotazione della durata di circa 30 minuti.

Il calendario delle visite guidate sarà il seguente:
LUGLIO: Venerdì ore 12.00 - Sabato ore 18.00
AGOSTO: Martedì e giovedì ore 12.00 - Sabato ore 18.00
SETTEMBRE: Venerdì ore 12.00 - Sabato ore 18.00

Il costo di ingresso e visita guidata è di EUR 6,50 a persona, gratuito per i bambini al di sotto dei 6 anni.

Per informazioni e prenotazioni si può telefonare ai seguenti numeri: 081.8376681-cell. 331.7790337.
(fonte: comunicato stampa)

I Delfini di Marevivo guardiani dell'isola di Capri
Al via il concorso fotografico indetto dalla delegazione caprese dell'associazione ambientalista Marevivo promossa da Pina Vuotto e Rosaria Sorrentino

Capri 7 Luglio 2009. I Delfini di Marevivo a Capri contro inquinamento, inciviltà, ignoranza e veri e propri atti criminali che da oggi hanno un nuovo nemico, anzi cento uno ed il loro numero è destinato a crescere: tutti giovanissimi, studenti delle scuole elementari, medie e superiori dell'isola di Capri che, nonostante la loro età, hanno già dimostrato una spiccata sensibilità ai problemi del mare e dalla natura che li circonda.

L'iniziativa di Marevivo nasce dal successo che ha riscontrato il concorso 'La magia di Capri', al quale più di cinquecento studenti capresi hanno partecipato con entusiasmo e dedizione vincendo visite educative a tema presso il Museo del Mare di Bagnoli ed al vicino Turtle Centre, centro per la cura e la riabilitazione delle tartarughe ferite.

La battaglia di Marevivo in difesa della della natura non può e non deve fermarsi qui, per questo motivo è stato proposto ai giovani capresi di continuare a svolgere un ruolo da protagonisti attraverso un concorso, documentando, tramite due fotografie, la cosa più bella e quella più brutta che avranno occasione di vedere nel corso delle vacanze estive.

La cosa più bella e quella più brutta' è questo il titolo della manifestazione, che la delegazione caprese di Marevivo coordinata da Pina Vuotto e Rosaria Sorrentino, presenterà mercoledì 8 luglio 2009, alle ore 19, sulla terrazza della funicolare a Capri.

Dedicato ai giovani capresi, il concorso non prevede un solo vincitore, la semplice adesione darà il diritto ad ognuno di partecipare alla giornata organizzata da Marevivo, in collaborazione con i Comuni di Capri ed Anacapri,il Corpo Forestale dello Stato e la Capitaneria di Porto di Capri alla scoperta del 'bosco segreto' dell'Isola, nella Valle di Cetrella, sul monte Solaro.

Partecipare al concorso significa diventare Delfino di Marevivo e quindi Guardiano dell'Isola di Capri ha dichiarato Rosalba Giugni, presidente nazionale di Marevivo l'entusiasmo disincantato di chi adesso apre gli occhi affacciandosi su un mondo potenzialmente bellissimo è la nostra arma migliore ed i ragazzi di Capri, che sono già stati avvicinati alle bellezze della natura, saranno i pionieri di questa splendida avventura.

I partecipanti al concorso, saranno investiti di un ruolo importante: quello di 'Delfini di Marevivo Guardiani dell'isola di Capri'; grazie ad una sinergia con il comando della Capitaneria di Porto di Capri, il semplice fatto di indossare il berretto di Marevivo aprirà loro una 'corsia preferenziale' nel recarsi presso il Comando CP per depositare segnalazioni di guasti ambientali che putroppo sfuggono spesso alle maglie dei controlli.
(fonte: comunicato stampa)

Maria Rostotsky a Capri per i Concerti al Tramonto

Venerdì 3 luglio 2009 alle ore 20.00, Villa San Michele, ad Anacapri, ospiterà il quarto appuntamento della rassegna musicale Concerti al Tramonto, curata dal pianista, M° Love Derwinger e organizzata dalla Fondazione Axel Munthe, sotto la direzione di Peter Cottino.
Protagonista di questo nuovo concerto sarà la pianista russa Maria Rostotsky che si esibirà in un repertorio che celebra grandi compositori di tutti i tempi come Bach, Janacek e in particolare Liszt.
La parte principale del programma è infatti dedicata al compositore e musicista ungherese cui la pianista è particolarmente legata ritenendolo l'autore musicale più affine al mondo teatrale, campo in cui si è sperimentata con grande successo. Negli anni, infatti, oltre ad aver partecipato a numerosi concerti e festival, la Rostotsky, con le sue composizioni, è apparsa in note produzioni teatrali, a Stoccolma e Gothenburg e ha collaborato con artisti di grande rilievo come il tedesco Frank Castorfs. La sonata di Liszt, secondo il suo giudizio, è quanto di più vicino possa esserci alla recitazione dal vivo: un lavoro profondo, ma non nel senso drammatico del termine, fatto di dialogo, di conflitti enormi e sviluppi inaspettati e un'incredibile architettura che sostiene il tutto.
La rassegna Concerti al Tramonto è realizzata con il patrocinio del Consiglio della Cultura dello Stato Svedese, con il sostegno dell'Ambasciata di Svezia e con il contributo di Progetto Piano. Volvo Trucks si conferma partner principale anche per questa edizione 2009. In scena, ogni venerdì fino al 14 agosto, una straordinaria varietà di artisti darà vita a esibizioni di musica e danza, accomunando l'arte italiana a quella svedese.
Per l'acquisto dei biglietti (prezzo EUR 15,00; ridotto ragazzi e studenti EUR 5,00) basta recarsi alla biglietteria mezz'ora prima o, in prevendita, presso il bookshop del museo, tutti i giorni dalle 9 alle 18. Per chi viene da Napoli vi è la possibilità di rientro con l'ultima corsa marittima. Per informazioni: tel. 081.8371401 www.villasanmichele.eu.
(fonte: comunicato stampa)

Dedicato alla ragazza uccisa in Iran il Premio Capri 2009
I vincitori della sezione internazionale sono la "Pulitzer" Rita Dove e il poeta "laureato" Robert Pinsky. Tra i poeti italiani interverranno Zavoli e la Spaziani. Per un mese Capri sarà l`isola della poesia.

Capri 26 Giugno 2009. Sarà una sorta di gemellaggio poetico Capri-Manhattan il Premio Capri 2009 che si svolgerà nella seconda metà di luglio, organizzato dalla Capri Award Foundation, l'EPT di Napoli e la Regione Campania Assessorato al Turismo.

Il Premio "L`isola della poesia" e il "Capri Award" sono andati rispettivamente a Rita Dove e a Robert Pinsky. Rita Dove e` la prima crittrice afroamericana che abbia ricevuto il Premio Pulitzer. Lo vinse nel 1987 per il libro "Thomas e Beulah". E` stata insignita per tre anni del titolo di poeta laureato e insegna scrittura creativa all'Università della Virginia.
Poeta "laureato" dal Congresso americano per ben tre volte e nominato per il Pulitzer nel 1996, Pinsky e`, tra l`altro, autore di una apprezzatissima traduzione dell'Inferno di Dante e insegna alla Boston University.
Quest`anno, il Festival è dedicato anche al sacrificio delle donne-martiri della violenza e a un loro simbolo, Neda, la ragazza assassinata pochi giorni fa a Teheran, durante le manifestazioni di protesta che hanno fatto seguito alle elezioni. A Capri verrà letta e distribuita questa poesia scritta in suo onore dai twitter iraniani: "Resta qua, Neda, guarda la città/ nelle fondamenta scosse dei palazzi/ all`altezza degli alberi di acero./ Loro ci chiamano polvere,/ se è così lascia/ che noi sporchiamo l`aria/ e l`oppressore./ Non andartene, Neda".
Il direttore artistico del Premio Capri e del Festival di poesia, Claudio Angelini, ha ricordato a questo proposito che Rita Dove ha scritto varie opere sulla condizione femminile e che Pinsky ha tradotto in modo eccezionale l`"Inferno", "un luogo dell`animo e della storia che purtroppo è sempre attuale." Angelini, che ha diretto per quattro anni l`Istituto Italiano di Cultura di New York, ha preparato un calendario fitto di manifestazioni. Per tutto la seconda parte di luglio Capri sarà l`isola della poesia e dei poeti. Letture, seminari di scrittura creativa e conversazioni sulla poesia si susseguiranno in alcuni dei luoghi più suggestivi dell`isola. Tra i poeti italiani ci sarà Maria Luisa Spaziani che il 22 luglio leggerà alcune sue liriche e il giorno successivo presenterà l`ultima raccolta di liriche di Sergio Zavoli. Inoltre prenderanno parte alla rassegna Roberto Mussapi, Corrado Calabrò Giorgio Weiss, Loretto Rafanelli, Renato Minore, Andrea Di Consoli ed altri autori. Durante il Festival di Poesia, sotto lo slogan Mille Pergamene per Capri è prevista la realizzazione di una performance artistica ideata e curata da Marco Nereo Rotelli, il quale presentera` anche il video "Save the poetry" con la voce narrante di Edoardo Sanguineti. 1000 pergamene di raffinatissima carta Burgo saranno donate a visitatori ed abitanti dell'isola. Tra le altre manifestazione collaterali ci sara` il premio di poesia per giovanissimi "Porta una Poesia in tasca". Oltre alle manifestazioni poetiche, verranno consegnati riconoscimenti speciali a rappresentanti del mondo culturale. Vincitore del premio per la sezione giornalismo e` il direttore de "Il Messaggero" Roberto Napoletano.

Il Premio Capri, che si avvale del patrocinio della Comune di Capri - Assessorato alla Cultura, è una delle più prestigiose istituzioni culturali italiane. Fondato nel 1987 è stato un appuntamento per poeti di diverse culture, tra cui Josif Brodskij, Raphael Alberti, Attilio Bertolucci, Tahar Ben Jelloun, Bohumil Hrabal, Czelaw Milosz. Capri è anche uno stato d' animo e per tutti coloro che l'hanno amata, dall' imperatore Tiberio a Friedrich Alfred Krupp, a Jacques Fersen ad Alberto Savinio, e questo stato d' animo è la poesia. A quest' isola della poesia non poteva mancare un grande appuntamento annuale con i maggiori poeti del mondo.
(fonte: comunicato stampa)

Premio Faraglioni assegnato all'Artista italiano più amato nel mondo, Andrea Bocelli
25 agosto 2009

"L'artista italiano più amato nel Mondo. Una voce potente, straordinaria ed inconfondibile che riesce a trasmettere grandissime emozioni toccando il più profondo del cuore". Con questa motivazione nella spettacolare cornice della Certosa S. Giacomo di Capri, Andrea Bocelli riceverà il Premio Faraglioni 2009, giunto alla sua XVI edizione.
Dopo aver appreso la motivazione di questo prestigioso omaggio artistico, il Maestro ha dichiarato: "La fiducia, l'affetto della gente, sono la mia forza, la ragione prima del mio costante peregrinare per il mondo. Le ragioni di tanta stima sono e rimarranno misteriose, mentre intatta, fino all'ultimo concerto, resterà la volontà di dare sempre il meglio di me, a costo di qualunque sacrificio". Un'affermazione questa che evidenzia l'estrema umiltà e modestia del cantante di Lajatico il quale
non ha avuto nessun timore nel rivelare di provare ancora oggi, dopo innumerevoli concerti e prestigiosi riconoscimenti artistici, fortissime sensazioni prima di ogni esibizione:"Le emozioni sono sempre le stesse, dal giorno in cui, ancora fanciullo sono salito su un palcoscenico per la prima volta: il cuore batte forte, le mani sono gelate, il fiato quasi si spezza, ma mi sento fortunato e ringrazio il Cielo del privilegio di vivere con la musica e di musica".
Alla Serata di Gala della Premiazione Ufficiale del Premio Faraglioni 2009, condotta da Paola Saluzzi, interverranno note personalità del mondo dello spettacolo e della cultura ed alte cariche istituzionali. Il programma annuncia una proiezione delle tappe fondamentali della carriera di Andrea Bocelli, un'intervista, una performance, un talk show con il pubblico e la consegna ufficiale del Premio.
Il Premio Faraglioni, manifestazione ideata e organizzata dai fratelli Damino della Pro Loco Arte Capri, è promosso dall'Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo isola di Capri e dall'E.P.T. di Napoli e patrocinato dalla Regione Campania, dalla Città di Capri e dall'Assessorato al Turismo, con la prestigiosa adesione del Presidente della Repubblica che ha conferito alla XVI edizione del "Faraglioni" una speciale medaglia come premio di rappresentanza.
(fonte: comunicato stampa)

Dan Laurin e Anna Paradiso a Capri per i Concerti al Tramonto

Venerdì 26 giugno 2009 alle ore 20.00, Villa San Michele, ad Anacapri, ospiterà il terzo concerto della rassegna musicale Concerti al Tramonto, curata dal pianista, M° Love Derwinger e organizzata dalla Fondazione Axel Munthe, sotto la direzione di Peter Cottino.
Protagonista di questo nuovo appuntamento, che per l'occasione si svolgerà nella storica cappella della villa, in un clima ancor più raccolto e suggestivo, sarà il duo formato dal grande virtuoso del flauto dolce Dan Laurin e da sua moglie, la giovane e stimata pianista e clavicembalista Anna Paradiso Laurin. L'inusuale programma, ideato dalla coppia di artisti, ha un fascino tutto particolare. Esso, da un lato, vuole celebrare la figura del famoso flautista, studioso e costruttore di flauti britannico, Carl Dolmetsch (1911-1997), focalizzando in particolare sulle opere per flauto dolce e pianoforte che, questo promotore entusiasta ed esecutore di successo, commissionò a numerosi compositori britannici dell'epoca. Tali lavori, composti a partire dagli anni '30, furono eseguiti regolarmente da Dolmetsch in una delle sale più prestigiose di Londra, la Wigmore Hall e costituiscono oggi un repertorio quasi totalmente dimenticato eppure di grande pregio, specchio delle diverse tendenze che l'arte della composizione musicale andava assumendo in Inghilterra nel '900. Non solo sono opere molto belle ma anche, per la prima volta, consentono al flauto dolce di esplorare suoni e modi espressivi inediti, che conferiscono allo strumento una completezza e una dignità finora mai raggiunta. Il pianoforte, dal suo canto, si scopre compagno ideale e importante dei flauti dolci, e ben si sposa anche con l'esecuzione di due sonate barocche per flauto e tastiera di Johan Sebastian Bach.
Così, il concerto offre un viaggio dalla matematica bellezza bachiana al mondo sognante e un po' retrò del "Rachmaninov d'Inghilterra" York Bowen, a quello esistenziale e conflittuale di Lennox Berkley, per passare allo stile affascinante e più moderno di Walter Leigh.
Gran parte delle musiche in programma per questo concerto verranno incise nel luglio 2009 per la prestigiosa casa discografica svedese BIS.
La rassegna Concerti al Tramonto è realizzata con il patrocinio del Consiglio della Cultura dello Stato Svedese, con il sostegno dell'Ambasciata di Svezia e con il contributo di Progetto Piano. Volvo Trucks si conferma partner principale anche per questa edizione 2009. In scena, ogni venerdì fino al 14 agosto, una straordinaria varietà di artisti darà vita a esibizioni di musica e danza, accomunando l'arte italiana a quella svedese.

Conferenza stampa di presentazione della Maratona di nuoto Capri-Napoli

È in programma venerdì 12 giugno, alle ore 12, nella sala giunta del Comune di Napoli a palazzo San Giacomo la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2009 della Maratona del golfo Capri-Napoli, la gara di nuoto di fondo in programma domenica 21 giugno con partenza dal lido Le Ondine di Capri e arrivo nelle acque antistanti la Rotonda Diaz di via Caracciolo.
La Capri-Napoli è valida quale quinta prova del Gran Prix Fina, la parte di Coppa del mondo di nuoto di fondo riservata alle gare che si sviluppano su distanze superiori ai 10 km.
Alla conferenza stampa saranno presenti tra gli altri l'assessore allo sport del Comune di Napoli, Alfredo Ponticelli; l'assessore all'Ambiente, Rino Nasti; il presidente del comitato regionale Fin, Paolo Trapanese; il tecnico della nazionale italiana di nuoto di fondo, Valerio Fusco; il presidente del comitato organizzatore, Luciano Cotena.
Nel corso della conferenza stampa saranno presentate le novità e le iniziative collaterali della gara che quest'anno ha rischiato di essere cancellata per ragioni economiche, prima di interventi che hanno permesso il salvataggio di una delle prove sportive più affascinanti del panorama sportivo non solo campano.
(fonte: comunicato stampa)

Inaugurazione dei Concerti al Tramonto a Villa San Michele

Venerdì 12 giugno 2009 nella splendida Villa San Michele, ad Anacapri, prende il via l'attesa rassegna musicale Concerti al Tramonto, curata dal pianista, M° Love Derwinger e organizzata dalla Fondazione Axel Munthe, sotto la direzione di Peter Cottino.
Sarà il Trio Karlzon, tra le giovani formazioni svedesi jazz più celebrate, a inaugurare la manifestazione con una performance fatta di spazio, intensità e groove. Considerato uno dei pianisti del genere, oggi, più affermati in Svezia, il virtuoso Karlzon si esibirà accompagnato da Hans Andersson al contrabbasso e Jonas Holgersson alla batteria. Il trio eseguirà musiche composte dallo stesso Jakob Karlzon, tra cui alcuni brani del suo ultimo album "Heat" uscito pochi mesi fa per la Caprice Records, e si cimenterà in improvvisazioni, ispirate, ad esempio alla classica del compositore francese Maurice Ravel o al rock del gruppo Korn. Il trio ha sviluppato un interplay tale da rendere improvvisazione e arrangiamenti praticamente indistinguibili.
Non mancheranno riferimenti significativi al jazz colto di Cole Porter e incursioni in altri generi musicali, riarrangiati nella personalissima chiave di lettura di questo trio svedese, apprezzato in tutto il mondo.
La rassegna Concerti al Tramonto è realizzata con il patrocinio del Consiglio della Cultura dello Stato Svedese, con il sostegno dell'Ambasciata di Svezia e con il contributo di Progetto Piano. Volvo Trucks si conferma partner principale anche per questa edizione 2009. In scena, ogni venerdì fino al 14 agosto, una straordinaria varietà di artisti darà vita a esibizioni di musica e danza, accomunando l'arte italiana a quella svedese.
Per l'acquisto dei biglietti (prezzo EUR 15,00; ridotto ragazzi e studenti EUR 5,00) basta recarsi alla biglietteria mezz'ora prima o, in prevendita, presso il bookshop del museo, tutti i giorni dalle 9 alle 18. Per chi viene da Napoli vi è la possibilità di rientro con l'ultima corsa marittima.
(fonte: comunicato stampa)

Taglio del nastro del Capri Opera Festival nella sede dell'Istituto Banco di Napoli Fondazione in via dei Tribunali, giovedì 11 Giugno alle ore 12.00

Capri, 10 Giugno 2009. Al via il Capri Opera Festival a Napoli con un drink beneaugurale e finger-food negli artistici saloni della Sala Consiglio del cinquecentesco Palazzo Ricca, l'antica sede del Sacro Monte Banco dei Poveri e location attuale dell'Istituto Banco di Napoli Fondazione. Il Presidente del Capri Opera Festival Barbara Mustilli illustrerà agli ospiti e ai mass media il programma definitivo e l'elenco degli artisti partecipanti della kermesse operistica che a partire dal 14 Giugno si terrà a Capri negli straordinari spazi del chiostro grande della Certosa di San Giacomo, il trecentesco complesso monumentale dell'isola, messo a disposizione dalla Sovrintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano per ospitare uno degli eventi artistici più importanti che terranno banco quest'anno sull'isola azzurra. La manifestazione lirica è patrocinata dalla Città di Capri Assessorato alla Cultura e Turismo, dall'Ente Provinciale per il Turismo di Napoli, e dall'Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo dell'Isola di Capri. Anche in questa edizione, testimonial del Capri Opera Festival sarà uno dei volti più noti della cultura e della televisione come Michele Mirabella, l'apprezzato giornalista amante e fine conoscitore dell'arte e della musica lirica, Sovrintendente del Teatro Stabile Giovanni da Udine e regista d'opera. Quest'estate al Teatro Lirico di Cagliari andrà in scena "Elisir d'Amore" l'opera di Doninzetti che vede Mirabella come regista. Al Masterclass del Capri Opera Festival il Direttore Artistico Pasquale Amato ha già annunciato la partecipazione di nomi già noti al grande pubblico come il soprano Rossana Potenza, reduce dai successi nell'opera "I Pagliacci" al Teatro Lirico di Cagliari, il tenore Alberto Jelmoni, il mezzosoprano Cira Scoppa, il basso Carmine Russo, il soprano spagnolo Anna Belen Gomez e il soprano giapponese Yukiko Kondo Ciocca. Un cartellone importante è dunque quello che andrà in scena per questa terza edizione dal 14 al 20 Giugno nel Chiostro Grande alla Certosa di San Giacomo. Ed anche in questa edizione il festival lirico caprese è stato organizzato in partnership con l' Istituto Banco di Napoli Fondazione, significativa la presenza all'appuntamento napoletano del Presidente Adriano Giannola e del Direttore Generale Aldo Pace. Partner dell' evento anche il Teatro San Carlo rappresentato dal Direttore Artistico Maestro Gianni Tangucci. Il Festival si concluderà sabato con un recital, sul palco, gli artisti partecipanti al Master si esibiranno accompagnati dall'Orchestra Capri Opera Festival formata dai professori d'orchestra del Teatro San Carlo e diretti dal Maestro Andrea Guerrini. La manifestazione lirica che apre la stagione culturale e artistica sull'isola per la sua realizzazione, anche in questa edizione, si avvale del contributo di Federalberghi Isola di Capri, Società Impec, Ibi e Dondi, Banca del Sud, Staiano Autotrasporti, Libera Navigazione del Golfo, Palladino Pietre Preziose, Società Protom, Azienda Vini Mustilli, Napoli Canale 21 e Friends Of Certosa.
(fonte: comunicato stampa)

In vigore dal 1 giugno la nuova linea bus Capri-Marina Grande

A partire da lunedì 1 giugno 2009 è in vigore la nuova tratta Capri-Marina Grande-Capri, sulla Via D.Giobbe Ruocco, istituita dalla Città di Capri ed affidata alla Staiano Autotrasporti.
I capolinea sono situati in zona banchinella a Marina Grande e Piazzetta Strina a Capri.
Il servizio effettuerà fermate intermedie lungo la via Don Giobbe Ruocco.

Gli orari sono i seguenti:
CAPRI - MARINA GRANDE
08.20 - 09.00 - 09.40 - 10.20 -11.00 - 11.40 - 12.20 - 13.00 - 13.40 - 16.40 - 17.20-18.00
MARINA GRANDE - CAPRI
08.40- 09.20 - 10.00 - 10.40 - 11.20 - 12.00 -12.40 - 13.20 - 14.00 - 17.00 - 17.40 - 18.20

Capri Opera Festival, giovedì 28 maggio presentazione ufficiale
La III Edizione del Capri Opera Festival sarà presentata a Napoli,nella sede dell'Ente Provinciale del Turismo in piazza dei Martiri, giovedì 28 Maggio alle ore 12.00

Capri 25 Maggio 2009 . Ancora una volta sarà il Chiostro Grande della Certosa di San Giacomo il suggestivo teatro all'aperto che accoglierà la Terza Edizione del Masterclass di perfezionamento in Canto Lirico promosso dall'Associazione Capri Opera Festival. L'iniziativa e tutte le fasi del programma saranno illustrate a Napoli Giovedì 28 Maggio dall'Amministratore dell'Ente Provinciale del Turismo Dario Scalabrini, dall'Assessore alla Cultura del Comune di Capri Salvatore Ciuccio e dal Direttore Artistico del Festival Pasquale Amato. Dal 14 al 20 Giugno prossimo, dunque, la musica lirica torna in scena sull'isola azzurra, e si presenta in quest'edizione con un'importante novità : quella di approfondire le tecniche del canto, da un duplice punto di vista, artistico e scientifico. I selezionati al Master, infatti, parteciperanno a lezioni sia musicali che sulle tecniche di respirazione, pratiche riabilitative, posturali e logopediche, tutte finalizzate a migliorare la performance del cantante. Anche quest'anno è previsto l'arrivo di docenti d'eccellenza tra cui Alessandro Patalini, Richard Barker, Franco Fussi, Roberta Mazzocchi e Lucia D'ario. Il corso infatti è rivolto a cantanti che si stanno affacciando al mondo del teatro, ma che hanno già maturato una loro tecnica. "La mission del Masterclass infatti" spiega il Direttore Artistico del Capri Opera Festival Pasquale Amato "è quella di organizzare corsi di perfezionamento all'avanguardia per offrire ai cantanti concrete opportunità di lavoro grazie ad accordi e partenariati che l'associazione ha siglato con gli operatori del settore artistico. Quelli a cui accederanno i premiati del Master 2009, saranno un contratto di un anno con l'importante agenzia artistica Opera Domani, una borsa di studio per l'accesso a Masterclass organizzati dall'Associazione Lirica Concertistica di Milano As.li.co., ed uno o più ruoli in un'opera messi a disposizione dalla compagnia spagnola Opera 2001. Un accesso a premi e corsi formativi che già hanno visto nelle precedenti edizioni il baritono diciannovenne Daniel Giulianini riuscire a mettere in scena al Teatro Municipale di Piacenza l'opera 'L'italiano in Algeri' e che ha consentito all'altro baritono Massimo Simeoli, di esibirsi nei principali teatri spagnoli. Anche in questa edizione il Capri Opera Festival ha organizzato un concerto di gala nel Chiostro Grande della Certosa dove si esibiranno gli artisti che hanno partecipato alle giornate dei lavori, che vedrà la sera del 20 giugno Michele Mirabella presentare al pubblico vincitori ed ospiti. Novità del concerto di gala è quella della presentazione in anteprima mondiale di due importanti opere. Si tratta di una sinfonia ed una romanza dedicate a Napoli, composte dal musicista napoletano Giovanni Rotondo. Il maestro laureatosi alla Berklee College of Music di Boston, presenterà alla ribalta caprese i suoi brani : una sinfonia dal titolo "I Quartieri Spagnoli" tratta dall'opera Napoli e una romanza d'amore "Canto chiano" con i versi del maestro Patrizio Trampetti, che fu lo storico fondatore della Nuova Compagnia di Canto Popolare. La romanza sarà eseguita dal Baritono Pasquale Amato, Direttore Artistico del Capri Opera Festival. L'attore napoletano Gabriele Russo si esibirà poi in una sua performance teatrale. Il 14 Giugno quindi si alzerà il sipario su Capri Opera Festival, che quest'anno gode del Patrocinio del Teatro San Carlo e della collaborazione tecnica della Scuola Sperimentale di Cinematografia di Roma. L'evento gode del sostegno dell'Istituto Banco di Napoli-Fondazione, della sovrintendenza speciale per il Polo Museale Napoletano, dell'Ente Provinciale del Turismo, dell'Azienda di Cura e Soggiorno e Turismo di Capri, del Comune di Capri e dell'assessorato al turismo, dell'Associazione Friends of Certosa, della Banca del Sud, di Palladino Pietre Preziose, Staiano Autotrasporti, Libera Navigazione del Golfo, Andretta Mobili, delle società Impec, Dondi e Ibi, Vini Mustilli e Napoli Canale 21.
(fonte: comunicato stampa)

Nasce Fondazione Capri: obiettivo vacanze colte

23.05.09 - "Per la prima volta nella storia plurimillenaria di Capri un gruppo di imprenditori locali si riunisce attorno a un progetto ambizioso: promuovere sull'isola la cultura dell'accoglienza, che è anche accoglienza della cultura, coinvolgendo la popolazione e redistribuendo le risorse accumulate attraverso la ricerca di un turismo "colto e sensibile".

Con questi obiettivi nasce la Fondazione Capri, presentata oggi nel teatro liberty dell'Hotel Quisisana, creata su iniziativa di un gruppo di imprenditori locali ma fortemente sostenuta da istituzioni locali e regionali. E' di oggi infatti l'annuncio, da parte dell'assessore al turismo della regione Campania, Claudio Velardi, che "sarà presentata una delibera alla giunta regionale per fare sì che la Fondazione diventi lo strumento per la promozione del turismo sull'isola". Non solo, nel corso del suo intervento, l'assessore ha anche manifestato la volontà di cedere alla Fondazione "la gestione dei siti capresi, tra cui Villa Iovis e la Certosa, che rientrano nella lista di 23 siti campani che ricadranno sotto la competenza della regione in base a un accordo siglato con il ministero dei beni culturali".

Ma la Fondazione è prima di tutto un'iniziativa che affonda in Capri le sue radici ed è per questo che, accanto al sostegno regionale, non poteva mancare quello delle istituzioni locali. "Non è più il tempo dell'individualismo e dell'egoismo -ha detto nel suo intervento il sindaco di Capri Ciro Lembo - bisogna lavorare insieme per ottenere risultati". Sulla stessa lunghezza d'onda il sindaco di Anacapri che, messa da parte ogni forma di campanilismo, si dice disposto a lavorare per difendere "l'unicità di Capri". "Sull'isola - ha detto - abbiamo bisogno di un turismo colto e sensibile. I turisti ricchi e scemi non li vogliamo".

In che modo quindi la Fondazione lavorerà per riaffermare la vocazione dell'isola quale luogo di scambio culturale, laboratorio creativo, rifugio dei più grandi artisti ed intellettuali degli ultimi trecento anni? "Il nostro obiettivo -ha spiegato Antonio Cacace, co-presidente della Fondazione assieme a Gianfranco Morgano - è promuovere sul territorio la cultura dell'accoglienza e l'accoglienza della cultura, attraverso progetti che abbiano continuità e con il coinvolgimento attivo della popolazione locale che da sempre ha reso grande quest'isola".

Tra le iniziative già in cantiere, il progetto di danza 'Abitare la bellezza' (11-30 luglio) che si propone di portare a Capri performance di artisti e coreografi internazionali; 'Travelogue' (settembre-ottobre), work in progress di eventi legati all'arte contemporanea; 'Capri Trendwatching Festival' (15-16-17 ottobre), anteprima delle tendenze emergenti negli stili di vita.

Alla neonata Fondazione è arrivata oggi anche una lettera di auguri del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il sostegno di molti visitatori abituali dell'isola, tra cui Luca Cordero di Montezemolo, convinti della forza di Capri che, come ha detto il presidente del Napoli Calcio Aurelio De Laurentiis alla presentazione "é un set che non deve chiudere mai".
(fonte: internet)

I vincitori della Rolex Capri Sailing Week
Farr 40 - Vincenzo Onorato su Mascalzone Latino,Swan 45 Carlo Perrone su Atlantica Racing , Comet 45 - Alessandro Nespega su Fral2 , Swan 42 - Leonardo Ferragamo su Cuordileone, Comet 41 - Massimo Russo su Athanor

E' ancora una meravigliosa giornata di sole quella che anima uno dei campi di regata più affascinanti del mondo. Peccato che l'assenza di vento non abbia concesso ai 39 equipaggi iscritti di effettuare l'ultima regata, ma il divertimento e la soddisfazione dei partecipanti, organizzatori e sponsor sono davvero conclamati . Lo Yacht Club Capri e il suo presidente Massimo Massaccesi nel chiudere l'evento , e di fatto aprire fin da ora l'organizzazione della prossima Rolex Capri Sailing Week , auspica che si possa mantenere il trend positivo di crescita tecnico e qualitativo dei partecipanti, come lo è stato nelle ultime due edizioni.

Con un nulla di fatto oggi sul campo di regata, Peter Reggio non è riuscito a trovare quel minimo di condizioni di vento per poter dare la partenza, la quinta Rolex Capri Sailing Week si chiude con la vittoria di Carlo Perrone su Atlantica Racing che negli Swan 45 conquista il titolo di Campione italiano ""Sono molto soddisfatto della nostra vittoria e della prestazione dell'equipaggio che ha corso insieme per anni e che ora si avvale anche dell'ingresso Lorenzo Bodini come tattico. L'atmosfera della Classe e le regate sono state fantastiche, anche se il vento è stato molto leggero, ed è un onore e un piacere competere con una flotta così unita di Swan in rappresentanza di così tante nazionalità " ha detto Carlo Perrone in banchina al termine della manifestazione. Vincenzo Onorato vince con Mascalzone Latino "Sono contentissimo, in vent'anni ho vinto questa regata a Capri solo tre volte, quasi "nemo propheta in patria". Vincere nelle acque di casa ha per me un valore sentimentale maggiore. E' una vittoria di Napoli, una vittoria di tutta la città. Ci sentiamo di essere gli ambasciatori sul mare di Napoli nel mondo. Il rilancio della città di Napoli, continuo a pensare che debba venire da progetti legati al mare. Napoli ha un mare incredibile ed è da qui che deve ripartire la città." Alessandro Nespega Campione italiano ORC in carica vince nella C45class : "Ottima organizzazione è la mia quarta partecipazione e vincerla è un'emozione particolare. Qui siamo arrivati come terza regata dell'anno e terza vittoria. Quindi per ora sembra proprio che abbiamo lavorato bene e barca ed equipaggio sembrano essere messi a punto . Qui in particolar modo abbiamo dovuto superare concorrenti molto preparati tra i quali il campione del mondo Libertine. Ora ci aspettano appuntamenti importanti come il Campionato del Mondo a Brindisi e il Campionato Italiano ORC. A proposito del team devo ringraziare l'equipaggio che ha dimostrato che preparazione e professionalità fanno la differenza. Avere elementi a bordo che sono veramente preparati e che possono trasferirci il oro know how è tecnicamente molto importante soprattutto in casi di venti leggerissimi come in questi giorni. Essere riuscito ad interpretare bene queste condizioni è veramente una grande soddisfazione". Leonardo Ferragamo trionfa negli Swan42 . Enrico Chieffi ,tattico, di Cuordileone commenta "era una situazione quella di oggi molto fortunata per noi anche se ingiusta forse per altri. Peter Reggio ha fatto tutto il possibile per trovare il vento per consentire lo svolgimento della regata e alla fine si è dovuto arrendere lasciandoci comunque la prima posizione conquistata già da ieri. Capri è sempre un bel posto per venire a regatare e non vediamo l'ora di tornarci con tutti i nostri Swan". Massimo Russo su C41 Athanor aveva vinto con un giorno di anticipo : "è certamente una bella soddisfazione. Dopo aver vinto l'invernale d Palermo questa non è che la conferma che stiamo facendo un buon lavoro e siamo sulla buona strada per poter affrontare il mondiale a Brindisi. In questi giorni ci siamo trovati a regatare più con i C45 che con i C41, segno che la nostra, pur essendo un'imbarcazione da crociera è ben condotta dall'equipaggio tutto siciliano".
(fonte: comunicato stampa)

Rolex Capri Sailing Week, si apre la stagione velica del Mediterraneo

Molta animazione allo Yacht Club Capri che con il briefing aprirà ufficialmente la sua settimana velica più importante . Da mercoledì 20 infatti le acque antistanti al Porto Turistico di Capri si animeranno con le regate della serie Rolex Capri Sailing Week , che ormai da cinque anni viene considerata come l'evento velico di apertura della lunga stagione nel Mediterraneo. Lo Yacht Club Capri ha registrato il considerevole numero di 39 yacht iscritti suddivisi nelle Classi Farr40, Comet45, Swan45, Swan 42 e Comet 41 che da mercoledì a sabato regateranno prevalentemente su percorsi tecnici, a bastone ( bolina-poppa) . Se le condizioni meteo lo consentiranno è prevista anche una lunga per tutte le Classi esclusi i Farr40. Tra questi ultimi Fiamma di Alessandro Barnaba vincitore della prima tappa del circuito a Porto Rotondo e molta attesa per il duello tra Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato , tre volte Campione del Mondo, e Nerone di Massimo Mezzaroma con Antonio Sodo Migliori al timone. TWT e Calvi Network invece, freschi di costanti ed impegnativi allenamenti durante l'inverno, costituiscono una realtà che ha buone possibilità di dimostrare ora tutta loro potenzialità. Tra gli stranieri il Presidente della Classe Farr40 Wolfgang Schiffer su Struntje Light e HRH Principe Federico di Danimarca su Nanoq a confermare che l'appuntamento di Capri ha per loro valenza non solo come Circuito ma come banco di prova per l'imminente Mondiale .
Grandi campioni anche nella C45class , pronti sulla linea di partenza il Comet 45 Libertine, vincitore del Mondiale e dell'Italiano ORC 2008, ora di Marco Paolucci, l'armatore che con il Comet 45 Tartaruga ha vinto la Giraglia Rolex Race, sempre nel 2008. Attesa sul campo di regata per il C45 I. Nova che si presenta più agguerrito che mai con l' equipaggio tutto femminile di Ladies First con al timone Cristiana Monina. Sempre tra i C45 occhi puntati su Fral 2 vincitore dell'ultimo titolo italiano ORC e One di Saverio Bifulco che , dopo un ottimo esordio nell'invernale di Napoli è salito sul gradino più alto del podio al Trofeo Punta Stendardo conquistandosi di diritto la partecipazione al prossimo campionato italiano ORC.
I bellissimi Swan 45 si giocano nelle acque di Capri il loro Campionato italiano, il cui titolo è attualmente nelle mani di Early Bird. Non a caso grandi nomi tra i campioni a bordo di queste barche: Lorenzo Bodini e Giorgio Benussi su Atlantica Racing di Carlo Perrone , su Tal J uno dei più titolati campioni partenopei: l'america's cupper Lars Borgstrom insieme a Lorenzo Bressani e Andrea Casale.
Atteso in banchina quanto in acqua Leonardo Ferragamo sarà a bordo del suo Swan 42 Cuordileone: obiettivo bissare il successo ottenuto alla Semaine Nautique Internationale di Marsiglia dove il noto imprenditore è salito sul gradino più alto del podio. Il primo avversario di Cuordileone sarà Kora4 di Enrico Scerni.
Nella C41class occhi puntati su Athanor di Massimo Russo che ha in equipaggio l'america's cupper Ganga Bruni. Agguerrito più che mai questo Comet 41 si sta preparando per il mondiale di Brindisi. Prima volta di Matteo Miceli su un Comet: il celebre navigatore oceanico collezionista di molti importanti record sarà a bordo del C41 Artistocratic Nausicaa di Giovanni Aliverti.
(fonte: comunicato stampa)

Regata dei Tre Golfi, torna la regata nel blu
Al via sabato 23 da Napoli la celebre lunga, poi la Settimana di Capri

Partirà da Napoli, a mezzanotte di sabato 23 maggio, la 55esima edizione della Regata dei Tre Golfì organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia. La famosa regata, che inizierà nelle acque di Santa Lucia, è la prima prova d'altura della Settimana dei Tre Golfì, che proseguirà a Capri.
Sull'isola azzurra, dal 28 al 30 maggio si assegna, infatti, il titolo di campione nazionale del Tirreno riservato alle imbarcazioni della classe Orc, con regate sulle boe valide anche per la qualificazione del Campionato italiano assoluto d'Altura. Nei tre giorni di Capri, invece, il raggruppamento Big Boats (imbarcazioni superiori ai 18 metri di lunghezza) potrà disputare anche regate costiere che avranno come percorso alcuni punti di riferimento del golfo partenopeo, come le località della Penisola sorrentina, la città di Napoli e le isole di Procida e Ischia.
La 55esima Regata dei Tre Golfì sarà celebrata la sera del 23 maggio con un pranzo sulle terrazze del Circolo Italia e la tradizionale partenza notturna nello specchio d'acqua antistante Castel dell'Ovo, illuminato a giorno dai fari delle fotoelettriche. Il percorso della regata, valida anche per il Trofeo d'Altura del Mediterraneo, prevede, dopo aver lasciato Ischia, il periplo di Ventotene nel golfo di Gaeta per poi girare una boa nelle acque antistanti San Marco di Castellabate, nel golfo di Salerno e il rientro nel golfo di Napoli, con arrivo a Capri dopo circa 170 miglia di navigazione.
L'arrivo delle imbarcazioni più veloci è previsto la sera del 24, mentre l'intera flotta dovrebbe raggiungere l'isola azzurra entro lunedì 25.
Sulla linea di partenza ci saranno le barche più competitive del momento, incluse quelle che prendono parte al Trofeo d'altura del Mediterraneo: la Tre Golfi, infatti, è la seconda prova del circuito, segue la Coppa Carlo Negri di Santa Margherita Ligure e precede la Giraglia (St. Tropez-Genova), la Palermo-Montecarlo e la Middle Sea Race (con partenza e arrivo a Malta con circumnavigazione della Sicilia).
Favoriti nelle Big Boats 'Ourdream' di Claudio Uberti e 'Junoplano' di Sandro Buzzi, ma 'Edimetra' di Ernesto Gismondi potrebbe risultare un valido outsider per la vittoria finale, mentre nella suddivisione Orc 'La Marachellà, che batte bandiera del Circolo Italia, vincitrice dell'edizione 2008, sarà l'imbarcazione da superare. Resta per tutti da battere il record della Tre Golfi di 16 ore e 17 minuti, stabilito da 'Idea, di Raffaele Raiola, nell'edizione del 2004.
(fonte: La Stampa)

Capri, riecco il sentiero delle Calanche
Il viottolo conduce a Villa Lysis (che fu del conte Jacques Fersen D'Adelsward) e, attraverso Lo Capo, fino al mare

Capri si prepara all'estate con un nuovo sentiero. È stato inaugurato oggi, martedì, nei pressi di Villa Lysis a Capri il viottolo delle «Calanche», con la presentazione dei lavori di recupero ambientale effettuati lungo l'antica strada di Lo Capo ed il restyling dell'antica Lanterna.
C'erano il Presidente della Provincia di Napoli, Dino Di Palma, l'assessore provinciale alla Cultura, Antonella Basilico, il sindaco di Capri Ciro Lembo e il Vice Sindaco di Capri, Marino Lembo.

IL SENTIERO - Il sentiero detto delle Calanche costituisce la parte finale del prolungamento di Via Caterola ed insiste nell'area di Lo Capo che comprende sia la zona marittima sotto il Monte Tiberio, sia quella più in alto attraversata dall'attuale Via Lo Capo. Il sentiero si sviluppa su un'area di particolare pregio ambientale detta «antico demanio comunale delle Calanche» con caratteristiche geologiche, geomorfologiche, flora e fauna tale si interesse comunitario europeo. Si presume che il sentiero costituisse l'originario accesso alla Villa Jovis (nella sua parte iniziale). Lo stesso Amedeo Maiuri aprendo l'attuale varco di accesso agli scavi dichiarò di non essere riuscito a trovare la via originaria. Attualmente il sentiero conduce alla dimora storica del conte Jacques Fersen D'Adelsward e quindi attraverso il sentiero di Lo Capo sino al mare. Il grado di difficoltà di camminamento è di tipo medio, si raccomanda comunque di attenersi ai consigli elencati sulla cartellonistica predisposta.

LA VILLA - La villa prende il nome del giovanetto dei dialoghi di Platone sull'amore. Nata nel 1905 è descritta da Roger Peyrefitte come il simbolo vivente dell'alta Capri, raffinata e sottilmente negativa, eversiva e pagana. La dimora con biblioteca, fumeria di oppio, altari, costituita da richiami al gusto neo-gotico e neo-classico, inseriti nella tradizione edilizia dell'isolana, già nel 1923 dava segni evidenti di cedimenti e crolli. La villa fu restaurata a partire dagli anni '80 con i fondi dell'associazione Lysis fondata nel 1986, negli anni '90 dall'architetto toscano Marcello Quiriconi. Jacques Fersen la lasciò per testamento all'amato Nino Cesarini, che dopo una disputa testamentaria, la vendette.

IL RESTYLING - Il recupero del sentiero è stato finanziato con fondi Por (Campania 2000/2006 - Misura 1.9) con interventi di ingegneria naturalistica e recupero ambientale compatibili con aree sotto tutela. Con la stessa misura è stata restaurata la Lanterna di Lo Capo posta sull'antico fortino di Lo Capo, inoltre sono stati predisposti pannelli informativi lungo il percorso che conduce alla zona di Lo Capo che raccontano la storia dei luoghi e dei siti culturali, con disegni, foto e didascalie in doppia lingua.
fonte: www.corrieredelmezzogiorno.it

Roma: le atmosfere di Capri rivivono nel cuore della capitale

Roma, 7 mag. Capri 'da vivere' a Roma. I profumi, i sapori, i colori, la luce e lo stile di vita caprese rivivono nel cuore della capitale in Capri da vivere, la giornata-evento che il 12 maggio all'Hotel de Russie ricreera', idealmente, le atmosfere e le suggestioni dell'Isola Azzurra, tanto cara a Pablo Neruda. La giornata partira' alle ore ore 11.30 nella Terrazza Diaghilev dove si terra' la conferenza stampa durante la quale Salvatore Ciuccio, assessore al turismo e alla cultura del Comune di Capri presentera' le attivita' turistico - culturali dell'estate 2009 a Capri .Dalla cultura e al turismo si passa alle tradizioni culinarie. Il punto di partenza dell'intera giornata infatti, sara' la cucina caprese conosciuta come 'la cucina della semplicita'', per riscoprirne i sapori autentici a cui si accompagneranno le prelibatezze preparate dallo chef Fulvio Pierangelini, annaffiate da fiumi di 'Capri', l'inebriante vino bianco locale, di caffe' e di limoncello.

Un evento che mira a promuovere il territorio caprese attraverso i corner informativi, come quello dell'Ente del Turismo di Capri, allestiti al De Russie durante tutta la giornata. La manifestazione e' patrocinata da Comune di Roma, Comune di Capri, Enit - Agenzia Nazionale del Turismo.
(Adnkronos)

Dal 18 aprile ripristinato il normale collegamento Sorrento/Capri/Sorrento

La Direzione della Caremar informa che dal 18.4.2009 sarà ripristinato il normale collegamento Sorrento/Capri/Sorrento (senza scalo a Castellammare di Stabia) secondo gli orari estivi di seguito elencati:

Part. da Sorrento per Capri: 7.45 - 9.25 - 14.30 - 19.00

Part. da Capri per Sorrento: 7.00 - 8.40 - 13.40 -18.15

DA SABATO 18 APRILE L´ULTIMA CORSA CON TRAGHETTO VELOCE (TMV) DA CAPRI PER NAPOLI (temporaneamente posticipata alle 21:00) VIENE RIPRISTINATA ALLE ORE 19:50.

Dall'opera di Edwin Cerio "Guida inutile di Capri"

Adattamento teatrale e regia Massimo Luconi
Con Gigi Savoia
Accompagnamento Musicale Marcello Miracco
Un progetto di Anna Maria Boniello e Massimo Luconi
L'Associazione Culturale Antemussa, l'isola della conoscenza, in collaborazione con il Centro Caprense Ignazio Cerio dà il via alla stagione culturale dell'isola con un omaggio a Cerio ed un adattamento teatrale della "Guida inutile di Capri" di Edwin Cerio.

La guida inutile di Capri, uscita per la prima volta nel 1946, è uno dei testi più divertenti e caustici di Cerio ed è una presa d'atto dell'inutilità di qualsiasi sforzo contro la decomposizione morale e culturale di Capri operata dalla speculazione e dalla volgarità imperanti.
Dandy raffinato e colto, coscienza storico-culturale dell'isola fra le due guerre, Cerio fa una deliziosa parodia dei difetti dei capresi e delle manie dei malcapitati ospiti terrorizzando l'incauto turista con un crescendo parossistico ed esilarante di innumerevoli e fantastici fastidi a cui andrebbe incontro nella malaugurata ipotesi decidesse di visitare o peggio ancora vivere a Capri.
Una Capri inospitale, selvaggia e pericolosissima, una terra popolata da piante velenose e insidiata da malattie che medici bizzarri assecondano invece di debellare.
L'iniziativa, che si avvale del patrocinio del Comune di Capri, dell' Assessorato alla Cultura del Comune di Capri e della collaborazione dell'Azienda di Soggiorno e Federalberghi Isola di Capri è il primo tassello di un ampio progetto di iniziative ed eventi culturali ed artistici attraverso i quali l'Associazione Culturale Antemussa intende riscoprire e far conoscere la storia, la cultura e l'arte legata ai personaggi che nel tempo sono diventati vere e proprie icone del mito dell'isola azzurra.
fonte: comunicato stampa

Riaperta al pubblico la Casa Rossa di Anacapri

A partire da oggi 9 aprile riapre al pubblico la Casa Rossa di Anacapri.
Orari d'aperura:
dal 9/4 al 15/5: 10.30 - 17.00
dal 16/5 al 15/9: 10.30 - 13.30 / 17.30 - 21.00
dal 16/9 al 9/10: 10.30 - 17.00

Biglietto d'ingresso: 2 euro

Mostre presenti:
1. L'isola dipinta - Viaggio pittorico a Capri ed Anacapri tra '800 e '900
2. Le statue della Grotta Azzurra - Tre statue del ninfeo d'epoca romana riemerse dal mare
Dal 18 al 26 aprile la Casa Rossa sarà nel circuito della XI settimana dei Beni Culturali, quindi l'ingresso sarà gratuito.

Premio Gorky, il Sindaco di Capri incontra l'Ambasciatore russo in Italia

Si è tenuto, ieri mattina, presso il Municipio di Capri l'incontro tra il Sindaco Ciro Lembo e l'Ambasciatore in Italia della Federazione Russa, Alexey Meshkov, in visita sull'Isola per coordinare l'organizzazione del Premio Gorky che si terrà tra il 24 e il 27 maggio prossimi.
All'incontro erano presenti anche il Presidente del Premio, ing. Antonio Crispino, il Vice Sindaco, Marino Lembo e l'avv. Emilio Ruotolo, in rappresentanza della Fondazione Capri.
Il Premio, patrocinato dalla Città di Capri, riservato a scrittori e traduttori italiani e russi, ha lo scopo di valorizzare la cultura nell'ambito della letteratura e della traduzione letteraria, con l'ambizione di
gettare un solido ponte per i rapporti culturali tra l'Italia e la Russia.
Il Sindaco e il Vice Sindaco di Capri hanno confermato l'intenzione di dedicare il 2009 alla cultura russa, come il 2008 era stato dedicato a F.A. Krupp e alla cultura tedesca, collegando al Premio una serie di manifestazioni italo-russe in campo musicale, culturale e artistico.
L'ambasciatore Meshkov ha preannunciato la visita a Capri, per la presentazione del Premio Gorky, di autorevoli personaggi del mondo politico, culturale e economico della Federazione Russa che saranno presenti a Roma il 23 maggio prossimo all'inaugurazione della nuova Chiesa
Ortodossa all'interno della Ambasciata russa a Roma.
Il Sindaco di Capri, Ciro Lembo, al termine dell'incontro, ha fatto dono all'Ambasciatore Meshkov della 'Campanina della fortuna di San Michele', simbolo di pace dell'Isola di Capri.
Venerdì, l'Ambasciatore Meshkov aveva già incontrato il dott. Gianfranco Morgano e il dott. Tonino Cacace, rispettivamente Presidente e Vice Presidente della Fondazione Capri, che supporta il Premio Gorky, per la miglior riuscita possibile dell'evento, all'insegna della qualità nelle
più prestigiose locations dell'Isola di Capri.
Il Premio Gorky, nell'intenzione degli organizzatori, rappresenta solo l'inizio di un percorso più articolato che si spera di intraprendere per stabilire una maggiore presenza della comunità russa
sull'Isola di Capri, luogo mito della cultura russa a cavallo del 1800 e 1900, all'insegna della collaborazione e dell'interscambio turistico e economico.
(fonte: comunicato stampa Città di Capri)

I Faraglioni di Capri: un laboratorio darwiniano
Incontro con the al Centro Caprense Ignazio Cerio

Venerdì 27 marzo 2009 ore 17,00
Il 2009 è anno singolare per il darwinismo e la teoria dell'evoluzione biologica, il presupposto di fondo di tutte le scienze della vita. Ricorrono infatti 200 anni dalla nascita di Charles Darwin e 150 anni dalla pubblicazione de L'origine delle specie (1859). Il Centro Caprense Ignazio Cerio vuole rendere omaggio alla figura e all'opera di questo insigne naturalista inglese con una conferenza concernente la lucertola azzurra dei faraglioni di Capri. L'abbinamento faraglioni-Darwin può sembrare quantomeno bizzarro: Darwin, ad eccezione della spedizione sul Beagle, ha viaggiato pochissimo, non ha mai visitato Capri e non ha mai visto i faraglioni. Eppure questi pittoreschi scogli erti sul mare sono stati, nella seconda metà dell'Ottocento, teatro di un'aspra disputa scientifica indirettamente ma intimamente connessa con i meccanismi dell'evoluzione darwiniana. A casa nostra, dal belvedere di Tragara ci affacciamo su un laboratorio dell'evoluzione, attivo da una dozzina di migliaia di anni o poco più: i faraglioni di Capri appunto.
Da quando Charles Darwin studiò, nel XIX secolo, i fringuelli delle Galapagos, le isole sono state investite di un ruolo di primaria importanza negli studi evolutivi: infatti sulle isole le specie nascono, muoiono e cambiano di aspetto e taglia più velocemente, a causa del forte isolamento geografico e genetico. Per questo, su di esse è possibile studiare l'evoluzione e l'ecologia in condizioni alterate.
Il dott. Domenico Fulgione, ricercatore presso il Dipartimento di Biologia Strutturale e Funzionale dell'Università di Napoli Federico II, presenterà una conferenza riguardante i processi evolutivi della cosiddetta lucertola azzurra dal titolo "I faraglioni di Capri: un laboratorio darwiniano", il giorno venerdì 27 marzo 2009 alle ore 17,00.
Domenico Fulgione è ricercatore della Facoltà di Scienze dell'Università di Napoli Federico II, si occupa da diverso tempo di studi sulle popolazioni animali naturali di interesse conservazionistico combinando diversi approcci. L'isolamento è sicuramente un tema che si intreccia con la biologia della conservazione e con lo studio dei processi evolutivi. Di recente ha scelto come modello di studio i Lacertidi delle piccole isole per sviluppare indagini di biologia evoluzionistica attraverso diversi approcci come quello comportamentale, genetico, riproduttivo. E' consulente di diversi Enti territoriali tra cui Parchi Nazionali. E' docente di Zoologia e di Evoluzione molecolare presso il corso di Biologia Generale ed Applicata. E' autore di diverse pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali ed articoli divulgativi su riviste e libri nazionali.

Capri Arti Film Festival 2009, in giuria Valerio Caprara e Alessandro D'Alatri

A poche settimane dal terza edizione del Capri Art Film Festival, la kermesse di cortometraggi, teatro e musica dedicata al tema della Diversità che si terrà a Capri dal 22 al 25 Aprile, si delinea la giura tecnica del concorso di cortometraggi "CortoinCapri" aperto ai giovani registi con età inferiore ai 30 anni.

Anche quest'anno personaggi di assoluto prestigio chiamati a giudicare i lavori provenienti da tutta Italia che affronteranno le più delicate tematiche dell'attualità.

Insieme a Gianni Minervini, produttore Premio Oscar per "Mediterraneo" e presidente di giuria, e a Mario Zaccaria, direttore Ansa Campania, sono state infatti annunciate la presenze del critico Valerio Caprara e del regista Alessandro D'Alatri.

Valerio Caprara, firma de "Il Mattino" di Napoli e ospite fisso alla trasmissione "Il Cinematografo", condotta da Gigi Marzullo in onda su Rai 1, è uno dei più illustri critici cinematografici d'Italia. Autore di numerosi saggi e pubblicazioni, professore ordinario presso le Università degli Studi "L'Orientale" e "Suor Orsola Benincasa" di Napoli, è stato da ultimo autore de il "Dizionario del cinema erotico" che ha riscosso grande successo tra il pubblico.

Alessandro D'Alatri, regista, attore e sceneggiatore, è uno più affermati e poliedrici personaggi del panorama cinematografico italiano. Nel 2006 ha diretto "Commediasexi", con Sergio Rubini, Paolo Bonolis, Margherita Buy, Stefania Rocca, Elena Santarelli, Rocco Papaleo e Michele Placido. Da giovanissimo ha recitato con maestri del cinema italiano come Vittorio De Sica e con i suoi spot pubblicitari ha ottenuto importanti riconoscimenti come il Leone D'Argento al Festival della Pubblicità di Cannes; Nel 1991 con "Americano Rosso" ha ottenuto il David di Donatello e il Ciak d'Oro come miglior regista emergente dell'anno. Ha diretto "Senza Pelle" e "I giardini dell'Eden" con Kim Rossi Stuart e con Fabio Volo "Casomai" e "La Febbre", film che hanno ricevuto tutti un enorme successo di critica e pubblico. Nel 2008 ha ricevuto il Premio "Città di Trieste", riconoscimento alla carriera per il cinema.

La partecipazione al concorso sarà aperta fino al 1 Aprile. Bando e scheda di partecipazione sono scaricabili dal sito www.capriartfilmfestival.com

CAPRI, Sono quasi duecento i cortometraggi, tutti incentrati sul tema della diversità, fin ad ora arrivati nella sede della associazione Capri Film Festival, che in questa prima fase si contenderanno i dieci posti in gara per la finalissima del Capri Art Film Festival, la kermesse di musica, cinema e teatro che si terrà sull'isola azzurra dal 22 al 25 aprile 2009. Lo slittamento di una settimana del Capri Art Film Festival è stato reso necessario da sopravvenute esigenze tecniche legate alle location dedicate alle proiezioni cinematografiche.

A giorni saranno annunciati i componenti della guria tecnica che anche quest'anno vedrà la partecipazione di personaggi di primo piano del mondo del cinema, della cultura e del giornalismo italiano, insieme a quella della regista Liliana Cavani (presidente onorario del Festival) e del produttore già premio oscar Gianni Minervini.

Il concorso"Corto in Capri", dedicato ai giovani registi con meno di 30 anni, è infatti l'evento centrale della kermesse, che nelle prime due edizioni ha già rappresentato un vero e proprio trampolino di lancio per i vincitori del concorso che a Capri hanno avuto la possibilità di entrare in contatto con attori, registi e produttori di livello nazionale e internazionale. Nel 2007 ad aggiudicarsi il premio di miglior corto fu il giovane regista Michele Banzato con il suo "Punto di vista" sul tema della cecità, mentre lo scorso anno il riconoscimento è andato al regista Salvatore Allocca con "Crakers", cortometraggio ambientato in un aeroporto ed incentrato sul tema del pregiudizio legato alla diversità di razza.

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta fino al 1 Aprile. Bando e scheda di partecipazione sono scaricabili dal sito ufficiale del festival (www.capriartfilmfestival.com).

Lazio e Campania insieme alla Mitt di Mosca

09/03/09 - Lazio e Campania si alleano per conquistare tour operator e turisti russi. E con questo obiettivo sbarcheranno insieme alla Mitt, la più rilevante fiera del turismo di Mosca (dal 18 al 21 marzo), dove si presenteranno fianco a fianco con un unico stand, all'interno dello spazio Italia dell'Enit. L'intesa è stata stretta dagli assessori regionali al Turismo di Lazio e Campania, Claudio Mancini e Claudio Velardi, con la firma di un accordo di collaborazione, che prevede la promozione congiunta delle eccellenze turistiche delle due regioni.

Via libera quindi all'agenzia regionale di promozione Turistica di Roma e del Lazio e all'ente provinciale per il Turismo di Caserta, per la Campania, che lavoreranno insieme per organizzare la presenza alla Mitt (Moscow International Travel & Exhibition), oltre all'evento, in programma la sera del 17 marzo a Mosca, in cui Campania e Lazio presenteranno in anteprima ai media e ai tour operator russi le loro proposte.

"Con questa operazione di promozione congiunta - spiega l'assessore al Turismo della Regione Lazio, Claudio Mancini - puntiamo a rafforzare la capacità di penetrazione delle due regioni in un mercato, come quello russo, particolarmente interessante e in costante crescita. Si tratta di una modalità di collaborazione che mira a valorizzare sulla piazza internazionale le eccellenze turistiche del Centro-Sud e in quest'ottica abbiamo voluto organizzare un incontro degli operatori turistici della Campania e del Lazio, per stimolare la creazione e la commercializzazione di pacchetti turistici integrati, con destinazioni combinate tra le due regioni".

"La Russia è uno dei paesi obiettivo per il turismo campano - ha dichiarato l'assessore regionale al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania, Claudio Velardi - e la fiera di Mosca un appuntamento di grande interesse per tutta l'area dell'est Europa. Poter proporre assieme due regioni, i cui territori sono limitrofi e le località di maggior richiamo raggiungibili in poche ore, con città ricche di bellezze naturali, monumenti e accoglienza di alto livello rafforza la nostra azione sui mercati stranieri, in un periodo di crisi internazionale,e dà la possibilità agli operatori di creare offerte più complete per viaggi indirizzati a target di vario livello".
(fonte: comunicato stampa)

BIT Milano, iniziative Regione Campania

Giovedì 19 febbraio
13.30-14.45, Campania in tavola "Sei buoni sapori" viaggio nella tradizione del gusto

Venerdì 20 febbraio
12.30, Conferenza stampa "La Baia di Napoli", a cura dell'Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali Regione Campania
13.30-14.45, Campania in tavola "Sei buoni sapori" viaggio nella tradizione del gusto
15.00, Conferenza stampa "Primavera in Campania", a cura dell'Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali Regione Campania e Assessorato al Turismo Comune di Napoli
ore 16.00, Conferenza Stampa Capri "Presentazione delle linee fondamentali delle politiche turistiche della Città di Capri", a cura del Comune di Capri. Relatori: Dario Scalabrini, Salvatore Ciuccio, Mario Staiano, Sergio Gargiulo

Sabato 21 febbraio
11.00 Conferenza stampa "Oggi tutti parlano di benessere, noi con l'acqua termale lo facciamo da sempre" a cura del COTI Ischia
12.30, anteprima del Docu-Reality "Favorite"
13.30-14.45, Campania in tavola "Sei buoni sapori" viaggio nella tradizione del gusto
15.00, conferenza stampa "La provincia di Salerno, culla della dieta mediterranea verso l'expo 2015"

Riprende l'iniziativa "Incontri con the" al Centro Caprense

Venerdì 27 Febbraio 2009 alle ore 17,00 presso il Centro Caprense Ignazio Cerio il primo degli Incontri con the del 2009 con argomento "Capri e i suoi artisti: James Talmage White e Hans Paule" di cui sarà relatore Attilio Lembo.

James Talmage White e Hans Paule sono due importanti artisti che fra Ottocento e Novecento hanno operato a Capri e scelto l'isola per le loro opere.
James Talmage White (1834 - 1909) artista londinese, matura l'interesse per l'Italia fin da bambino quando, nella casa del padre aveva conosciuto gli esuli italiani tra cui Garibaldi e Gabriele Rossetti. A Capri ebbe studio tra vill'Alba e Ca' del sole in via Castello e gran parte degli artisti che arrivavano sull'isola esponevano presso di lui. Le sue opere contribuirono molto a far conoscere Capri agli stranieri.
Hans Paule (1879 - 1951) viennese di nascita, muore a Capri. Fu pittore, disegnatore e xilografo.
Arriva a Capri in due momenti, dapprima è costretto ad allontanarsi dall'isola per motivi bellici: infatti durante la prima guerra mondiale fu internato in Sardegna. Ritornò poi una seconda volta a Capri e divenne amico dei pittori Perindani, Castello e Valentino White, stringendo amicizia anche con Edwin Cerio.
Ricchissima la sua produzione xilografica e molte le figure femminili che rimandano al paesaggio sardo e anche alle pitture vascolari. Paule è presente nei musei austriaci e tedeschi e a Capri sono numerosi i suoi collezionisti.
(fonte: Centro Caprense I. Cerio)

Capri movie lab: a Capri sbarcano...i Simpson!

CAPRI- Continuano con grande successo i lavori del Capri Movie Lab, il laboratorio di cinema dedicato ai giovani capresi realizzato dal Capri Art Film Festival e diretto da Simone Di Martino.
Sabato 30 Gennaio alle ore 17.30 appuntamento al Centro Congressi, Sala Azzurra, per una lezione del tutto particolare: le tecniche del doppiaggio nel cinema.
Per l'occasione sbarcheranno a Capri i grandi doppiatori del piccolo e grande schermo. Monica Ward ed Ilaria Stagni, le voci di Lisa e Bart Simpson, spiegheranno ai giovani delle scuole medie e superiori dell'isola l'arte del doppiaggio adattata ai cartoni animati.
Con loro ci saranno anche Francesca Guadagno, doppiatrice di attrici di spessore come Cameron Diaz e Jennifer Aniston, e Stella Musy, voce di Winona Ryder, Lyv Tyler e Diane Kruger.
Nel corso dell'evento una simpatica sorpresa: i giovani partecipanti doppieranno direttamente con gli ospiti i celebri personaggi con la proiezione di clip tratte dai film e dalle puntate più famose e divertenti.

fonte:
Capri Art Film Festival
Teodorico Boniello 3389253287
Antonino Esposito 3491583890

Consulta Intercomunale sul Turismo e la Mobilità dell'Isola di Capri

Oggi 22 gennaio 2009 si è insediata la Consulta Intercomunale sul Turismo e la Mobilità dell'Isola di Capri costituita dai rappresentanti dei due Comuni, della Federalberghi dell'isola, delle ASCOM di Capri ed Anacapri e dell'Associazione Capri Excellence.
E' stato approvato all'unanimità un documento di denuncia e protesta sulla problematica dei trasporti marittimi.
Nell'incontro è stata stigmatizzata la grande penalizzazione dei cittadini capresi molto spesso isolati dalle continue disfunzioni del servizio pubblico di trasporto marittimo, non ultime quelle prodotte dalla recente serrata degli armatori del golfo.
E' stato inoltre fortemente posta in risalto l'inefficienza del servizio per i turisti nel periodo estivo in cui si registra una forte concentrazione di collegamenti in determinate fasce orarie della giornata.
Il documento sarà trasmesso alla Regione Campania al fine di ribadire con forza agli organi competenti di quanto accade e per richiedere il recepimento delle volontà del territorio in merito all'elaborazione dei piani orari futuri rivendicando così il ruolo primario degli Enti locali.
(fonte: comunicato stampa Città di Capri e Comune di Anacapri)

Napoli, incontro in Regione, revocata la serrata degli armatori

NAPOLI (12 gennaio) - Si è concluso positivamente, con la revoca dello sciopero, l'incontro in Regione Campania, presso la sede dell'assessorato ai Trasporti, tra l'assessore regionale Ennio Cascetta e i rappresentanti dell'Acap, l'associazione cabotaggio armatori partenopei che aveva sospeso i collegamenti marittimi della Campania. L'assessore Cascetta, che si è reso promotore dell'incontro, ha ottenuto il rientro dello sciopero dopo aver chiesto al ministro Matteoli, al ministro Tremonti e al sottosegretario Letta «di adoperarsi urgentemente per inserire l' articolo per ripristinare gli sgravi contributivi ai marittimi in sede di riconversione in legge delal Finanziaria». Gli armatori hanno ritenuto «soddisfacente» l'intervento dell'assessore e hanno annunziato che alcune corse potrebbero essere ripristinate a partire da oggi pomeriggio.

La serrata degli armatori del golfo di Napoli era partita sabato scorso, con le compagnie di navigazione privata che avevano interrotto a oltranza i collegamenti con le isole per protestare contro la mancata proroga degli sgravi contributivi per il 2009. E questa mattina già nelle prime ore della giornata si sono verificati i primi problemi agli imbarchi dei traghetti e degli aliscafi del molo Beverello di Napoli, dove si sono incolonnati i pendolari che, a piedi o in auto, dovevano raggiungere le isole per recarsi al lavoro.

Già a dicembre era stata annunciata una prima agitazione a causa della revoca degli sgravi, che poi venne annullata perchè il Governo - si sostenne - rassicurò gli armatori sui contributi per quest'anno. La situazione si era stabilizzata, poi si è arrivati alle agitazioni di questi giorni.
(fonte: ilmattino.it)

Collegamenti marittimi: comunicato congiunto dei due Comuni dell'Isola

Le Amministrazioni Comunali di Capri e Anacapri, in conseguenza della grave e ingiustificata penalizzazione subita per la sospensione dei collegamenti marittimi nel Golfo di Napoli da parte degli armatori privati, i quali non tengono in alcun conto il diritto alla mobilità dei cittadini isolani e dei lavoratori pendolari, nel ribadire che nessuna solidarietà vi potrà mai essere alla loro azione, né da parte dei Comuni né dei cittadini dell'isola di Capri, chiederanno al Prefetto di Napoli l'immediato ripristino ad horas delle corse soppresse da e per l'Isola di Capri, sussistendo una palese violazione degli accordi presi dagli armatori privati su tratte marittime vincolate dall'obbligo di servizio pubblico ed alla Regione Campania l'immediata revoca delle concessioni, con l'indizione di una gara europea, come previsto dalla normativa vigente.

Di seguito. il testo del manifesto congiunto delle Amministrazioni Comunali, a firma del Sindaco di Capri Ciro Lembo e del Vice Sindaco di Anacapri Franco Cerrotta:

BASTA !!!!!!!
LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI CAPRI E ANACAPRI DICONO BASTA ALL'ENNESIMO SOPRUSO DEGLI ARMATORI PRIVATI CHE INTERROMPENDO IL SERVIZIO TENGONO IN "OSTAGGIO" GLI ISOLANI, I LAVORATORI PENDOLARI E I RESIDENTI DELLE ISOLE DEL GOLFO DI
NAPOLI NEGANDO IL DIRITTO ALLA MOBILITÀ E CREANDO GRAVISSIMI
DISAGI ALLE INTERE COMUNITÀ.
OGNI ANNO, D'INVERNO, E SOLO D'INVERNO LE COMPAGNIE DI
NAVIGAZIONE PRIVATE NON ESITANO AD INTERROMPERE L'ATTIVITÀ E GLI
OBBLIGHI DI SERVIZIO PUBBLICO SOTTOSCRITTI CON LA REGIONE
CAMPANIA, MENTRE D'ESTATE, GUARDA CASO, NON VI SONO MOTIVI DI
CONDIZIONI METEO-MARINE, COSTI DEI CARBURANTI E SGRAVI FISCALI
CHE GIUSTIFICANO L'INTERRUZIONE DEL SERVIZIO.
LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI CAPRI E ANACAPRI, CHE GIÀ HANNO SEGNALATO TALE GRAVISSIMA SITUAZIONE AL PREFETTO DI NAPOLI, AL MINISTERO DEI TRASPORTI E ALLA REGIONE CAMPANIA, SI ATTIVERANNO PER DENUNCIARE QUANTO ACCADUTO ALLA MAGISTRATURA CHIEDENDO DI VERIFICARE EVENTUALI REATI PENALI COMMESSI DA PARTE DEGLI
ARMATORI PRIVATI E RISERVANDOSI EVENTUALI AZIONI DI RISARCIMENTO
DANNI NEI CONFRONTI DEGLI STESSI.
LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI CAPRI E ANACAPRI, A DIFESA DEL DIRITTO
ALLA MOBILITÀ DEGLI ISOLANI E DEI LAVORATORI PENDOLARI,
CHIEDERANNO :

  • AL MINISTERO DEI TRASPORTI INTERVENTI STRAORDINARI PER

POTENZIARE LE CORSE CAREMAR CHE SONO L'UNICA GARANZIA CHE GLI ISOLANI E I LAVORATORI PENDOLARI HANNO PER RECARSI A TERRA FERMA.

  • ALLA REGIONE CAMPANIA DI DESTINARE LE DOVUTE RISORSE ECONOMICHE PER ASSSICURARE ALLE COMUNITA' ISOLANE I

COLLEGAMENTI MARITTIMI ESSENZIALI, AFFIDANDO TALI SERVIZI MEDIANTE APPOSITE GARE, COSI' COME PREVISTO DALLA NORMATIVA VIGENTE.
IN MANCANZA DI UN IMMEDIATO RIPRISTINO DELLE CONDIZIONI DI
NORMALITÀ, LE AMMINISTRAZIONI DI CAPRI E ANACAPRI SI RISERVANO DI
INTRAPRENDERE ULTERIORI E PIÙ INCISIVE INIZIATIVE CHE SARANNO
COMUNICATE TEMPESTIVAMENTE ALLA POPOLAZIONE.
IL SINDACO DI CAPRI CIRO LEMBO
IL VICE-SINDACO DI ANACAPRI FRANCO CERROTTA

Stop dei servizi marittimi privati a partire da sabato 10 gennaio

Il mancato inserimento nel decreto Milleproroghe, approvato dal Consiglio dei Ministri, di una articolo di legge per prorogare gli sgravi contributivi al 31.12.2009 induce le compagnie di navigazione associate nell'ACAP a riprendere lo stato di agitazione con la sospensione dei collegamenti marittimi sin da Sabato 10.1.2009.
La decisione, che raccoglie l'unanimità di tutti i rappresentanti delle compagnie, SNAV, Alilauro, MEDMAR Navi, Alilauro Gruson, Navigazione Libera del Golfo, Alicost, Servizi Marittimi Liberi Giuffrè-Lauro e Pozzuoli Ferries, è stata presa al termine di una riunione in cui si è preso atto che "nonostante le rassicurazioni ricevute dalle istituzioni in merito al mancato inserimento nel Decreto Milleproroghe, licenziato dal Consiglio dei Ministri in data 18.12.2008, di un articolo atto a prorogare gli sgravi contributivi al 31.12.2009, il Decreto-Legge promulgato sulla Gazzetta Ufficiale il 31.12 ha cancellato la proroga degli sgravi contributivi ai marittimi per l'anno 2009". L'Acap , in una nota firmata dal Presidente Nicola D'Abundo inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri e a tutti i Ministri competenti, al Prefetto, al Presidente della Giunta della Regione Campania, all'Assessore ai Trasporti e ai Sindaci delle Isole e ai rappresentanti sindacali,nel prendere atto che per effetto di tale negativa e incomprensibile determinazione del Governo i costi straordinari che graverebbero sul servizio rendono insostenibile il mantenimento dello stesso. L'Acap stabilisce quindi che sin dal giorno 10.1.2009 le Compagnie di Navigazione associate sono costrette, per evitare un dissesto dei propri bilanci, a sospendere tutti i servizi in attesa di una ripresa del dialogo e di norme che ripristinino il diritto agli sgravi. La soppressione dei servizi di collegamento perdurerà fino a quando non saranno adottati da parte dell'autorità competente misure normative idonee alla risoluzione del problema.

Collegamenti marittimi - emergenza sgravi contributivi
Rischio sospensione dei collegamenti dal 10.01.2009

La scrivente Associazione che riunisce e rappresenta la totalità delle Società di Navigazione che operano nel comparto dei trasporti marittimi della Regione Campania garantendo i collegamenti annuali con le isole, con assunzione di obbligo di servizio e senza contributi statali e/o Regionali, mediante l'impiego di una flotta di circa 70 unità e l'occupazione di oltre mille marittimi
CONSTATATO
che nonostante le rassicurazioni ricevute dalle Istituzioni Interessate in merito all'avvenuto inserimento nel Decreto " Mille proroghe" licenziato dal Consiglio dei Ministri in data 18.12.08 di un articolo atto a prorogare gli sgravi contribuitivi al 31.12.2009, il Decreto Legge N° 207 promulgato sulla Gazzetta Ufficiale il 31.12.08 HA CANCELLATO la proroga degli sgravi contribuitivi ai marittimi per l'anno 2009
ATTESO
che per effetto di tale negativa ed incomprensibile determinazione del Governo i costi straordinari che graverebbero sul servizio rendono insostenibile lo stesso
COMUNICA
che a decorrere dal giorno 10.01.09 le Compagnie di Navigazione nostre associate sono costrette, per evitare il disseto dei bilanci, a sospendere tutti i servizi in attesa di una misura che ripristini il diritto agli sgravi o compensi il maggior costo di produzione del sevizio.
Si precisa che la soppressione dei servizi perdurerà fino all'adozione da parte delle Autorità competenti di una misura normativa idonea alla risoluzione del problema.
Snav S.p.A.
Alilauro S.p.A.
Medmar Navi S.p.A.
Alilauro Gru.So.N. S.p.A.
Navigazione libera del Golfo S.p.A.
Alicost S.p.A.
Servizi Marittimi Liberi Giuffrè & Lauro S.r.L.
Pozzuoli Ferries S.r.l

(fonte: Comunicato stampa A.C.A.P.)

Mostra "La via Krupp e la grotta di fra' Felice"

Qualcuno l'ha definita «dura e militaresca», altri la considerano «un'opera d'arte». Quello che è certo è che la via voluta da Friedrich Alfred Krupp, progettata da Emilio Mäyer all'inizio del Novecento, non è una semplice strada che si srotola lungo la parete rocciosa tra la Certosa di Capri e il mare, ma rappresenta uno dei più riusciti esempi moderni di come l'architettura possa fondersi con la natura, contribuendo alla bellezza dei luoghi e del paesaggio.
La mostra, organizzata dal Centro Caprense Ignazio Cerio in collaborazione con l'Archivio Bottoni di Milano, intende ripercorrere, attraverso un'esposizione fotografica e documentaria, alcuni momenti salienti della storia di Via Krupp.
La documentazione, patrimonio del Centro Caprense, verrà esposta accanto a quella che, con straordinaria sensibilità, l'Archivio Bottoni ed alcuni privati hanno messo a disposizione del Centro. La mostra si articolerà in due sezioni: la prima sarà dedicata al progetto-capolavoro dell'ingegnere comunale Emilio Mäyer, giunto a Capri nella seconda metà dell'800, ai lavori di realizzazione della strada ed alla prima segnalazione del paleolitico a Capri ad opera del naturalista e malacologo Raffaello Bellini, amico intimo di Ignazio Cerio. Questa scoperta anticipa di tre anni quella più celebre dell'albergo Quisisana. Un consistente numero di fotografie scattate da Arturo Cerio nei primi anni del '900 permetteranno di ricostruire la scoperta, in corrispondenza del sesto tornante, e la genesi di una grotta-dimora, conosciuta con il nome di fra' Felice e scelta da Krupp quale piccolo circolo di svago.
La seconda sezione, curata dall'architetto Renzo Riboldazzi, è dedicata all'opera dell'architetto Piero Bottoni che, alla fine degli anni cinquanta, riscoprì la grotta e la riscattò dall'oblio a cui il tempo e l'incuria l'avevano condannata. Come Krupp rimase folgorato da questo luogo, così l'architetto Bottoni, con la tenacia di chi è determinato a dare corpo a un sogno, la ristrutturò per restituirla «all'ammirazione dei poeti», adibendola a dimora e realizzando un'opera di architettura moderna perfettamente integrata nel suo contesto naturale.
Tutto ciò nella sala mostre del Centro Caprense Ignazio Cerio. L'evento rientra nel quadro dei festeggiamenti in onore di Krupp, promossi dal Comune di Capri con le varie associazioni dell'isola. Tutto ciò è stato possibile grazie al prezioso contributo del porto Turistico di Capri, al patrocinio della Città di Capri, alla collaborazione della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli e della famiglia Bottoni, di alcuni privati e alla Soprintendenza Archivistica per la Campania che è sempre vicina alle nostre iniziative di promozione documentale.
La mostra sarà inaugurata dal Presidente del Centro Caprese Ignazio Cerio, prof. Filippo Barattolo, il giorno 28 dicembre 2008 alle ore 18 presso la sala conferenze, Piazzetta Cerio 5. Dopo il saluto dell'Amministrazione Comunale di Capri parteciperanno l'ing. Gianni De Martino con un intervento su Via Krupp: il progetto, la costruzione ed il recupero e la dott.ssa Christiane Groeben, responsabile dell'Archivio Storico della Stazione Zoologica Anton Dohrn, con "Quando i re costruiscono, i carrettieri hanno da fare" : Alfred Krupp e la Stazione Zoologica di Napoli.
La mostra resterà aperta dal 28 dicembre al 10 gennaio 2009 dalle ore 17 alle 20 presso la sala mostre del Centro Caprense p.tta Cerio 11.
(fonte: comunicato stampa Città di Capri)

Seconda stella Michelin al Ristorante L'Olivo del Capri Palace di Anacapri

L'Olivo, il ristorante gourmet del Capri Palace Hotel & Spa dell'isola di Capri, è stato insignito della seconda stella Michelin. Un riconoscimento importante che fa del Capri Palace Hotel & Spa una struttura alberghiera unica anche dal punto di vista culinario.
A congratularsi per primo con l'executive chef Oliver Glowig è stato il patron dello straordinario hotel Tonino Cacace seguito dal General Manager, Ermanno Zanini e entrambi hanno voluto esprimere tutta la loro soddisfazione per l'impegno che l'executive chef e la sua brigata hanno profuso in questi anni che ha portato a questi eccezionali risultati. Giunto al Capri Palace Hotel & Spa nel 2002, lo chef Oliver Glowig, immediatamente ha dato un tocco personale alla cucina abbinando ad un'ampia selezione di piatti tradizionali napoletani, personali interpretazioni basate su cibi a basso contenuto calorico e di carattere biologico. Nel 2005, grazie a questa ricerca, il ristorante L'Olivo è stato insignito con la prima stella Michelin e sin da allora è rimasto l'unico ristorante sull'isola di Capri a vantare il prestigioso riconoscimento assegnato dalla prestigiosa guida. Nel corso degli anni il Ristorante L'Olivo è diventato una delle irrinunciabili tappe gastronomiche sull'isola per magnati, politici, divi del cinema e dello sport. Da Massimo D'Alema a Luca Cordero di Montezemolo a Diego della Valle e ai grandi divi come Gwineth Paltrow, Richard Gere e Liz Hurley e i miti dello sport come Cristiano Ronaldo, Francesco Totti, Gennaro Gattuso e il numero uno del tennis Roger Federer. E per il mondo della moda, solo per citarne alcune, Laura Biagiotti e Donatella Versace. L'ambiente particolare dell'Olivo non è dato solo dal menù, ma il ristorante accoglie i suoi ospiti in uno spazio unico per eleganza e stile dagli arredi ai materiali straordinari di Loro Piana: il cachemire, il cotone e la morbida lana che danno un tocco di classe in più. La seconda stella quindi premia lo sforzo di un imprenditore e di uno staff che da anni mantiene alta la tradizione e la storia dell'imprenditoria alberghiera sull'isola e si mantiene al passo dei tempi con accorti restyling senza mai perdere di vista la tradizione e la cultura dell'isola.
(fonte: comunicato stampa)

A Milano presentazione di 'Capri, Hollywood'

Con Matthew Modine, Bille August e Nancy Brilli

(ANSA) - NAPOLI 12 OTT - Matthew Modine, Nancy Brilli e Bille August terranno a battesimo la presentazione di 'Capri, Hollywood - Honda International Film Festival'.
Il festival (27 dicembre 2008-2 gennaio 2009) sara' presentato domani a Milano con un gala all'Old Fashion.
Nel programma del festival numerose anteprime italiane ed europee ('Kimbo Premiere') ospitate nelle trecentesca Certosa di San Giacomo, i 'Symposium Fiuggi', gli incontri con le star al Lounge del Casino' di Venezia e la rassegna Capri Screenings.

Riaperta la Via Krupp
Napolitano: capolavoro unico

Capri, 29 giu. - Dopo 32 anni il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ha simbolicamente aperto il cancello in ferro che chiudeva l'accesso al pubblico ella storica strada caprese via Krupp. Alla cerimonia hanno preso parte, oltre al presidente della Repubblica, il presidente della Giunta regionale Antonio Bassolino, il presidente del Consiglio regionale Sandra Lonardo, il presidente della Provincia di Napoli Dino Di Palma e degli assessori regionali al Turismo Claudio Velardi, il sindaco di Capri, Ciro Lembo, oltreché dell'ambasciatore della Repubblica Federale di Germania in Italia Michael Steiner e del console generale a Napoli della Germania Angelika Woelkel.
"Sono venuto a vedere questo straordinario evento - ha detto il capo dello Stato durante il suo breve intervento ai giardini di Augusto, punto di partenza della via Krupp, che raggiunge Marina Piccola - Via Krupp è un unico, unico senza possibilità di confronto, anche se il mondo è pieno di cose belle. Si è fatto un gran lavoro per restituire al passeggio e a tutti questo capolavoro". Il capo dello Stato ha poi sottolineato come la rete di acciaio che protegge il costone presenti "un velo impalpabile" che preserverà l'isola dalla caduta di massi. Napolitano ha poi ricordato la sua infanzia a Capri: "La prima volta che sono venuto qui in villeggiatura, così come si diceva allora - ha aggiunto - fu 70 anni fa, nel 1938. Ero qui quando gli americani il 12 settembre 1943 liberarono l'isola - ha proseguito nei ricordi Napolitano - venti giorni prima di liberare Napoli". Il presidente ha poi aggiunto, parlando a margine della cerimonia con i giornalisti, che la strada rappresenta "una meraviglia" e che il tempo è stato clemente rispetto al nubifragio che si è abbattuto ieri su Capri: "Stamane siamo stati fortunati col tempo, paghiamo un piccolo prezzo al caldo, però è uno scenario magnifico". E ancora ricordi su Capri: "Ero ragazzo quando son venuto qui la prima volta, ho passato tanti periodi a Capri, l'isola è parte della mia storia personale, della mia vita", ha aggiunto Napolitano.
Con in testa il panama bianco, Napolitano ha scoperto una lapide in ricordo della giornata di oggi che, casualmente, coincide con il suo 83esimo compleanno. Poi insieme alla signora Clio, hanno percorso una scala nella roccia all'interno dei giardini di Augusto per poter ascoltare gli interventi dell'ambasciatore tedesco in Italia, Michael Steiner, del presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino e del Consiglio, Sandra Lonardo. "Tanti auguri caro presidente - ha detto l'ambasciatore - speriamo che via Krupp ritorni ad essere un luogo di incontro tra italiani e tedeschi". "Oggi possiamo ammirare il frutto di un lungo lavoro che per anni ha visto impegnate, insieme, le istituzioni nazionali, regionali e locali. Dopo 32 anni via Krupp viene restituita all'isola di Capri e prima ancora al mondo intero".
Il presidente Antonio Bassolino ha invece ripercorso la storia della strada progettata dall'architetto Enrico Mayer e voluta proprio da Alfred Friedrich Krupp nel 1900. "I lavori sono stati difficili - ha detto il governatore - oggi risaniamo una ferita durata troppo a lungo. I lavori sono stati completati per restituire questo capolavoro di ingegneria, una strada che è una vera e propria opera d'arte. Le risorse di 6 milioni di euro stanziate dalla Regione sono state ben spese. (Apcom)

Riapertura Via Krupp

E' ufficiale: Via Krupp sarà riaperta il 28 giugno 2008. Nei prossimi giorni sarà reso noto il programma delle celebrazioni e degli eventi.
La strada è rimasta chiusa per ben trentadue anni e verrà riaperta dopo i lavori di restyling e consolidamento del costone roccioso.


Logo Azienda e Logo Regione