Isola mediterranea che ha visto nel tempo transitare intellettuali, artisti e scrittori, tutti rapiti dalla sua magica bellezza.
Un mix di storia, natura, mondanità, cultura, eventi, che qui si incontrano e che hanno dato vita al Mito di Capri.
Abbiamo incontrato l'Avv. Luigi Raia, presidente dell'azienda Turismo di Capri.
In cosa consiste la vs. attività?
"L'Azienda ha, tra le sue finalità, in primis quella di accogliere i turisti, fornendo loro la migliore assistenza attraverso i punti informativiquest'anno completamente ristrutturati e più accoglienti dislocati nei punti strategici dell'isola, sul porto di Marina Grande, nella strada principale di Anacapri ed in Piazzetta.
Relativamente all'attività promozionale, abbiamo prodotto delle nuove pubblicazioni informative e promozionali multilingue, ristrutturato il sito web www.capritourism.com nella grafica e nei contenuti (tra non molto sarà accessibile fino a nove lingue). con l'integrazione di nuovi servizi.
Inoltre, primi in Italia, sarà attivo il sito web accessibile dai cellulari e dai palmari dove è possibile ottenere tutte le informazioni riguardati l'Isola di Capri (hotels, ristoranti servizi, orari, etc.).
L'Azienda ha partecipato, con l'invio di pubblicazioni promozionali e la presenza di propri operatori, alle fiere e manifestazioni borsistiche mondiali calendarizzate dall'Assessorato Turismo e Beni Culturali della Regione Campania.
Per quanto attiene l'organizzazione e l'attuazione delle manifestazioni quest'anno avremo un calendario ricco di eventi. Al riguardo, l'Azienda ha sviluppato una forte sinergia con le Amministrazioni locali di Capri e di Anacapri e le associazioni culturali e di categoria e presentato alla Regione Campania una serie d progetti tra cui il Film Festival Capri. Hollywood' 2007. già approvato ed inserito tra i grandi eventi della Regione Campania.
Si è in attesa delle ulteriori determinazioni regionali relative agli altri progetti proposti dall'Azienda".
Quali dunque gli eventi in programma nel corso della stagione estiva?
"La stagione si apre con una serie di eventi di intrattenimento e mostre artistiche, tra cui alcune anche presso la sede dell'Azienda stessa.
Per quanto attiene gli eventi in calendario, è in corso di stampa quello mensile cartaceo da distribuire agli ospiti dell'isola, nel mentre è già possibile consultare nel sito web gli appuntamenti in programma in modo che gli ospiti possono scegliere con largo anticipo a quale di questi partecipare.
Tra i tanti, citiamo il Premio Musica Isola di Capri, il Premio Faraglioni, le manifestazioni a cura dei Comuni di Capri e di Anacapri, la maratona di nuoto Capri Napoli, le stagioni concertistiche di Villa San Michele ed alla Certosa, gli appuntamenti culturali con "Capri i Luoghi della parola".
Quali attività in rapporto alla tutela dell'ambiente e del paesaggio?
"Già dallo scorso anno abbiamo sottoscritto con associazioni di volontariato locali appositi accordi. per garantire agli ospiti, nel corso della stagione estiva ed autunnale, una migliore fruizione delle aree naturali (spiagge, sentieri, percorsi naturalistici), attraverso il controllo, la pulizia e il monitoraggio continuo delle stesse".
Perché scegliere Capri quale luogo di soggiorno e villeggiatura?
"L'isola di Capri ha almeno cinque punti di forza: la storia, sin dall'antichità è stata scelta quale buen ritiro dagli imperatori romani, per non parlare poi del jet set internazionale che solitamente la frequenta.
Un paesaggio ed un ambiente naturale unico nel suo genere. Le strutture ricettive dell'isola, dagli altissimi standard qualitativi a cui si associa la proverbiale ospitalità caprese. La gastronomia (le tre "capresi", ravioli, insalata e torta, tra i piatti più conosciuti e copiati al mondo, solo per citarne alcuni). Ed infine, lo shopping, l'artigianato, la notte e la luna caprese. Non bisogna dimenticare, infatti, che l'isola di Capri è conosciuta in tutto il mondo come l'isola dell'amore".
Ci spiega l'alleanza turistica con la stazione di St. Moritz?
"L'anno scorso abbiamo finalmente formalizzato l'accordo di cooperazione con la località di St. Moritz. L'intesa, oltre a rappresentare una forte sinergia tra le due località turistiche, ha dato vita alla creazione di un marchio comune "Le Due Regine", che contraddistinguerà una serie di prodotti di eccellenza'.
Il marchio è già stato ceduto a qualche azienda?
"Si. la prima licenziataria del marchio è il Pastificio Antonio Amato, che immetterà presto sul mercato una linea di pasta gourmet di altissima qualità denominata appunto "Le Due Regine", operazione questa presentata a Milano lo scorso mese di aprile.
Sono in corso contatti con altre aziende di rilevanza internazionale interessate all'utilizzo del brand".